Axon A20 5G senza segreti: TENAA conferma la fotocamera sotto al display

14 Agosto 2020 127

Far scomparire del tutto la fotocamera frontale sotto al display senza ricorrere a meccanismi interni è il percorso che diversi produttori stanno cercando di seguire. Fino ad oggi abbiamo visto solo qualche prototipo, come Vivo APEX 2020 presentato a febbraio e la soluzione sviluppata da Oppo che, tra l'altro, abbiamo avuto la possibilità di testare. Ora i tempi potrebbero essere maturi per parlare di qualcosa di concreto.

A fare la prima mossa è infatti ZTE, che attraverso un post su Weibo pubblicato dal CEO Ni Fei - nominato da poco alla guida delll'azienda - preannuncia il debutto del primo smartphone dotato di tale soluzione. Il post non fa riferimento a prototipi o modelli pre-produzione, ma ad un vero e proprio smartphone destinato al mercato. Che sarà Axon A20 5G, dispositivo utilizzato proprio da Ni Fei per pubblicare il post e ora certificato anche dalla cinese TENAA, che ci consente di dare un'occhiata al prodotto un po' più nel dettaglio.

ZTE e l'annuncio di Ni Fei

Partiamo dal design: lo smartphone presenta una linea "tradizionale", con angoli smussati e un retro con quattro fotocamere integrate all'interno di un modulo sporgente posizionato verticalmente. Davanti mancano cornici e notch: il pannello da 6,92" è "pulito", con la fotocamera da 32MP nascosta sotto il display.


In sintesi:

  • display: OLED da 6,92" FHD+
  • sensore delle impronte digitali: integrato nel display
  • piattaforma mobile: Qualcomm Snapdragon 765G
  • memoria:
    • 6/8/12GB di RAM LPDDR4x
    • 64/128/256GB interna UFS 2.1 espandibile
  • dual SIM
  • OS: Android 10 con MiFlavor 10.1
  • connettività: 5G SA/NSA, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5, USB-C, GPS, Glonass, Beidou
  • fotocamera anteriore: integrata nel display, 32MP
  • fotocamere posteriori:
    • 64MP
    • 8MP grandangolare 119°
    • 2MP macro
    • 2MP profondità
    • flash LED
  • dimensioni e peso:
    • 172,1x77,9x7,9mm
    • 198 grammi
  • batteria: 4.200mAh con ricarica rapida

Da un lato, dunque, troviamo ZTE che spinge sull'acceleratore per mettere in commercio questa tecnologia prima di tutti, dall'altro brand come Samsung o Huawei non sembrano essere dello stesso parere. A tal proposito sono di recente emerse indiscrezioni riguardanti la prossima gamma di smartphone Galaxy S attesa per il 2021, che a quanto pare continuerà a fare a meno della fotocamera "annegata" sotto il display.

NOTA: articolo aggiornato il 14 agosto con i dati della certificazione TENAA.


127

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
cippalippa

esperienza di anni nel settore...

E K

No, non funzionavano bene

e no, il tipo di tecnologia per cui erano previsti arrivava dopo e in modo diverso da come la si pensava (ad es. le prime usb-c con varianti incompatibili perché ogni produttore faceva a modo suo, o il 4g con le batterie non ottimizzate per reggere il colpo...nexus 5 tra gli altri...)

in genere la versione successiva correggeva regolarmente gli errori di progettazione del prodotto precedente, in un costante sistema di beta testing.

ErCipolla

Anche questa fotocamera sotto schermo sicuramente funzionerà, solo che magari non avrà la miglior qualità di sta terra... non capisco perché partite dal presupposto che non funzioni o che sia inusabile. I primi sensori di i pronte sotto il display erano poco reattivi ma mica inutilizzabili

DeeoK

Ma sulla base di cosa?

asd555

Smettila con questo paraculage.
Hai dei pregiudizi, tutto qui, bastava dirlo prima.
Ciao.

cippalippa

ci sono aziende che perdono il pelo ma non il vizio e le proprie politiche commerciali sono basate su questo ed i risultati sono sempre gli stessi.

asd555

Quindi o l'hai provato in anteprima o lavori dentro ZTE.
Capisco.

Fede64

Quando sei grosso non puoi commettere errori

cippalippa

un conto é "affinare" un conto è presentare robaccia poco affinata e poi avere vornici che si staccano e fotocamere che si spengono.

cippalippa

no, negativo.
Le TV in bianco e nero erano pienamente mature e pronte per quel tipo di mercato e funzionavano bene per quel periodo.

cippalippa

capito... ma qui non si tratta di un prodotto parzialmente testato nei limiti.

Parliamo di prodotti mai testati.

cippalippa

???
i prodotti erano pronti per il tipo di tecnologia presente in quel momento.

e si, erano pronti per quel momento e funzionavano bene.

lello

Perchè seguono il concetto della minima spesa e massima resa....

alessandro

Perché non potrebbero permettersi di fare una mossa sbagliata presentando tecnologia troppo "innovativa" ma instabile e dovendo correre ai ripari per non perdere immagine, a prescindere dalla maturità del progetto. Quando Samsung presentò il Galaxy Note 7 dopo pochi giorni la notizia delle batterie "esplosive" era su tutti i giornali del mondo, perché il nome Samsung faceva scalpore. Se fosse successo a Vivo (ad esempio) non se ne sarebbe accorto nessuno

alessandro

ZTE lo fa perché non ha nulla da perdere. É un produttore che ha numeri modestissimi (eppure se in passato avesse fatto scelte diverse sarebbe ai livelli di Huawei), dunque sa già che se la fotocamera non funzionasse a dovere non finirebbe sulle pagine dei siti di tutto il mondo. Al contrario, se fosse un grande produttore perderebbe moltissimo come immagine, come è accaduto più volte a Samsung o ad Apple ai tempi dell'iPhone 6

alessandro

Qualche tempo fa ho letto del pessimo supporto dell'Axon M, ma probabilmente era colpa di TIM...

lore_rock

Chiedo ai cultori degli innovatori:
Come mai i vari big prima di portare tecnologie nuove impiegano anni mentre altri portano prima tecnologie superlative?

Giovanni

Per quanto riguardo gli aggiornamenti l'Axon 10 pro li sta ricevendo... Non sarà veloce come google o One Plus ma li riceve

Repox Ray

Oh basta anche per cose già implementabili, figuriamoci per queste :-D

SteDS

C'è un brevetto Samsung che risale a qualche giorno prima (nov 6 18 contro nov 15), più di recente sono stati concessi brevetti simili anche a Xiaomi, Oppo, ZTE, Vivo... per una tecnologia non ancora implementata credo basti cambiare una virgola per ottenere il brevetto

alessandro

Conosco ZTE da quando i suoi telefoni venivano rimarchiati Brionvega e venduti da noi con TIM, nel 2006-2007. I telefoni sono sempre stati buoni, poco costosi e a volte innovativi (vedi Axon M, nonostante fosse simile al Nec Medias W uscito qualche anno prima), ma il supporto è pessimo!

Federico

Tanto per capirci, se io installassi tutte queste componenti invece che il solo Hub il mio telefono diventerebbe un BalckBerry con caratteristiche hardware cento volte più avanzate.
Stessa cosa per i telefoni Microsoft.

https://uploads.disquscdn.c...

Federico

Stesso ragionamento che fece BlackBerry, non li comprarono neanche i dipendenti.
A parità di prezzo, anzi ad un prezzo inferiore, puoi avere un dual screen dotato di caratteristiche serie e se proprio ci tieni metterci sopra lo stesso software.
È lo stesso che capitò a BlackBerry, che aveva buon software e telefoni ridicoli: il giorno dopo tutti quelli interessati (me compreso) avevano messo le parti veramente buone del software BlackBerry suoi propri terminali.
Io per la posta uso ancora oggi l'hub di BlackBerry.

Questo è Android, qui non esistono esclusive. Quello che offre Microsoft sono un Launcher ed una tastiera personalizzati che poi installare dove ti pare.

draconian

E Biancaneve?

draconian

Machissene! Io parlo della soluzione in se, non dello smartphone nello specifico

Federico

È una schifezza per le caratteristiche, semplicemente ridicolo.

draconian

A me, della fotocamera anteriore non importa un bel nulla (ma questo non significa che lo acquisterò, ne devono fare di prove per convincermi a spendere soldi per qualcosa).
Che sia o no una schifezza si vedrà dopo l'uscita. E si vende di "peggio" a prezzi folli, solo per un marchio

Federico

Si, certo... la fotocamera non la usa nessuno.
Doxmark non esiste e le comparative non sono bastate per una buona metà sulle prestazioni della fotocamera e per l'altra sulle performance del SoC
Ne venderanno miliardi di questa schifezza, sicuramente.

draconian
salvatore esposito

continua a vivere nel passato

ADM90

Al lancio del Touch ID di prima generazione nessun device Android aveva la stessa reattività e velocità del sensore installato su iPhone e iPad. Ovviamente con il tempo la concorrenza ha fatto passi da gigante.
Stessa cosa con il Face ID. Al lancio nessun device Android aveva uno sblocco dello smartphone tramite il viso così accurato, veloce e sicuro.

momentarybliss

Secondo me può essere una buona mossa anche se tale tecnologia è agli albori, alla fine la fotocamera frontale non ha la stessa qualità di quella posteriore, basta che ZTE abbia raggiunto un livello accettabile. Più che altro sono curioso di sapere se il sensore rimane comunque visibile in controluce e in che misura

salvatore esposito

touch I'd avanti alla concorrenza? dove? come? face id te lo puoi tenere vista la scomodità, poi in questo periodo con mascherina è inusabile... prima che la spari tu, i guanti non sono obbligatori a meno di alcuni lavori, ma se stai lavorando il telefono dovresti tenerlo in tasca

Abel
ADM90

Su alcuni aspetti Apple è indietro alla concorrenza (zoom ottico fermo a 2x sui top di gamma) e display LCD su iPhone 11. Per il resto alcune tecnologie implementate da Apple erano davanti alla concorrenza (in termini di reattività e innovazione). Vedi Touch ID, Face ID e display iPhone X

ADM90

Display da quasi 7 pollici e 4200 mah di batteria

ADM90

Posso dire che iPhone SE fa ancora la sua figura in termini di design (gusti sono gusti).

ADM90

Un padellone...

Pirullo

bene, peccato che un padellone di 17cm e 200gr. manco regalato

Zioe

Grande ZTE, una delle migliori ad innovare. Altro che cinesoni

MarcoF

Ho uno Xiaomi. Cogl1one.

T. P.

Le fotocamere sono gli occhi??? :)

sgru

l'eccezione che conferma la regola c'è sempre, caro utente ;-)

sgru

ma che m1nghia dici ahah, funzionano bene, non perfettamente...f0ttuto schiavo apple

Riccardo Mineri

Non capisco la fretta e l'hype che ci sono attorno a questo argomento... Tutta questa follia è partita perchè qualche anno fa gli "utenti" si sono resi conto che non potevano più tollerare 3mm di cornice sopra il display... E allora via notch, gotch, cam pop-up, buchi, buchi doppi e chi più ne ha più ne metta fino al sogno bagnato della camera sotto il display...
Sempre più stima per scelte come quella di Sony col suo ultimo top di gamma (stupendo pure con le cornici tra l'altro).

Giovanni

Molti forse non conoscono o conoscono poco ZTE... È un'azienda fantastica per quanto riguarda gli smartphone... Lo ZTE Axon 10 pro ne è un esempio... Ne ho provato uno ed è fantastico... Se questo ZTE Axon 20 arriverà in Italia secondo me riserverà molte sorprese...

Giovanni

Forse non lo sapete ma ZTE è una signora azienda di smartphone.... #Sapevatelo#

salvatore esposito

apple un anno dopo è dir poco... con oled ci ha messo tipo 4 anni

salvatore esposito

anche la capsula auricolare resta in dubbio

Lupo1

Sono ancora al meganotch, quindi ne deve passare di acqua sotto i ponti...

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi