App Store vs Play Store: le entrate globali aumentano del 32% nel terzo trimestre

02 Ottobre 2020 63

Nel corso del terzo trimestre del 2020, i ricavi generati dall'App Store di Apple hanno quasi raddoppiato quelli del Play Store di Google.

Citando le stime preliminari della sua soluzione Store Intelligence, Sensor Tower ritiene che spesa media dei consumatori per gli acquisti in-app, abbonamenti ed acquisti una tantum sia salita globalmente a 19 miliardi di dollari su App Store, con un aumento del 31% su base annua. In crescita anche il Play Store di Google cha ha raggiunto 10,3 miliardi di dollari, in crescita del 34% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Questa crescita maggiore rispetto al normale nel corso dell'ultimo trimestre riflette il continuo impatto della pandemia da COVID-19 sia sulle spese effettuate per gli acquisti delle app, che per quanto riguarda l'aumento del loro utilizzo in tutto il mondo. Questo fenomeno è stato rilevato per la prima volta alla fine del secondo trimestre del 2020.


Nel complesso, quindi, i consumatori hanno speso il 32% in più rispetto ai 22,2 miliardi di dollari totali generati dai due app store nel corso del terzo trimestre del 2019. I download sono cresciuti del 23,3% raggiungendo i 36,5 miliardi.

Come accade ormai da sempre, la maggior parte dei ricavi generati da Apple è stata ottenuta con un numero molto inferiore di installazioni. In dettaglio, l'App Store ha registrato un aumento del 2,5% con 8,2 miliardi di installazioni stimate, mentre la crescita del Play Store è arrivata a ben 28,3 miliardi di installazioni, in crescita del 31% rispetto all'anno.


Nel corso del terzo trimestre, nonostante la difficile situazione con gli Stati Uniti, è ancora TikTok l'app che ha generato maggiori entrate, seguita da YouTube, Tinder, Tencent Video e Disney+. TikTok è anche in testa per quanto riguarda le installazioni, seguita da Facebook, Zoom, WhatsApp e Instagram.

Anche i giochi hanno fatto registrare aumenti simili durante il trimestre con una spesa combinata che ha raggiunto i 20,9 miliardi di dollari, in aumento del 26,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'App Store ha generato 12,4 miliardi di dollari per quanto riguarda gli acquisti in-game, in crescita del 24% anno su anno. Google Play, invece, ha generato entrate per 8,5 miliardi di dollari, in crescita del 30,8% su base annua.


A causa della pandemia, il 2020 ha già visto finora il comportamento dei consumatori influenzato da fattori nuovi e inaspettati. Entrando nel quarto trimestre, secondo Sensor Tower, emergeranno indubbiamente nuove tendenze, così come nuove tipologie di app derivanti anche dalle possibilità di personalizzazione offerte su iPhone dalla nuova versione di iOS rilasciata nei giorni scorsi.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Emarevolution a 391 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

63

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dark!tetto

Ah guarda, io ho scelto Apple sia perchè ho un piano di rimborso aziendale che varia dal 60% fino al 80% quindi ho optato per Apple. Ho speso negli anni circa 1500€, prendendo sempre l'ultimo iPhone, ho un iPad pro 12,9" con pencil, un MBP del 2015, un mac mini, degli airpods2 (defunti ormai) e un Watch 3a serie. Potevo sicuramente spendere meno con Android, ma a conti fatti meglio spenderne 1500 per roba che ne vale quasi 10.000 che magari 300 per roba che ne vale 2000 circa. Poi alcune app che uso su iOS sono di un livello superiore, davanti a tutti Citrix workspace e appunto Photoshop, aggiungi la comodità del poter fare un lavoro continuo tra iPad, macbook e iPhone e la qualità dei prodotti. Nel privato uso Android+Windows anche se potrei approfittare dei prodotti lavorativi, ma sono un appassionato di tecnologia e essendo proprietario di 2 negozi mi passa troppa roba davanti per tenere a bada la scimmia eheheh

GianTT

A me risulta che iPhone SE2 sia il secondo device Apple più venduto del 2020 ad oggi, e avrebbe anche senso perché iPhone 6 è un SE2 con hardware più obsoleto. Aveva magari senso la scelta di un top di gamma come iPhone 6/7/8 con la prima generazione di iPhone SE, dato che era un 5S con hardware migliorato, ma adesso non ci sono motivi per preferire un vecchio modello di iPhone.

E K

Condivisibilissimo, ovvio il ruolo del leone negli incassi lo fanno i giochi, quindi la bilancia si sposta subito su un pubblico non professionale, ma nel settore del lavoro posso capire la cosa. Io professionalmente ho la necessitá di usare win (tralaltro non mio ma dell'ufficio) pertanto ad uso privato preferisco sprecare meno denaro non dovendo difendere un ecosistema che non possiedo ne tantomeno voglio, ma posso capire che, a seconda delle necessitá lavorative un ecosistema come quello apple possa portare nel lungo periodo a una riduzione dei costi gestionali, ovvio, i costi di partenza sono sempre molto piú alti di qualsiasi altra soluzione e bisogna avere un reale vantaggio economico per prediligere questa scelta ad altre, ad oggi non ho ancora letto o sentito di un solo vantaggio reale per prediligere il pacchetto apple a soluzioni miste, unica eccezione che conferma la regola, chi crea programmi per apple.

B!G Ph4Rm4

Io conosco gente che mi ha detto che 1200 per il nuovo iphone non ce li spende, ma magari avevano preso l'iphone quando ne costava 500-600 o giù di lì. E questo era il target principale, ovvero farli rimanere fidelizzati al marchio.
Poi avranno catturato anche persone che volevano iphone ma più di tot non potevano spendere, ma se consideri che l'iPhone 6 è tutt'ora quello più venduto, credo che una buonissima parte di quelle vendite siano state fatte su chi voleva un iPhone nuovo partendo da uno più vecchio senza spendere 3 reni.

GianTT

Guarda che non stiamo dicendo cose diverse, iPhone SE è lo smartphone Apple per chi non può spendere 900€. Ovviamente in Asia se ne vendono comunque meno, dato che in certi di questi paesi il grosso degli utenti non può permettersi nulla che superi i 100-150€, addirittura con i feature phone super economici diffusi in paesi come l'India. Ma serve sia in queste nazioni, che in quelle occidentali, per avvicinare al marchio Apple gente che magari è abituata da sempre a non superare i 350-400€ per un telefono, e che fino ad oggi ha sempre preso i medio gamma Android o qualche top di gamma dell'anno precedente. E non dirmi che non ne conosci di questi, io ho un sacco di amici che acquistano Android perché sopra i 400€ non spendono per uno smartphone, e che un iPhone SE lo prendono in considerazione per il prezzo e perché Apple

B!G Ph4Rm4

Tutti i dati di vendita dimostrano che non è così, il grosso l'ha fatto in Occidente, si stima che delle decine di milioni di SE venduti, circa due-tre potrebbero essere stati venduti in Cina, mentre hanno venduto strabene sia in Europa che in USA.
https://www.zdnet.com/article/iphone-se-boost-means-apple-now-accounts-for-almost-half-of-us-smartphone-sales/

The iPhone SE also played a key role in Apple's shipments to China in Q2, which grew 35% year on year to 7.7 million, according to Canalys estimates.

Se è vero che il 30% delle vendite siano state fatte da SE, sarebbero 2-3 milioni su 15 milioni circa totali.

GianTT

No l'SE è un modello economico che serve ad aggredire i paesi asiatici ed in via di sviluppo, e chi anche nei paesi occidentali non spenderebbe mai 900€ o più per uno smartphone, e fino ad oggi andava senza alcuna scelta sugli Android. E' palesemente un modello fatto per aumentare le quote mercato e creare una "fan base" tra chi non ha mai avuto Apple e non si fa facilmente "convertire" con i top di gamma costosi

Samuele Capacci

Anche quello è vero

JakoDel

"IL repository di Linux" non vorrei dire ma molte distro hanno repository completamente diverse tra loro, sarebbe quasi impossibile farci una ricerca completa

AbstractBit

In quale mondo vivi?

AbstractBit

Guarda che Android è fatto per essere sbirciato e spiato. Altrimenti come farebbero a fare pagare così poco i dispositivi a cui è applicato?
Non importa il prezzo che paghi per averli, Google e gli altri produttori ti fanno pagare solo un terzo o la metà della cifra reale che viene recuperata, per la parte mancante da quanto viene sbirciato e se è interessante, copiato e rivenduto al migliore offerente. Da una 15a di anni.

B!G Ph4Rm4

Se le fregasse veramente avrebbe presentato già da anni un telefono da 300 euro e avrebbero fatto un SE decente quest'anno.
L'SE è per quelli che avevano speso 600 euro per l'iphone 6 e non volevano cacciare 1200 euro per i nuovi, e nemmeno 900 per l'11

Stefano Bortoletto

Strano a sentire Epic sembra che chi sviluppa su iOS stia facendo la fame

Dark!tetto

Guarda io sono un sostenitore del fatto che un buon SW vale tanto quanto, se non più di un buon HW. Difatti però analizzando la situazione così a prima vista le conclusioni per la mia visione sono 2.

1. La percezione dell'utente iOS che il sistema sia buono al punto di scegliere sempre iOS aldilà del prezzo fa si che "l'investimento" di acquisti in-app sia più duraturo nel tempo. Su Android ancora c'è un pò la percezione di precario, probabilmente dovuto o alla frammentazione e quindi un'esperienza non uniforme da device a device, o semplicemente perchè android è anche composto da dispositivi di 100€.

2.In ambito produttività vedo una netta preferenza per iOS, e in quel campo gli applicativi si pagano, anche perchè una buona app può farti rientrare dell'investimento e l'utente business Apple spende più volentieri.

2a. Esiste il sideload su Android anche senza Root o l'installazione via web o store alternativi, esistono hack e patch alla portata di tutti e Apk modificati.

Personalmente compro sempre le App, e la spesa è in media 60/40 inn favore di iOS perchè lo uso prevalentemente per lavoro. Spesa che ora inizia a pendere sempre più verso iOS (ipadOS a dir la verità) con l'arrivo di photoshop, e sul pro con la pencil mi permette di lasciare più spesso il PC a casa.

Opinione basata sulle mie esperienze, che ovviamente non fanno statistica.

Mastro

se questo ti rende la giornata migliore sono contento

E K

Di molti si, te compreso.

E K

Apple non fa le app, ci ricava solo il pizzo sopra, quindi, se le stesse (o equivalenti) app su android costano meno o sono gratis con pubblicitá direi che la risposta se apple sia brava o prenda per il Qül é ovvia ma non si tratta di apple in prima persona ma degli utenti che accettano questo trattamento (autoinchiappettamento).

L'ottimizzazione di apple ormai é una filastrocca vecchia, apple non ottimizza piú, apple pompa i processori a palla e mette ram in abbondanza, oltre a millemila cam, inserisce paletti strettissimi per i creatori di app in modo che non appesantiscano con app mal programmate (qui bisogna farle tanto di cappello, su android é una fogna).
Lato sicurezza direi che ormai se la giocano alla pari apple e android. Anzi

Dai per scontato che tra lo schermo e la sedia ci sia qualcuno che possa arrivare a fare un ragionamento

GianTT

Ad Apple frega la percentuale di mercato, altrimenti non metterrebbe iPhone SE che fa concorrenza alla fascia media degli Android.

Mastro

Si, sei più intelligente degli altri

E K

La cosa triste é che non ti accorgi che é la veritá e tieni a ribadire la cosa.

Davide

Ci credi alle cavolate che scrivi? Cosa vuol dire spendere 50-70% in più? I top android costano uguale ad iPhone, se non oltre

Matteo

l' unico che sta rompendo sei tu

Mastro

La cosa triste è ci credi davvero a queste cose

B!G Ph4Rm4

In realtà anche su iOS. Quelle buone le paghi sia su android che su ios. Lo dico avendoli posseduti entrambi

GilgameshJR

le app costano al più pochi euro... non capisco la frase “si vede che la gente ha soldi da spendere”

Rendiamociconto

tanti di quei commenti che non considerano un dato fondamentale, più della metà degli android non usano playstore (cina), in tanti altri paesi (alcuni in africa idem)
Molti android vengono usati come feature phone o muletti

Eccola qui la differenza dei numeri, tanti finti clienti che non lo saranno mai e numeri gonfiati

Rendiamociconto

si praticamente più della metà degli android non usa il playstore

E K

Per l'ennesimo anno di fila, complimenti ad apple per il successo economico.

E per l'ennesimo anno di fila aumenta la produzione di cuscini con le piume degli utenti apple.

E per i detrattori, lo store apple ha meno installazioni di quello google ma fattura infinitamente di piú, tradotto: per fare le stesse (o comparabili) cose su ios devi sborsare il doppio che su android.
Ma apple si spinge oltre, per avere un telefono (quasi) a livello della controparte android, devi spendere in media il 50-70% in piú.
Ora, capisco che da sempre l'umanitá si é inorgoglita a poter buttare nel cesso la propria ricchezza, basta vedere i fasti del re sole e di tanti altri ricconi che sprecavano per il lusso di poterlo fare, personalmente trovo ridicolo e umiliante che oggigiorno non abbiamo ancora superato questo grottesco livello di decadenza.

Dr. Troll Hunter

Grandi poteri grandi responsabilità. Ma non per tutti evidentemente. Se l’utente ti ha fatto notare che gli dà fastidio e non ti ha insultato ne altro, perché stuzzicarlo?

Matteo

Dite a Diquis di toglierli

Dr. Troll Hunter

O a generare flame.

divario impressionante dell'app store nei confronti del play store

Alex

C'è da dire che spesso le applicazioni su Android sono gratis e funzionano con la pubblicità, su iOS no

Andrej Peribar

Lo hai detto stesso tu il perché...

https://uploads.disquscdn.c...

Andrej Peribar

La tristezza per entrambi gli store ovviamente è da dove vengono tutti quei soldi.

Giochi che vendono skin e social che vendono pubblicità.

B!G Ph4Rm4

Questione di reddito medio, probabilmente. Quando gli dici questo la gente si arrabbia, ma è la verità. Ed è anche il motivo per cui non gliene frega nulla (per ora) di avere il 20-25% ad Apple, visto che è tutto sulla fascia alta.

momentarybliss

Beh non potevo che parlare in generale, e cioè che in generale gli utenti iOS spendono di più, magari sul web ci sono statistiche su fasce di età, professioni, ecc.

Andrej Peribar
Nel corso del terzo trimestre del 2020, i ricavi generati dall'App Store di Apple hanno quasi raddoppiato quelli del Play Store di Google.


FTFY

IRNBNN

Pazzesco app store che fattura il doppio di playstore considerando che comunque android è ben piu diffuso di ios.

momentarybliss

Per me si ed ha anche settaggi manuali che l'app camera di iOS non ha, l'unica cosa è che all'interno dell'app non si interfaccia direttamente con la galleria foto ma ne ha una sua che non è comodissima

B!G Ph4Rm4

No di solito è proprio chi sente il bisogno di mettere i dislike a routa senza motivo che non ha nulla da dire.

Matteo

sarebbe tempo sprecato :-) mai riuscito a fare discorsi seri qui.
col dislike si fa prima a mostrare il proprio disappunto

B!G Ph4Rm4

Rispondi invece di mettere dislike, se ne sei capace ;)

io per ora nessuno, anzi, ogni tanto accendo il vecchio telefono android per usare il credito opinion rewards per quelle app che hanno i salvataggi condivisi

Zoro

ahhahah idem, unica app mai acquistata per il mio Iphone X e soldi spesi benissimo perchè quella app fa veri miracoli

Matteo

c'è chi si rovina con gli acquisti in app

Polnareff

si ma tu hai generalizzato con 'la gente ha soldi da spendere' quando uno potrebbe spendere una 10 euro in tutta la sua vita

Matteo

ma saranno tutti acquisti in app tipo dkin di giochini vari

B!G Ph4Rm4

Yep ;)
Unico appunto, su alcuni modelli non scatta a risoluzione massima

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi