Realme X3 Pro potrebbe avere due batterie e ricarica a 65 W

04 Agosto 2020 32

Potrebbe essere Realme X3 Pro lo smartphone appena avvistato nel database della TÜV Rheinland: il codice modello è RMX2170, già adocchiato nelle scorse settimane presso Wi-Fi Alliance ed EEC, e il tipo di batteria installata, una doppia unità da 2.250 mAh ciascuna e ricarica rapida da 65 W, lascia intendere un modello prestigioso. Le precedenti certificazioni erano state meno d'aiuto - avevano solo fatto emergere Android 10 e connettività Wi-Fi ac. Purtroppo non è emerso altro.

Certificazione TÜV Rheinland
Certificazione EEC
Certificazione Wi-Fi

Realme sta svelando la sua famiglia di prodotti top di gamma un po' per volta. Ad aprire le danze è stato X3 SuperZoom, a inizio maggio, poi è venuta la volta di X3 "liscio" in India. Manca quindi all'appello un modello Pro che possa fare da "vero" flagship. Di solito quando emergono queste certificazioni il lancio è molto vicino, ma per il momento non abbiamo informazioni più precise. Visto che X3 standard monta Snapdragon 855 Plus, possiamo aspettarci un chip di fascia top anche per X3 Pro.


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ormonello

Sarà un findx2 pro con qualche mancanza

Starnat

Be', anche io ho avuto un paio di telefoni Sony prima di questo Realme proprio perché so della qualità dei loro dispositivi

Ah, fino a metà luglio era sui 420, stabile ormai da un anno. Forse lo stanno togliendo dal mercato e hanno aumentato i prezzi.
Ma su eBay si trova anche a meno di 400

Io lo trovo fulmineo, lo sto usando da un mese direttamente con la RUI. E non ha nulla da invidiare a OP7T, tranne la fotocamera che comunque non è molto peggio

Ma X2 Pro si mangia il Nord a colazione, ci sono alcuni pregiudizi verso RealMe. Forse anche perché inizialmente con la ColorOS era meno interessante

King Bowser

Purtroppo da questo punto di vista è xiaomi che con il suo software spesso genera bug.. Ma se provi qualsiasi altro software di brand di provenienza cinese avrai tutt'altra esperienza.. Io ho un Oppo reno 1 aggiornato alla color os 7.1.. E' uno spettacolo per stabilità, reattività, sicurezza e fluidità questo software

X Wave

Nello Xiaomi che avevo io la MIUI aveva diversi bugs, gli aggiornamenti erano piuttosto lenti risolvevano alcune cose e ne venivano altre.
La MIUI non è così intuitiva le cose sono un po' sparse dappertutto.
La One UI di Samsung magari e' pesante ma e' super intuitiva (non tornerei neanche ad Android stock), i bugs quasi inesistenti rispetto alla MIUI, aggiornamenti più veloci, una serie di applicazioni proprietarie che sono delle chicche, la batteria non si degenera così velecemente a forza di ricaricarla.
È vero che paghi anche il marketing, i materiali ed i componenti, ma anche il software e ti posso assicurare che nella pratica (non sulla carta) la combinazione di tutti questi elementi la differenza si fa sentire davvero tanto.

King Bowser

Costano poco rispetto ad altri perchè risparmiano su alcune componenti. Il display amoled costa decisamente di più di un display LCD per esempio. La presenza della certificazione IP68 è un altro esempio di come i costi lievitano tantissimo, in più le aziende come samsung che hanno un certo NOME in tutto il mondo ne approfittano anche della loro fama. Ci sono una serie di cose per le quali alcuni smartphone costano di più e altri di meno ma per chi ci ragiona e ne capisce un minimo sa benissimo che bisogna guardare le caratteristiche e non la provenienza dello smartphone, se cinese, coreano o giapponese non fa differenza. Siamo nel 2020

Vinchent

L'ho provato a dire sul post di OnePlus Nord e mi hanno letteralmente aggredito !! Ho il realme X2 pro da 3 settimane ed é eccezionale!

X Wave

Se costano poco un motivo c'è, ho avuto un cinesone ed era ok ma dopo Samsung non tornerei più indietro

luminez

ce l'ho dall'uscita e non me ne sono ancora liberato. funziona benissimo, leggermente meno fulmineo con la realme ui, ma sicuramente migliore del software che avevano all'inizio.

King Bowser

Sarebbe stato un valore aggiunto ma credo sia un'ottimo telefono lo stesso

Aster

Ma quanti flagship hanno?!

Antonio

se aveva l'amoled lo avrei comprato subito.

Alex Bianco

E' pur vero che Sony non ha piu' praticamente quote vere di mercato ma cmq e' ancora presente e' lo sara' per molto tempo.
Ormai credo di aver capito che il settore mobile lo considerino di "nicchia", implementando nuove tecnologie ogni anno sui propri cellulari (ricarica adattiva, 21/9 ecc ecc) che poi riprendono qualche anno dopo le maggiori compagnie badando meno alle vendite.

339€ ... non disponibile.

Bob Malo
Dark!tetto

Idem X2 pro ottimo, niente di meglio a quel prezzo, la VOOC è un piccolo gioiello di tecnologia, viene gestito da componenti dedicati la carica e scarica delle due celle per una scarica regolare e alza le temperature solo nel caricatore a differenza della QC di qualcomm. Poi sono rimasto sorpreso dalla realmeUI, alla quale trovo solo qualche difetto grafico minimo e non persistente (tipo il numero nel bollino delle notifiche decentrato ogi tanto). Preso al D1 per curiosità il 12/256 sicuro che l'avrei venduto dopo poco per via soprattutto della colorOS e invece...

Emanuele Arilli

L'ho fatto prendere ad un mio amico a 340 euro sul warehouse. Arrivato praticamente perfetto, come nuovo. Tieni sempre d'occhio il warehouse Amazon che si fanno davvero gli affari!

King Bowser

Cmq Realme x3 super zoom sta su amazon a 429 euro in versione 12/256.. Al netto del fatto che non abbia un display amoled secondo me è un eccellente acquisto

Zag

Anche X2 Pro ha 2 batterie da 2000mah...non è una novità quella dell' X3

Scemo 2.0

E aggiungere anche un toggle nella tendina delle notifiche per attivare o disattivare la ricarica rapida all'occorrenza

francisco9751

lo vedo solo a 499 su amazon :/

Io lo sto usando da un mesetto.
Con tutti i miei smartphone ho sempre cercato di caricare dal 20 all'80, ma almeno quattro volte a settimana faccio un ciclo completo.
Da quando ho il RealMe non mi è più capitato di caricarlo molto oltre il tempo, è difficile staccare all'80 perché appena mi distraggo un attimo è già oltre. Ma lo lascio collegato alla presa sempre per pochissimo tempo.
Se sto crollando dal sonno e ho il telefono scarico ricarico la mattina successiva, tanto la ricarica è velocissima. Se è sotto il 10% (cosa che comunque non accade, perché normalmente lo ricarico prima) al massimo faccio dieci minuti di ricarica e lo porto al 40 e poi ricarico il giorno dopo. Secondo me con la SuperVooc alla fine la batteria si usura meno.

Starnat

appunto, è per quello che ho detto che mi sembra uno spreco, perché l'ho sempre fatto ma con questo ha ancora meno senso

X2 Pro resta ancora un best buy nel 2020, è persino migliorato.
E a 400 euro non ha rivali, è imbattibile, è praticamente un 7T che costa meno, lo sto usando provenendo da 7T ed è quasi uguale in tutto.

Se seguono la stessa linea con X3 Pro vincono tutto.
Ma ne dubito, quest'anno i prezzi sono più alti, secondo me si partirà almeno da 499€

Francesco El principe milito

E' un'alternativa, l'altra è quella di iniziare finalmente a lavorare su nuovi tipi di batterie che reggano meglio i carichi di lavoro degli attuali smartphone e subiscano meno l'usura data dai nuovi processi di ricarica super rapida. Ad oggi la cosa che accomuna tutti gli smartphone è proprio il fatto che spesso le batterie vanno facilmente in affanno ed un qualcosa su cui mi aspetterei maggiori investimenti in ambito di ricerca e sviluppo, piuttosto che vedere la solita corsa a chi implementa più fotocamere nei vari top di gamma.

Be', si ricarica completamente in 27 minuti. Non ha proprio senso lasciarlo attaccato per la notte, se lo fai è semplicemente per abitudine coi tuoi vecchi smartphone

Starnat

855+ per l'x3 liscio, wow, il pro sarà un carrarmato

Starnat

Sarebbe un'implementazione davvero intelligente, Sony ormai con il mondo degli smartphone ha poco a cui spartire, effettivamente con l'X2 pro quando lo metto di notte a caricare mi sembra uno spreco caricarlo in 20 minuti e poi lasciarlo lì attaccato alla corrente altre 8 ore e ne potrebbe risentire meno la batteria

Magari lo mettessero per tutti i telefoni.

Alex Bianco

Molto interessanti queste ricariche sempre piu' veloci, soprattutto molto comode in cui puoi ricaricare completamente il cell in 15/20 minuti, il tempo di un caffe' e una chiacchierata.
A mio avviso pero' , onde evitare batterie completamente usurate nel raggio di 1/2 anni, consiglierei di implementare l'opzione di ricarica intelligente come ha fatto Sony : decidi tu quando comincia a ricaricare e la batteria viene completata per l ultimo 10% poco prima che ti risvegli.

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi