OnePlus Game Space ora disponibile su Play Store con nuove funzionalità

22 Maggio 2020 0

Il catalogo di app OnePlus su Play Store si è appena arricchito di un nuovo elemento: stiamo parlando di OnePlus Game Space, che come il nome suggerisce è il game center che l'azienda cinese ha studiato per OxygenOS. Lo stesso destino ha interessato di recente OnePlus File Manager, e già a partire dal 2015 la Galleria, il Launcher, l'app dedicata al Meteo e quella alla Community.

L'app arriva sul Play Store assieme ad un aggiornamento che aggiunge alcune funzionalità. In generale, Game Space consente all'utente di avere accesso alla libreria di titoli installati sul proprio smartphone, unificandoli all'interno dello stesso spazio, oltre ad offrire alcune opzioni speciali per controllare le notifiche, la luminosità automatica e migliorare l'esperienza di gioco. E poi c'è anche la modalità "Fnatic", pensata per i giocatori più esigenti e gli eSport.


Con l'ultimo update viene introdotta la funzione "Giochi istantanei", che permette di accedere alla libreria di titoli Instant Games di Google Play Games direttamente da OnePlus Game Space con un semplice tocco e senza installazione, e la sezione "Statistiche di gioco", che fa esattamente quello che il nome promette, offrendo grafici e dati informativi basati sulle abitudini di gioco dell'utente. Migliora, inoltre, la soluzione di riconoscimento automatico dei giochi: ora la maggior parte dei titoli installati verrà riconosciuta in automatico da Game Space.

Insomma, per gli update di Game Space non servirà più attendere gli aggiornamenti di OxygenOS: d'ora in avanti tutto passerà dal Play Store.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Xiaomi Mi 11 Lite come non l'avete mai visto | Video

Recensione Sony Xperia 1 III: super fotocamere e spirito bollente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei