POCO M3 Pro 5G ufficiale: super prezzo al lancio e disponibile su Amazon

20 Maggio 2021 240

POCO M3 Pro 5G è ufficiale. Era atteso per oggi, e nel corso di un evento dedicato il brand ha finalmente svelato il nuovo smartphone su cui l'azienda stessa punta per estendere la diffusione delle reti di nuova generazione nella fascia media del mercato.

Ne è passata di acqua sotto i ponti dal lancio di POCO F1 (era agosto 2018), quantificabile in 17 milioni di dispositivi spediti in meno di tre anni. "Solo per POCO M3, presentato lo scorso novembre [QUI la nostra recensione, ndr], le spedizioni globali complessive hanno superato le 3 milioni di unità", afferma Kevin Qiu di POCO Global.


Il cuore di POCO M3 Pro 5G è il Dimensity 700 di MediaTek, una prima assoluta per il marchio, che con il modem 5G integrato mette a disposizione dell'utente il Dual Standby 5G. Il display da 6,5 pollici ha una risoluzione FHD+ ed offre un refresh rate dinamico (DynamicSwitch) che può passare automaticamente da 30 a 50, 60 fino a 90Hz. Il tutto per risparmiare energia e garantire il massimo delle prestazioni. É presente anche un doppio sensore per la luminosità - uno anteriore e uno posteriore - che consente di scegliere tra 4096 livelli di luminosità.

Dal punto di vista prettamente estetico POCO M3 Pro 5G ha un rapporto schermo-scocca del 91% (la fotocamera anteriore è integrate in un foro), un corpo con retro 3D curvo e finitura lucida nelle colorazioni POCO Yellow, Power Black e Cool Blue. Le fotocamere posteriori sono tre: alla principale da 48MP se ne aggiungono due da 2MP ciascuna, una per gli scatti macro, una per l'effetto profondità. La batteria è da 5.000mAh con ricarica rapida a 18W.

POCO M3 PRO 5G - SCHEDA TECNICA
  • display: LCD DotDisplay da 6,5" FHD+, refresh rate 90Hz dinamico, contrasto 1500:1, luminosità 400 nit, Reading mode 3.0, sensori di luminosità ambientale a 360°, protezione Corning Gorilla Glass 3
  • processore: MediaTek Dimensity 700
  • memoria:
    • 4/6GB di RAM LPDDR4x
    • 64/128GB interna UFS 2.2
  • OS: Android 11 con MIUI 12 per POCO
  • dual SIM:
  • connettività: 5G Dual Standby, WiFi dual band, Bluetooth 5.1, IR, NFC, jack da 3,5mm
  • sensore delle impronte digitali: laterale
  • fotocamere:
    • anteriore: 8MP, f/2.0, modalità notturna, time-lapse, slow-motion
    • posteriori:
      • 48MP principale, sensore 1/2", pixel 1,6um 4-in-1 Super Pixel, f/1.79
      • 2MP macro, f/2.4
      • 2MP profondità, f/2.4
  • batteria: 5.000mAh con ricarica 18W (nella confezione: caricatore 22,5W)
  • dimensioni e peso: 161,81x75,34x8,92mm per 190 grammi

PREZZI E PROMO AMAZON LANCIO

POCO M3 Pro 5G potrà essere acquistato a partire da domani, 20 maggio, nelle seguenti configurazioni:

  • 4/64GB: 199,90€ (159,90€ fino al 26 maggio)
  • 6/128GB: 229,90€ (199,90€ fino al 26 maggio)
20/05

Amazon ha abbassato il prezzo del Poco M3 Pro 5G con la promozione lancio che vedete a seguire. Spedito da Amazon.

Live terminato! Grazie per averci seguito.

Poco M3 Pro 5G è disponibile online da Amazon a 172 euro. Per vedere le altre 11 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 15 giugno 2021, ore 02:10)

240

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
stefano quaranta

e se invece piacesse a chi lo compra? Ma soprattutto chi va in giro a leggere cosa c'è scritto sotto alle cover dei telefoni altrui? Se ci fosse scritto FICO M3 cosa cambierebbe?

Ritornoalfuturo

è la moda che ti dice se fai ridere con determinato oggetto.
se POCO fosse di moda e con un costo superiore allora vedresti il marchio diversamente

LaBraceAccesa

Due estremi completamente opposti.
Ma uno dei due diciamo che non sti schiaffa a caratteri grossi sullo smartphone che sei un plebeo con due spicci.

Ritornoalfuturo

se iphone costasse due spicci... ma quanto era imbarazzante andare in giro con uno smarrphone con una mela morsicata come la marca di dentifricio mentadent

billkilluscoTrmp2020

le classiche nozze coi fichi secchi!!

Emiliano Frangella

A31 costa 200 euro e fa pena

Emiliano Frangella

Note 10 pro è meglio in tutto....
Ma costa molto di più

darkf3d3

A qualcuno può interessare la versione 6/128GB a 160€? (usato un paio di giorni)

Lello Splendor

Eggia', preferisco le auto, pur sapendo tutto sulle moto! Figo :DDDD

ReBibbia

Ah come le moto! Figo! :DDD

Massimiliano

a me il giallo specie l'M3 liscio fà tanto Kodak

Lello Splendor

Eggia', ma io non piu' MIUI proprio per questo, e' una rom custom.

dert

Ovvio che non importa ma come terminale non é mica immondizia da scartare.
Parliamo di uno smartphone con display Full HD a 159€ (5g incluso) con buona batteria ecc ecc

LaBraceAccesa

No, un illusione generata dalla tua mente.

Ed_Randax

E' il consumatore che tutti gli addetti al marketing si sognano di notte.
Almeno quelli di certi marchi.

Ed_Randax

sei vero?

sailand

Verde evidenziatore, scritta ridicola (in Italiano e spagnolo) e come ciliegina il nuovo tormentone della placca fotocamere scopiazzata dai Samsung.

Nuanda

paghi il 5g, se ti serve bene, se no prendi come dici giustamente te un telefono 4g che su quelle fasce di prezzo han caratteristiche decisamente superiori....

mitrez21

Non so esattamente perché abbiano scelto il nome "POCO", ci sono varie teorie al riguardo (assonanze ecc).
Ma il punto è: si, il nome può prestarsi a vari giochi di parole, può essere infelice come scelta ecc ecc ma questo (ed altre caratteristiche) non lo rendono automaticamente un brand "imbarazzante", anche ai nomi strani di brand ci si abitua.
È la connotazione negativa che discuto: si paga meno (o poco :D ) per avere "meno" rispetto ad altri brand, un comunissimo principio al quale si prestano tantissimi altri produttori.
In Italia secondo me andrà bene, gli acquisti di smartphone di fascia bassa é in crescita continua: io stesso ne acquisto ma non perché mi manchino i soldi (neanche sono ricco), ma perché so di avere esigenze limitate quindi investo il denaro in altri beni.

Mcrty Paul

199 per la s 6/128 non è poco se si considera che ci si può portare via per quella cifra l'x3 pro con lo stesso formato di memoria

Patafrosti

Il Dimensity 700 è buono, considera che fino a poco tempo fa con questa cifra avevi uno Snap 665-662

Nuanda

Allora ti inviterei a rivederti la scheda tecnica, perché l'Oppo ha ricarica wireless a 30 watt ed inversa a 10...

Aster

Ma chi?!

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Molto più bello girare con iphone da 1000 euro con cover cinese da 4 euro, promozione massimo 5 euro, comprato dopo un lunghissimo mese con pranzi e cene a base di wurstel da 0.99 euro per risparmiare!!! Taaaac, si va a comandare!!!

AndreDNA

Quello giallo lo trovo bellissimo (al di là della qualità del dispositivo che è quello che è)

LaBraceAccesa

Si ma c'è differenza di significato storico nei brand Bic e POCO, la prima proviene dal cognome dell'ideatore dell'azienda e vende prodotti convenienti, la seconda è un aggettivo italiano/spagnolo per battezzare una branchia di Xiaomi ed etichettare volutamente un settore smartphone di fascia bassa.
Che possa avere successo non lo escluderei, italia invece avrei parecchio da dubitarne.

Dario Prince

Ovvio frutto della obsolescenza del parco TV in Italia che ha spinto ad un rinvio di 2 anni altrimenti il 5g già c'era dal 2020 salvo proteste di associazioni del territorio. Ora che è stato rinviata più volte e con ultima data per il rilascio delle frequenze a giugno 2022 si vedrà qualcosa verso la primavera 2022.

androidev

Quello giallo lo daranno in dotazione ai benzinai agip

mitrez21

Sono punti di vista, il brand POCO potrebbe raggiungere successo e nessuno più ci penserebbe.
Non lo definirei "imbarazzante", al più "comico" o "autoironico". E non capisco perché sia "autosvalutante". Se ho bisogno di una penna, non compro una Stabilo da 4€, compro una Bic da 50 centesimi.
Se poi ho necessità particolari o velleità di un certo tipo, compro la penna da 15€. Ma non è che è "autosvalutante". Cioè non capisco come possa esserlo, ma sarà un limite mio, non so.
Se riguarda solo il nome del brand, è un punto di vista e va bene (detto che Xiaomi, ai suoi esordi, causa il nome di chiarissima origine cinese venne perculata in svariati modi ed etichettata come "cinesoni da 4 soldi"). E poi...

LaBraceAccesa

Ma io infatti io cosa ho scritto?
Il target è per gente per vuole spendere poco o non gli interessa nulla di processori, fotocamera o software.
Ma quella scritta POCO (per non parlare di "designed by poco") è davvero imbarazzante, quasi comica per chi li compra.

In Italia specialmente assumerà un aspetto dispregiativo.

mitrez21

Ah, se vogliamo parlare della qualità delle componentistiche e dell'assemblaggio, possiamo dire quello che ci pare.
Se sai che paghi poco e hai poco, non è che è fa schifo il telefono, è che è proporzionato al costo (che poi tocca vedere l'utente finale, se ha pretese più che basilari lo troverà tutt'altro che una m***a).
È il resto del commento che ho trovato odioso a dir poco.

dario

Ma a me il nome poco neanche dispiace, alla fine è autoironico ed esprime la filosofia del brand, che senza alcuna vergogna può essere anche la filosofia del possessore, perché no?
Quello che non riesco a mandare giù è la scritta "POCO DESIGNED BY POCO"... è una delle cose più demenzialmente pleonastiche che abbia mai visto.

(Quanto alla qualità non mi esprimo, mai provato uno nè visto dal vivo).

LaBraceAccesa

Peccato che qualitivamente parlando è una m***a.
Ma del resto paghi poco hai poco.

mitrez21

Dicesi "schiavo delle apparenze", per non dire di peggio.

Fosse solo l'Italia ok ma in tutti i paesi di lingua spagnola Poco ha lo stesso significato che in italiano quindi hai toppato...
In fondo come numero di madrelingua parlanti al mondo è seconda solo al cinese mandarino superando di 100 milioni pure l'inglese...

LaBraceAccesa

Io mi vergognerei ad andare in giro con uno smartphone con su scritto a caratteri enormi POCO.

Nuanda

Non è meglio in tutto, cam e autonomia son peggiori.

Ai nostri genitori non serve il 5G

Ritornoalfuturo

certo perché il 4g ha fatto il botto di diffusione all'istante... ma va va

Gabriele

Costa 1199 euro se non é un top lui.

Gabriele

Ovviamente intendevo oppo find x3 pro ,costa 1199 euro ,per me giá oltre gli 800 euro di listino si considera top uno smartphone.

Oddio meglio non proprio in ogni aspetto..

Lato fotocamera è peggio il F3 rispetto al 10 Pro

Alessandro

Sono solo 4: Redmi Note 10- 10 5g - 10s - 10 pro e sono i solo Redmi in commercio nel 2021 in Europa.

Alessandro

M3 Pro è per chi vuole il 5g e spendere Poco. Possibile che non ci arrivi? Sarà a causa del tuo odio insensato versi tutti i prodotti Xiaomi e derivati?

Rorensu

F3 costa un poco di più ma meglio del redmi note 10 pro

sgarbateLLo

Pensandoci poco volevi dire

Andredory

D'altronde il 5G costa ed anche molto, è già un miracolo se sta a 150€.

GerryNap

E ma la pandemia

ReBibbia

Infatti io quando lo accendo aspetto sempre 1 minuto prima di guardare lo schermo cosi' non me ne accorgo!

RavishedBoy

Eh...tu sai troppe cose...

Recensione OnePlus Nord CE 5G, io ve lo consiglio!

Motorola Ready For, la modalità desktop che aspettavamo

Redmi Note 10 Pro trasformato in un Pixel | Guida e video

Google rinnova Wear OS: partnership con Samsung e un design tutto nuovo