Samsung Galaxy Z Flip3 mostra i muscoli nei benchmark

16 Luglio 2021 10

L'11 agosto, data fissata da Samsung per il suo prossimo evento Galaxy Unpacked, è sempre più vicino. E in questi ultimi giorni che ci separano dalla presentazione dei nuovi pieghevoli Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3 stanno arrivando e continueranno ad arrivare anticipazioni e conferme sugli smartphone, di cui ormai conosciamo tutto o quasi.

Galaxy Z Flip3, diversamente dal Fold3, segnerà a livello estetico una differenza piuttosto significativa rispetto al suo predecessore, con una scocca esterna bicolore decisamente intrigante. Ma le vere differenze saranno sotto la scocca, con un aggiornamento hardware che mantiene fermo il concetto di flagship pieghevole. E ora che Galaxy Z Flip3 si è fatto vedere su GeekBench, abbiamo un'ulteriore conferma e i primi dati.


Il nome in codice Lahaina fa riferimento al SoC che sarà lo Snapdragon 888 di Qualcomm, e per quanto riguarda la RAM invece sappiamo quindi che si partirà da un taglio di 8 GB (ammesso che ve ne siano poi altri, a salire: ma potrebbe anche trattarsi dell'unico, per quanto ne sappiamo ora).

Per quanto riguarda le restanti caratteristiche, sappiamo che il piccolo display esterno dovrebbe avere una diagonale di 1,9 pollici, mentre quell'interno sarebbe da 6,7 con il particolare formato a 25:9, 120 Hz di refresh rate e ancora una volta la copertura in Ultra Thin Glass vista sul primo Z Flip. La batteria dovrebbe avere una capacità di 3.900 mAh, e memoria interna dovrebbe essere di 256 GB, e a differenza dello Z Fold3 la fotocamera interna non sarà nascosta sotto al display ma integrata in un classico foro centrale.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Chicco Bentivoglio

Venerdì ho visto un cliente che mesi fa aveva acquistato il flop, ora il display è praticamente spezzato a metà tanto si nota la piega

Darkat

Beh, non per smontare la cosa, ma i display degli altri smartphone sono in vetro e molto spesso, cosa assurda, il retro è in vetro. Ora, il vetro ha questa proprietà favolosa che resiste ai graffi ma fa schifo con gli urti, e i nostri dispositivi sono progettati con un esterno al 90% vetro. Sono abbastanza sicuro che se tu tornassi indietro di 15 anni a dire a te stesso (non so quanti hanno hai ma faccio il riferimento a me) che nel futuro i telefoni sarebbero stati tutti di vetro sicuramente il futuro te stesso si sarebbe messo a ridere tantissimo. E infatti chi lo immaginava nel 2006 che saremmo diventati tutti schiavi delle cover in plasticaccia.
Quindi insomma, non mi sembra che siamo passati dalla padella alla brace, lì lì stavamo comunque

dario

Il mercato android è così.
L'lg wing ha venduto 40.000 unità, per dire. I modelli che superano il milione sono poche decine ogni anno, a fronte di centinaia di uscite. I pieghevoli samsung sono nella parte alta della classifica, è un dato di fatto.
Su una nuova tipologia di prodotto, dal prezzo spropositato e grandi incognite, a cui sommare volumi di produzione non paragonabili a smartphone con schermi tradizionali, la curva di vendite è interessantissima, non per altro ci stanno provando un po' tutti.
Se vuoi ti snocciolo qualche numero, visto che sopra hai aggiunto in ps che ho letto dopo che non parliamo di milioni, dimostrando di non conoscere i dati e parlare dunque, perdonami, un po' a vanvera.

Deathstroke

Quelli da te portati non sono nicchia, ma roba che è sostanzialmente irrilevante sul mercato.
I pieghevoli sono una nicchia, ansi tende quasi all’irrilevante

dario

chiaramente sì, è corretto.
ma questo non li rende dei dispositivi di nicchia.
la nicchia, nel mondo android, è su telefoni da poche migliaia di unità.
è una produzione importante, e soprattutto crescente ogni anno.

Deathstroke

e del 90% in meno rispetto all’iphone meno venduto

dario

non così pochi, parliamo comunque già di vendite nell'ordine dei milioni, vale a dire un volume di vendita superiore all'80-90% dei modelli di android.

MrPhil17

Infatti li hanno piazzati su dispositivi di fascia enthusiast a mille mila soldi per esser sicuri di venderne pochi.

Deathstroke

Samsung ha dovuto ritirare dal mercato ben 2 prodotti
Non puoi pensare di fare una produzione di massa da 100 milioni di device con tecnologie prototipali

MrPhil17

L'888 con uno schermo plastic oled. Sono abbastanza sicuro che prima o poi si squaglierà.
Comunque, andando semi topic, Ho avuto modo di vedere il video di Dankpods relativo al Flip Z, e questi schermi sembrano veramente una roba da laboratorio, non un prodotto ben rodato...

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Xiaomi Mi 11 Lite come non l'avete mai visto | Video

Recensione Sony Xperia 1 III: super fotocamere e spirito bollente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei