EMUI 11 sta arrivando per gli smartphone Huawei: ecco le novità | Video

10 Settembre 2020 224

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Huawei continua a lavorare sul software dei suoi smartphone e per una volta non si parla di servizi di Google o App Gallery ma della personalizzazione EMUI ovvero l'interfaccia proprietaria con cui l'azienda interpreta la base di Android.

Ricordiamo infatti che quello del robottino verde è un sistema operativo Open Source, il fatto che Huawei lo continui ad utilizzare non deve quindi stupire. Non è evidentemente ancora tempo di HarmonyOS per cui sugli smartphone e tablet Huawei continueremo a trovare la EMUI, che sta per ricevere l'aggiornamento alla versione 11.

LE NOVITÀ

La prima è una non-novità, ovvero la base è ancora una volta Android 10. Nulla di sorprendente in realtà visto che la versione ufficiale di Android 11 è stata rilasciata appena due giorni fa da Google, gli smartphone Huawei già aggiornati alla EMUI 10 incontreranno quindi prima la EMUI 11 e solo in un secondo tempo Android 11, con la versione EMUI che verrà probabilmente a quel punto aggiornata.

Ricordiamo ancora che la versione di Android non ha nulla a che vedere con la questione del BAN USA e con l'impossibilità di utilizzare i servizi di Google. In altre parole gli smartphone che riceveranno l'aggiornamento alla EMUI 11 che sono nati con HMS (Huawei) e non GMS (Google) continueranno ad essere basati sui servizi proprietari, mentre gli eventuali dispositivi arrivati sul mercato prima della querelle con gli USA riceveranno l'aggiornamento senza perdere le app e i GMS.

Per saperne di più sui prodotti Huawei con HMS vi invitiamo a leggere la nostra guida:

RINNOVAMENTO DELLA UI

Alcune novità riguardano la user experience: Huawei ha cercato di ottimizzare animazioni e grafica per rendere l'esperienza d'uso più immediata e intuitiva. Durante il briefing per la stampa l'azienda ha svelato di aver impiegato un team di 100 esperti di psicologia e Human Factor Engineering per ottimizzare moltissimi casi di utilizzo dell'interfaccia utente.


ALWAYS ON DISPLAY

Partiamo con nuovi stili per Always On Display, rispetto a quelli già presenti nella EMUI 10 si aggiunge la categoria Artistic con grafica basata su opere di Mondrian e figure geometriche dinamiche.

Per lo stile Mondrian e Memphis è possibile personalizzare il layout della rappresentazione, modificare la palette colori oppure scattare una fotografia dalla quale verranno automaticamente estratti i colori principali per creare una tavolozza personalizzata.

Per i più creativi non manca la possibilità di creare un AOD unico con foto statiche, live photos o GIF.

ANIMAZIONI

Huawei le ha definite "One Take Animation", la traduzione italiana sarebbe "piano sequenza" ovvero animazioni in cui il focus della scena non sparisce mai dalla vista dell'utente, come quelle scene nei film dove non ci sono stacchi e la telecamera si sposta nella scena senza interruzioni per molti secondi.

Incontrerete diversi scenari in cui il comando non crea una sostituzione della schermata ma solo lo spostamento di una parte di essa mentre alcuni riferimenti rimangono statici.

All'interno della EMUI 11 sono coinvolte principalmente le app proprietarie come calendario, musica, galleria o le parti di sistema. In particolare ne beneficiano le app con molte informazioni contemporaneamente a schermo.

A questo si aggiungono alcune altre icone animate per la barra delle notifiche, l'app telefonica e l'app note. Alcune di queste arriveranno però con futuri aggiornamenti.

NUOVI PATTERN VIBRAZIONE

La novità è piuttosto semplice, le suonerie per chiamate e notifiche in arrivo saranno accompagnate da una vibrazione dinamica che segue il ritmo della musica. Per il momento sul nostro P40 Pro non abbiamo notato cambiamenti, verosimilmente la novità arriverà con la versione definitiva.


NUOVO MULTI WINDOWS

E' stato rinnovato il multiwindows, sui tablet o sui pieghevoli sarà anche disponibile una doppia finestra fluttuante. Per aprire in finestra ridimensionabile le applicazioni è possibile agire dalla barra laterale o tramite un pulsante dedicato nella finestra di anteprima nelle app recenti.

Le app si apriranno in finestra anche aprendo un'app all'interno di un'altra sessione (per esempio un allegato all'interno di una mail che si apre con un'app diversa, o un link inserito nel corpo di un messaggio di testo), oppure se si riceve un messaggio chat mentre si sta giocando o guardando un video.

Le finestre rimarranno sempre in primo piano ma si potranno ridurre ad icona per poi essere richiamate in un secondo momento.


MULTI SCREEN COLLABORATION 3.0

Multi screen collaboration è il programma che permette di effettuare un mirroring wireless dello schermo del telefono su un PC Huawei tramite il programma PC Manager.

In passato era possibile solo utilizzare una finestra unica di controllo, mentre con la nuova versione si potrà arrivare a tre finestre separate. Una nuova funzione inoltre permette di riconoscere il testo all'interno di foto scattate con lo smartphone: se ad esempio volete estrarre il testo di una pagina di giornale vi tornerà utile.


MEETIME

L'app per le videochiamate è in arrivo anche in Italia, potrete sfruttarla per trasmissioni video in FullHD non solo da smartphone ma anche da tablet e orologi, il flusso video poi potrà essere veicolato da prodotti esterni come action cam e droni.

Le potenzialità sono elevate soprattutto pensandole in ottica ecosistema, per esempio attraverso una cam 360 disponibile per il momento solo in Cina, è possibile effettuare videochiamate di gruppo in cui si riprendono contemporaneamente tutti i componenti seduti ad un tavolo con un solo dispositivo e con un flusso video in FullHD.


CELIA ASSISTENTE VOCALE

Comprende e parla l'italiano l'assistente vocale Celia. Tra le possibilità di comando ci sono i controlli multimediali, controllo di strumenti come sveglia, timer, calendario, blocco note e azioni comuni come attivazione del bluetooth avvio di app, accensione del flash, screenshot ecc.

E' anche possibile richiedere di effettuare una chiamata o inviare un messaggio, traudurre testi, cercare in rete e verificare i risultati degli eventi sportivi.


BLOCCO NOTE

Nell'app blocco note è stata aggiunta la possibilità di integrare note con immagini e di estrarre da esse il testo eventualmente presente. La funzione è perfettamente integrata con Multiscreen Collaboration, il testo può infatti essere condiviso con altri dispositivi in cui si è effettuato l'accesso all'account Huawei, è inoltre possibile esportare la nota come file Word e condividerlo con un tocco sul PC Huawei compatibile con Huawei Share.

In un prossimo aggiornamento arriverà anche la funzione di blocco memo che nasconderà determinati promemoria dietro ad una password impostata dall'utente.


GESTIONE PERMESSI

Sembra che Huawei abbia anticipato Android 11, che come abbiamo visto, ha eliminato la voce "consenti sempre" dai permessi richiesti dalle app alla prima installazione. La stessa cosa è ora presente sulla EMUI 11 nella quale bisognerà entrare nelle impostazioni--> app--> autorizzazioni per concedere un permesso totale a tempo indeterminato.

Questo cambiamento mette al riparo dall'eventualità (evidentemente non così remota) che gli utenti meno esperti concedano autorizzazioni complete ad app malevole senza rendersene conto.

APP GALLERIA

L'applicazione galleria vede alcune novità grafiche e funzionali. La sessione foto può essere ora organizzata per giorno o per mese, è sufficiente effettuare un pinch in/pinch out per modificare la visualizzazione.

Sul tema privacy e sicurezza la categorizzazione automatica per mezzo della AI avviene completamente on-device, non vengono dunque caricate le immagini su server esterni per l'analisi dei contenuti. Un altro accorgimento è la rimozione automatica dei metadati dalle immagini quando vengono condivise con app di terze parti, infine una nuova funzionalità permette di bloccare un album che non sarà accessibile dalle app esterne (ad esempio non verrà visto dal file manager o dalle app social).

VIDEO

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 620 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

224

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Condiloma Peperlizia

Infatti sono così tranquilli che già si vocifera l'abbandono del settore mobile da parte di Huawei.

Daniel

Quello che mi urta è l'incoerenza di Android. 5 menù di condivisione. Non c'è modo di forzare e far comparire il menù di condivisione di huawei?

ninuzzo

Sì, il problema è il Play Store principalmente. Android doveva avere un suo store, così ora non ci sarebbe stato questo problema.

Alex

Grazie, appoggi la dittatura insomma?

Jessica Timms
Lucy Horne
Claudio Biesuz

Ecco appunto, Lungi da me difendere la dittatura, ma un paese come la Cina, con tutta quella gente, t'immagini un governo "all'italiana" dove sarebbero ora!

Mentre in Italia, su certi aspetti, quasi quasi la dittatura ci vorrebbe! Ma ormai è tardi...

Claudio Biesuz

Sicuro!
Le prime non sono state in grado di gestire le proprie aziende, e gli aiuti avuti sono serviti a riempire le tasche dei dirigenti...

Huawei invece, "semplicemente" è stata boicottata da uno stato che non riesce a mandar giù il fatto che non siano loro a tirare le redini del mondo, che non sono ormai un punto di riferimento sulla tecnologia, innovazione...

Quindi si, sono situazioni leggermente diverse, ma è più che ovvio che un governo aiuti una propria azienda perché boicottata, e non perché mal gestita!

FCava

Si, appunto. Huawei si é fatta il c..o (ok... Pena la fucilazione) per andare bene. Ci voleva una cosa simile per Alitalia e fiat... Ci avrebbero pensato 3 volte (non 2) ad intascarsi i soldi ed affossare l'azienda... Ma si sa, le cose legate al governo italiano sono cosí... Altrimenti non avremmo questa pressione fiscale

Claudio Biesuz

Eh, ma Alitalia e Fiat hanno quasi scelto di arrivare a quel punto, e soprattutto sembra che gli aiuti economici avuti, siano serviti più per "aiutare" i dirigenti che l'azienda...

Huawei è stata bannata, anzi il termine esatto è stata boicottata, mi sembra il minimo che il proprio governo (lo avrebbe fatto qualsiasi governo, a parte gli USA che da paladini della giustizia, sarebbero andati a spargere petali di... Bombe), li abbia aiutati e li aiuterà!

Claudio Biesuz

Ok, io non ho la verità assoluta, sicuramente no, però se "un qualcosa" domina il mercato rispetto alla sua controparte, è chiaro che i consumatori preferiscano il primo...

Dire che Android sia "un ammasso di codice" e Apple la perfezione,, perdonami ma non si può sentire!
Aplle sembra più semplice (però se è più "pesante" rispetto android, forse forse è il contrario), ma solo perché è molto chiuso, a volte limitante, e non significa "meglio", anzi...
Io preferisco avere il totale controllo del mio dispositivo, dato che l'ho pagato io, non sottostare a quello che vuole il produttore...

Poi chiaro, ognuno faccia quello che vuole, ma vi prego non fate affermazioni assolute!

Giovannino

Tu invece sei molto intelligente...lo si capisce al volo.

Dark!tetto

L'avevo vista su twitter, quella che ho postato io è stata postata dall'account ufficiale Huawei sul loro forum Cinese. Poi tutto è possibile ovviamente, niente escluso.

Dmitri

invece "la evoluzione" e "XCHE" è molto italiano, complimenti... per non parlare di "pensera".

Aster

La scena piu bella del fim

Boronius

Ho un tablet Huawei però non lo trovo così stratosfericamente superiore al tablet Android di ASUS che avevo prima.

Boronius

Beh io non sono un cliente Apple, non ho mai acquistato assolutamente NULLA di Apple, però molti mi hanno mostrato come funzionano iPhone e i Mac. Non è detto che se molti o moltissimi utilizzano una certa cosa allora in automatico quella cosa deve essere favolosa, vedi ad esempio Windows 98

Desmond Hume

In effetti si anche se la risoluzione è un po’ scarsa e pertanto mi riferivo a questa news:
https://uploads.disquscdn.c...

Iena

"No, no! Dicevo: batti lei?"

matteventu
matteventu

Ciò che Samsung sperava di fare con Bada e la TouchWiz, ma non andò a finire bene.

Erano anche altri tempi però.

Barone Von Zeppeli

Non era così male in realtà, io lo ho usato per 1 anno e mezzo abbondante, e le funzioni che mi servivano c'erano sempre.

Dark!tetto

Ma ci sono, non è facilmente comprensibile, ma se guardi trovi:

Mate20X/pro nella seconda riga che sta ad indicare Mate20X e Mate20PRo.

A metà immagine invece trovi Huawei P30/pro

Desmond Hume

Mi sembra un po’ assurdo che non ci siano i P30 o i mate20pro in elenco O.o

tommaso

huawey, oppi, samsunt, lp, e così via!

Faber983

Ok capito. Speriamo va

Dark!tetto

Si l'immagine parla di Emui, il post intero che ora non trovo più (non saprei nemmeno come cercarlo ahahaha) si riferiva ll'accoppiata Emui/Android con numeri uguali.

FCava

Sul mio si apre il centro notifiche con toggle vari...

Alessandro Cavalieri
FCava

Strano... Sul mio p30pro con nova prime non mi pare proprio

fire_RS

leggi sopra..cambiando launcher le animazioni diventano scattose

Gen

è banale, hanno fatto anche la new edition

fire_RS

perchè vogliamo parlare del fatto che nel 2020 ancora non hanno messo lo swipe verso il basso per aprire le notifiche e invece si apre l' inutilissima ricerca??

Tra l'altro non puoi cambiare nemmeno launcher perchè se ne metti uno diverso da quello stock le animazioni diventano orribili e scattose.

Faber983

Però qui si parla solo di emui 11 non di Android... Sarebbe interessante sapere se Android 11 verrà rilasciato o no

Gunny35

Ti vado a rispondere con tutte quelle che sono le mio opinioni. Devo andare a farti i complimenti per quello che è il tuo spirito di osservazione.

Dark!tetto

Sul forum cinese è apparsa questa, parlando di Emui 11 e Android 11, anch'io aspetto di sapere se per il pro esce qualcosa e sembra proprio di si. PEr ora però si parla di Cina.
https://uploads.disquscdn.c...

Faber983

Fonte?

FCava

Purtroppo, come per altri marchi, c'è qualcuno che decide come impostare il tutto ma non è detto che sia quello che va bene per te.... Fortunatamente Android è malleabile....

Gen

no

Gabriele Pascali

Si si lo so, come so anche che cercare un app nella riga di ricerca sia un'altra soluzione come ha detto vincenzo. Infatti io ho risposto che si tratta di user experience. Il che significa che non voglio installare un launcher nuovo o diverso da quello che c'è già. A parte che si blocca, ci ho già provato

Faber983

Ma è vero che p30 non riceverà Android 11?

momentarybliss

Che poi cosa impedirebbe a Huawei di mantenere l'EMUI su HarmonyOS? Praticamente nessuno della media degli utenti si accorgerebbe della differenza

FCava

Però Alitalia e Fiat si è visto a che punto sono arrivate.... Per huawei c'è voluto il ban per dare un freno (si spera momentaneo) alla crescita

FCava

Altrimenti, visto che il launcher di huawei fa un po' pena, basta installarne uno qualsiasi che lo permette. Io ho nova prime. Non il max, ma me lo sono personalizzato come mi piace

Gabriele Pascali

Grazie, esistono due parole, che in huawei non conoscono bene a quanto pare, infatti non comprerò più huawei, e sono:
USER EXPERIENCE!

Vincenzo Garofalo

c'è la riga per la ricerca, basta che digiti il nome, o parte di esso, e ti esce l'app.

Tizio

Scusa, mi sono espresso male, intendevo ciò.

Ho mortificato il concetto di open source.

lucas

fagli parlare..
https://uploads.disquscdn.c...

lucas

lo store di amazon
è ufficialmente su app gallery quindi puoi scaricare Alexa

Sorte

I P30 troppo vecchi? Forse sulla carta! Io credo che siano gli unici smartphone Huawei da prendere seriamente in considerazione. Qualità prezzo, portabilità specie per il p30 liscio. Il kirin 980 gira benissimo, non gli manca nula, specialmente nella versione pro.

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!