Apple Pay, arrivano i Bitcoin con BitPay. A breve anche su Google Pay e Samsung Pay

16 Febbraio 2021 80

BitPay, uno dei principali fornitori di servizi di pagamento in Bitcoin, ha annunciato che i titolari di carte statunitensi BitPay Prepaid Mastercard possono aggiungere la loro carta ad Apple Wallet ed utilizzarla tramite Apple Pay, sia in negozi fisici che nelle app e online. BitPay sarà supportato anche da Google Pay e Samsung Pay entro la fine di questo trimestre.

Questo il commento di Stephen Pair, CEO di BitPay:

Abbiamo migliaia di clienti che utilizzano l'app BitPay Wallet e la carta BitPay che sono sempre alla ricerca di nuovi posti e modi per spendere utilizzando le loro criptovalute. L'aggiunta di Apple Pay, e presto di Google e Samsung Pay, rende ora più facile e conveniente utilizzare la carta BitPay in più luoghi, dagli prodotti di ogni giorno ai beni di lusso.


BitPay ha anche affermato che i clienti che sono attualmente in attesa della consegna della loro carta possono già aggiungere la carta virtuale ad Apple Wallet tramite l'app BitPay Wallet, aggiornata alla versione 12.1.0, e iniziare subito ad utilizzarla.

BitPay Wallet supporta Bitcoin, Bitcoin Cash ed Ether, oltre a quattro "stablecoin" ancorati al dollaro: USDC, GUSD, PAX e BUSD. L'app offre diverse opzioni per acquistare e archiviare criptovalute oltre ad effettuare pagamenti online. Gli utenti possono acquistare carte regalo da centinaia di negozi fisici e online e convertire istantaneamente la criptovaluta in valute tradizionali da utilizzare ovunque siano accettate le carte Mastercard. I clienti possono anche utilizzare le carte per prelevare contanti dagli sportelli automatici.

I Bitcoin, e le criptovalute più in generale, stanno vivendo un periodo particolarmente importante con valori di mercato che hanno raggiunto livelli elevati spinti anche da personaggi molto influenti. Tra questi Elon Musk che ha più volte espresso il suo favore per le criptovalute annunciando anche un investimento da ben 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin da parte di Tesla, che accetterà la criptovaluta per l'acquisto delle sue automobili.


80

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pindol

Non concordo:

1) Bitcoin ha dalla sua: massima sicurezza, scarsità e liquidità che rende impossibile essere sostituito da un’altra criptovaluta. Le altre criptovalute sono più facili da gonfiare, censurare o confiscare.

2) Molte criptovalute (vedi ethereum) vengono utilizzate per il trading speculativo, non come riserva di valore, né per la loro presunta utilità.

3) La maggior parte delle altre valute ha perso un valore significativo rispetto a Bitcoin nel tempo.

4) Il mercato tende a convergere naturalmente verso lo standard/protocollo più utilizzato (effetto network), dove di conseguenza si trovano i migliori sviluppatori e la tecnologia più sicura, pensiamo ad esempio al protocollo IPv4 su cui si basa l’attuale infrastruttura Internet, anche se ne negli anni sono stati proposti protocolli migliori (esempio IPv6) questi stanno soppiantando il protocollo originale molto lentamente. Cambiare uno standard ormai radicato è pressoché impossibile.

Mirko

E' vero le monete fiat sono soggette ad inflazione, però sono sempre quelle, invece le monete virtuali ne nascono una al mese e anche questa è inflazione, ora non si vede perchè la speculazione è superiore ma un giorno quando uno potrà comprare e vendere anche con le altre migliaia di monete virtuali non è detto che scelga il bitcoin che quindi perderà valore che equivale all'inflazione classica.

Pindol

Come spiegato ci vorranno diversi decenni per completare il processo di monetizzazione e farlo diventare unità di conto. Il bitcoin non vuole rimpiazzare le monete esistenti, semplicemente queste ultime andranno a valere sempre meno (é implicito nella moneta fiat), soprattutto in questo decennio dove ci si prospetta davanti un periodo di inflazione stile anni 70.

Pindol

L’ho spiegato in un altro messaggio, perché se ricevi btc direttamente non devi acquistarli con kyc da exchange e ritirarli (lasciarli su exchange é comunque un pericolo perché sono honeypot)

Mirko

Quindi non può sostituire l'euro e le altre monete classiche, serviranno ancora.

Pindol

Il bitcoin non è unità di conto e non può esserlo finchè non conclude il processo di monetizzazione: 1 bene collezionabile, 2 riserva di valore, 3 mezzo di scambio, 4 unità di conto.

Per ora ci troviamo ancora nella fase di passaggio tra la 1 e la seconda fase e potrebbe durare diversi anni.

Se pensiamo ad un processo di monetizzazione di un bene monetario come l'oro (quindi un processo bottom up e non imposto dall'alto) questo è durato per quasi un millennio.

Con bitcoin nella migliore delle ipotesi potrebbe avvenire in qualche decennio/un secolo

Mirko

Ma esponi al pubblico anche i prezzi in BTC?

Mirko

Ok, ma nulla ti vieterebbe di essere pagato in euro e convertirli in BTC, quindi perchè preferisci essere pagato in BTC? Inoltre esponi anche i prezzi in BTC?

Topax

Purtroppo quello che sto cercando di spiegarti è che non hai nessun rendimento garantito, anzi: potresti trovarti anche con un x0,1

winzozzlagdroidiphogna

catzomene delle pippe.
a me basta sbatterci sopra qualche centone e trovarmi un x10 dopo un paio di mesi.

Pindol

Corretto è pseudonimo, ma capisci bene che se tu acquisti da un exchange dove ti sei registrato con nome e cognome, quando li tiri fuori dall'exchange è piuttosto facile (almeno che non adotti best practice per tutelare la privacy tipo coinjoin) risalire a te per tutti i successivi movimenti.

Se invece accetti pagamenti in btc solo tu e il compratore sapete collegare indirizzi e nomi ed è probabile che il cliente non abbia in mano strumenti sofisticati di chainanalysis per controllare i tuoi movimenti futuri.

Sandro

Ecco appunto, quando ci saranno le crypto statali in un modo o nell'altro quelle libere saranno fatte fuori. Basterebbe dire che è vietato possederli, chi metterebbe i suoi risparmi onesti in un asset illegale?

Sandro

Si ci sta, poi immagino che per chi "ci crede" ci sia anche la gratificazione dell'usare il bitcoin.

Però il bitcoin non è anonimo ma pseudo-anonimo. lo dico non per te che sicuramente lo sai ma per eventuali sprovveduti all'ascolto.

Pindol

E' un idiota con il senno di poi, ma nel 2015 quando valeva meno di 200€ il bitcoin e c'è stato per mesi, mai uno andava a pensare che sarebbe arrivato a 40k. Un azione va sempre razionalizzata in un dato luogo e in un dato momento.

Potrei farti lo stesso esempio, anche tu sei stato un pollo a comprarti il cellulare a tot euro invece che comprarti bitcoin, ma lo puoi dire solo adesso. Quando avevi bisogno del cellulare, hai ritenuto corretto operare la scelta di acquistarlo piuttosto che usare quei soldi per fare altro.

Pindol

Beh prima cosa io non compro bitcoin quindi se voglio tutelare la mia privacy finanziaria sappiamo solo io e te che ce li siamo scambiati, quindi non devo registrarmi su un exchange e dare tutti i miei dati, e questo è un vantaggio.

Seconda cosa faccio pubblicità alla mia attività, invece di spendere quei soldi in pubblicità direttamente, sfrutto l'immagine di bitcoin.

Ovviamente questo lo puoi fare finche la percentuale di chi ti paga in bitcoin è bassa, più aumenta più lo sconto sarà esiguo.

Dipendo poi anche dal contesto, in Venezuela ad esempio ti fanno grossi sconti se paghi in USD, anche perchè il Bolivar è diventato carta da sedere.

incorporated12345

Di fatto, a mio modo di vedere, la strada più facile potrebbe essere di richiedere obbligatoriamente l'identificazione degli utilizzatori degli Exchange (dove al momento si muove il grosso). Il divieto è una via molto articolata, complessa e difficile, anche dal punto di vista normativo. Tanto per dirti, non ci è riuscita la Cina. Potresti vietarli come metodo di scambio o utilizzo nel tuo Paese, ma non potresti bloccare la detenzione su Exchange esteri, anche perché di sicuro i malviventi non usano quelli e parrebbe troppo labile come scusa. La via maestra quindi potrebbe essere quella dell'identificazione, anche perché più che vietarli, gli Stati pare siano indirizzati in modo di sfruttarlo a proprio favore. Le future valute digitali statali in fondo, utilizzeranno la stessa tecnologia.

Aster

Persone razionali e persone che sanno cosa sono i bitcoin non li vedo cosi in massa sinceramente,poi persone che capiscono di borsa e investimenti ancora meno.Quelli bravi sono pochi.

Sandro

Parlo di persone razionali che sanno cosa sono i bitcoin, una teorica economica sul comportamento di una scimmia ubriaca non si può delineare.
Il bitcoin può solo aumentare di prezzo essendo una moneta deflazionistica...oppure crollare a zero se il suo uso dovesse essere represso dalle autorità (come credevo sarebbe già accaduto, motivo per cui non ne ho comprati). Poi c'è il rischio più remoto ma possibile che i computer quantici tra dieci anni riescano a rompere la crittografia su cui si basa il bitcoin... in questo caso tutto crollerebbe come un castello di carta (ma ovviamente sono solo speculazioni teoriche al momento, ci sono contromisure e se ne stanno pensando di altre; tuttavia il rischio non è zero).

R4gerino

Quindi è un 1d10ta, come specificato dall'utente qui sopra. Cioè, non ha alcun senso pagare prestazioni come queste in bitcoin.

Aster

Ma io sinceramente la sfera magica anni fa per sapere che i bitcoin vanno su non l'avevo,quindi potevo benissimo pagare il barbiere o la escort con bitcoin!Magari la gente non vuole sapere alla finanza come spende i suoi soldi e usa bitcoin:)Se hanno inventato la sfera magica adesso ok.La gente spende i soldi in modo peggiore ogni giorno e per alcuni sembra fantascienza,altri si fanno abbindolare dal solito promotore,consulente,banca,istituto,e compagnia bella.

Sandro

Okay, ma il punto era dimostrare che non ha senso usare il bitcoin come metodo di pagamento. A meno che uno non possegga solo bitcoin, in questo caso è costretto a farlo. Oppure che ne so, se sei un veggente e sai che domani il bitcoin crollerà di valore, in questo caso avrebbe senso liberarsene. Uno sconto del 20% (perchè non 10% o 30% poi?) cambia la situazione solo se sei sicuro che il bitcoin non aumenterà in un lasso di tempo ragionevole del 20%.

Aster

il mio supermercato lo fa da anni

Aster

esistono si chiamano bollini da supermercato:)tu li accumuli poi compri della roba

Sandro

Quindi,, invece di darti 10 euro, compro bitcoin e ti pago l'equivalente di 8 euro. Tu cosa ci guadagni? Potevi prenderti 10 euro e comprare "dieci euro di bitcoin" invece di averne 8.

E il tuo cliente cosa ci guadagna, 2 euro ma deve comprare bitcoin e pagare il fee su 10 (immagino uno se li compri qualche giorno prima in tagli più grandi, comunque sempre tempo + fee spende).

Aster

Ma questo non e un suo problema:)altrimenti non ti farebbe lo sconto.

Pindol

Ma ti rendi conto che se spendi bitcoin con il 20% di sconto, tu puoi sempre ricomprarli il giorno stesso e non ci perdi niente?

Ti dirò di più, un cliente nel 2015 mi ha pagato un taglio che ad oggi vale 4k euro

Sandro

Si ma ti rendi conto di quanti soldi hanno perso i clienti che ti hanno pagato in bitcoin due anni fa, rispetto a quelli che ti hanno pagato in euro e si sono tenuti i bitcoin?

Pindol

Come perchè te l'ho appena spiegato perchè gli pratico lo sconto del 20% se mi pagano in bitcoin, la legge di Gresham che tu citi vale solo a parità di prezzo, altrimenti entra in gioco la legge di Thiers.

Sandro

Concordo che l'entrata di questi big cambia lo scenario, ma non capisco perchè lo stato non dovrebbe "semplicemente" vietarli con una scusa qualunque (evasione, terrorismo ecc). Perchè lo stato dovrebbe perdere il controllo della moneta e quindi dell'economia senza fare nulla? Lo stato non vuole mai perdere il potere, ne vuole sempre di nuovi, quindi mi sfugge qualcosa oppure presto calerà la mannaia.

Sandro

Aiutami a capire per favore: i tuoi amici hanno in tasca euro e bitcoin. Gli euro si inflazionano e i bitcoin si deflazionano. Perchè pagarti con bitcoin e non in Euro? Cosa ci guadagnano? Tutte le teorie economiche dicono che i tuoi amici dovrebbero pagarti in euro, perchè: "la moneta cattiva (euro che si inflaziona) scaccia la moneta buona (bitcoin che si deflaziona). I bitcoin invece dovrebbero tenerseli da parte come risparmio che aumenta di valore (ovviamente i tuoi amici credono nelle criptovalute, lo sto dando per scontato)

incorporated12345

Messaggi come quelli sotto si leggono da svariati anni ormai durante le bullrun, eppure BTC ha superato la prova dei 10 anni. Ed è sempre lì, sempre più forte.
Il mercato crypto è così, tra alti e bassi, bullrun e fortissima volatilità. Bisogna accettarlo per quello che è.
Secondo me non hanno molto senso i paragoni con il mercato azionario, non bisogna per forza farne una colpa e demonizzarne i movimenti.
La Fomo non è causata da chi è già dentro da anni magari ed ha capito come muoversi. Non è colpa di nessuno se la gente a ciclo senza sapere nulla butta i soldi a caso ed ha il 99% di possibiltà di perderli.
Se anche colossi come Mastercard, Visa e PayPal cominciano a muoversi al suo interno, forse e dico forse (è d'obbligo) qualche tipo di futuro interessante si prospetta.
Buona giornata a tutti.

Mariano

Capirai, forse ci avrò messo 15 minuti per creare l'account, caricarci i soldi e comprare

Pindol

Perché preferisco essere pagato in bitcoin che in moneta fiat.

Mirko

Motivo di questo sconto?

Mirko

Anche la Padania dovrebbe farsi la sua moneta virtuale ed anche il sindaco del mio paese.

fabrynet

Abbiamo perso la sovranità monetaria figurarsi se ora ci mettiamo a fare cryptovalute di Stato,

Aster

Le informazioni solo la chiave del successo

Aster

Quelli che hai descritto

Pindol

Tipicamente amici che hanno bitcoin, da un anno accetto anche bitcoin via Lightning Network (pagamenti istantanei e fee prossime allo zero)

Luca Lindholm

La Banca d'Italia dovrebbe pensare a creare una cryptovaluta di Stato, come si stanno già muovendo le varie nazioni europee, tra cui la mia Svezia.

Pindol

Io lo faccio del 20% emettendo scontrino in euro

Luca Lindholm

E come?

R4gerino

E in quante persone ti hanno pagato in bitcoin dal 2013?

Antonio Salvatori
Mariano

Quali salti mortali?

Aster

E quello che deve fare la gente con la testa sopra le spalle,investire o giocare in borsa solo con soldi che non ti "servono" a prescindere se ci sono i bitcoin o le maglie fatte a mano dalla casalinga di voghera

Aster

pensa che potevi guadagnare 10 volte tanto senza questi salti mortali:)

Alexv

Del 22%, giusto?

Pindol

Interessante analogia quella del barbiere. Io faccio il barbiere e accetto bitcoin nel mio negozio da novembre 2013. Forse il barbiere non ha tutti i torti :-D

Alexv

È quello che disse il padre di Kennedy o sbaglio?

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita