Samsung Galaxy Fold 2 e Note 20 in arrivo solo con 5G | Rumor

30 Giugno 2020 8

L'indiscrezione arriva direttamente dalla Corea del Sud, e non stupisce: Samsung avrebbe in programma di lanciare il successore di Galaxy Fold e i prossimi modelli della gamma Note 20 (che potrebbero essere tre, in caso di versione Ultra) solo con 5G. Sappiamo che l'estate di Samsung sarà particolarmente calda, con l'evento Unboxed previsto per agosto e poi una scaletta di lanci concatenati che, a cominciare probabilmente da Galaxy Z Flip 5G, continuando con Note 20 ad agosto e Galaxy Fold 2 a settembre, dovrebbe chiudersi ad ottobre con S20 lite (anche detto S20 Fan Edition, in attesa di informazioni ufficiali).

L'idea è chiara: Samsung vuole conservare il suo primato nel campo del 5G, di cui al momento è leader mondiale (considerando anche che Apple entrerà in partita solo a fine anno con iPhone 12). Il mercato, in generale, osserverà una contrazione per via delle ricadute della pandemia: ma comunque dovrebbe svoltare verso il 5G in maniera ancora più marcata, con un aumento atteso del 20% per le vendite degli smartphone compatibili con le reti di ultima generazione.

Render di Galaxy Note 20

Attenzione, però: non è così sicuro che veramente nella famiglia Galaxy Note 20 non ci sarà spazio per una versione 4G LTE. Il modello base, che addirittura dovrebbe avere lo schermo piatto, potrebbe quindi candidarsi a svolgere un ruolo diverso rispetto al solito, con hardware e prezzo su una fascia di prezzo leggermente inferiore: un cambiamento che avrebbe senso se la lineup dovesse espandersi verso l'alto, con l'arrivo anche di Galaxy Note 20 Ultra, oltre che di Note 20+. Discorso diverso per l'erede di Galaxy Fold: potrebbe anche costare meno della prima iterazione, ma sul fatto che si posizionerà al vertice del catalogo Samsung con un prezzo comunque molto importante ci sono pochi dubbi. E quindi è sensato, visto il profilo del dispositivo, aspettarselo solo in versione 5G.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marcus dangelo
Silvano

Si i telefoni ma poi l' abbonamento chi se lo attiva a quei prezzi che girano.

LuPo

considerato il target e la fascia di prezzo mi sembra la cosa più sensata...

Gabriele

Ma questi usciranno nel 2020

momentarybliss

Ormai i telefoni dal 2021 dovrebbero essere solo 5G

centrale

Al momento non si sa nulla, ma secondo me la seconda ipotesi.

Comunque tanto "l'inefficienza" di quel processore può essere ottimizzata via software, cosa che stanno già facendo con gli aggiornamenti.

GianlucaA

Direi che è anche ora visto che altri brand ti propongono ormai il 5g su telefoni da 300 euro

Giuseppe Cappadona

Ma si sa qualcosa di nuovo sull eventuale nuovo processore exinos 992( sarà veramente con i cortex A78, o semplicemente un exinos 990 a 5-6 nm)?

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua