Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Xiaomi lancia l'allarme: prezzi smartphone in aumento causa carenza di processori

26 Marzo 2021 58

Il mondo tecnologico sta vivendo un periodo di grande difficoltà causato dalla carenza di componenti diventati ormai essenziali nella maggior parte dei prodotti di elettronica di consumo: i processori.

Nel 2020, complice anche la pandemia che ha dato una fortissima spinta alla digitalizzazione, la produzione non è riuscita a tenere il passo della forte domanda e anche per il 2021 la situazione non sembra possa migliorare. Ad essere colpiti sono stati tutti i settori tech, tra cui, in modo particolare, smartphone, computer, sistemi di gioco e persino automobili. Per questo motivo, ad esempio, è ancora così difficile riuscire a trovare una PlayStation 5, una Xbox Series X|S o una nuova GPU di Nvidia.

Come spesso accade, la poca offerta si traduce in un aumento dei costi per accaparrarsi le poche unità disponibili. Di conseguenza, a pagarne le conseguenze potrebbero essere anche i consumatori. E questa è proprio una delle preoccupazioni di Wang Xiang, il presidente del produttore cinese di smartphone Xiaomi, secondo cui sul tavolo ci sarebbe proprio la possibilità di aumentare i costi di alcuni prodotti.

Continueremo a ottimizzare i costi dei nostri dispositivi hardware, questo è certo. Ad essere onesti, faremo del nostro meglio per offrire il miglior prezzo possibile ai consumatori. Ma in diversi casi potremmo dover trasferire parte dell'aumento dei costi al consumatore.

Xiang ha ipotizzato questo scenario durante il commento ai risultati trimestrali della sua azienda che ha registrato un aumento dei ricavi del 24,8% su base annua nel quarto trimestre, raggiungendo i 9,1 miliardi di euro.

Una fase del processo di produzione di uno smartphone Xiaomi

Non solo i costi dei processori stanno aumentando, ma anche quelli di altri componenti utili alla realizzazione di smartphone. Xiaomi può assorbire solo alcuni di questi costi per evitare che i prezzi al consumo debbano aumentare per compensare. Tuttavia ci sono dei limiti, soprattutto se si tengono in considerazione i margini di profitto molto bassi dell'azienda.

Questo scenario, ovviamente, non è limitato solo a Xiaomi ma a tutte le aziende tecnologiche che dipendono fortemente dal mercato dei semiconduttori. In tale situazione, infatti, chiunque potrebbe essere costretta ad innalzare i prezzi ed è attualmente difficile prevedere per quanto tempo potrebbero durare questi aumenti.

Qualcomm, uno dei principali produttori di chip al mondo, sta cercando in tutti i modi di riuscire a soddisfare la domanda e anche Cristiano Amon, il nuovo CEO che sarà al comando dell'azienda statunitense dal prossimo giugno, ha espresso le sue preoccupazioni:

Se mi chiedessi "cosa ti tiene sveglio la notte" in questo momento è la crisi della catena di approvvigionamento che stiamo vivendo nel settore dei semiconduttori.


58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Non rimangono sugli scaffali in quanto la produzione è controllata, basta vedere se riesci a reperire un sugli scaffali un MI 10 Pro o la serie 9T per dirne alcuni.
È uno dei cardini principali nella gestione di un'azienda per non incorrere in perdite irreparabile e in questo Xiaomi è maestra.
Per la seconda domanda gli aggiornamenti non calano in base alla quantità di modelli se aumenta nel contempo anche il personale che si occupa del software e in questo caso su Xiaomi nell'ultimo anno è raddoppiato.
Lo smartphone in ogni caso lo rende vetusto l'hardware e l'usura.
Ad esempio, non perché tu non sei aggiornato, potrei definirti vetusto e che non funzioni più. O si?

albet thoreau

infatti sarebbe da chiedersi quanti modelli rimangono sugli scaffali per eccesso di produzione o quanti diventano artificialmente vetusti causa scarsità di aggiornamenti da parte del produttore.

PadreMaronno

Cambia poco per me, ci spendo giusto 200 euri ogni 3/4 anni

Aster

Ma fanno pure i motori delle macchine che puliscono le strade, diversificazione;)torniamo a zappare la terra a mano

piero

e che ti raccontava il trattore?

piero

e allora ci possiamo pulire il cul0 solo con le mani, come si faceva all'antica

max76

Quotone

max76

Bingo!

Davide

Ma non diciamo st0nz4t3!

Ocram

Ma ovviamente. Già ora si sente un marchio "premium"

Ocram
Andredory

Scommetto anche che quando i prezzi dei semiconduttori torneranno normali i prezzi non si abbasseranno però.

SuperDuo

Ah, pensavo che si fossero montati la testa e che avessero aumentato i prezzi per spremere il consumatore.

Invece è la crisi dei semiconduttori, fiuuuuuu

Roundup

Anno??...ogni mese

zdnko

Se sfornate 200 telefoni diversi al mese...

Diego 1

luminosità bassa penso riguardi solo Poco X3 Pro ma non Poco F3

Magnitudine

perché invece S8 / S9 / S10 / Note 10 / Note 20 è diversa ?

Magnitudine

infatti costa POCO ...

Scrofalo

Siccome ho il 6 allora sono tranquillo per 9 anni.

Scrofalo

Gira voce che adesso come investimento sarebbe l'ideale comprare stock di smartphone per poi venderli al mercato nero a tranci fra un po'

Kamehame
giangio87

Pure il display con luminosità bassa... Ma i 120 HZ HDR fanno fighi

Alessandro

Che c'entra il numero di modelli con i processori?
Contano le vendite.

Desmond Hume
fabio

si certo come la verdura al mercato arrivata alle stelle ma la dobbiamo comprare comunque mentre un telefono alla fine se lo possono tenere sullo scaffale a prendere polvere

Maurizio Mugelli

sono piattaforme modulari facili da modificare nei dettagli, invece di metterci un display ne metti un'altro o scambi la fotocamera sempre fra i modelli che hai pronti in magazzino, ridisegni leggermente il guscio e hai un telefono "nuovo" con costi di sviluppo quasi zero, che pero' ti permette di attaccare quel piccolo segmento di mercato dove non stai andando benissimo.

momentarybliss

C'è anche una bella sovrapproduzione, un equilibrio si potrà trovare

sMattoZ1

sai che le schede video... sono fatte.... anche di processori (che elaborano solo la grafica)...?

e che in ogni caso tutti dipendono dal silicio...?

Ergi Cela

Se nessuno acquista più niente,vedi che i prezzi si abbassano,alzano i prezzi anche in base alla domanda

Ray Allen

Se avesse pure una fotocamera da 8,5 non avrebbero senso i telefoni >600€

Diego 1

anche secondo me sulla fotocamera hanno risparmiato

Redvex

Ormai il mondo smartphone è diventato una specie di pattumiera. Ogni anno un produttore presenta dai 3 ai 10 modelli o più.

Ray Allen

Ha una fotocamera giudicata "buona" due anni fa: la stessa del mio vecchio mi9t (preso a 167€ un anno fa). Su qualcosa risparmiano eccome

giovanni cordioli

Per più di un anno si è quasi fermato tutto il pianeta che ora sta lentamente e faticosamente tentando di ripartire.
Ma le conseguenze ce le porteremo dietro per molti anni e per moltissima gente, nulla sarà più come prima.

Kingopinno

interessante anche il poco x3 pro con 860 a 199 :)

editoriale di "la repubblica"

Questa gru sta lavorando per sbloccare il traffico delle merci di tutto il mondo, imprigionato dalla portacontainer Ever Given, incagliata da tre giorni nel canale di Suez. L'incidente va a complicare una situazione già resa grave dalla pandemia: l'elenco delle materie prime introvabili (e carissime) nel Vecchio continente è sempre più lungo. Non ci sono polimeri per fare la plastica. I chip per far funzionare auto e telefonini sono più rari dei leopardi delle nevi. L'Ance, l'associazione dei costruttori edili italiani, minaccia di fermare i cantieri per carenza di pvc, acciaio e rame. Manca il legno per fare i pallet, i produttori di divani pugliesi sono a corto di materiale per le imbottiture. La carta da macero per fare tazzine per il caffè da asporto è introvabile e cara come il fuoco. E l'ultimo inquietante allarme arriva dal Sud America: non ci sono più container disponibili per la spedizione di polpa di legno verso l'Europa, con il rischio che il vecchio continente si trovi senza le scorte necessarie per produrre carta igienica.

Ciaoiphone4

La cosa è possibile, ma se non ci fosse stata la carenza, i prezzi sarebbero rimasti uguali? Pare ai più che Xiaomi, lato smartphone, stia andando nella direzione di OnePlus.....

Pietro Smusi

ma figurati.
le fatiche più grandi sono: tirare fuori il borsello, riscaricare e reimpostare tutti gli accessi dell app. finchè mi dura lo faccio durellare. come il durello al mattino..

Diego 1

Poi però piazzano Poco F3 con Snapdragon 870 a 300€

Ho conoscenza nell'ambito della componentistica industriale, anche li non c'è trippa per gatti.
:\

Ma i processori sono sempre quelli.

Cambialo adesso allora! In fretta!

Giulk since 71' Reload

Oramai ho la scorta di smartphone, console e pc, ergo posso resistere per anni anche se non li producono più da domani xD

Razorbacktrack

Eh si, cosi' carenti che continuano a c@c@re 30 modelli nuovi al giorno

giovanni cordioli

Si, si, Compriamo!, Compriamo!...

Pietro Smusi

he, mi avvio al quarto anno di seguito con il solito smartphone

Pietro Smusi

tanto chi cambia smartphone ogni 6 mesi non ha di questi problemi.

Scrofalo

Correte tutti a comprare mi raccomando !

giovanni cordioli

intanto in molti centri commerciali ho trovato in vendita a prezzi assurdi pure i vecchi PC desktop destinati alla rottamazione tipo i vecchi Amd A8 9600-9800 oppure anche i vecchi core i5 3400-3500..
Certi negozi oltre ai magazzini, avranno svuotato pure le cantine mi sa...

DiscentS

Si respira aria di post apocalisse, ogni tanto fa bene

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad 6S Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI