Vivo svela il suo nuovo sensore RGBW: in arrivo sulle fotocamere dei modelli 2021

07 Settembre 2020 7

Vivo si prepara ad introdurre un nuovo sensore fotografico che arriverà sui suoi smartphone nel corso del 2021. Al momento non ci sono molti dettagli su questo elemento, se non la sua caratteristica principale: un filtro Bayer RGBW che - a differenza del tradizionale filtro Bayer RGGB - scambia un pixel verde (G) con uno bianco (W), al fine di aumentare la capacità del sensore di immagazzinare un quantitativo superiore di luce.

Secondo i test di laboratorio riportati da Vivo, il nuovo sensore è in grado di catturare il 160% di luce in più rispetto a quelli tradizionali. Questa non è la prima volta che sentiamo parlare di un filtro RGBW; i più attenti ricorderanno che questa sigla è già comparsa nel mondo delle telefonia ben 5 anni fa, in occasione del lancio di Huawei P8. Sembra però che questa scelta non abbia portato risultati particolarmente efficaci, visto che è stata rapidamente abbandonata (e Huawei ci ha riprovato con un layout RYYB).


Vivo sembra essere sicura di sé e pare che abbia realizzato un sensore in grado di superare i limiti di questa tecnologia, tuttavia solo le prove sul campo potranno mostrarci l'effettiva bontà di questa soluzione. Non ci resta quindi che aspettare il prossimo anno per scoprire se la combinazione tra il nuovo hardware e il software, sviluppato proprio per questo sensore, saranno in grado di proporci qualcosa in grado di innalzare il livello qualitativo del comparto fotografico in casa Vivo.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giorgio Ferri

certo, facevo riferimento al sensore del huawei 2015 , che sfruttava un principio simile come detto nell'articolo e che per l'epoca in effetti offriva una sensibilità maggiore. Si da per scontato ovviamente che il sensore che troveremo l'anno prossimo sarà sicuramente migliorato e in linea con le prestazioni del momento.

Riccardo Mineri

Beh non si può certo negare che in casa BBK si diano da fare...

AcommonAlien

Il problema è che il 160% è un numero a caso, non stanno fornendo con quale sensore l'hanno confrontato...
Inoltre già in passato ci sono stati diversi problemi (in particolare per i colori completamente sbagliati) con altri sensori che volevano seguire una idea del genere.
Mettessero sensori più grandi, con pixel più grandi e con meno di 20000MP, e vedranno che magicamente le foto migliorano tantissimo.

Alchimist (@everythingleaks)

''Huawei Cof cof''

King Bowser

Vivo e Oppo tantissima roba per qualità e innovazione

Stai parlando di una cosa totalmente diversa o sbaglio?

Giorgio Ferri

Sul p8 in certe condizioni tendeva a slavare via i colori e a sovraesporre, non sempre, era un buon sensore complessivamente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Recensione OnePlus Nord CE 5G, io ve lo consiglio!

Motorola Ready For, la modalità desktop che aspettavamo