Caricabatterie nella confezione addio: non solo Apple, ci pensa anche Samsung

08 Luglio 2020 620

Tutti gli appassionati di tecnologia, in questi anni, hanno assistito da protagonisti e soprattutto da spettatori a migliaia di unboxing: il contenuto della confezione di uno smartphone lo conosciamo bene. Può esserci una cover in plastica oppure no, possiamo trovare delle cuffie in dotazione oppure non trovarle, ma di sicuro ci saranno sempre un caricatore e un cavetto per ricaricare il dispositivo (oltre alla documentazione e all'immancabile "graffetta" per l'estrazione del carrellino della SIM).

Una certezza che dal prossimo anno potrebbe venir meno: non solo sembra che il prossimo iPhone 12 arriverà senza caricabatterie (e cuffie) nella scatola, ma dalla Corea del Sud arrivano voci per cui anche Samsung starebbe pensando di adottare la stessa politica.

 


Cerchiamo di ricostruire le possibili ragioni dietro ad una scelta simile, e quali potrebbero essere gli effetti. Intanto, c'è da tenere in considerazione che Samsung spedisce milioni di telefoni all'anno. Il report coreano pubblicato da ETNews parla di una soluzione che interesserebbe comunque solo una parte del catalogo.

Per l'azienda si tratterebbe in ogni caso di un bel risparmio. Ma potrebbe esserlo anche per il consumatore: la maggior parte degli utenti ha già in casa uno o più alimentatori funzionanti, e potrebbe essere ben contenta di non dover pagare qualcosa in più per un oggetto di cui già dispone. Certo, c'è il problema legato alla ricarica veloce a complicare lo scenario. Di fatto, però, l'assenza del caricatore nella confezione permetterebbe di ritoccare i prezzi verso il basso in maniera trasversale, riguardando sia i dispositivi entry level sia i top gamma.

Di quanto, però? Forse l'impatto sarebbe più significativo proprio sui flagship, rendendo così la ricarica veloce un'opzione legata ad una spesa addizionale cui l'utente non è costretto, mentre sugli smartphone più economici i caricatori standard potrebbero incidere talmente poco sul prezzo finale da continuare ad essere inclusi. E in questo senso le indiscrezioni su iPhone 12 fanno quadrare il cerchio. Nei prossimi mesi continueremo a seguire il filo dei rumor, e staremo a vedere se all'altro capo troveremo anche un alimentatore. Oppure no.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 499 euro oppure da Media World a 548 euro.

620

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ViNicolosi

Sono toalmente pro carica rapida.
Rispondevo a chi sopra affermava di utilizzare l'alimentatore di un iphone 6 da 5v 1A per preservare la batteria, immaginando quanto sarebbe sconveniente in termini di tempo caricare un telefono da 4000mah o più.

Odio_i_troll

i 5v vengono abbassati a 4.2v
Comunque dipende dalla batterie, non è questione di batterie grandi, se la batteria è progettata per sopportare una corrente di carica massima di 10A e tu glie ne dai 5A non succede nulla, idem se ne hai una che sopporta massimo 5A di carica e glie ne dai 2/3A non succede nulla, non è che perché la carichi a 1A allora ti dura di più.

ViNicolosi

Ok, ora immagina caricare una 4000mah o piu a 5v 1.8A se carichi di notte va bene, se no ti caricherà tipo il 40% l'ora fino al 80%.
Praticamente con le batterie grandi è quasi necessario un qualche sistema di Carica Rapida.

Montz

1000 e passa euro di telefono e manco il caricabatterie?

Odio_i_troll

Ridicoli

Odio_i_troll

Le batterie al litio (tutte) vengono caricate in ogni caso a 4.2v, quei 5v, 9v e 12v vengono poi ridotti a 4.2v.
Gli alimentatori a carica rapida non servono ad altro che a fornire più wattaggio al circuito di ricarica interno allo smartphone, se a 5v ricarichi a 2A, a 12v 2A e come se ricarichi a 5v 4/5A, poi all'atto pratico vengono sempre ridotti a 4.2v.
Le batterie vengono prodotte per supportare quelle correnti, quindi non accade nulla.
E' la stessa cosa delle batterie cilindriche 18650 e 21700 e simili, ci sono quelle che supportano correnti di carica più alte e quelle che supportano correnti basse.

