Huawei, nuovo pieghevole in arrivo: ancora certificazioni e dettagli per Mate X2

10 Novembre 2020 5

I primi indizi erano affiorati a inizio ottobre, e a un mese di distanza torniamo a parlare del prossimo pieghevole di Huawei, quello che - in attesa di conferme - dovrebbe chiamarsi Mate X2, essendo l'erede di Mate X e Mate Xs. Il dispositivo, che dovrebbe corrispondere al modello TET-AN00/TET-AN10, ha infatti appena ricevuto la certificazione 3C: e questo ci permette di conoscerne i primi dettagli tecnici.


Mate X2 sarà compatibile, come era lecito attendersi, con le reti 5G, e supporterà la ricarica rapida da 66W introdotta con i nuovi Mate 40. Tutto qui, per adesso: tenendo conto che, con ogni probabilità, l'arrivo di un'altra certificazione testimonia che il dispositivo è sempre più vicino al lancio.

Le vere sorprese, però, dovrebbero arrivare dal design: al di là dei brevetti riguardanti foldable a conchiglia, in stile Z Flip, in questi mesi ne abbiamo visti vari che puntano tutti in una direzione, ovvero l'abbandono dello schermo pieghevole esterno in favore di quello esterno, come su Samsung Galaxy Fold e Z Fold2, e uno che prevede anche l'integrazione con un pennino.

Per quanto riguarda il lato tecnico, i rumor parlano di un pannello da 8,3 pollici con refresh rate a 120Hz, e di un processore Kirin 9000, mentre sappiamo dalle certificazioni di ottobre che dovrebbe esserci un chipset Hi1105 per il Wi-Fi 6, oltre al Bluetooth 5.1. Niente Servizi Google, a causa del ban, ma lo smartphone arriverà con l'ultima versione della personalizzazione Huawei basata su Android 10, ovvero EMUI 11, delle cui novità vi abbiamo parlato in un articolo dedicato.

VIDEO


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volpino

Vediamo dove arrivano con Harmony, non è ancora approdato e già promette molto molto bene...

Giocas

Credo sia un refuso: l'abbandono dello schermo pieghevole esterno in favore di quello esterno

C'era 1 volta il Surface NEO

Si bello peccato che non ha il Play Store di Google

Pistacchio
Mario Cacciapuoti 85

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G

-7KG in 30 giorni: ecco la tecnologia che ha monitorato la mia dieta!

Recensione OnePlus Nord N10: difficile da comprendere

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android