Basta software inutile negli smartphone, Europa sul piede di guerra

01 Ottobre 2020 370

L'Unione Europea è stufa (come tanti di noi) delle app preinstallate negli smartphone che non si possono rimuovere: il Financial Times dice che è una delle misure previste dal nuovo Digital Service Act, attualmente è in fase di elaborazione e che dovrebbe essere presentato per l'approvazione entro la fine dell'anno. Questo provvedimento dovrebbe essere solo una parte marginale del Digital Service Act. La legge, di cui si parla già da mesi, punta a riformare in modo profondo il potere e il controllo dei colossi tecnologici su internet.

Al giorno d'oggi è (per fortuna) difficile trovare smartphone con 64 GB di spazio interno, quindi la presenza di qualche app inutile sullo smartphone non è così cruciale come qualche anno fa, dove le memorie si fermavano a 32 GB o, peggio, a 8 o a 16. Ma alcune di queste app consumano risorse inutilmente; è vero che si possono disattivare dalle impostazioni del sistema operativo, ma non è una procedura così immediata e facile da seguire per tutti.

Dal punto di vista tecnico, ai produttori come Samsung, OnePlus, ASUS e così via verrà richiesto di separare le app dal firmware vero e proprio, e assicurarsi che gli smartphone funzionino correttamente anche una volta che le app saranno disinstallate. È una cosa che entro certi limiti alcuni produttori già fanno, ma chiaramente una legge europea metterebbe dei paletti ben più precisi e renderebbe più semplice per l'utente capire cosa può rimuovere e cosa no.


370

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antares

Prego

Carlo Gamna

Grazie per il consiglio letterario

Antares

Il prrr fa parte dell’armamentario del subdolo artigliere, con cui affondo i commenti che ritengo di scarso valore funzionale, oppure di stampo integralista-fondamentalista.
Se non conosci il subdolo artigliere ti consiglio l’amena lettura de “l’arte di petare ovvero il manuale del subdolo artigliere” di C. Portico.

Carlo Gamna

Secondo me il discorso invece cambia.

In ogni caso mi riferivo a come hai chiuso il primo intervento che hai scritto sotto il mio commento: quel meraviglioso "Prrrr". L'ultima volta che l'ho sentito nella vita vera avevo di fronte un bambino di 8 anni. E tu, a giudicare da come scrivi, sei in grado di fare di meglio. E di parecchio.

Fabio

Sì ho rimosso anche altro ma era un'annetto fa e non ricordo. E no, non funziona solo sugli Xiaomi ma su ogni Android.

Antares

Discorso non cambia, vorrei capire cosa intendevi con puoi fare meglio, impegnati di più...

ondaflex

Ho installato adb su linux e seguito punto per punto ma mi dice "impossibile montare SDM660 MTP SN: ....."

Carlo Gamna

https://uploads.disquscdn.c...

Carlo Gamna

Eh no caro Antares, sei stato TU ad aver risposto ad un mio post: non rivoltare la frittata.
Con simpatia, Carlo.

Antares

Appunto, sei stato tu ad intervenire su un mio commento rivolto ad un’altra persona e non a te.
Ti ho chiesto ulteriori spiegazioni ed hai glissato: stai facendo tutto tu.
Non importa, stammi bene, campa cavallo che l’erba cresce.

Carlo Gamna

Veramente sei stato tu a rispondere ad un mio commento, ma non importa.

theMANoftheFate_

Ho bixby buggato e non ho la minima voglia di formattare, l'ho ripristinato troppe volte per provare ad usare alcune automazioni, poi ho rinunciato.
Se anche le app proprietarie si potessero disinstallare forse bug come questo sarebbero risolvibili con un semplice disinstalla/reinstalla, io darei anche la possibilità di disinstallare il launcher del produttore, lasciando di default un launcher stock basico senza fronzoli, e dando all'utente la scelta.

Antares

Stai a fa tutto tu, per me non è stato un piacere.
Saluti

Carlo Gamna

No, mi basta così. È stato un piacere.

Antares

Spiegati meglio, perché il tuo messaggio poteva essere interpretato in diversi modi, d’altronde nell’epoca delle telecomunicazioni non mi stupisce leggere e sentire persone che comunicano male.

Garrett

"Al giorno d'oggi è (per fortuna) difficile trovare smartphone con 64 GB di spazio interno"

Ma se è ancora pieno....

Salvo

Sì sì questo lo so. Parlavo di brand non di android in generale. Prendo come esempio note 20, di note 20 hanno fatto la variante exynos e quella snapdragon, senza la brandizzazione potrebbero rilasciare aggiornamenti in stile apple (sempre appunto tenendo conto delle varianti ovviamente) anziché rilasciarlo in Francia in Polonia in Italia e poi ancora con i vari brand dei vari paesi ecc ecc. Poi boh magari è anche una scelta per prevenire eventuali disastri post aggiornamento fallato che per carità, per quanto testati il disastro benché raro può sempre succedere

Carlo Gamna

Non hai capito, ma non mi stupisce.

Fabio

Le modifiche degli operatori non centrano nulla, il problema sono i driver dell'hardware; Apple il suo sistema lo installa solo sul suo hardware, Android è tipo Windows, deve girare su millemila hardware diversi.

Caco Mela

Non hai capito... su Android lo spazio disponibile per l'utente è nella partizione /data. Le app che scarichi dal Play Store vengono messe in /data e ne occupano lo spazio. Le app preinstallate NON si trovano in /data, ma in un'altra partizione chiamata /system, che NON contribuisce ad occupare lo spazio disponibile per l'utente.

Fabio

Ricorda: errare è umano, ma per fare veramente del danno occorre la password di root! ;-)

Fabio

Io l'ho sempre fatto da linux.

Igioz

io li ho scriptati i + diffusi

Igioz

anche motorola

Igioz

ci picchiano duro ?

ondaflex

Grazie ho visto. Ma serve per forza Windows o si può fare da linux?

J.H. Bolivar Pacheco

Proprio per quello spero che passi la mozione europea, non credi?
Cambiare lo stato attuale di come i fornitori di smartphone ti obbligano ad avere servizi non desiderati è deleterio.

Caco Mela

Non aumenterebbe in nessun modo lo spazio disponibile nemmeno disinstallando perché le app preinstallate si trovano nella partizione /system (che è in sola lettura) e non in /data (la partizione in cui puoi anche scrivere). Anche disinstallando l'applicazione coi permessi di root, andresti a liberare spazio che non potresti comunque usare. Quindi alla fine non cambia nulla.

Rendiamociconto

tranqui
la preinstallazione non la puoi impedire a meno che non crei un'abuso di posizione dominante (come le google app)

Fabio

Mea culpa, avevo letto che il provvedimento allo studio era per impedire la preinstallazione di app tout-court, invece è solo per fare in modo che siano facilmente rimovibili.

Fabio

Il procedimento l'ho detto: adb shell pm uninstall --user 0 com.miui.bugreport . Più sotto in un altro post ho elencato tutti i passaggi.

J.H. Bolivar Pacheco

Be oddio.
La disabilitazione toglie i servizi , quindi ti elimina battery drain di quell'app.
La disinstallazione toglie servizi e l'applicazione. Quindi elimina battery drain e aumenta lo spazio disponibile dello smartphone.

Samsung ha molte app non disinstallabili, il che vuol dire spazio occupato per niente (per coloro non interessati alle sue app preinstallate).

Antares

Puoi informarti meglio, nel 2020 google funziona bene, così come funziona bene l’ufficio stampa della UE dove puoi trovare tutto le info su ciò che fanno.

Caco Mela

All'atto pratico tra disabilitare e disinstallare non cambia praticamente nulla.

Dr. Troll Hunter

Comunque comatrix è un complottista perché evidentemente sa di trollare. È un Paolo Giulio agli albori. Frasi in maiuscolo, punti esclamativi .. tastiera ben unta è pronta all’uso.

MarcoF

o i contatti ahahahaha

piero

ti sei fermato alla mediocrità. la questione vera è se si poteva disinstallare ios. è quello il malware

vespino75

Non capisci una beata ...
Su iOS disinstalli la qualunque. Anche roba che neanche immagini, come il navigatore.

piero

ce l'hanno con apple e il suo ios. fin troppo chiaro

Carlo Gamna

Puoi fare di meglio, impegnati di più.

Antares

Si certo, come nel 2016 quando dopo il dieselgate invece di bloccare le auto inquinanti hanno raddoppiato i limiti di NOx, oppure adesso, in periodo covid hanno tagliato di 39 miliardi di l’euro i fondi per la ricerca scientifica...
Per non parlare del blocco alla vendita di mascherine e materiale sanitario, durante l’emergenza covid: hanno impiegato settimane per sbloccarle...
Per fortuna che c’è l’Europa...
Prrrr

Rick Deckard®

Ma si infatti.. tanto non puoi leggerlo tutti.. li chiudi e basta

Aster

Sono rimasto scioccato quando ho visto il primo cellulare americano rispetto a uno europeo per la quantità di bloatware installato.

Samuele Capacci

Hahahahaha in effetti... Diciamo che ha le sue idee

Dr. Troll Hunter

Onnipresente in articoli di giornale, siti di tecnologia, si definisce programmatore, sviluppatore, politologo e grande conoscitore della fennoscandia. Poi insulta la gente disprezzandola in quanto colpevole di essere italiani.

Tiwi

se ci riuscissero, ben venga, ma ne dubito..che poi ormai le sole app preinstallate sono quelle odiose di zucchino e poco altro

Daniele Gigantino

Non significa niente, i 64GB su PC li trovi sui Chromebook scrausi con eMMC

Daniele Gigantino

Le cose che hai elencato sono presenti in AOSP pulita.

Etnarongi

Sono commosso, è giusto che i brand installino i loro sw ma è altrettanto giusto dare la possibilità di disinstallarli
+1 per l'europa se ci riesce

ondaflex

Normalmente non si può nemmeno disattivare ma se sei così gentile da spiegarmi il procedimento mi ricredo molto volentieri

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava