Xiaomi, smartphone pieghevole all'orizzonte | Brevetto

05 Giugno 2020 12

Da tempo ci si domanda quando e come Xiaomi arriverà sul mercato con uno smartphone pieghevole. Nel corso dell'ultimo anno abbiamo avuto modo di esaminare numerosi brevetti che esploravano i diversi form factor possibili, da quello a conchiglia in stile Galaxy Z Flip a soluzioni più originali, come lo schermo con due diversi punti di piegatura. Il brevetto che andiamo ad esaminare oggi, depositato alla fine del 2019 e pubblicato dal CNIPA proprio questa settimana, riguarda un design familiare, vicino a quello visto su Huawei Mate X e Mate Xs, ma anche in altri recenti brevetti Xiaomi.


Questo significa che lo schermo, a differenza di quanto avviene sul Galaxy Fold di Samsung, si piega esternamente e costituisce quasi l'interezza della scocca, fatta eccezione per una banda laterale che si sviluppa verticalmente dove trovano posto in questo caso quattro fotocamere, un flash LED e un tasto fisico, con ogni probabilità deputato allo sblocco della cerniera. Una struttura che, appunto, abbiamo imparato a conoscere sugli avveniristici pieghevoli di Huawei, con quell'elemento laterale che migliora anche l'ergonomia del dispositivo, rendendolo più semplice da impugnare una volta esteso lo schermo.

Sul fianco destro del dispositivo compaiono poi il tasto di accensione e il bilanciere del volume, mentre in basso vicino alla griglia dello speaker si trova una porta USB-C. Il sensore per la lettura delle impronte manca all'appello, ed è quindi possibile ipotizzare che possa essere integrato sotto il display. Ancora una volta, vale la pena ricordare che si tratta al momento solo di un brevetto e cioè non abbiamo alcuna certezza che quanto visto sia poi destinato a concretizzarsi in un prodotto finale. Di sicuro, però, è una delle illustrazioni più dettagliate provvedute finora da Xiaomi per quanto riguarda le ipotesi di un dispositivo pieghevole e non si tratta certo di un concept inverosimile o fuori dal mondo, anzi, tutto il contrario. Staremo a vedere.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 484 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Super Mario Bianconero

Decisamente.

Marco

beh dai però è fatto bene

Marco

Ma è quello della huawei lol

ydlale

Uguale a uqello della huawei

Ginomoscerino

domani faccio un video del genere dove mostro una moto che vola e l'intitolo Ducati - Flying Bike

Dany Garavaglia

Se non interessano a te non vuol dire che non interessano a nessuno

Fatto così non rientra nelle mie priorità. :(

Roberto

All'orizzonte.... Ma poi trattasi di brevetto

Dea1993

ma basta con sti pieghevoli... non interessano a nessuno per ora... sono troppo immaturi, e li mettono in commercio non come prototipi ma come prodotti "finiti".
nessuno vuole un telefono cosi' tanto fragile, immaturo e delicato

Watta

All orizzontale degli eventi?

BerlusconiFica

perché

Bellerofonte

Da chiuso, le soluzione con due display contrapposti, quindi da proteggere da graffi e colpi accidentali, è un grande handicap!

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro