Samsung Galaxy S20, la nuova beta di One UI 3.0 indica che la versione stabile è vicina

19 Novembre 2020 13

No, non c'è nessun errore: veramente è stata rilasciata un'altra versione della beta di One UI 3.0 per S20, dopo quella di ieri: la sesta, ad esser precisi. Se sui dispositivi dello scorso anno Samsung sta incontrando diversi problemi, specie sul fronte dell'autonomia, al punto da aver momentaneamente sospesa il rilascio degli update, sui top di gamma di quest'anno tutto procede a gonfie vele.

Già questo sarebbe un indizio sufficiente del fatto che la versione stabile è ormai vicina - il colosso coreano ha promesso che arriverà entro il 2020 -, ma la descrizione di quest'ultimo firmware, il G98xxXXU5ZTKF, contiene un suggerimento ancora più chiaro.


Viene menzionato, infatti, come una volta installato l'aggiornamento risulterà impossibile il rollback ad Android 10 tramite Smart Switch. Chi decide di procedere con l'update, quindi, non potrà tornare indietro da Android 11: non c'è una data precisa, ma si tratta di un'indicazione piuttosto nitida di come Samsung ritenga i tempi maturi per un salto definitivo, e quindi di come la versione stabile di One UI 3.0 sia prossima all'arrivo.

Il pacchetto pesa 200 MB, e va a risolvere alcuni problemi e bug, migliorando la stabilità generale del sistema. Attualmente è in fase di distribuzione nel Regno Unito e in India per S20, S20+ e S20 Ultra. Presto arriverà anche sugli altri mercati, compreso quello italiano. Chissà se domani vi staremo già parlando di un altro aggiornamento.

VIDEO


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Steve Grind

Preso un mesetto fa s20 plus. Avevo dei timori anche io, però devo dire che va benone. A 120hz la batteria dura abbastanza, siamo sulle 5 ore di schermo, pure di più. Se lo usi parecchio riscalda un po' nella parte superiore, ma non crea problemi. Fotocamera da paura e schermo idem. Ho riscontrato qualche laggettino. Detto questo lo consiglio, poi dipende quanto lo paghi, io lo presi da unieuro a 623, direi affare.

Stefano

Vorrei prenderlo, é una buona scelta i problemi/limiti del processore é stato superato?

andrea55

Se non è mai rimasto senza batteria è normale, la percentuale diventa imprecisa se ogni tanto non si fa un 0-100

Una doppia negazione. ;)

noncicredo
Mario

Ma per la linea S10? Si sa qualcosa?
Avevo letto settimana scorsa, che hanno avuto problemi grossi di battery drain con Android 11 e One UI 3.0.

Francesco

Da quanto ne so non è bene ricaricare lo smartphone a percentuali così basse

rob92
Tecnono

No impossibile. L'ho preso a luglio 2019 e lo ricarico quasi sempre sotto al 15% in una presa "ciabatta" con protezione termica. Cmq ora per fortuna sta scendendo nella indicazione della percentuale residua. Rimane il calo da 9 a 0% di stamattina. Su Google ho trovato che era un problema riscontrato da altri utenti a fine settembre boh. Speriamo non mi lasci..già il mio precedente lg Nexus 5 x dopo 4 anni d'onorata carriera mori da un giorno all'altro però li forse c'entrava forse 801... tanto è che si riaccese ma si spense rimorendo subito.

Dadd

Di solito è segno che i 500 cicli sono stati raggiunti e di conseguenza la batteria va cambiata, se invece ha meno di un anno di vita o va ricalibrata o un problema software.
Ciao

peyotefree

forse è proprio la batteria fusa

Tecnono

OT Samsung. Ho notato oggi sul mio A7 2018 che la percentuale di carica della batteria non è affidabile nell'indicazione puntuale della % residua. Era quasi scarico al 9% si è spento e una volta acceso era a zero. Ora da carico dopo almeno 20 minuti di schermo acceso mi da sempre la stessa % di carica. Qualcuno ha lo stesso problema? Sa come risolvere? Grazie.

https://uploads.disquscdn.c... Invece c'è. :\

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G

-7KG in 30 giorni: ecco la tecnologia che ha monitorato la mia dieta!

Recensione OnePlus Nord N10: difficile da comprendere

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android