ByteDance sta lavorando per far ritornare TikTok in India

13 Agosto 2020 6

ByteDance sta cercando un modo per riportare TikTok in India, mercato chiave per il video social network la cui popolarità è esplosa negli ultimi anni - in effetti si tratta del suo mercato più prolifico dopo quello cinese, con oltre 200 milioni di utenti e circa 2.000 dipendenti a tempo pieno. In particolare, la società avrebbe intavolato una conversazione con Reliance Industries Limited, che è una delle società più ricche dell'intera India.

Reliance è un conglomerato che opera in un ampio numero di settori - è nata in quello dei tessuti sintetici in poliestere, poi si è espansa nel petrolifero, e tra le altre cose ora si occupa anche di telecomunicazioni e internet. Le fonti che hanno parlato con TechCrunch spiegano che a quanto pare ByteDance sta cercando di imbastire un affare di vendita parziale analogo a quello che sta portando avanti in America con Microsoft - sostanzialmente vendere la porzione dell'impresa specifica per quel mercato.

Ma non è l'unica ipotesi al vaglio: in generale, l'obiettivo è intrattenere qualche tipo di relazione commerciale con Reliance, il cui fondatore è in buoni rapporti con il governo, anche se si trattasse solo di un investimento. I dirigenti di ByteDance sembrano in altre parole convinti che uin qualche tipo di coinvolgimento economico di Reliance sarà sufficiente a sollevare il ban. Vale la pena osservare che la sola divisione indiana di TikTok è stata valutata circa 3 miliardi di dollari.

TikTok è stata bannata dal mercato indiano, insieme a quasi una sessantina di altre app di origine cinese, qualche settimana fa. La motivazione è un po' quella che possiamo definire "la solita": accuse di minaccia per la sicurezza nazionale, di rischio spionaggio e così via. Nessuna accusa è mai stata provata, bisogna dirlo, e naturalmente ByteDance nega. Un destino analogo potrebbe comunque subirlo negli Stati Uniti - o meglio: è già certo che lo subirà, a meno che non trovi un compratore americano entro poche settimane.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 230 euro oppure da Amazon a 449 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dark!tetto

Giusto giusto una puntualizzazione, il fatto di accedere agli indirizzi MAC degli utenti fino a qualche mese fa è alquanto grave. E questo potrebbe essere un contesto che si può definire un pericolo concreto per la privacy/sicurezza degli utenti e quindi può indirettamente provare la malafede della società, che basta per un ban. A differenza di Huawei, dove di concreto c'è solo che è cinese.

salvatore esposito
La motivazione è un po' quella che possiamo definire "la solita": accuse di minaccia per la sicurezza nazionale, di rischio spionaggio e così via. Nessuna accusa è mai stata provata, bisogna dirlo, e naturalmente ByteDance nega.

già passato passpar2 a dire che le prove non sono importanti?

Desmond Hume

Qualcosa da India e USA potremmo anche copiarla.

the_joker_IT

per trovare la VERA causa al problema ti consiglio di leggere circa l'esperimento "Universo 25"

Marco Mazzocchi

Invece di bannare tiktok gli indiani pensassero a risolvere quel 30% di popolazione analfabeta su cui si basa il patetico nazionalismo indù che caratterizza il governo Modi. Pensassero alle senza casta che ogni giorno vengono stuprate e uccise con impunità dei colpevoli magari appartenenti alle caste alte. Pensassero a costruire i bagni per evitare che ogni anno decine di migliaia di persone muoiano per patologie legate alla diarrea.

Roberto

CA z z o Di telenovela

Amazon Fire TV Stick e Cube, guida all'acquisto: modelli, differenze e prezzo

Garmin Venu Sq ufficiale: cambia la forma, non la sostanza | Video

Le 5 migliori cuffie over ear da acquistare a ottobre 2020

Guida a Google Assistant: come configurarlo e usarne tutte le potenzialità