ASUS ROG Phone 5S e 5S Pro ufficiali con Snapdragon 888+ e non solo

17 Agosto 2021 26

ASUS ROG Phone 5s e 5s Pro sono ufficiali: la società li ha presentati ieri sera. Come anticipavano le indiscrezioni, e come facilmente prevedibile considerato lo storico della gamma, c'è l'ultimissimo chip di punta di Qualcomm, lo Snapdragon 888 Plus - anch'esso un refresh di metà carriera rispetto all'888 di inizio anno (visto nei ROG Phone 5, 5 Pro e 5 Ultimate) con frequenze più elevate e conseguentemente più potenza (la CPU arriva a 3 GHz netti e in tutto garantisce prestazioni superiori del 25% rispetto a ROG Phone 5).

Tutto qui? Non proprio: il ROG Phone 5s Pro, che è sostanzialmente l'erede di ROG Phone 5 Ultimate, sfoggia anche un display secondario sul retro, questa volta a colori invece che monocromatico. Infine, per entrambi i modelli il refresh del sensore touch del display principale sale a ben 360 Hz.

77 x 173 x 9.9 mm
6.78 pollici - 2448x1080 px
77 x 173 x 9.9 mm
6.78 pollici - 2448x1080 px
ASUS ROG PHONE 5S: SPECIFICHE TECNICHE
  • Display AMOLED (Samsung) da 6,78", 20,4:9 FHD+ (2.448 x 1.080 pixel), refresh 144 hz, touch sampling 360 Hz, rivestimento Gorilla Glass Victus, calibrazione colori tale che delta-E < 1
  • SoC Qualcomm Snapdragon 888 Plus:
    • Processo produttivo a 5 nm
    • CPU octa-core (Kryo 680) fino a 3 GHz
    • GPU Adreno 660
    • Modem Snapdragon X60 5G Sub-6/mmWave
  • 8, 12, 16 o 18 GB di RAM LPDDR5
  • 128, 256 o 512 GB di memoria di archiviazione UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore tripla (64 + 13 + 5 MP)
  • Fotocamera anteriore da 24 MP
  • Batteria da 6.000 mAh, supporto a tecnologia Quick Charge 5.0 (65 W)
  • Doppio speaker frontale, scanner di impronte nel display, USB-C
  • Misure: 173 x 77 x 9,90 mm, 238 g
  • OS: Android 11
  • Colori: Storm White, Phantom Black

ASUS ROG PHONE 5S PRO: SPECIFICHE TECNICHE
  • Display AMOLED (Samsung) da 6,78", 20,4:9 FHD+ (2.448 x 1.080 pixel), refresh 144 hz, touch sampling 360 Hz, rivestimento Gorilla Glass Victus, calibrazione colori tale che delta-E < 1
  • Display secondario a colori ROG Vision sul retro
  • SoC Qualcomm Snapdragon 888 Plus:
    • Processo produttivo a 5 nm
    • CPU octa-core (Kryo 680) fino a 3 GHz
    • GPU Adreno 660
    • Modem Snapdragon X60 5G Sub-6/mmWave
  • 18 GB di RAM LPDDR5
  • 512 GB di memoria di archiviazione UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore tripla (64 + 13 + 5 MP)
  • Fotocamera anteriore da 24 MP
  • Batteria da 6.000 mAh, supporto a tecnologia Quick Charge 5.0 (65 W)
  • Doppio speaker frontale, scanner di impronte nel display, USB-C
  • Misure: 173 x 77 x 9,90 mm, 238 g
  • OS: Android 11
  • Colori: Phantom Black

Al momento non ci sono molte informazioni concrete sulla disponibilità. ASUS ne ha confermato la distribuzione nei mercati cinese e taiwanese, e ha detto che ROG Phone 5s Pro sarà decisamente esclusivo, con un prezzo di listino di 37.990 dollari taiwanesi, pari a 1.158,53€.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AcommonAlien

Gli iPhone usano questa funzione? Non lo so. Ma è facile su dispositivi che non hanno un vero multitasking essere veloci con me a ram. Usare questa soluzione, al posto di mettere un modulo di ram più capiente, rallenta il dispositivo.

AcommonAlien

Mi dispiace dirtelo, ma anche gli asus non scendono facilmente di prezzo :(

Michealknight

quelli sono fluidi per una questione di ottimizzazione software con hardware specifico

opt3ron

Sui rog con 8-12-16GB più snapdragon 888+ si attiva la compressione della memoria e questo causa i lag ,alla fine bastano 6-8GB di ram ad alte prestazioni e 12-10GB di ram virtuale per non far attivare la compressione e non avere lag mentre giochi .

opt3ron

Ti permette di fare smartphone con meno ram più economici e senza lag. Anche gli iphone usano questa soluzione (poca ram + ram virtuale) e sono fluidissimi .

opt3ron

Per questo ha 18 GB così non finiscono mai ma basterebbero 6GB +ram virtuale per evitare l'attivazione della zram e i relativi lag .

Tiwi

se non arriva da noi, inutile

c1p8HD
EmanueleHD

Io, e rog 5 ha sostituito il mio note 20 ultra

Emanuele

Si conosco anche i Sony... il problema è che costano tanto, come tutti ormai, e mantengono bene il prezzo del nuovo e dell'usato(anche perché non se ne trovano).
Spero che almeno gli Asus dopo un anno si trovino a sconto con l'uscita del nuovo modello.
Piano piano mi sto rassegnando al fatto che quando dovrò cambiare smartphone sarò costretto a sborsare cifre importanti(cioè oltre i 500€) anche se non voglio.

AcommonAlien

Quindi secondo te è meglio avere la ram virtuale?

AcommonAlien

Sì, come i Sony Xperia...

Angelo Sabadac

C'è anche genshin impact che per uno smartphone è un AAA completo

Emanuele

Ho visto male io od hanno davvero la fotocamera anteriore fuori dallo schermo!!! Incredibile rivoluzione nel mondo degli smartphone, finalmente sono riusciti a realizzare uno schermo completo!!! ASUS sul tetto del mondo!!! (scusate ma quando vedo smartphone con lo schermo non rotto mi esalto)

Mr. Robot

Guarda se proprio proprio prendo un controller Xbox e lo collego direttamente allo smartphone e gioco al 100% come se fosse una vera e propria console.
Un medio gamma basta e avanza per questo discorso.

Cioè magari mi spiego male io ma non mi sarà che a livello di gameplay ci sia un vero e proprio salto di qualità.

Gabriele_Congiu

Bah, dipende; ti posso dire che qualsiasi FPS o TPS guadagna tantissimo dalla presenza di quei tasti aggiuntivi. Un CoD o un PUBG te li giochi proprio meglio, tanto per dire.

Il punto è: per quanti ha senso fare questa scelta? Sacrificare aggiornamenti, fotocamere, peso e design ha senso? Solo per una nicchia ridottissima che ci gioca seriamente, per tutti gli altri sono prodotti superflui.

Mr. Robot

Il problema è che non essendoci giochi il senso lo perdono immediatamente

Luca

La RAM virtuale non ha senso di esistere su smartphone top di gamma con 12, 16 o 18 giga di molto più veloce LPDDR4X.

È una trovata simpatica (per quanto di certo non innovativa visto che su PC esiste da secoli) per migliorare la vita sui bassi e medi di gamma. Visto che qua si parla dei ROG, quindi di certo non di bassi o medi gamma, è un discorso abbastanza inutile.

Mr. Robot

Ma qualcuno ne ha mai comprato uno di sto aggeggi?

opt3ron

Non è una questione di lentezza , senza RAM virtuale quando finisce la memoria Android incomincia a comprimere i dati , probabilmente basterebbe disattivare la zram per evitare i lag ma poi la CPU avrebbe un collo di bottiglia , la soluzione migliore è attivare la RAM virtuale e piazzarci sopra i dati che non hanno bisogno di alte prestazioni (audio , thread in standby ,etc).

Michealknight

la ram virtuale, utilizzando la rom é molto piú lenta, ad esempio sui pc puó servire in acuni abiti quando la ram é limitata, con dispositivi quali smartphone con piú di 8gb di ram non ha alcun senso, lo stesso dicasi per i pc con almeno 16gb di ram.

opt3ron

Tutta quella ram serve per evitare lag con android ma oppo e xiaomi hanno risolto con l'attivazione della ram virtuale , per quanto riguarda la potenza il multi thread degli snapdragon è usato per distribuire meglio il carico di lavoro e migliorare la dissipazione piuttosto che aumentare le performance rispetto ad una soluzione single thread , alla fine per limiti di batterie e calore uno smartphone con l'888 si limita a gestire un frame buffer di 2 GB sufficiente per gestire la 1080p@60fps o la 1440p@30fps (sulla carta se non ci fossero i limiti di calore e consumi potrebbe gestire un frame buffer di circa 6GB) .

opt3ron

Ancora 18GB ?Oppo e xiaomi hanno attivato la ram virtuale rendendo inutile tutta quella memoria su android e questi hanno ancora la sola compressione della ram (zram).

Axe Capital

Continua il trend delle aziende orientali a non presentare le vendite in Europa... Ormai tutte!

Gabriele_Congiu

Non è una questione di potenza, quanto di comodità. I gaming phone hanno senso solo per quella nicchia di giocatori che riesce effettivamente a trarre un valore aggiunto dalla presenza delle aggiunte hardware e software che caratterizzano questa categoria di smartphone, come ad esempio i grilletti touch, la seconda porta per la ricarica dal lato, speaker frontali, tutte le varie ottimizzazioni per lo streaming e così via.

Sul fronte delle prestazioni hai praticamente la stessa esperienza di un top qualsiasi, al netto di un sistema di raffreddamento tendenzialmente migliore. Se una persona (la stragrande maggioranza) non trova alcuna utilità in tutte le peculiarità di un gaming phone, può benissimo farne a meno. Per chi riesce a sfruttarle, invece, sono una valida aggiunta al proprio arsenale.

DiRavello

mi piacerebbe davvero sapere quali giochi Android richiedano un hardware potente e un gaming phone... perchè io di AAA nel play store non ne vedo.

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Recensione Oppo Reno 6 Pro 5G: tanta potenza, piccolo restyling

Lenovo presenta i tablet P12 PRO, P11 5G e gli auricolari Smart Wireless Earbuds