Meizu 18 Pro, nuovi dettagli prima del lancio: confezione, batteria e Geekbench

01 Marzo 2021 7

Quarantotto ore ci separano dalla presentazione ufficiale dei nuovi Meizu 18 e Meizu 18 Pro, ma nonostante ciò la fuga di notizie riguardante i due dispositivi non sembra ancora intenzionata ad arrestarsi.

A fornire nuovi dettagli nelle scorse ore è stata la stessa società cinese, che ha deciso di affidarsi al proprio account Weibo per svelare la capacità della batteria della versione Pro. A ciò va poi aggiunta l'apparizione delle presunte immagini relative alla confezione di vendita e il passaggio di entrambi i prodotti su Geekbench.

In breve, ecco tutte le informazioni emerse nelle ultime ore.

  • Batteria: Meizu 18 Pro sarà dotato di un'unità da 4.500 mAh. La stessa capacità della batteria era già stata anticipata nei giorni scorsi dall'ente di certificazione 3C. Secondo indiscrezioni Meizu 18 Pro riuscirà a garantire una velocità di ricarica cablata a 100W e wireless a 40/55W. Il modello standard, invece, dovrebbe offrire infine una batteria da 4.000 mAh.
  • Confezione di vendita Meizu 18 Pro: alcune immagini hanno fatto capolino su Weibo mostrando il design del dispositivo e alcune delle specifiche tecniche. Stando a quanto emerso, il numeroso comparto fotografico sarà composto da (almeno) cinque sensori: tra questi è presente un sensore principale da 50MP, uno ultra-grandangolare da 129° e uno ToF. Ulteriori specifiche includono poi il processore Snapdragon 888, memorie di tipo LPDDR5 (RAM) e UFS 3.1 (interna).
  • Geekbench: il passaggio sul portale di benchmark conferma su entrambi i prodotti la presenza di 12GB di memoria RAM e sistema operativo Android 11. Il nome in codice del SoC utilizzato è in ambedue i casi "Lahaina" (Snapdragon 888), ma da precedenti indiscrezioni pare che la versione standard dovrebbe essere dotata dello Snapdragon 870.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pask Di Gennaro

Se faranno una versione international, lo comprerò sicuramente.
Ho tuttora un pro 7 e funziona benissimo: la stabilità è eccezionale. E nonostante le numerose cadute senza cover, l'acqua andatagli sopra che ha creato qualche tipo di corto circuito mandandolo in un continuous reboot sino a quando non tornava asciutto. Nonostante una volta mi sia cascato dalla tasca mentre ero sullo scooter e l'ho trovato solo grazie al servizio find my devices di google...
Nonostante tutto funziona ancora e funziona benissimo, a parte lo schermo spaccato nella parte superiore.

Per quanto riguarda gli aggiornamenti, sono sopravvalutati. Nel senso che se è un software ben progettato e realizzato, privo di bug, non ne vedo l'esigenza. Gli unici aggiornamenti davvero importanti, se il software è statibile (e non vedo perché preferire software instabile con la promessa di miglioramenti, a un software stabile), sono gli aggiornamenti di sicurezza. Su questo punto meizu non è stata del tutto avara, ma può fare di meglio.

Ocram

Meizu aveva la possibilità di diventare quello che è ora Xiaomi, ma purtroppo ci dobbiamo tenere quest'ultima

AnalyticalFilm

Buona fortuna con Meizu lol

Bohh!

Speriamo

mttm

Dovrebbe essere un 6.2" quindi con dimensioni simili a s21.. non esattamente compatto ma nemmeno padella

Bohh!

Ho bisogno di uno smartphone compatto. Speriamo che il 18 lo sia

Ho avuto il meizu pro 5 comprato dal loro sito che già in tempi non sospetti vendeva ufficialmente in Italia. Bellissimo smartphone, ma gli aggiornamenti Meizu non sa cosa sono. Peccato

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°

24h con Lenovo Legion Phone Duel 2: gaming (e design) estremo

Recensione Motorola Moto G10 e Moto G30: grande autonomia e software per tutti