POCO F2 Pro: le torture e il teardown di JerryRigEverything

05 Giugno 2020 82

Come ogni nuovo smartphone che si rispetti, anche per il POCO F2 Pro è arrivato il momento di passare sul banco da lavoro di Zack Nelson, ai più noto per il suo seguitissimo canale YouTube "JerryRigEverything". Il dispositivo è stato annunciato ad inizio maggio e durante il test di resistenza lo youtuber si è soffermato in particolar modo sulla selfie-cam a scomparsa, uno dei diversi elementi che lo differenziano dal predecessore POCO F1. Al test di resistenza ha poi fatto seguito l'altrettanto classico teardown.

TEST DI RESISTENZA

Il modulo della fotocamera è realizzato in materiale plastico, ma a deludere è la resistenza del meccanismo a scomparsa, che dopo alcuni violenti colpi si blocca quasi definitivamente; difficile anche renderlo nuovamente funzionante, visto che sono necessari diversi tentativi per riportarlo a stento in posizione. Potete osservare il tutto dal minuto 4:51. Va considerato comunque che si tratta di un test piuttosto estremo e che un'azione di questo sarà difficilmente replicabile dagli acquirenti del prodotto.


Superato infine il bend test, anche se in verità con qualche scricchiolio proveniente dalla scocca. Per il resto il display inizia a mostrare dei graffi al livello 6 della scala di Mohs, mentre risulta eccellente il comportamento del pannello a contatto con una fiamma grazie ad un perfetto ripristino dei pixel.

TEARDOWN

Obiettivo principale del teardown, a detta di Zack, è capire cosa sia successo alla fotocamera, impossibile da richiudere all'interno della scocca. Il perché è presto detto: il meccanismo che alza e abbassa la camera pop-up integra una molla, il cui scopo consiste probabilmente nel proteggere il meccanismo stesso da eventuali danni. Il componente non è funzionante: nemmeno con l'ausilio di una pinza si riesce a sbloccarlo.

A seguire altri aspetti interessanti:

  • la batteria si riesce a rimuovere abbastanza facilmente nonostante la colla sia presente
  • vapor chamber: l'esterno è in alluminio, dentro ci sono rame e liquido
  • fotocamere: nessuna ha la stabilizzazione ottica dell'immagine OIS

NOTA: articolo aggiornato il 5 giugno con il teardown

Poco F2 Pro è disponibile online da Amazon a 445 euro. Il rapporto qualità prezzo è buono ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo. Per vedere le altre 41 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 14 luglio 2020, ore 12:27)

82

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Adri949

Beh, aenza offesa, ma l'hai espresso veramente malissimo

ilmondobrucia

Inutili per chi ritiene che non gli serve come ogni cosa .
Ma oggettivamente è un software con pennino che è unico nel suo genere .quello voglio dire

Adri949

Sono inutili per il 90% e passa della gente. Se servono a te non è detto che lo sia anche per gli altri, capovolgendo il tuo discorso

Lorenzomx

Stesso feedback con il Reno di prima generazione: l'ho preso a maggio 2019 e ad oggi funziona esattamente come il primo giorno

ilmondobrucia

Immagino che sei esperto di marketing, ricerche di mercato , informato sui vari pezzi di hardware, costo , manodopera e tutte quelle cose che si imparano al bar insieme a "la cura c'è ma la nascondono " " lo fanno tutti "

Patafrosti

Eh moltiplicarli per milioni quei centesimi

Antonio

Gli costerebbe centesimi implementare la stabilizzazione ottica. Che pena. Tutte ste menate con AI e algoritmi fasullizzanti quando basterebbe avere foto meno mosse per avere per tutti una qualità migliore degli scatti. Pazienza... Virerò su altro!

ondaflex

sbagli. È LA MIUI per poco, la togli subito

ilmondobrucia

Ma si .quello che voglio dire e che le differenze sostanziali sono il software penna di Samsung...mai usata ? È una cosa unica ...con il classico pennino.. e la modalità dekstop...se poi non siamo utili per te è un altro discorso

Dark!tetto

ovviamente no

Adri949

La miui è poco più di un launcher? Ma sei serio? Ne hai mai visto uno almwno in foto?

Adri949
Antonio Russolillo

Anche io il non pro per 1 anno e faccio lavoro sporco, cade spesso, pulisco con sgrassatore ogni fine settimana per renderlo accettabile e ancora mi fa compagnia senza mai nessun problema nonostante mio figlio ami chiudere la pop up col dito a forzare. Che cellulare, tosto, senza impuntamenti, senza cornici, batteria super e al mi festival preso un alteo a suli 189€ x mia moglie, che affare

ilmondobrucia

Il note ha il pennino con il software personalizzato per esso . Addirittura il pennino è bluetooth.

xMx

Anche la personalizzazione del note serve a ben poco se poi ci piazzano sopra un exynos

ilmondobrucia

Si ma che offre di più ? È poco di più di un louncer

Cid
Demetrio Marrara

Ho usato un Mi9T Pro per un anno. Maltrattato, portato ovunque, polvere, sabbia, neve. Funziona ancora perfettamente la pop-up camera.

Cid

In pratica prendendo botte ha perso la calibrazione, cioè i riferimenti da cui alzarsi o chiudersi di un tot., ma non si è danneggiato il meccanismo. Così dopo un po' è andata a posto.

Massimo A. Carofano

Non condivido, MiUI for Poco è una pesante e particolare personalizzazione rispetto Android stock.

Terence Mammoliti

Ma la versione 8/256 si sa quando arriverà???

Riccardo

ma la che... la fotocamera si è aggiustata da sola... il cell ha vinto

Dark!tetto

Grazie li leggerò senza dubbio, ma già in parte hai riassunto il mio pensiero. Il mio problema è proprio che non ho una macchina supportata, e Linux appunto non ha un'integrazione con big G. Su Chroimuim confermo, l'esperienza è stata pessima e per questo ho trovato un compromesso con Mint, ma ho visto che FydeOS racchiude tutto ciò che mi serve. Appena posso allora mi cimento nella lettura e vedo di trovare qualcosa da prendere, magari trovo il commesso bratificato ahahah :D

Grazie ancora

Dark!tetto

Ah ecco ora ti capisco, beh io ho lavorato con i vecchi PC e con i nuovi smartphone ed ho un segreto da svelarti. Android is not Windows, l'allocazione della ram è "dinamica" più ne hai più viene sfruttata. Un'app può occupare più o meno ram in base alle risorse caricate in essa, questo non è influente quando passi da un'app ad un'altra, ma quando utilizzi realmente l'app. Io ho uno smartphone con 12GB di ram, e difficilmente ho meno di 1-2 GB liberi, non c'è un'app che fa un reload, probabilmente sarebbe uguale anche con 6 o 8, ma la situazione non sarà così per sempre.

Federico

Android lascia in memoria RAM l'immagine dei processi anche non più attivi fino a quando la RAM basta; quando viene richiesta da altri processi attivi, li trasferisce su cache nello Storage; quando anche questa raggiunge dimensioni considerevoli o passa molto tempo dall'ultimo utilizzo li disalloca completamente.
Fino a quel momento li vedrai ancora elencati.
Windows e gli altri sistemi operativi più "classici" impiegano strategie differenti per la gestione della memoria virtuale, generalmente basate sulla paginazione, ma anche lì va distinto fra Win32 ed RT, perchè i due Subsystem di esecuzione di Windows 10 impiegano strategie differenti.
Però non mi sembra questo il luogo su cui aprire un thread sulle tecniche di gestione della memoria virtuale.

ilmondobrucia

Si ho visto .anche io ho più di 2gb usati avendo 3 app aperte ma quello seconde me non è da considerarsi. Non è come la controparte di Windows per la gestione della RAM ... altrimenti non si spiegherebbe come mai sul mio xperia X rimangono aperte in sacco di app senza ricaricarsi.. https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...
Il sistema operativo ne occupa 1gb le app 900mb...
Se veramente andassero sulla memoria del telefono perché finita al RAM lo vedrei perché rallenta di brutto.. sicuramente la gestione di android va a favore dell'utente per avere un sistema sempre fluido .

Federico

Guarda il consumo dello smartphone che ti ho postato, 4.5 GB con niente di particolare aperto, diciamo un carico medio, su uno smartphone da 8 GB.
Due anni fa non sarei arrivato a 3 GB (e difatti bastavano 4GB) e fra due anni saranno 6.5 GB (e 12GB saranno il minimo sindacale).
La richiesta di risorse cresce costantemente, se vuoi che il telefono "ti duri" più che al SoC devi guardare alla RAM e alla qualità dello Storage.
Il mio vecchio OnePlus 3T sarebbe ancora perfettamente utilizzabile con esperienza "top di gamma" perchè ha 6 GB di RAM ed uno Storage UFS.
Compra uno smartphone di alta fascia con 12GB e se lo desideri potrai andarci avanti 4 anni.

Federico

Non è che lo "vorrei dire", ti ho postato lo screenshot.
E ti ho anche detto che sono arrivato a leggere 12 GB di consumo con "Investing" aperto.

ma si adatta con meno RAM a doversi dispositivi?

Esattamente, è quello che cerco di farti capire da ore: maggiore è la quantità di RAM disponibile e maggiore sarà la quantità di processi privi di focus che Android mantiene in memoria.
Quando la memoria non basta a contenere tutto le risorse prive di focus vengono trasferite su Storage e nello spazio liberato vengono caricate quelle che hanno ricevuto il focus.
Ma questo non che lo faccia solo Android, lo fanno tutti i moderni sistemi operativi, sebbene con regolo e magari tecniche differenti. Si chiama swapping (più correttamente virtual memory, tecnica introdotta novant'anni fa per il suppoto del multiprocessing sulle poche e costose risorse dei mainframe dell'epoca ed ormai supportata da ogni sistema operativo).
In linea di principio qualsiasi sistema operativo può essere eseguito su un quantitativo di RAM sufficiente a contenere l'immagine ed i dati del suo kernel e dei processi essenziali, e le prestazioni vanno aumentando al crescere del quantitativo di RAM disponibile fino a raggiungere il massimo possibile quando la RAM presente nel sistema è sufficiente a contenere per intero l'immagine ed i dati del sistema operativo e degli applicativi.
Quindi sì, si può dire che i sistemi operativi "si adattano" all'hardware disponibile.

ilmondobrucia

Aspetta aspetta "se il carico effettivo è di 7.3 GB ed il tuo dispositivo ha in tutto 4GB"...
Forse ho capito ... Bisogna arrivarci a quel carico con uno smartphone è quello che cerco di dirti ..non che non servono 12gb di RAM ma che uno smartphone a meno che portalo al limite appositamente nell'uso quotidiano con le solite app incroce non ci arriverà mai ...

Ovvio che se ci fosse una modalità dekstop fatta bene e si usano app pese magari per fotoritocco o montaggio video allora si
.. allora ci sta che un portatile con android si usino quantitativi di RAM esigui .

Ma rispeto chi compra un Samsung m30. , A50 realme 6 ...ecc ecc di certo non cerca cose particolari ma un uso normale delle solite app. ....ed quei che ti dico che anche il mio xperia x con 3gb vanno ancora bene . Per un uso così

ilmondobrucia

Quindi te vorresti dire che android occupa 7.3 Gb di memoria RAM ma si adatta con meno RAM a doversi dispositivi?

Federico

Che c'entra Android sui portatili. Si parla di smartphone che anche con 4/3 GB di ram funzionano egregiamente.

Ma benedetto figliolo... se il carico effettivo è di 7.3 GB ed il tuo dispositivo ha in tutto 4GB, mi spieghi come fai a fargli contenere tutto senza swapping su Storage?
Poi ovviamente per funzionare funziona, ma il tempo necessario a disallocare risorse prive di focus e riallocare quelle che il focus lo hanno ricevuto non puoi non averlo.
E oltretutto se il tuo dispositivo è di vecchia generazione (molto probabile visto che non esistono più top di gamma con 4GB di RAM) il tuo Storage non sarà neppure UFS, quindi quel ritardo sarà ampiamente percepibile.
Il consumo del middleware Android, dei suoi processi server, delle applicazioni e delle pagine web è in continua crescita ed ormai è paragonabile a quello dei sistemi desktop, quindi per averne pieno godimento anche la RAM deve essere disponibile in quantità paragonabile a quella dei PC.
I 7.3 GB di RAM richiesti da questo Android sono un consumo di risorse da PC!

Ah la disputa sul consumo della pagina 430 o 114 MB?
Diciamo un po' sopra ai 300MB. I player video consumano moltissimo, e su una pagina del Corriere di video ce ne sono tanti.
114 sono quelli del container che fa il rendering della pagina, ma quando la si visulizza vengono chiamate una manciata di istanze del player dei video, e vengomo computate nel Chrome che vedi scorporato.
le richieste di RAM nel 2020 sono terrificanti!

ilmondobrucia

La velocità e i lag non sono sempre attribuiti al quantitativo di ram.

Ci sono top gamma che magari vanno meglio di altri perché più ottimizzazati e il sistema più leggero .

Che c'entra Android sui portatili. Si parla di smartphone che anche con 4/3 GB di ram funzionano egregiamente..

Federico

Ma porc....
NON E' QUESTIONE DI VELOCITA' MA DI LAG!
Guarda lo stesso tab con il tuo cellulare, con il mio e con il notebook FydeOS... il consumo di RAM di Android cresce in proporzione alla quantità disponibile sulla macchina.
Non è che ci siano grandi differenze (immagino) nella quantità di software Android installata tra le tre macchine, eppure si va da praticamente niente del tuo fino ai quasi 7.5 GB del notebook!
La ragione, ripeto per la milionesima volta, è che più RAM vede Android e più processi tiene allocati in memoria, dove come processi devi intendere anche i tab del browser, le varie componenti delle pagine aperte etc etc.
Se Android non ha RAM sufficiente non è che quei processi non vengano gestiti, ma vengono trasferiti sullo Storage per far spazio in RAM ai processi che in quel momento hanno il focus, ossia sono davanti agli occhi dell'utente.
Il risultato è, ad esempio, se io faccio uno scroll di una pagina web contentente diversi video attivi (cosa comune sulle testate giornalistiche o facebook) o commuterò fra tab con elementi attivi, su una macchina adatta a contenere in RAM TUTTI i processi, compresi quelli di gestione dei video, non noterò nessun rallentamento, mentre gli obsoleti sistemi con poca RAM li vedranno inizialmente freezati.
Pensa ai 7.3 GB di RAM impiegata da Android sul notebook... quello è il quantitativo di memoria necessario necessario ad avere TUTTO ATTIVO (e non era neanche chissà quale carico di lavoro, perchè ho letto anche 12 GB con i programmi di analisi finanziaria aperti); se porti

ilmondobrucia

"Non voglio screditare i 2GB di RAM in più, ma noto che la sua reattività non è certo cambiata molto e le prestazioni appaiono praticamente identiche," https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

"Qualche lag" strano con 2 GB di RAM in poi dovrebbe essere più reattivo ....questo è un esempio di quello che cercavo di dirti .
La reattività dipende anche da altre cose ....ovvio che se hai uno sanp 865 il telefono è veloce ..ma è veloce anche con 4gb di ram.

ilmondobrucia

Quello che vedi sono altre cose .una pagina web non pesa 200 mb per un totale di 900 mb. ..
Te ti confondi con la gestione di android ma non è il peso della pagina web. Puoi telefonare a una agenzia di web design.

ilmondobrucia

Ogni smartphone occupa la RAM diversamente sia perché ci sono applicazioni che girano in background tipo su smartphone come i Samsung la ram occupata sarà maggiore rispetto a pixel o Android One a parità di quantitativo di ram.
Ma le applicazioni e le pagine web occupano la stessa ram su qualsiasi dispositivo . Quello che cambia è il cell di quanta RAM ha bisogno, differenze che si vedono su smartphone di diversa marca.
Ma se io ti dico che il mio xperia x con 3gb di RAM va che un piacere usato per 2anni . Vuol dire che a un utente per uso molto simile che faccio alla maggior parte delle persone bastano e avanzano .
Comprare qualcosa di più costoso solo perché sparano i "60mpx"
"16gb di ram"... E un po' da boccaloni .
Poi te finarai i tuoi messaggi molto educatamente offendendomi . Già da lì la dice lunga sulla tua persona e livello di comprensione a capire le cose ...se non hai capito l'educazione in tutti questi anni ...figurati il resto..

Federico

Io ti ho RIEMPITO di foto.
Ma si può capire cosa c'è di coì difficile da capire nella frase "Android utilizza tutta la RAM disponibile"???
Ti ho dimostrato che il Chrome Android con soli cinque (5!) tab aperti causa un incremento di 900 MB nel consumo di RAM!!!

Basta, mi hai rotto le @@, sei l'unico troll che propeio non sopporto, toio metto in ignore list.
Buon proseguimento da solo.

Federico

OK, o sei completamente idi..ta p fai finta di non capire.

Addio!

Federico

Questo è il mio telefono, e considera che nel secondo account di lavoro è tutto chiuso.

https://uploads.disquscdn.c...

ilmondobrucia

Ti ho mandato le foto del consumo di RAM di due dispositivi con 3 e 4 GB di RAM...una pagina web consuma la stessa quantità di RAM in tutti i dispositivi...a fare la differenza è il browser che può gestire diversamente il tutto.

Lo screenshot che hai postato dimostra che la pagina web del il corriere consuma 114mb e non 350 mb che il totale di altri processi .
Ovvio che piu RAM c'è meglio è ..
Quello che non capisce sei te che pur mettendo davanti le prove e spiegandoti fai finta di non capire o non capisci .
Magari credi anche che più megapixel ha una fotocamera per smartphone meglio è..e vengono poi belle le foto ..

Federico

L'unica cosa che sia io che tutti gli altri che leggono abbiamo capito... è che tu non capisci un beneamato c..zo.
Questo abbiamo capito.

Saluti.

Federico

Esatto, quelli sono 4 GB e questi sono 16... quante volte devo ripeterti lo stesso concetto affinchè tu lo comprenda???
Suppooni di avere una macchina non con 16 GB ma con 1TB... bene, Android lo userà tutto lasciando allocate in RAM tutte le applicazioni che tu utilizzerai nel corso della vita.

Per farti contento ho installato il Chrome Android ed ho aperto una manciata di tab, puoi vedere tu stesso cosa è successo: il consumo di Android è passato dai 6.4 GB precedenti agli attuali 7.3 GB.
Con soli 5 tab attivi su una macchina dotata di 16 GB di RAM il Chrome Android consuma 900 MB di RAM.

A questo punto ogni tua replica verrà ingnorata, non per cattiveria ma perchè è impossibile parlare con qualcuno che ignora il contenuto di fotografie che gli ficchi davanti agli occhi!
https://uploads.disquscdn.c...

ilmondobrucia

Tutta quella potenza e RAM che neanche sul mio portatile ha..e non saturo i 8gb a disposizione...mi vuoi dire che uno smartphone con 12gb di RAM lì usa....??? Portami un esempio in uso quotidiano che satura 12gb di RAM uno smartphone con tanto di screenshot.

Mi pare il vecchio discorso di persone poco partiche di PC che dicevano "aumento la RAM almeno il PC va più veloce ."
..poi andavo a vedere il consumo ram e non stiravano neanche quella poca che avevano... Forse meglio in SSD che dici ??

ilmondobrucia

Siccome che hai capito che non hai ragione e non lo ammetti e ti stai arrampicando sugli specchi la possiamo chiedere qui..
La reattività del dispositivo non dipende solo dalla quantità di RAM..ma dalla qualità e velocità della RAM della memoria interna e cosa importare l'ottimizzazione dello smartphone.
Per uso quotidiano delle solite app usate dalla maggioranza 3 GB sono sufficienti. Saluti

Federico

Macchina comprata appositamente per FydeOS dopo alcune ore passate infilando la pendrive con FydeOS per provare il supporto di tutti i portatili disponibili in un noto Store di prodotti elettronici... ho segnalato al Papa il commesso del reparto informatico invitandolo a considerarne l'immediata beatificazione! :)
Alla fine ho scelto un 17'' perchè i miei poveri occhi hanno grossi problemi di visione a distanza ravvicinata.
Asus VivoBook Pro (Core i7, 16 GB di RAM), al quale ho immediatamente tolto il disco meccanico perchè del tutto inutile con ChromeOS, quindi sono con il solo SSD da 128 GB, più che sufficienti dal momento che non ci tengo migliaia di foto e film.

ChromiumOS è solo una base su cui poi vanno edificati dei sistemi realmente utilizzabili, da solo non è adatto ad offrire una buona esperienza utente.
Dal momento che l'argomento ti interessa ti invito a leggere gli ultimi tre articoli che ho pubblicato su Uncino proprio sull'argomento FydeOS.
Il primo è un divulgativo, gli altri due, recentissimi, decisamente più "tecnici".
A breve (ossia quando ne avrò voglia) ne seguirà un altro sul filesystem.

Linux... bah, Linux stand alone sui desktop non mi ha mai convinto.
Bisogna dire che a forza di patch è diventato affidabile, ma nel complesso è troppo dispersivo e soffre dello stesso problema di Windows e MacOS: non essendo legato all'account Google e al Play Store è tagliato fuori dal mondo.
Proprio nell'ultimo articolo, nel quale tratto il Crouton, dimostro come abbia ormai poco senso installare un Linux stand alone quando se si dispone di una macchina supportata da FydeOS.
Poi naturalmente questa è una mia idea, nel 2020 non comprendo una macchina tagliata fuori dai maggiori ecosistemi.
Ma non è detto che tutti debbano pensarla così.

ilmondobrucia

Ho aperto 2 Tab di HDblog .
La foto del cell mostra un dispositivo con 3gb di RAM 330mb di RAM usati.
L'altra foto di un portatile il consumo delle due schede aperte è di 100mb totali .
Lo screenshot di https://uploads.disquscdn.c... un cell con 4gb di RAM 250 mb di RAM ...(ma con più RAM non doveva occupare più risorse ????).

Come vedi il consumo di RAM dipende da diversi fattori . https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

ilmondobrucia

Ho aperto 2 Tab di HDblog .
La foto del cell mostra un dispositivo con 3gb di RAM 330mb di RAM usati.
L'altra foto di un portatile il consumo delle due schede aperte è di 100mb totali .
Lo screenshot dei un cell con 4gb di RAM 250 mb di RAM ...(ma con più RAM non doveva occupare più risorse ????).

Come vedi il consumo di RAM dipende da diversi fattori .

Dark!tetto

Ah io la uso praticamente ovunque e concordo è migliorata un sacco. Vedo che usi FydeOS, ma su che macchina lo usi ? Io al momento ho un "vecchio" netbook acer aggiornato con SSD e ram portata a 4 Gb, ma non mi sono cimentato. Ho provato chromium OS, ma poi son tornato a Mint che sto preferendo a ubuntu.

Federico

P.S.: lo sai che la G Suite la sto molto rivalutando? prima anche qui sul FydeOS usavo la solita suite Microsoft, ma da qualche tempo mi ha preso lo schiribizzo di provare un po' meglio la suite Google... cavolo, funziona bene e almeno per le mie esigenze non manca niente.
E sotto il profilo della collaborazione mi sembra addirittura più pratica.
Buono anche il modo "off line".
La S Suite che impieghi tu immagino sia grosso modo la stessa cosa.

Federico

L'ho riempito di screenshot ma fa ugualmente finta di non capire, arriva a negare l'evidenza che ha sotto gli occhi... è inutile.

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua