Mediatek supera Qualcomm, storico sorpasso nel mercato chipset smartphone

28 Dicembre 2020 115

Mediatek supera per la prima volta Qualcomm nel mercato dei chipset per smartphone: il sorpasso è avvenuto nel corso del terzo trimestre 2020: la quota di mercato di Mediatek è passata su base annua dal 26% (Q3 2019) al 31% (Q3 2020), mentre quella di Qualcomm si è ridotta dal 31%(Q3 2019) al 29% (Q3 2020). In terza, quarta, quinta e sesta posizione si trovano rispettivamente HiSilicon, Samsung, Apple - a pari merito con il 12% - e Unisoc.

Il sorpasso di Mediatek ai danni di Qualcomm è stato possibile grazie all'aumento delle vendite di smartphone a livello mondiale avvenuto nel terzo trimestre: i modelli equipaggiati con un chipset Mediatek sono stati oltre 100 milioni, e l'azienda ha conquistato importante quote di mercato nel segmento dei modelli proposti a prezzi compresi tra i 150 e i 250 dollari e in mercati di fondamentale importanza come la Cina e l'India.


Anche se Mediatek sta guardando con interesse al mercato dei chipset per smartphone di fascia alta, per il momento quindi l'importante risultato è frutto della rilevante presenza nel settore degli smartphone fascia medio-bassa.

Dal canto suo Qualcomm ha detenuto il titolo di principale produttore di chipset 5G per smartphone nel corso del terzo trimestre. La domanda relativa agli smartphone 5G è infatti raddoppiata nel Q3 2020 e i modelli compatibili con le reti di nuova generazione hanno rappresentato il 17% di tutti gli smartphone venduti.

Secondo le stime di Counterpoint Research Qualcomm potrebbe riconquistare la prima posizione del mercato nel corso dell'ultimo trimestre 2020. Bisogna ricordare tra l'altro che gli effetti del ban USA a carico di Huawei continuano a condizionare la produzione di chip HiSilicon e che dalla situazione potrebbe avvantaggiarsi in primo luogo Qualcomm nel segmento dei chipset di fascia alta. L'azienda ha recentemente rinnovato l'offerta lanciando lo Snapdragon 888 che si appresta ad essere integrato nei primi smartphone.


115

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
piervittorio

No, chiunque abbia studiato, e magari a Taiwan ci andava già negli anni 80...

Repox Ray

Taiwan è e rimane cina

Solo un cinese potrebbe dire questa cosa

ErCipolla
Nuanda

Poca roba, la maggioranza delle persone va direttamente dal commesso del centro commerciale che naturalmente non lo consiglia per il meglio ma per ciò che deve vendere...

ErCipolla

E' vero, però tieni anche conto che spesso lo "smanettone" viene consultato da amici e parenti per chiedere che modelli/marche consiglia o sono da evitare... quindi quello 0,9 può essere più influente di quel che si pensi.

Kenpachi11th

Anche in questa risposta hai confermato di non conoscere la realtà di Taiwan.
Il fatto che il Guomindang abbia imposto un governo forte (con caratteristiche dittatoriali) cosa ha a che vedere con l'indipendenza di Taiwan?
La popolazione Han si è trasferita principalmente sotto il dominio olandese, ovvero 300/400 anni fa. Di Han ne abbiamo in ogni angolo del mondo, significa che dove c'è un Han il territorio spetta alla PRC?
Il mandarino non è parlato da tutta la popolazione, i nonni della mia ragazza per esempio non lo parlano. In più il mandarino è lingua ufficiale anche a Singapore, significa che anche Singapore appartiene alla PRC?
Il governo attuale è contrario alla riunificazione. Anche l'opposizione non è a favore, ma non vogliono uno scontro diretto e sono più propensi al dialogo. I giovani Taiwanese sono invece totalmente contro.
Per il resto, non preoccuparti per la mia esposizione. Sono in Cina da 3 anni, parlo cinese e so cosa, quando e dove dire certe cose.

piervittorio

Veramente fino al 1987 era di fatto una dittatura in cui vigeva la corte marziale, interamente gestita da cinesi, che erano per l'appunto quei due milioni di militari sconfitti (l'esercito nazionalista della RoC) emigrati in massa a Taiwan negli anni 40.
Quanto alle lingue, è vero che il 70% parla hokkien, ma ometti di dire che il 100% parla mandarino, che è la lingua ufficiale del paese, così come la quasi totalità della popolazione ha origini Han, esattamente come a Pechino e Shangai.
Inoltre, fossi in te non mi esporrei molto su come pensano i taiwanesi, posto che conservatori (blu) e progressisti (verdi) si alternano come maggioranza, ed i conservatori vogliono "un giorno" la riunificazione con la cina.

Kenpachi11th

Per favore Piervittorio, smetti di parlare di qualcosa che non sai. Vivo a Shanghai, in Cina, e la mia ragazza è Taiwanese. Tutto ciò che hai scritto è abbastanza imbarazzante, soprattutto se dici di essere stato spesso a Taiwan.
Taiwan non è sempre stata cinese, ufficialmente lo è stata solo per 2 secoli sotto la dinastia Qing.
Parli di cinesi senza distinguere le etnie e le diverse lingue. Taiwan è uno stato multilingua, il 70% della popolazione parla Hokkien e un 15% parla Hakka.
La maggioranza delle persone sono di etnia Han, arrivati soprattutto sotto la colonizzazione olandese, ma la cultura e il modo di fare è più simile a quella giapponese che quella cinese.
La capitale della Repubblica di Cina, così come è stata proclamata dopo la guerra civile e il rifugio del Guomindang a Taiwan, è Nanchino ma si tratta di uno status vecchio. La capitale de facto è Taipei e la classe politica attuale considera solo Taipei come capitale presente e futura.
Parli di Corsica, HK e Kurdistan ma qui siamo su tutt'altro livello. Taiwan, pur essendo riconosciuta da pochi stati al mondo, è totalmente indipendente dalla Cina e ancora lo è dopo 70 anni. Il tuo paragone quindi non ha alcun senso.

piervittorio

1) Taiwan è e rimane cina, quantomeno fin quando la capitale è Nanchino, che è in cina, e fino a quando non sarà riconosciuto Stato Sovrano da USA, Russia, UK e Europa e Nazioni Unite.
2) tutti i SoC prodotti da Mediatek, a parte quei pochi destinati ad Acer e Asus, sono tutti destinati a produttori cinesi, ovvero è la Cina che definisce il successo di Mediatek, e nessun altro.
3) crescere meno del mercato in cui si opera, significa decrescere
4) entro cinque anni, secondo tutti gli analisti finanziari del pianeta, la Cina supererà gli USA come prima potenza economica mondiale. E questo anche grazie a quel mentecatto di Trump ed alle sue politiche protezionistiche, non a caso osteggiate proprio dalle grandi compagnie tecnologiche americane, che hanno ben chiare le conseguenze delle scelte scellerate del babbeo.

Rodrigo Oliveira

Certo, ha sicuramente abbassato le frequenze per abbassare la temperatura, mentre gli altri sono rimasti a tutta potenza.

Demaa

si, solo che AMD ha sorpassato Intel perchè ha fatto processori "migliori", Mediatek solo perchè costano meno e quella fascia vende più dispositivi.

Carlo

Sante parole!!

lucas

parlo di due anni fa, ancora non era neanche uscito il 730g e nei medio gamma il 675 era un ottimo soc..

fabio

a pero' pero' pero'
mi ricordano i Ryzen questa notizia

Lino Torvaldi

https://uploads.disquscdn.c...

Gabriele Gabry

Gli ultimi chipset della Mediatek sono davvero ottimi rispetto ad anni fa. Adesso anche i telefoni economici possono definirsi veloci nell'uso quotidiano.

Jared Vennett

che è irrilevante il market share da solo
È come dire che si vendono più panda che golf
Non sai chi è effettivamente in vantaggio

Margaret Thatcher

Già, una nuova alleanza delle 8 nazioni è quello che serve, complimenti!

TLC 2.0

I nuovi Dimensity sono degli ottimi chip. Hanno fatto lo stesso botto che ha fatto AMD alla presentazione dei primi Ryzen.

TLC 2.0

è un produttore cinese di Shanghai. Produce SOC per smartphone, calcolatrici, piattaforme di prototipazione simil Arduino, tablet e notebook economici

Arch Stanton

1)Mediatek non è cinese ma di Taiwan.
3)Mediatek sta vendendo molto perché costano meno e vengono montati in cellullari più economici.
3)Anche Qualcomm ha aumentato le vendite, ma meno di Mediatek.
4)Le giuste e indispensabili politiche di Trump stanno ponendo fine alla Cina come fabbrica del mondo, per il bene nostro e del mondo intero.

AcommonAlien

Considerando che metà della popolazione mondiale non ha il denaro nemmeno per mangiare, l'Europa vale molto più di quanto affermi :D

AcommonAlien

In realtà Taiwan è protettorato USA.
Quindi tutte le varie teorie restano aria fritta. Non verrà invasa nel breve futuro, sia perché investono tanto nella difesa, sia perché è un protettorato. Inoltre in Asia il Giappone sta iniziando ad andare verso un grosso ammodernamento e potenziamento dell'esercito.

Per favore, non guardiamo la politica internazionale a senso unico, nessuno resta con le mani in mano.
Anche la bistrattata Italia è molto più potente di quanto si pensa...

AcommonAlien

Il reale problema non è la potenza, ma il supporto al SoC. I dispositivi con i loro chip sono i peggiori, anche su ultimamente stanno migliorando. Inoltre, gli sviluppatori lavorano sui Qualcom e forse Exynos, varie app hanno prestazioni inferiori usando un Huawei o un dispositivo con Mediatek, nonostante nei benchmark siano molto vicini

efremis

Pensa te

Luca S.

Nessun paese civile e sviluppato vorrebbe mai annettersi ad una dittatura sanguinaria e velenosa. Spero che un giorno la comunita' internazionale, a cominciare dall'Europa, possa finalmente scrollarsi di dosso l'ipocrisia ed intervenire. Vedremo.

Nuanda

Rimane una percentuale infima....la maggioranza delle persone chiede consiglio ai commessi, che naturalmente li indirizza non certo sul prodotto migliore....

piervittorio

Stai confondendo mercato a pezzi ed a valore.
Se parli di market share a valore, ovvio che le quote siano diverse, e ben più favorevoli a Qualcomm ed ad Apple.
Ma questo articolo parla di maket share espresso in pezzi venduti.

piervittorio

Nemmeno i Corsi vogliono essere francesi, nemmeno gli abitanti di HK vogliono essere cinesi, e i curdi vorrebbero avere il Kurdistan stato libero e sovrano.
Potremmo continuare all'infinito a parlare di popoli o etnie, che su base culturale, religiosa, economica o persino fisiognomica vorrebbero, più o meno legittimamente, essere autonomi e sovrani.
Taiwan nasce come rifugio di un esercito cinese sconfitto, è sempre stata cinese, è abitata da cinesi, si parla cinese, e formalmente è ancora in guerra con la "mainland china", al punto che la capitale di Taiwan è... Nanchino!
Ovvero non solo nella Cina Popolare, ma addirittura la vecchia capitale dell'impero cinese.
Dunque, al di là delle buone intenzioni dei giovani taiwanesi, che capisco e condivido (la mia prima visita a Taiwan è stata trent'anni fa ...), temo che quella sarà una battaglia che perderanno.

Francesco

Ma il più potente Mediatek a che livelli è?

Simo

guarda, mi capita di provare ogni tanto il mi note 10 (con il 730g), ci fai tutto si ma tra quello e dire che è una meraviglia ce ne passa di acqua, magari se non hai mai usato un top gamma anche si ma senno te ne accorgi subito della differenza di uso

Luca S.

Il fatto che non sia riconosciuta e' dovuto ad un errore politico (Taiwanese, sia ben chiaro) di quarant'anni fa purtroppo, al quale hanno fatto seguito decenni di ambiguita' ed ipocrisia. Resta il fatto che il 70% della popolazione si ritiene indipendente ed ogni piccolo passo in quella direzione conta (non ultimo, il fatto che abbiano appena cambiato la copertina del passaporto).

Combattono ogni anno affinche' la comunita' internazionale li sostenga. E speriamo che un giorno raggiungano l'indipendenza.

Scusa Piervittorio se insisto su questo. La mia ragazza e' Taiwanese e, come tutti i giovani, combatte anche lei ogni giorno affiche' sia chiaro a livello internazionale che Taiwan non e' (e non vuole essere) la Cina.

boosook

Prima o poi la annetteranno, ovviamente con il consenso degli americani. Io dico 2030 ma potrebbe anche essere prima. Aspetta che l'economia cinese superi quella USA (adesso si parla di 4 anni) e nel successivo accordo economico gli USA baratteranno Taiwan per qualcos'altro.

lucas

non ho avuto telefoni Samsung ma ho avuto il tuo stesso tablet s5e e lho tolto per disperazione.. ma ho avuto un telefono con snap 675 e girava una meraviglia.

Domenico Belfiore

Spreadtrumm

Sasi Basy

Si... certo https://uploads.disquscdn.c...

Simo

Puo essere, ma s6 ed s7 che ho avuto anni fa avevano prestazioni nettamente superiori e un usabilità migliore (a parità di sistema operativo e ui) e parliam di soc di anni prima, e per inciso anche mettendo la lineage non é che la situazione migliori enormemente, uno snap serie 8xx é totalmente un altro mondo nell utilizzo

boosook

Era una battuta, comunque credo che se tu chiedessi a Putin cosa pensa dell'Ucraina non credo che il suo punto di vista sarebbe molto diverso da quello dei cinesi su Taiwan. :)

boosook

Lo so, ma conosco anche diversi taiwanesi e se gli dici che sono cinesi se la prendono non poco. Non è riconosciuta ufficialmente praticamente da nessuno perché nessuno oserebbe inimicarsi la Cina facendo una cosa del genere, ma gli Usa di fatto hanno sempre fornito armamenti a Taiwan e l'hanno utilizzata come base, quindi non credo sarebbero molto contenti se la Cina se la annettesse, detto questo non credo che farebbero niente (se non magari introdurre qualche altro ban a qualche industria cinese di cui la Cina si fregherebbe altamente) e credo che prima o poi purtroppo avverrà.

Simo

Ah e su anadtech ci sono i vari test con le performance per watt

Simo

Guardati uno qualsiasi speed test su yt in cui ci sia un elaborazione a livello video e foto e noterai la differenza

piervittorio

Mediatek (taiwanese) è diventato il primo produttore mondiale grazie agli ordini dei produttori cinesi, non certo per quelli dei produttori americani.
E Taiwan non è riconosciuta come stato né da USA, né da Cina, né da Russia né da ONU.
Se la Cina la invade e se la annette, e quando sarà il momento e lo riterrà opportuno lo farà di sicuro, senza alcuna fretta,, ci saranno un po' di reazioni indignate, un po' di sanzioni, un po' di proteste.
Ma sarà la prima potenza economica mondiale (il sorpasso nei confronti degli USA dovrebbe avvenire tra il 2025 ed il 2026), dunque ci sarà ben poco da protestare per aver messo fine all'esperimento indipendentista della loro provincia ribelle di Formosa.

Jared Vennett

Non tutti sono uguali
Infatti esistono le medie ponderate

1 occidentale vale di più per il mercato

piervittorio

"tutti i mercati occidentali" ricchi (unione europea + nordamerica) cubano poco più di un miliardo di abitanti, ovvero non arrivano al 15% della popolazione mondiale.
E poiché si parla market share mondiale, già l'intero mercato occidentale nel suo insieme è un campione poco significativo, figuriamoci i quattro gatti che stanno in italia che interferenza possono causare con le loro scelte.

Dark!tetto

Vero, ma le portaerei americane nel golfo taiwanese non stanno li a farsi le passeggiate, la Cina per "invadere" Taiwan causerebbe un conflitto internazionale e la minore delle conseguenze sarebbero le vittime dell'invasione stessa.

Luigi Andreoli

La gente compra i marchi che vede pubblicizzati. Io suggerivo Xiaomi già tempo fa ma nessuno si fidava in famiglia, adesso che hanno visto il negozio al centro commerciale sono tutti fan di Xiaomi.

Massimo A. Carofano

Condivido, la Cina si sta muovendo bene, imho sentiremo parlare sia dei "loro" SoC ARM che UOS nei prossimi mesi.

Dark!tetto

E lo stesso errore lo ha fatto con SMIC, con il risultato di far
diventare l'indipendenza tecnologica un obbiettivo primario del governo,
che inietterà capitali infiniti in ricerca e sviluppo, per arrivare a
raggiungere TSMC e Samsung per quantità e qualità dei semiconduttori.

Esatto, anche se era comunque uno scenario futuro, con tutte queste restrizioni è diventato il principale obiettivo Cinese. Questa mossa si ripercuoterà sull'intero mercato statunitense nel prossimo decennio, era più saggio pensare ad una "contromossa" sul lungo termine invece di buttarsi così la zappa sui piedi.

Rodrigo Oliveira

Infatti non ho detto che siano indietro, ma non sono nemmeno avanti, sono alla pari punto. Poi se parli del chip M1 ti do ragione, ma ricorda che Qualcomm e Microsoft stanno arrivando con le loro alternative, e lì sì vedremmo se Apple è veramente avanti o se, come accade negli ultimi anni, sia alla pari con la concorrenza.

Stefano

Devi considerare anche (se non soprattutto) l'ottimizzazione.

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia