Smartphone Android come mini sismografi: da oggi anche in Grecia e Nuova Zelanda

28 Aprile 2021 2

Lo scorso agosto Google ha annunciato che stava "trasformando" gli smartphone Android in una rete di sismografi in grado di rilevare terremoti e fornire dati e informazioni più capillari e tempestive possibili.

Android Earthquake Alerts System, sviluppato in collaborazione con lo United States Geological Survey, è stato utilizzato per la prima volta in California. Lo Stato americano, situato proprio sulla faglia di San Andrea, è più soggetto a frequenti terremoti, anche di forte intensità, ed è già dotato di un una sofisticata rete di sismometri.


In una prima fase, Google ha collaborato con gli osservatori californiani inviando notifiche in caso di eventi sismici, ma nelle regioni che non dispongono di reti sismometriche l'azienda di Mountain View chiederà agli utenti anche il "permesso" di poter usare i loro smartphone per rilevare terremoti grazie agli accelerometri e ai giroscopi di cui sono dotati.

L'obiettivo finale di Google è quello di ampliare sempre più questo servizio. Dal mese prossimo, sempre negli Stati Uniti, il servizio sarà disponibile anche a Washington ma da oggi è arrivato l'annuncio che anche Grecia e Nuova Zelanda potranno usare Android Earthquake System, sia per il rilevamento che per l'allerta dei terremoti.

Gli utenti riceveranno automaticamente gli avvisi a meno che non scelgano di rinunciare. Ovviamente, ci sono alcune limitazioni al sistema. Le persone più vicine all'epicentro probabilmente non avranno molto preavviso, dato che saranno le prime a rilevare il terremoto, ma i loro smartphone aiuteranno nel fornire un avvertimento a quelli più lontani, offrendo una possibilità in più di mettersi al riparo.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danylo

> in grado di rilavare terremoti

puliamoli bene questi terremoti :)

Callea

In Italia difficilmente questo servizio potrebbe essere utile. Di sicuro non per i teremoti degli ultimi 70-80 anni.
Però è sempre meglio averlo che non averlo.

Recensione Asus Zenfone 8: l'alternativa ai Pixel che stavo aspettando

Recensione Realme 8 5G: le reti di nuova generazione sono per tutti

Xiaomi Mi 11 Ultra può battere Samsung Galaxy S21 Ultra? | VIDEO

Legion Phone Duel 2 vs ROG Phone 5 vs RedMagic 6: sfida tra gaming phone