Odio_i_troll

Oppure amperaggi diversi, o meglio più bassi.

Marco P.

E quali top 2020 esistono? Intendo completi e senza difetti? Togli OnePlus che ha fatto pena a sto giro.. che rimane?

stefanoc

(spesso viene dato dove? in quale universo?)

Non deve farti piacere ma nemmeno piangere ad oggi, proprio perchè è fondamentale che nessuno ne è sprovvisto e alla peggio spenderà 30/50 euro. E ancora non sappiamo se i prezzi caleranno per sopperire, almeno in parte, alla mancanza.

Andrea Z.

quindi visto che già non c'è il caricatore wireless (falso, spesso viene messo) devo farmi piacere che tolgono un accessorio ben più fondamentale? perchè no, un domani potrebbero vendermi un telefono senza schermo, alla fine basta prenderlo a parte o dal telefono dell'anno prima!

stefanoc

Te non ci arrivi, non mi risulta ci sia in scatola da anni a questa parte il caricatore wireless eppure...
Dove sta scritto che in scatola deve esserci tutto l'occorrente per sfruttare appieno le potenzialità di un dispositivo? Come pretendere che ti diano un pc assieme allo smartphone perchè "hey puoi connetterlo al pc".

Andrea Z.

per me non ci stai bene con la testa, che vuol dire lo uso lo stesso? pago per una ricarica rapida innovativa e poi devo pagare a parte per poterla usare? ma proprio non ci arrivi...

stefanoc

mannaggiaddio ma lo usi lo stesso o no? Se vuoi le ultime tecnologie nel mondo reale ogni anno devi spenderli i soldi a prescindere. Qua si sta parlando della mancanza di un caricatore nella scatola (senza contare che apple il fast non lo mette nella scatola).
SE ci ricameranno sopra lo scopriremo, che senso ha straparlare peggio di un astrologo boh...

Andrea Z.

certo le assurdità te le sogni la notte, come fai ad avere DA ANNI un caricabatterie che supporta una delle tante ultime versioni delle ricariche rapide che escono di continuo coi nuovi modelli? di campata per aria c'è la tua ingenuità...

stefanoc

Un pippone per 30/50 euro di caricatore che larga parte della clientela possiede già o non avrà problemi a utilizzarlo per anni, qua dentro state male e la tua è l'ennesima supposizione campata per aria ad oggi.

Per Samsung posso ancora capirlo... chi non ha un cavo USB typ C in casa al momento. Il problema è quando si parla di Fast Charge.

ViNicolosi

E allora "TU" non avrai problemi, già solo l'idea di caricare una 4000mah o più a 5v mi fa venire l'ansia.

ViNicolosi

Prepariamoci a considerare la presenza dell'alimentatore in confezione una "Feature", esattamente come ora lo è la presenza dell'ingresso da 3.5 mm.

PistacchioScemo

Ovvio che anche samsung ci pensi...ci ha pensato apple....

Loris

Assolutamente non accettabile. Una scelta che veramente non capisco. Il telefono senza caricabatterie come lo alimenti? Non si possono usare vecchi caricatori perché non supportano le nuove tecnologie e non sono progettati al 100% per quello specifico telefono. Poi il "risparmio" dovrebbe essere di circa 15€ per un caricatore? Purtroppo quando Apple fa una scelta, tutti gli vanno dietro. Vedasi nel 2017 con la rimozione del jack audio e oggi, l'80% dei telefoni è senza jack audio. Sarà che vorranno spingere sulla ricarica wireless.

LordMicidial

Sì sì i prezzi verranno ritoccati verso il basso. Ma c e r t a m e n t e .

Andrea Z.

un vecchio caricatore non supporterà le ultime tecnologie di ricarica
rapida, magari specifiche di quel brand. Pubblicizzeranno ricariche in mezzora ma se e solo se col
caricabatterie originale, che venduto a parte per forza di cose costerà
di più (imballo, trasporto, marketing aggiuntivi).

Andrea Z.

di sicuro, con scientifica certezza matematica, un vecchio caricatore non supporterà le ultime tecnologie di ricarica rapida, magari specifiche di quel brand. E questo è un fatto inoppugnabile. Pubblicizzeranno ricariche in mezzora ma se e solo se col caricabatterie originale, che venduto a parte per forza di cose costerà di più (imballo, trasporto, marketing aggiuntivi)

FilippoFree

Vedrete...tolgono il caricabatterie e il prezzo sarà lo stesso. Scommettiamo??? Semplicemente non dovremmo più acquistare telefoni e vedreste che nella confezione invece di togliere accessori ci infilano dentro anche 5 euro per la ricarica!

stefanoc

Verrà, sarà... un mare di supposizioni conditi da pregiudizi. Lascia andare va.

moichain

Beati voi che credete nella ecologica delle multinazionali,se ci tenevano tanto a quella tutte le bustine di plastica che contengono auricolari e accessori li avrebbero tolti invece continuano ad esserci

Francesco Renato

Ingenuo, il caricabatteria omologato separato ti verrà a costare quasi quanto il telefonino e se usi un universale sarà un'ottima scusa per non riconoscere la garanzia, in pratica ti costringono a non cambiare marca per non dover acquistare un nuovo caricabatteria.

Francesco Renato

I prezzi naturalmente non si abbasseranno, mentre i carica batterie verranno venduti separatamente a peso d'oro perché la vendita separata comporta un notevole aumento dei costi, basti pensare alla necessità di una confezione separata, di un immagazinamento separato, di un trasporto separato etc.

Francesco Renato

Scandaloso, viene violato il principio che il dispositivo venduto deve essere pronto all'uso e quindi dotato di tutto ciò che è necessario per il suo funzionamento, a cominciare dalla presa elettrica e/o dalle pile.

Loris Miccoli

Ovvio, dovevano recuperare le perdite per via del covid da qualche parte...io i telefoni vecchi li ho sempre rivenduti, anche per poche decine di euro, di conseguenza nella confezione devo metterci anche il suo caricatore, sempre se nel frattempo non si erano già rotti, cosa che è successa molto spesso

Francesco O.

Infatti, io per preservare la batteria, preferisco usare nel 99% dei casi per il mio Note 9 il caricabatterie dell'iphone 6 che ho ancora, cambiando ovviamente solo il cavetto, così da usare ricarica lenta. Il mio note ha quasi 2 anni di vita, e fa 2 giorni di utilizzo con circa 2,5 ore di schermo al giorno. Uso intenso, mi capita di rado, 1 giorno lo copre sempre con più di 5 ore di schermo. Non male direi!

Edoardo Giuffrida

il problema sarebbe che i vecchi caricabatterie non hanno la ricarica rapida, oppure hanno una ricarica rapida di diversa tecnologia, vedasi quella supercharge (huawei) e quick charge che funzionano solo con rispettivi telefono/marche

Edoardo Giuffrida

mi sembra giusto, dopo 1200€ vogliamo pure il caricabatterie in confezione e per forza con la nuova tecnologia di ricarica rapida? è già tanto che ci sia quello a ricarica lenta come fa apple

Bad Mad Lad™

Old but gold
https://uploads.disquscdn.c...

Ciccillo

Queste sono le frasi senza senso che ci sono nelle confezioni di OnePlus lol!

stefanoc

Cosa c'è di negativo? Sta politica dell'eccesso deve finire prima o poi, se una cosa ti serve la compri. Loro ci guadagnano, il pianeta ci guadagna e noi (forse) spenderemo due soldi in più per un caricabatteria che finalmente tratteremo con grazia.

Barone Von Zeppeli

Il prossimo passo è che quando compri uno smartphone nuovo ti arriva questo https://uploads.disquscdn.c...

FogMan79

Ma tu veramente credi che lo facciano in ottica ecologica?!? Seriamente?!?
Se i produttori ci tenessero all'ambiente, non farebbero telefoni ad obsolescenza programmata che, nella migliore delle ipotesi, dopo tre anni sei costretto a buttare (anche se vanno ancora benissimo, vedasi ex top di gamma) perché la batteria è ormai esausta e il cambio batteria è praticamente impossibile. Non solo perché le fanno integrate in scocche di vetro, perché lo erano di fatto anche da rimovibili. Quasi impossibile trovare batterie veramente originali e non contraffatte e quando ci riesci ti accorgi che sono prodotte all'uscita del modello, quindi probabilmente ancora prima di quella vecchia. Di conseguenza comunque non durano.
Però tolgono il caricabatterie perché è quello che inquina!!! Ma dai!
Soldi. Sono aziende e di conseguenza pensano solo ai profitti, con ogni scusa.
Per loro togliere il caricabatterie, con le odierne ricariche rapide non standardizzate neanche nello stesso brand, è un doppio guadagno. Prima perché risparmiano nel non metterlo, senza ovviamente abbassare il prezzo di 1 cent., anzi, con il solito annuale rincaro, poi perché guadagnano con i prezzi folli dei ricambi originali, quando l'utente che vuole la ricarica rapida o cui si rompe il vecchio, sarà costretto a comprarlo a parte.
Altro che motivi ecologici.

reft32

come sempre tutti a seguire apple anche nelle cose negative

Francesco O.

Finalmente! Tra tutti i telefoni usati negli anni, abbiamo circa 10 caricabatterie tra me e mia moglie in casa. Quello del telefono attuale è ancora incelofanato nella confezione di acquisto. Speriamo aderiscano tutti i produttori.

Hai voluto dare ascolto ai lagsungboy? Questo è il risultato, tutti gli smartphone 2020 dei brand stanno apposto, tranne Samsung :-)

Agostino D'Auria

sony?

fancloud

Vero, col moto g3 nel 2015 c'era solo il cavo. Cercavano di rispondere alle normative europee che andavano in quella direzione poi sono cominciati ad uscire le ricariche rapide e si è tornati ad un caricatore per ogni nuovo telefono. Io uso ancora un caricatore dell'xperia p del 2012, 1,5A. Ci carico il moto g, un powerbank e tutta una serie di piccoli dispositivi.

Zoro

ma va, ovviamente tutti gli altri produttori seguiranno a ruota sta poracciata. penseranno, se lo fa apple per risparmiare ogni centesimo pur essendo l'azienda più ricca, noi siamo stupidi?

pacaldi
BadBlooddd

Queste sciocchezze mi fanno veramente innervosire.. voglio proprio vedere di quanto si abbasseranno i prezzi. Che ridicoli

Roberto

Perché dovrebbero abbassare in prezzi? In una produzione di massa si tratterà di qualche euro di differenza che anche su smartphone di fascia bassa non incidono più di tanto sul prezzo, figuriamoci sui top gamma.
La vedo più come una mossa per risparmiare sui grandi numeri.

GinoGinoPilotino

Sono convinto che dietro ci sia anche una considerazione sui dati. Apple sa bene con cosa carichino iPhone perché lighting invia una serie di dati sul suo uso. Assurda all’inizio oggi mostra la sua intelligenza relativa:
Più margini
Meno costi diretti di produzione e di smaltimento indiretti
Maggior ricavi se un cliente dovrà comprare a parte

Bodale

Mi ricorda molto la politica di coca cola che ha fatto lattine e bottigliette da 450ml e le vende allo stesso prezzo per fare più margine..
Applicassero una politica seria per il ricambio dei caricabatteria per non inquinare (basterebbe un "porta il vecchio avrai il nuovo"), avrebbe senso, così sarà la solita ladrata..

Bodale

Allora dovrebbero mettere la possibilità di scegliere, se lo vuoi in più non lo paghi, a quel punto diventa una scelta credibile quella ecologica, e non puramente speculativa.
Io sarei benissimo disposto a consegnare caricabatteria vecchi o rotti per il corretto smaltimento all'acquisto del nuovo, ma scommetto che nessuno lo farà..
Teoricamente sarebbe giusto, ma praticamente lo fanno per avere più margine.

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro