Throttling OnePlus, caso quasi chiuso: in arrivo il toggle per decidere cosa fare

23 Luglio 2021 41

Ha generato grandi discussioni in rete il caso del firmware di OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro che riduceva le prestazioni della CPU su oltre 300 app Ha fatto discutere parecchio anche gli appassionati OnePlus che popolano la community ufficiale. Ed è proprio nel forum ufficiale che Evan Z., del team OnePlus, annuncia una novità in arrivo sulla OxygenOS, l'interfaccia degli smartphone dell'azienda.

Sarà introdotta tra le impostazioni un'opzione affinché ciascun utente possa decidere se lasciare che il software ottimizzi le prestazioni, quindi continui a fare il lavoro che finora è stato svolto in maniera "silente". La novità che va in direzione della trasparenza e della libertà di scelta - e che se fosse stata inserita dal principio, avrebbe evitato a OnePlus la posizione scomoda in cui si è trovata - dovrebbe arrivare con la prossima OxygenOS 12, tempi di sviluppo permettendo.

Grazie a tutti per gli interventi ed i suggerimenti su questo tema. Il nostro team di ricerca e sviluppo sta lavorando per inserire un'opzione che consenta di attivare o disattivare la modalità di ottimizzazione delle prestazioni. L'obiettivo è di introdurla con una delle prime build di OxygenOS 12 affinché ciascuno possa avere maggior controllo sulle prestazioni del proprio smartphone. Vogliamo sottolineare come questa vicenda ci abbia ricordato una volta di più quanto sia importante mantenere i nostri clienti al centro del nostro lavoro, quindi vi ringraziamo nuovamente per i feedback.

Nei giorni scorsi è intervenuto anche Pete Lau per spiegare la limitazione delle prestazioni del potente chip Snapdragon 888 di OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro. Il fondatore ed attuale CEO di OnePlus ha ammesso che la potenza di Snapdragon 888 è fin troppa per le applicazioni più utilizzate come alcuni social, perciò la OxygenOS la riduce di quel tanto che basta a garantire la proverbiale esperienza fast and smooth dei prodotti OnePlus senza mandare i core a piena potenza, surriscaldando quindi gli smartphone e consumando batteria per nulla, di fatto.

Snapdragon 888 potrebbe non essere un paradigma di efficienza dunque, ma c'è chi come Ron Amadeo di Ars Technica non vuole sentire ragioni: a suo dire, in sostanza, il chip dovrebbe girare senza guinzaglio per completare le operazioni il più rapidamente possibile, in modo da tornare subito al "minimo dei giri"; in questo modo sarebbe la potenza a ridurre i consumi (meno tempo passa a regimi medio elevati, minore è il carico per la batteria) senza che le prestazioni ne escano mortificate.

E ONEPLUS NORD 2 COM'È STATO GESTITO?

Ci sarà anche da capire come OnePlus abbia deciso di affrontare la gestione energetica sul recentissimo OnePlus Nord 2 - peraltro già recensito: malgrado il prezzo da medio di gamma, lo smartphone è basato sul chip Dimensity 1200 AI di MediaTek (qui la scheda tecnica completa) che in quanto a potenza di picco non sfigura affatto di fianco allo Snapdragon 888 dei fratelli maggiori (arriva a 3 GHz).

La sua OxygenOS presenta le medesime limitazioni scoperte sui OnePlus 9 oppure al chip è stata lasciata piena facoltà di "alzare la voce"? E l'opzione per lasciare l'utente libero di decidere sulla modalità di ottimizzazione delle prestazioni arriverà anche su OnePlus Nord 2 o solamente sui OnePlus 9? Tutte domande attualmente senza risposta, ma che la riceveranno in futuro.

OnePlus Nord 2 5G è disponibile su a 540 euro.
(aggiornamento del 18 ottobre 2021, ore 08:47)

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuliano Takasu

Decisamente oneplus

TheAlabek

Auto elettriche?

TheAlabek

E uccidi però così la batteria, che non puoi cambiare con pochi euro come in passato

Roy Rogers

Perché, devono dirtelo loro quando devi cambiare qualcosa che usi?

TheAlabek

Ripeto, troppo tardi
Che poi ci siano gli scemi, è indubbio

Tizio

In effetti.
Ho un S10 ed ho pure la patch di luglio e dovrei anche ricevere Android 12.

DennisVedda1995

Quale mi consigliate tra Oneplus 9 Pro ed S21 Ultra ?

Valentino

Certo però prima dovevano scoprire la magagna per fare un semplicissimo toggle.

Just.In.Time

Esatto, infatti si sono accordati tutti per togliere la possibilità di cambiare la batteria, così più di 3- 4 anni non li si fa.

Mica sto parlando di libera scelta. Cercavo di capire se si consuma di più a manetta o meno

Vash (nncielodikono!!)3rr0r

Ma guarda.. Io sono andato avanti con un Huawei P10p fino a qualche mese fa e l'ho sostituito perché la batteria non era più un granché, non certo per le. Prestazioni che erano sempre ottime. I top di gamma sono anni che sono tanto potenti, da poter durare molto a lungo, cambiare è solo uno sfizio.

Birra

Mettono il toggle "eh ma se lo attivo scalda e se lo disattivo non va al massimo, non mi trovo bene"
"Vedo la gggente scema"

Holy87

questa analisi è interessante, non ero informato molto sullo Snap888 e sull'architettura Cortex X1.

Davide

Oppure di notte donare quella potenza alla ricerca, ad esempio.

Davide

Sono convinto che messo di fianco il mio 7t, a meno di diversissime applicazioni aperte in sequenza, la differenza sarebbe impercettibile.

dodicix

Da un anno all'altro le differenze hardware sono piuttosto risibili. Non giustificano il cambio di un top di gamma dopo solo 365 giorni. Già dopo due anni, una persona se ne accorge un po' di più. L'ideale sarebbe dopo tre anni, lì termina il supporto software, i SoC sono molto più avanzati, le autonomie idem, gli schermi sempre migliori e più luminosi, le memorie RAM e di Archiviazione aumentano a parità di costi, arrivano i nuovi sensori delle fotocamere, ecc.. e il tutto insieme finalmente si nota.

Fandandi

Chi l'avrebbe mai detto...rendiamoci conto che e' come se tutti comprassero un pc con 24core 64GB di ram e RTX3090 per andare sui social e leggere le mail, questo e' quello che succede nel mondo mobile costantemente...
PS: ritengo sia uno spreco infinito di risorse e che i produttori dovrebbero essere obbligati a sensibilizzare i clienti, personale opinione.

Sostenete i prodotti italiani

Perché altrimenti le persone non possono farsi le pippe quando vanno su "info telefono" e vedono la scritta "Snapdragon 888"

Sostenete i prodotti italiani

Ma è così da sempre, chi cambia un telefono (soprattutto top di gamma) una volta all'anno è vittima di un consumismo sfrenato oltre che da shopping compulsivo.
Io ho OnePlus 8 Pro, andava bene l'anno scorso, va bene quest'anno e con molta probabilità andrà bene anche fra due anni

Valerio Minervini

Lo Snap 888 non è immondizia. Sono le app Android a non essere ottimizzate.

Razorbacktrack

Perche' le persone se non trovano l'ultimo modello di processore pensano sia immondizia, quando in realta' e' proprio quello ad esserlo (stile 810)

Valerio Minervini

A parte che lo fanno tutti i produttori e non solo OnePlus.
Non è vero che i core ad alta performance non vengono sfruttati. Lo Snap 888 sfrutta tutti i core quando necessario, ovvero nelle app che richiedono potenza maggiore. Ecco perché in alcune circostanze tende a scaldare e di conseguenza a consumare di più.
Se stai consultando un sito in html non ha alcun senso scomodare il Cortex X1 né tantomeno gli A78: sono sufficienti anche gli A55.
Semplicemente ad oggi quasi nessuna app, tranne in pochi casi, ha bisogno della potenza del Cortex X1 (che può essere usato anche sui notebook), anche per via della scarsa ottimizzazione delle app per Android. Nel lungo periodo, però, la presenza del Cortex X1 può fare la differenza considerando anche che tutti stanno puntando sul mobile gaming.

Castoremmi

Beh si ma se compro una ferrari e per non farmi consumare troppo mi mettono un limitatore tanto vale comprarsi una 500

Castoremmi

"OnePlus ha ammesso che la potenza di Snapdragon 888 è fin troppa per le applicazioni più utilizzate come alcuni social"
Hanno implicitamente affermato che per il 99% degli utenti non ha senso cambiare smartphone ogni anno, soprattutto se hanno il processore top di gamma.

TheAlabek

Bastava mettere il toggle fin da subito

berto

E se i SONY scaldano è un problema, e se ONEPLUS tiene a bada i processori per non farli scaldare non va bene. TROVATEVI

Nicola Corsi

Non capisco il senso di usare un SOC Top di gamma (e farlo pagarlo come tale) per poi castrarlo a livello di un medio di gamma o meno (perchè se tieni sempre disattivate le CPU ad alte performance nell'utilizzo delle app più diffuse è questo quello che succede).
Non era meglio a quel punto scegliere direttamente un SOC diverso?

Se One Plus sostiene non ci sia penalizzazione nella qualità di utilizzo con SOC Top castrato, perchè non usare direttamente un SOC meno potente (sulla carta) ma meno energivoro?

asd555

Insomma tutti contenti, tutto è bene quel che finisce bene.

Autobahn e libera scelta...

È come andare in autostrada a 300 all'ora o a 130, ci metti di meno ma alla fine chi consuma di più ?

Roberto

Io invece sto avendo problemi di ricezione con il Nord CE 5g e devo per forza mandarlo in assistenza perché il supporto non mi sa dare altre soluzioni.

Policarpo

Never sethrottle

Riccardo Revilant

Ho provato con un Oppo find x 3 , se attivo la modalità "attento è che la batteria evapora se lo usi" non noto alcuna differenza nell'uso abituale...e la batteria infatti non ne risente minimamente. Considerando poi che si ricarica in un botto, anche se si fosse verificato un calo più accentuato avrebbe inciso ben poco.
Ho provato quindi a fare dei bench, i soliti che spremono il terminale oltre l'uso tipico esolo per testare le potenzialità e i limiti e li è cambiato parecchio. Su un test IA da 50K sono passato a 198K ad esempio...e la batteria in effetti ne risente.

Tutto sommato Oneplus ha sbagliato nel decidere di fare da sola senza ne informare ne dare la possibilità di massacrare il telefono come meglio ci piace :) dando semplicemente la possibilità a tutti di decidere per se.
Mi chiedo come potessero pensare di passarla liscia ... tra parentesi.
Ora rimediano ma il danno è fatto...capisco la filosofia ma in un mondo in cui tutti tirano a fregarti e a farti le cose sotto il naso, di nascosto, potevano elevarsi un po e prendere le distanze da simili comportamenti.

Vacancy

Devo ancora capire il perchè dietro questa scelta di forzare il throttling, il guadagno nel risparmio energetico è quasi nullo.

Se un'app non necessita di molte risorse girerà comunque sui core .LITTLE altrimenti viene applicata la strategia del race-to-idle.

Sostenete i prodotti italiani

Il vero top di gamma OnePlus del 2021 è il modello con il Mediatek, chi lo avrebbe mai detto

BlackLagoon
Never settle
Super Rich Vintage

Scelta saggia, se uno paga ha diritto ad utilizzare lo smartphone al massimo, come quando uno compra una supercar, in Germania si ha diritto ad utilizzare tutto il tachimetro, allo stesso modo uno dovrebbe impostare lo smartphone al massimo anche se va in throttling continuo, si surriscalda e si scarica subito.

Abel

ma non prendetevela con one plus, sta cercando solo di mettere le pezze ai delle cpu che scaldano troppo (tutti i top di gamma 2021 hanno questo problema), quest'anno tenetevi i soldi o puntate sui top dell'anno scorso

Nicola Fiorillo

Deluso dalla piega che sta' prendendo Oneplus negli ultimi anni. E' arrivata l'ora di cominciare a guardarsi intorno.

JustATiredMan

Apple docet....

Xiaomi 11T: scopriamolo in diretta insieme a Xiaomi Italia | Replay

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?