Samsung Galaxy Z Fold 3 è decisamente impegnativo da smontare

18 Agosto 2021 14

Sperate di non aver mai bisogno di smantellare un Samsung Galaxy Z Fold 3: PBK Reviews l'ha fatto ed è una procedura decisamente complicata. Non che ci si aspettasse nient'altro da uno smartphone pieghevole con un display flessibile, una cerniera che quest'anno resiste pure all'acqua, un altro display esterno, tre moduli fotocamera di cui uno triplo e uno nascosto sotto al display, e due batterie. In altre parole: già la serie Fold è intrinsecamente più complessa dei normali smartphone, ma le innovazioni che Samsung ha portato sul mercato quest'anno alzano ulteriormente l'asticella, e non di poco.

Tanto per dare un'idea: in genere il punto di entrata è la cover posteriore; qui, oltre a quella (che già è in vetro) bisogna rimuovere anche il Cover Display, lo schermo esterno o "secondario" che permette di usare Z Fold da chiuso. Se non si procede con la dovuta cura, insomma, si rischiano già subito brutte sorprese. Se non altro è piatto; fosse curvo la procedura sarebbe ancora più rischiosa.

Tolti di mezzo i due punti di ingresso, si procede al solito per strati; vista la particolare conformazione del dispositivo è come smontare due smartphone tradizionali in una volta sola. Un totale di 30 viti solo per il primo strato. È interessante osservare che Samsung è stata piuttosto ordinata e razionale nell'assemblaggio del dispositivo, senza passaggi particolarmente pericolosi o insidiosi.

Il teardown non si occupa né del display pieghevole né della cerniera. Immaginiamo che nei prossimi giorni altri media come iFixit e JerryRigEverything potrebbero cimentarsi. Nel complesso il punteggio di riparabilità è di 2 su 10, dati i tanti componenti coinvolti che in ultimo richiedono molto tempo.

VIDEO

Samsung Galaxy Z Fold 3 è disponibile online da Mister Shop King a 1,466 euro.
(aggiornamento del 17 ottobre 2021, ore 17:07)

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Steve

quello alla fine è un'altro secondo me hahaah

Steve

secondo me non riuscirà a rimontarlo hahahaha

Mentre gli iPhone hanno 10 anni di vita, i Samsung hanno 6 mesi di vita.

NEXUS

se si rompe meglio che lo butti

Callea

Ad oggi gli iPhone restano tra gli smartphone più riparabili in proprio, considerando non solo la costruzione ma anche la diffusione, la reperibilità dei componenti e del know how.
Insomme se uno cerca uno smartphone che funzionerà anche tra 10 anni, l'unica scelta è iPhone.

p.s.
Faccio anche notare che il Galaxy S5 era impermeabile e al tempo stesso aveva la batteria removibile. Non ci sono scuse.

Antonio Guacci
Antonio

anche da comprare

Sostenete i prodotti italiani

Leggo praticamente sempre di gente che dice "devo assolutamente cambiare telefono perché la batteria non regge più"
Con questa logica le stesse persone dovrebbero cambiare macchina ogni volta che le gomme sono troppo usurate

Antonio Guacci

Sempre possibile farsi sostituire la batteria in assistenza: "da buttarli il prima possibile" è solo una scusa per chi vuole sempre telefoni nuovi.

sailand

Non me lo sarei mai aspettato, una sorpresa totale!

Sempre più difficile cambiare la batteria in modo da buttarli il prima possibile.

Surak 2.04

Quando si arriva a certi livelli di complessità costruttiva, pensare che possa esserci semplicità "smontativa" mi pare piuttosto fantasioso.
E' interesse parziale pure dei costruttori farlo dove possibile e conveniente, ma dubito spendano miliardi per studiare come smontarlo magari perdendo in qualche "sigillatura".
In questi casi dovrebbe esserci un dato di riparabilità e sai che un prodotto è riparabile oppure no, se ne trovi uno altrettanto "avanzato" con smontabilità migliore ...ok.. buon per te, altrimenti vuol dire che la tecnologia non lo permette.
Il parametro "riparabilità" esiste ma non so quanto sia usato ed adottato

Matteo S.
Tiwi

nessuna novità

Xiaomi 11T: scopriamolo in diretta insieme a Xiaomi Italia | Replay

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?