Galaxy Z Flip 5G, arrivo imminente: Samsung pubblica la pagina di supporto

10 Luglio 2020 8

Tra le varie novità attese da Samsung per l'evento Unpacked del 5 agosto c'è anche lui: Galaxy Z Flip 5G. Già il lancio sembrava imminente, ma con la comparsa oggi sul sito ungherese del colosso coreano di una pagina di supporto dedicata proprio al nuovo dispositivo, le possibilità di vederlo tra meno di un mese diventano sempre più concrete.

Schermata tradotta in italiano del sito Samsung ungherese

Il codice SM-F707B, infatti, dovrebbe corrispondere proprio a Z Flip 5G. E a proposito di corrispondenze: cosa proporrà di diverso rispetto alla versione originale, che abbiamo recensito a fine febbraio? Oltre al supporto alle reti 5G, s'intende. Avete due prodotti con lo stesso design ma diverse specifiche: come fareste per aiutare il consumatore a distinguere facilmente l'uno dall'altro? Esatto, introducendo nuovi colori. In totale dovrebbero essere quattro: assieme al ritorno del nero e del viola, arriveranno anche una nuova finitura argentata e una dello stesso color bronzo che caratterizzerà i nuovi Galaxy Note 20 e le cuffie true wireless Galaxy Buds Live viste questa mattina.

Le novità non si fermeranno sulla superficie cromata della scocca, ma arriveranno anche sotto: infatti al posto del SoC Snapdragon 855 di Qualcomm apprezzato su Z Flip, troveremo uno Snapdragon 865. Si tratta di due ottimi processori, ma l'upgrade al modello top (da qualche giorno non più, invero, dal momento che è stato presentato anche l'865+) dovrebbe garantire uno spunto in più in termini di prestazioni e soprattutto una gestione ancora più efficiente dell'autonomia: un aspetto da non trascurare mai, soprattutto se si intende sfruttare il 5G.

A cambiare, poi, si presume sarà anche il prezzo, ma su questo non abbiamo ancora indicazioni precise. Sarebbe bello immaginare uno Z Flip LTE che cala di listino, e un 5G che ne pareggia il costo di lancio, senza spingersi oltre (parliamo comunque di cifre importanti): al momento è solo un'ipotesi, tra le tante possibili.

GALAXY Z FLIP 5G: PRESUNTA SCHEDA TECNICA
  • Display principale: Dynamic AMOLED flessibile "Infinity Flex" da 6,7", FHD+ 1080p con rapporto 22:9 (2.636 x 1080 pixel), rivestimento Ultra-Thin Glass
  • Display secondario: Super AMOLED con Always-On, 1,05", 300 x 116 pixel, rivestimento Gorilla Glass 6
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 865
  • RAM: 8GB
  • Archiviazione interna: 256GB
  • Fotocamera posteriore doppia:
    • Principale da 12 MP dual pixel, apertura f/1,8
    • Grandangolo da 12 MP a 123°, f/2,2
    • Flash LED, HDR 10+, OIS, video MAX 4K@60FPS
  • Fotocamera frontale: 10 MP, apertura f/2,4, autofocus, supporto comandi vocali per selfie, video MAX 4K@30FPS
  • Batteria: 3.200 mAh (100 mAh meno rispetto alla variante 4G) con supporto alla ricarica rapida a 15W via cavo, 9W via wireless
  • Connettività: 5G, Bluetooth 5.0, Wi-Fi 6, NFC, USB Type-C
  • Scanner di impronte digitali laterale, riconoscimento del volto
  • Audio: Altoparlante mono "By AKG"
  • Peso: 183 g
  • Dimensioni: 87,4 x 73,6 x 15,4 mm da chiuso | 167,3 x 73,6 x 7,2 mm da aperto
  • OS: Android 10 con personalizzazione Samsung One UI 2.1
Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Tecnosell a 270 euro oppure da Amazon a 325 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TITANO

Un telefono che costa più di tutti gli smartphone alla presentazione.. con un SoC medio?

Raphael DeLaghetto

Flip flop

rsMkII

Mettono già le mani avanti! XD

MaoaM

mi sarei aspettato un soc 765, più equilibrato per un telefono del genere

GianlucaA

Si chiama flip non flop

Michele

Che flop assurdi sti cosi.

Kaixon

Com’è l’autonomia di Galaxy Z Flip?

Desmond Hume

Ingrandirei il display esterno.

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro