LG, nel 2021 smartphone con display arrotolabile e nuovo top gamma

30 Ottobre 2020 12

LG ci ha preso gusto: dopo lo Smart TV con display arrotolabile, da poco disponibile in Corea, il produttore asiatico è pronto a portare la medesima tecnologia anche nel mondo degli smartphone. Lo afferma un nuovo report di The Elec, secondo cui l'azienda coreana avrebbe già in mente una data di lancio per questo particolare terminale: marzo 2021.

Il prodotto, noto internamente con il nome in codice Project B, sarà parte dell'Explorer Project, vale a dire la nuova linea di dispostivi innovati annunciata ad inizio settembre e in cui rientra anche LG Wing, lo smartphone con display rotante a 90° recentemente sbarcato anche sul mercato italiano ad un prezzo di 1.299 euro.


Al momento non sono noti i dettagli circa la scheda tecnica di Project B: la peculiarità del dispositivo resterà comunque il display che potrà essere arrotolato o esteso a seconda delle necessità.

Secondo la stessa fonte, il 2021 sarà poi l'anno di un nuovo top di gamma di casa LG con specifiche paragonabili a quelle presenti sugli smartphone della famiglia V. Risulta ipotizzabile dunque la presenza del futuro SoC Qualcomm Snapdragon 875 che verrà annunciato a dicembre. Il prodotto viene identificato con il nome in codice Rainbow e stando a quanto emerso dovrebbe fare il suo debutto ufficiale entro il primo trimestre 2021.

Ulteriori info incluse nel report di The Elec includono:

  • LG prevede di spedire 30 milioni di smartphone nel 2021
  • La produzione del successore di LG Velvet sarà affidata ad aziende esterne (ODM). I partner di LG in Cina comprendono Wingtech, Huaqin e Longcheer
Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 635 euro oppure da ePrice a 709 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Shinichi Nomura

LG G9 è il Velvet. Infatti il codice prodotto è LGM900

Maxibon92

Per me, il V10 e il G Flex 2 sono stati gli unici decenti.

Hereticus

Ho un V60... direi che fa bene tutto ma non eccelle in nulla. Però ringrazio LG di averci messo una batteria da 5000 mah visto che ha una autonomia davvero ottima. Non lo sostituirei con nessun altro telefono basato su Snapdragon 865...

Kamille

Fino ad un paio di anni fa compravo i top lg serie g dopo un anno dall'uscita sotto i 400, quest'anno volevo fare lo stesso con il g8s ma non c'è stato verso

Craftersound

Ma infatti, anche tu hai notato che i telefoni LG sono praticamente scomparsi dal mercato?

Davide

Dopo lg G2 hanno fatto solo ed esclusivamente espirementi di scarso successo:
- Lg g3: primo smartphone con schermo 2k senza un processore adeguato
- Lg G4, cover in finta pelle
- Lg g5, moduli, abbandonati
- Lg g6, perchè fare un top gamma? mettiamogli un processore vecchio
- Lg g7, vogliamo essere normali, quindi mettiamo qualcosa che nessuno mette Notch orrendo
- Lg g8 e famiglia..non ricordo..forse leggeva le vene della mano come una chiromante
- Lg g9 non ricordo nemmeno che sia uscito, oscurato dal velvet e da wing altri esperimenti dalle dubbie vendite e utilità.

In mezzo mettiamoci il VU, il G Flex etc..

Insomma se tornassero ripartissero dal G2 non sarebbe male..

E K

Scriviamo meglio il titolo:
LG, ogni 20 minuti nuovi proclami che contraddicono i precedenti!

Kamille

cioè non si trovano gli lg "normali" e se ne vogliono uscire con questo?

Zoro

poco ci credo al 2021

roby

Certo se lo fanno tipo il tv oppure che lo puoi allungare a seconds delle recessita' tipo solo per le notiche e leggere/scriver messaggi oppure full screen pee video e il resto..e' il massimo

stefanoc

Basta sia morbido e almeno a 4 strati.

AnalyticalFilm

Comprerò uno scaffale arrotolabile.

-7KG in 30 giorni: ecco la tecnologia che ha monitorato la mia dieta!

Recensione OnePlus Nord N10: difficile da comprendere

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica