Xiaomi cresce nonostante il virus: nel Q1 2020 spediti 29 milioni di smartphone

20 Maggio 2020 54

Xiaomi chiude il primo trimestre dell'anno in controtendenza rispetto ai principali concorrenti: in un mercato dai numeri mai registrati in precedenza (vedere quelli di febbraio per credere), il brand cinese riesce a tenere riportando utili e fatturato in crescita nonostante la crisi economica causata dalla pandemia.

RISULTATI

Questi, in sintesi, i risultati ottenuti:

  • fatturato totale: +13,6% (7 miliardi di $) su base annua
  • utile:
    • lordo: +44,9% (1,1 miliardi di $)
    • netto rettificato: +10,6% (324 milioni di $)
  • investimenti in R&S: +13,4% (268 milioni di $)
  • utenti mensili attivi (MAU):
    • MIUI (al 31 marzo 2020): 330,7 milioni, +26,7%
    • assistente AI: 70,5 milioni, +54,9%
  • smartphone:
    • fatturato: +12,3% (4,7 miliardi di $)
    • unità spedite: 29,2 milioni, +4,7%
    • market share globale: 11,1%
  • servizi internet:
    • fatturato: +38,6% (831 milioni di $), più di 1/10 delle entrate totali di Xiaomi
  • mercato estero (NO Cina)
    • fatturato: +47,8% (3,5 miliardi di $), la metà delle entrate totali di Xiaomi

A questi si aggiungono i risultati conseguiti nell'arco dei primi tre mesi:

Dunque la strategia quinquennale smartphone-AIoT annunciata a gennaio dello scorso anno dà i suoi frutti, con ottimi risultati registrati sia in ambito mobile che nei settori IoT (250 milioni di dispositivi connessi, smartphone e laptop esclusi, 42,6% in più rispetto allo scorso anno) e servizi internet.

SMARTPHONE

Xiaomi Mi 10

Nei primi tre mesi dell'anno Xiaomi ha annunciato diversi dispositivi, rinnovando il suo portafoglio di prodotti da destinare al mercato nel 2020. Tra questi si citano Mi 10 e relativa variante Pro, lanciati in Italia a fine marzo e che in appena due mesi hanno superato il milione di unità spedite, nonché Mi 10 Lite 5G, smartphone di fascia media con supporto alle reti di nuova generazione e prezzo sotto i 400 euro. Le novità hanno riguardato anche il brand Redmi, con K30 Pro, Pro Zoom Edition e Note 9S.

IOT, TV, INTERNET

Crescono nel trimestre anche le altre voci contabili:

  • il fatturato dai prodotti IoT è stato pari a 1,8 miliaradi di $, +7,8% rispetto all'anno precedente
  • le spedizioni di smart TV sono aumentate del 3% (2,7 milioni di unità) | QUI i dati del mercato TV per il Q1 2020
  • MAU di smart TV e Mi Box: 30,4 milioni, +46,8% su base annua
  • ottimi risultati anche per router, indossabili e mobilità elettrica
VIDEO

Più notizie
Più notizie
(aggiornamento del 03 giugno 2020, ore 10:37)

54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo Rossi

Più o meno come la backdoor NSA negli iPhone... si chiama Checkm8...

Bodale

Io ce l'ho nel cassetto, si è gonfiata la batteria ( per colpa mia) e devo ancora sistemarlo.
Però ho amato quel dispositivo, non mi ha mai deluso e l'ho usato con piacere per anni..

simone

Eh la sera lo metto in modalità aereo ma di giorno mi consuma come un 6.0 benzina ... devo abbssare la definizione dello scherzo? Poi cos’altro?

Il Monaco Franziskaner

Il problema che il mi 9 se non é più supportato da pixel experience... Il poco è troppo grosso peccato

Dark!tetto

Io ho il Poco F1 con multirom, MIUI/Pixel Experience/LineageOS, lo puoi trovare a poco e hai 6 GB di ram, Snap 845 e memoria da 128 seppur non velocissima. O se lo vuoi compatto vai di Mi9SE e ci carichi la PixelExp

Dark!tetto

Realme, messi a confronto con i redmi sub 300 hanno una marcia in più, usano memorie più veloci, materiali ottimi, display migliori e la UI (migliorata di netto ultimamente) ha molto più senso della MIUI 11

Dark!tetto

Tralasciando la prima perte con la quale non mi trovi troppo in accordo, il nuovo brand è Realme, ma sta appunto già cambiando politica.

