24h con Xiaomi Mi 11 Ultra: parola d'ordine "osare"

24 Aprile 2021 647

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Lo scorso anno lo abbiamo bramato ma non fece mai il debutto sul mercato, sto parlando del Mi 10 Ultra, passato rapidissimamente dalle nostre mani e raccontato in breve, ma nel 2021 la musica sembra esser cambiata per Xiaomi. Tra qualche settimana farà la sua comparsa a listino il Mi 11 Ultra, ciliegina sulla torta cinese che già ad aprile conta infinite "fette", forte di una line-up che sfido chiunque a ricordare a memoria. 

Poco importa, oggi si parla del Re, pensato un po' per stupire e un po' per provare nuove strade come quella del display posteriore. Non è la prima volta che lo vediamo su uno smartphone, ma incuriosisce la sua genesi visto che è stato lo stesso amministratore delegato Lei Jun a raccontare che si tratta del medesimo pannellino già usato sulla Mi Band 5. Dunque un esperimento che ha portato anche all'utilizzo di un gigantesco modulo posteriore dove trovano posto anche tre ottime fotocamere, una delle quali anche periscopica. 

LE PRIME IMPRESSIONI

Di certo è uno smartphone che spiazza, lascia quasi di stucco; il retro è infatti più che caratteristico e dona una forte identità al dispositivo, cosa ormai apprezzabile in questi tempi di "fotocopie". Pesa tanto, inevitabile conseguenza di tante idee e un retro in ceramica; diciamo che Xiaomi non ha badato troppo alla forma e ha puntato sulla sostanza. 

A parte il peso generoso, con 234 grammi sulla bilancia, c'è anche un corpo da oltre 164 mm di altezza e 74,6 mm di larghezza, tutti numeri che delineano un profilo importante, importantissimo dal punto di vista dimensionale. Si tiene discretamente bene in mano nonostante tutto, ma è chiaro che si tratta di un terminale adatto ad un pubblico esigente. 

Colpisce anche il display AMOLED da ben 6,81 pollici, non tanto per la diagonale quanto per l'elevata luminosità che lo rende ben visibile anche all'esterno, Xiaomi parla addirittura di 1700 nits di picco che suono quasi come un record. Bordi leggermente curvi che lo rendono più "estremo" lateralmente ma, a dire il vero, ciò che poi incuriosisce di più è l'altro display, quella piccola striscia (sempre AMOLED) da 1,1 pollici che apre ad un ventaglio di nuovi scenari. 

IL POTENZIALE

Mi piace l'idea dell'Always-on sul retro, è comodo avere un altro punto dove scorgere eventuali notifiche, orario, chiamate in arrivo e livello di carica; in esterno si vede ma non fa certo miracoli mentre in ambienti interni risulta decisamente più funzionale. Peccato solo che l'interazione sia limitata, non è infatti possibile controllarlo in alcun modo e risponde unicamente al doppio tocco per l'attivazione. 

Rispetto al predecessore troviamo poi un adattatore da 67W che impiega una manciata di decine di minuti per portare la batteria da 0 al 100 percento, Xiaomi ha evidentemente ritenuto ancora non pronto il sistema da ben 120W visto lo scorso anno. Curioso notare che il Mi 11 Ultra è teoricamente in grado di ricaricare a 67W anche in wireless, resta da capire quale sarà l'accessorio capace di tali prestazioni. 

In queste prime ore di utilizzo si è poi dimostrato per quello che sembra, ovvero un mostro di potenza che sfrutta il solito Snapdragonn 888 per scaricare a terra i cavalli e a corredo 12GB di memoria RAM e 256GB di storage su velocissime UFS 3.1. Insomma il meglio del meglio, ben confezionato attorno alla MIUI 12.0.6 (Android 11) e doppio speaker Harman Kardon che rendono rendono anche le fasi di gioco più piacevoli. Non ho ancora avuto moltissimo tempo da dedicare al gaming ma dal poco che ho visto sono rimasto particolarmente soddisfatto. 

SPECIFICHE TECNICHE

 

  • display:
    • anteriore: AMOLED curvo su 4 lati DotDisplay da 6,81" WQHD+, 20:9, 515ppi, contrasto 5.000.000:1, luminosità picco 1.700 nit, refresh rate 120Hz con AdaptiveSync (30/60/90/120Hz), campionamento tocco 480Hz, TrueColor, JNCD≈0,38, △E≈0,41, Color gamut DCI-P3, 1,07 miliardi di colori, Dolby Vision, HDR10+, sensore luce ambientale 2.0 a 360°, modalità Sunlight 4.0, modalità lettura 3.0, certificazione SGS Eye Care Display, protezione Corning Gorilla Victus
    • posteriore: AMOLED da 1,1" 126x294, luminosità 450 nit, always-on
  • scocca posteriore: ceramica
  • piattaforma mobile: Qualcomm Snapdragon 888
  • memoria:
    • RAM: 12GB LPDDR5
    • interna: 256GB UFS 3.1
  • sistema di raffreddamento: a tre fasi
  • certificazione: IP68
  • audio: 2x speaker Harman Kardon, certificazione Hi-Res Audio
  • dual SIM: sì, dual 5G standby
  • connettività: 5G, WiFi 6E, Bluetooth 5.2, USB-C, IR, NFC
  • sensore impronte digitali: integrato nel display
  • fotocamere: 
    • anteriore: 20MP, f/2,2, pixel da 0,8um, 1,6um Super Pixel 4-in-1, FOV 78°, FF
    • posteriori: 
      • 50MP principale, sensore Samsung GN2 da 1/1,12", pixel da 1,4um, 2,8um Super Pixel 4-in-1, f/1,95, FOV 85°, OIS, dToF, Dual Pixel Pro, Dual Native ISO Fusion, sHDR, registrazione 8K, modalità notturna
      • 48MP ultra grandangolare, FOV 128°, f/2,2, pixel da 0,8um, 1,6um Super Pixel 4-in-1, sensore Sony IMX586 da 1/2,0", PDAF, supporto macro, video 8K, modalità notturna
      • 48MP tele, zoom ottico 5x, ibrido 10x, digitale 120x, sensore da 1/2,0", pixel da 0,8um, 1,6um Super Pixel 4-in-1, OIS, PDAF, video 8K, modalità notturna
  • batteria: 5.000mAh con ricarica 67W sia cavo che wireless, inversa a 10W
  • dimensioni e peso: 
    • 164,3x74,6x8,38mm
    • 234 grammi
  • colorazioni: Ceramic White, Ceramic Black
  • prezzo (global): 1.199 euro
FOTO E VIDEO

Non è possibile dare giudizi dopo così breve tempo ma è chiaro che il comparto fotografico sia stato particolarmente curato, stiamo parlando di un livello nettamente superiore al Mi 11, modello decisamente più esile e meno appariscente dove sarebbe certo mancato lo spazio per l'implementazione di certi sensori d'immagine. 

Il protagonista è la fotocamera principale, un gigantesco Samsung GN2 da 50MP (1/1,12") con OIS capace di registrare anche video in 8K. Bello che si possa attivare il pannellino posteriore e "guidare" gli scatti tramite una comoda preview, così da sfruttare questa piuttosto che la frontale. Ecco un paio di esempi: 


Di certo bisognerà metterlo alla prova sul campo e confrontarlo con i migliori, d'altronde questa dovrebbe essere per Xiaomi la punta di diamante del 2021, a meno che non tirino fuori qualche altra sorpresa per la fascia più alta. Difficile che avverrà nel breve, la casa cinese è sempre più impegnata a saturare la fascia media e medio bassa e navigare in questo mare di smartphone risulta sempre più difficile. E poi arriva lui, l'Ultra, che lo si riconosce in mezzo a mille...

Siamo ancora in attesa di conoscere il posizionamento esatto per il nostro mercato, l'unica indicazione emersa al momento resta il prezzo global di 1.199 euro. 

VIDEO

Xiaomi Mi 11 Ultra è disponibile online da mi.com a 1,399 euro.
(aggiornamento del 09 maggio 2021, ore 02:24)

647

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pisqua187

ribadisco che è il materiale piu insulso e piu in uso.. se vuoi vedere le auto lo usano per due scopi... ridurre il peso e attutire gli urti... non è in acciao per resistere alle botte.. è "mobido" quindi si ammacca per attutire gli urti!
ci sono articoli che ne parlano abbondantemente!
per quanto riguarda i telefoni l alluminio non si puo usare. ogni qualvolta lo lanci da qualche parte si ammacca! caso mai al posto della ceramica o del vetro sarebbe meglio la lega di magnesio! molto meglio dell alluminio! mooolto!!

jerei

più lo vedo sto coso e più mi viene in mente questo: https://uploads.disquscdn.c...

jerei

stai sereno non vado dietro alla pubblicità tipo armour,rugged e fesserie simili.
Non sono interessato al costo delle materie prime quanto al prezzo finale ed alle caratteristiche.
Se le leghe di alluminio costano poco ben venga,ma le caratteristiche meccaniche non si discutono.
Se tu hai voglia di spendere soldi per un oggetto che al primo impatto per terra si crepa fai pure.

Giovanni Calice

Hai ragione

Lorenzomx

Quindi sono incomplete? Sì

Giovanni Calice

Semplicemente non lo fa con la patch di sicurezza del primo del mese.

Lorenzomx

Quindi Xiaomi con le patch del primo del mese riesce ad integrare anche i componenti closed source di Qualcomm? E come fa?

Giovanni Calice

Letto, ora al netto dell'articolo un po' sensazionalistico non dice nulla di nuovo rispetto a quello che sapevo e che puoi trovare su tuttoandroid...e veniamo a noi, io ho l'impressione che tu non abbia compreso molto di quello che succede se pensi che siccome Xiaomi mette le patch del 1 del mese allora non sono "complete", perché evidentemente non consideri come lavora Xiaomi sulle sue Rom.

Lorenzomx

https://www.smartvsphone.it/la-falsita-delle-patch-di-sicurezza/ buona lettura :)

Giovanni Calice

Spiegamelo tu che sei più informato di me, dimmi ti ascolto

Lorenzomx

Vai a vedere cosa sono le patch del primo giorno del mese e quelle del quinto giorno del mese prima di dire che scrivo sciocchezze.

Giovanni Calice

Le patch sono per 3 anni, in linea con quello che fanno gli altri. Poi che significa non sono quelle complete? Le patch di sicurezza le fornisce Google...secondo me stai semplicemente cercando un modo per scrivere qualcosa contro un prodotto che non ti piace scrivendo sciocchezze a caso perché non sai a cosa appigliarti ...trovati un altro hobby che ti diverti di più

Lorenzomx

Non mi sembra di aver escluso in nessun modo le patch di sicurezza. A tal proposito le patch di Xiaomi non sono quelle complete, a €1400

Giovanni Calice

Perché se basi l'acquisto di uno smartphone sulle porte USB o su 3 o 4 anni di Major release e non aggiornamenti di patch di sicurezza, per me dovresti rivedere le tue priorità quando ne compri uno.

Lorenzomx

Se la concorrenza a prezzi decisamente inferiori mi offre sia la porta usb 3.1 (ma spesso non il cavo) e tre (o più) major update, perché dovrei spendere così tanto per Mi 11 Ultra che non ha nessuna di queste due cose che hanno telefoni da poco più di un terzo del prezzo? Perché fa le foto buone? Sicuramente non per la grande stabilità del software Xiaomi. Dopo due anni con un loro smartphone penso di non aver mai avuto così tanti problemi lato software con uno smartphone.

Google offre tre major update anche sulla serie A che ha prezzi intorno ai €400
Samsung è passata a tre major update su praticamente tutta la gamma
Apple (che stavolta possiamo includere visto che Mi 11 Ultra costa più della maggior parte della serie 12) ne offre addirittura 5 di major update

Giovanni Calice
Giovanni Calice

24 mesi è lo standard tranne forse Samsung...2.0 è per la ricarica non credo che qualcuno si metta a trasferire files via PC.

Giovanni Calice

Esce uno l'anno, non uno al mese.

Giovanni Calice

Funziona la mascherina, il Cloud è una cosa da pagare a parte potevano fare meglio, idem per gli utenti Windows che devono ancora sottostare al vetusto iTunes, app di sincronizzazione in BG , le foto in notturna pare vada meglio Samsung, il notch non lo capisco ma il problema non credo esista ,altro non so rispondere.

Giovanni Calice

Hanno risolto con la mascherina eoni fa

Giovanni Calice

Non mi pare sia il top lato audio iPhone...almeno per top credo sia lecito aspettarsi un DAC integrato.

Giovanni Calice

Ciao, in cosa è più completo un s21? Grazie

pisqua187

l alluminio è il materiale piu insulso esistente.. si produce a vagonate perche non costa una s€ga infatti lo si trova anche sugli arredi a basso costo... al contrario di ceramica, vetro, e lega di magnesio...
l'alluminio non ha resistenza e si ammacca.
la lega di magnesio invece è piu resistente, più leggero dell'alluminio ed è usato anche per creare componenti sottili.
se poi ti vuoi far fregare da "maison du monde" che vende arredamento "COOL" al doppio del valore puoi tranquillamente sperperare i tuoi soldi come meglio credi..

jerei

con riferimento alla costruzione del cellulare sia sui bordi che nella parte posteriore l'alluminio conferisce sicuramente maggior robustezza e flessibilità e resistenza agli impatti (caduta accidentale) rispetto ad un vetro che tende invece a creparsi e rendere l'apparecchio estremamente fragile.Se opportunamente lavorato (creare lamelle sottili nella parte interna)le proprietà di dissipazione del calore aumentano enormemente rispetto ad un vetro.Di contro richiede una lavorazione più accurata rispetto al vetro stesso.
Non è un caso se la maggior parte dei dispositivi,spesso quelli per uso professionale,sono costruiti in alluminio e non in vetro o dove serve allumino e lega di magnesio (ad esempio portatili monitor da esterni macchine fotografiche).
L'uso di questi materiali "pregiati" è più una questione di marketing,alla fine gli svantaggi sono preponderanti rispetto ai vantaggi.
Se poi ti vuoi far fregare dal marketing delle aziende puoi anche comprarli in porcellana o cristallo di boemia.

Papa Roach

Quanto sei ridicolo, tra l'altro detto da te che vai nelle notizie apple a fare il bambino

Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
pisqua187

perchè secondo te l alluminio è un materiale serio?? se mi dice che le cornici degli iphone sono di alluminio giuro che ti faccio bannare!!

Mick&LOzzo

Coraggiosamente brutto.

Tuttavia in tutto quello spazio, piuttosto di un display microscopico che reputo abbastanza inutile avrei preferito una periscopica a focale variabile come sugli ultimi Sony o una tele 2,5x intermedia. A questo giro un S21 Ultra, al di là di quanto ne dica DxOMark, pare un dispositivo più bilanciato, concreto e rifinito. Trovavo preferibile pure il Mi 10 Ultra dell'anno scorso.

Tizio

La plastica rimane un materiale fantastico e di grande flessibilità.
Addirittura alcune aziende di giardinaggio la usano al posto della lamiera per costruire la scocca di tosaerba semi-professionali (tipo Stihl Serie 4 oppure Honda HRX).

Lello Splendor

Io dico la verita', non bisogna dirla :)

Lello Splendor

Bene ma non benissimo. LOL

Lello Splendor

Quello e'.

Lello Splendor

E' bravo a convincere le persone.

Lello Splendor

Tipicamente?

Lello Splendor

Eccerto.

Lello Splendor

E' lo dico da Xiaomi/Huawei user e da Apple hater! :)

Lello Splendor

Ti dura un'anno, ma coso cinese 200 €

Lello Splendor

Si si, scusa :))))

Lello Splendor

Ora non piu'.

Lello Splendor

Chiama la GDF.

Lello Splendor

Che comportamenti assurdi.

Lello Splendor

E' inquiniate.

Lello Splendor

Eccerto, almeno uno si sfoga con Boga!

Lello Splendor

Eccerto, il lavoro si chiama Facebook,instagram,whastApp!

Lello Splendor

Io per esempio non so l'inglese :))))

Lello Splendor

Che gegno, non tutti sono come noi.

Lello Splendor

Ci sei riuscito con KDE Connect.

Lello Splendor

E' lo yeppo.

Xiaomi Mi 11 Ultra può battere Samsung Galaxy S21 Ultra? | VIDEO

Legion Phone Duel 2 vs ROG Phone 5 vs RedMagic 6: sfida tra gaming phone

Recensione Poco X3 Pro: cosa emerge dopo 1 mese di utilizzo

Recensione Poco F3: un fulmine che ha quasi tutto (anche un difetto)