iQOO Z3 ufficiale: Snapdragon 768G e 120Hz per la fascia media

25 Marzo 2021 0

La fascia media ha un nuovo contendente, almeno nel mercato cinese. Parliamo dell'appena presentato vivo iQOO Z3, un dispositivo che punta tutto su un design interessante accompagnato da specifiche di buon livello, il tutto sulla fascia di prezzo dei 1.700 yuan (circa 220 euro).

La scheda tecnica non sembra presentare particolare rinunce, visto che lo smartphone è basato su Snapdragon 768G, affiancato da 6/8GB di memoria RAM LPDDR4X, 128/256GB di memoria UFS 2.2 e un display LCD (accettabile, considerando la fascia di prezzo) da 6,58" FullHD+ in formato 20:9, HDR10 e con frequenza d'aggiornamento a 120Hz, mentre si passa a 180Hz per quanto riguarda il campionamento dei tocchi. La memoria interna può essere ampliata grazie ad una scheda microSD (sino a 1TB) e la batteria è un'unità da 4.400 mAh dotata di supporto alla ricarica rapida a 55W tramite Flash Charge.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, segnaliamo la presenza di un sensore principale da 64 MegaPixel (f/1,8), affiancato da una cam ultrawide (120° che diventano 108° dopo la correzione della distorsione) da 8 MegaPixel e una cam macro da 2 MegaPixel.

Non manca anche il jack audio da 3,5mm e un sistema di vibrazioni aptico, i quali vanno a completare una dotazione davvero ricca che include anche la connettività 5G. Il nuovo iQOO Z3 sarà disponibile in Cina durante la prossima settimana nelle tre colorazioni previste e al momento non ci sono indicazioni riguardo lo sbarco in occidente.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video

Recensione Motorola Razr 2022: finalmente moderno, non per nostalgici