Dark!tetto

Spegnilo quando non lo usi, ma temo che continuerà a consumare. Non c'è niente da fare è la UI Samsung che consuma continuamente

kalabro

Perdonami, fammi capire.. Preso a mio padre di 78 anni note 8t a 150 4/64, voleva cimentarsi con pagamenti da smart e voleva più memoria perché stufo di dover cancellare chat dei nipoti per andare avanti avendo un 16 GB. Tu cosa avresti preso?

riccardo

quello di mia moglie funziona bene anche con l'ultimo aggiornamento android 10

riccardo

concordo, hanno saputo offrire qualità ad ottimi prezzi per anni, ma quanto mi manca la vecchia xiaomi di qualche anno fa, 3/4 modelli in tutto che non conosceva nessuno in italia se non gli appassionati, arrivavano direttamente dalla cina, ho ancora il mio primo xiaomi, il redmi 1s preso nel 2014, aggiornato ufficialmente per i 3-4 anni successivi, ci ho installato rom di ogni tipo e ancora funziona...ora è tutto cambiato, molti dei modelli sono ancora, ma troppi modelli, troppa confusione

Vive

Sul software mi aspettavo un po' di più

simone

Mi è stato da un s8, mi sono accorto che consuma batteria anche senza usarlo. Mi date consigli per cercare di migliorare la situazione?

Bakayaro

Redmi note 5 su Amazon marketplace a 80 euro

ydlale

Sony e Google i telefoni lo
fanno come obi.
Xiaomi telefoni lo usano come motore per trainate altri prodotti

ydlale

tutti sono entrati nel tuo cervello ma tutti proprio tutti

Adri949

Fa dispositivi di ottima qualità, ben costruiti e difficilmente butta fuori modelli che nel complesso non siano ottimi e questo in qualunque fascia. Non in tutte le fasce sono ugualmente vantaggiosi economicamente, ma é chiaro ormai, che le fasce medio alte vendono meno nel complesso, quindi tanto vale pompare i prezzi e ricavare il piu possibile su quelli che vende. Hanno l'intelligenza, per ora, di non far crescere i prezzi nella fascia medio bassa. Il sw nel bene o nel male é comunque molto buono e anche lato sw fotografico sono cresciuti molto. Hanno un supporto nel complesso anche superiore a brand blasonati su dispositivi di ogni fascia, nonostante ne sparino fuori a milioni. Infine, per me, il lato migliore é che lasciano bl sbloccabile e possibilità di modding a tutto spiano, cosa che mi consente di tenerli 4 anni sempre bel aggiornati e prestanti. Nel complesso, mi pare più che meritato ciò che stanno ottenendo

Il Monaco Franziskaner

stavo pensando di prenderne uno non troppo vecchio da caricarci la pixel experience sopra a dir la verità

Riccardo

e puoi sbloccare il BL, quindi software lo cambi

Starplatinum

Qualsiasi telefono Xiaomi prendi puoi andare sul sicuro che sia un buon telefono
Ci sono un sacco di modelli che in base al prezzo sono dei best buy

Raphael DeLaghetto

Spediti 29 milioni di virus...

Giuseppe

Fa parte del gioco

Il Monaco Franziskaner

stavo per cadere nel pentolone di xiaomi, fortuna che tempo 1 settimana ho capito l'andazzo

Il Monaco Franziskaner

se parliamo di hardware direi di si, lato software mmm. Sarebbe bello prendersi un bel compatto è trasformarlo in un pixel experience

Rendiamociconto

per fare grandi numeri si, infatti è quello che fanno bkk,xiaomi,samsung e huawei

Rendiamociconto

chi lo dice che è quella di perdere una valanga di soldi nel settore?
Per loro è solo una vetrina a cui partecipare, ci investono pochi soldi e non si aspettano di fare grandi numeri, non hanno una grande supply chain e si focalizzano solo su alcuni mercati.

walterego221

Da metà 2019 Xiaomi sta facendo figuracce per quel che riguarda affidabilità, supporto dei suoi prodotti ed integrazioni un po troppo invadenti sul piano privacy.
Si è fatta un nome molto velocemente sopratutto tra gli appassionati che ne poi hanno gettato le basi per la clientela generalista.

Personalmente, dopo aver piazzato 5 Xiaomi ad amici e parenti ed averne decantato le qualità, mi sento di sconsigliare il brand.

salvatore esposito
vincy

alla faccia dei rosicooni di samsung e Apple

ciro mito

La strategia giusta di conquista è avvelenare il mercato , purtroppo

Rieducational Channel

Visto cosa succede a non rompere le palle a Donald?

Giuseppe

Certo, la strategia di google e sony è quella di perdere una valanga di soldi nel settore o di sparire dal mercato evidentemente, e gli sta riuscendo benissimo.

Watta

quando escono con l'auto elettrica xiaomi??

Giulk since 71'

Oggettivamente sotto i 300 euro non hanno concorrenza o quasi

Watta

spero che il mi a4 si prenda la rivincita sul a3

Watta

quello e un'altro discorso disastroso

salvatore esposito

parli di aggiornamento ad Android 10?

asd555

Avvicinarsi a quel mercato sarà un'operazione a lungo termine.
Per adesso hanno "conquistato" l'Europa, il resto verrà da sé.

Rendiamociconto

fonti?
non ne ho trovate io

Rendiamociconto

confronti senza senso...sony/google e xiaomi hanno due strategie industriali totalmente diverse: hanno in comune solo il fatto che fanno almeno 1 modello di smartphone tutti e 3

Luca

no

Advedi

Pensavo ti riferissi al supporto software, con la stabile che veniva puntualmente rilasciata e ritirata

Watta

ha venduto al di sotto delle previsioni

salvo valastro

negli usa vendono?

Giuseppe

Quando si fanno buoni prodotti e li si vendono a prezzi ragionevoli (che non vuol dire necessariamente bassi bensì adeguati) i risultati arrivano. Sony e google prendessero appunti

Advedi

Continueranno ad esserlo fin quando non ci saranno altri marchi che offriranno lo stesso rapporto qualità/prezzo, nella fascia sotto i 300€.

Purtroppo sotto questa cifra, c'è soltanto qualche Realme che fa concorrenza, per il resto l'unico marchio ad offrire una scheda tecnica decente rimane Xiaomi. Faccio un esempio, un mi 9 lite 6/128, un cellulare equilibrato in tutto (ovviamente facendo riferimento alla fascia di mercato), si prendeva sui 220€ qualche mese fa. Potrei citare anche il mi 9t.

Non volendo parlare di singoli modelli, potrei dire che sotto i 300€, una combo di memorie UFS, Soc Snapdragon 7xx, Display Amoled, taglio 6/128, è più unica che rara in altri marchi.
Motorola, Nokia, sulla stessa fascia di prezzo hanno delle configurazioni con schede tecniche di una generazione precedente, memorie emmc, display IPS. Ed è un peccato perchè dalla loro avrebbero il vantaggio di offrire, a chi la preferisce, un'esperienza più vicina ad Android Vanilla.

Ovviamente non è tutto rose e fiori, a Xiaomi rimprovero il fatto di presentare troppi prodotti (alcuni si sovrappongono), creando parecchia confusione nell'utente che deve scegliere dal loro listino e degli aggiornamenti non sempre costanti. Qui dovrebbero cercare di migliorare, però mi rendo conto che per loro è più semplice pompare la scheda tecnica, che supportare il software di device economici.

Rendiamociconto

come fai a dire flop del mia3?

Watta

a parte con il flop del mi a3

Wombo70

Di top credo ne abbiano sempre venduti pochini. Fanno degli ottimi telefoni di livello medio, credo che il grosso delle vendite lo facciano in quella fascia, e stanno continuando a sfornare telefoni validi. Il mi10 ai prezzi attuali non lo prenderei mai, ma credo che cresceranno lo stesso.

enri

alla fine credo che xiaomi venda principalmente gli smartphone economici in europa . se uno vuole spendere di certo non prende xiaomi. quindi non credo cambi qualcosa se vendono il top a 1000 piuttosto che 900€

Recensione LG V60 ThinQ 5G: a 899 euro con il Dual Screen cambia tutto

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Recensione Samsung Galaxy A41: ha tutto, compreso un difetto

Migliori smartphone fino a 600 euro | Ecco i top 5+1 da comprare | Maggio 2020