Meizu 17, aggiornamento aumenta il refresh rate del display a 120Hz

20 Maggio 2020 19

Meizu 17 e 17 Pro possono sfruttare una frequenza di aggiornamento del display più elevata di quella rivelata in occasione della presentazione dei due smartphone: dai 90Hz originali ci si può ora spingere fino a 120Hz per animazioni ancora più fluide.

L'upgrade avviene tramite aggiornamento software - attualmente in corso -, permettendo dunque ai possessori di entrambe le varianti di sfruttare appieno le potenzialità del display AMOLED realizzato da Samsung.


L'aggiornamento (il primo per la serie) include anche il supporto al DC dimming per ridurre il flickering dello schermo e un miglioramento della registrazione video in modalità HDR. Il rollout è tuttora in corso in Cina.

77.2 x 160 x 8.5 mm
6.6 pollici - 2340x1080 px
77.2 x 160 x 8.5 mm
6.6 pollici - 2340x1080 px
MEIZU 17 - RIASSUNTO DELLE SPECIFICHE
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 865 + modem Qualcomm X55
  • Display: AMOLED da 6,6" con risoluzione FHD+ (2340x1080 pixel) in rapporto 19,5:9, refresh rate 90Hz 120Hz, HDR10+
  • Memoria:
    • 8GB di RAM (LPDDR4X), anche 12GB sul Pro (LPDDR5)
    • 128/256GB interna (UFS 3.1)
  • Fotocamera:
    • Quadrupla Posteriore Meizu 17: 64MP (principale, ottica f/1.7 e sensore Sony IMX686) + 8MP (ultra grandangolare, ottica f/2.2 e sensore Samsung 4H7) + 12MP (profondità di campo, ottica f/1.9 e sensore Sony IMX363) + 5MP (macro, ottica f/1.9 e sensore Samsung 5E9)
    • Quadrupla Posteriore Meizu 17 Pro: 64MP (principale, ottica f/1.8 e sensore Sony IMX686) + 32MP (ultra grandangolare, ottica f/2.2 e sensore Sony IMX616) + 8MP (tele, ottica f/2.4 e sensore OV08A10) + 3MP (ToF, ottica f/1.4 e sensore Samsung S5K33D)
    • Anteriore: 20MP con ottica f/2.2
  • Connettività: 5G SA / NSA Dual 4G VoLTE, WiFi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz) MU-MIMO, Bluetooth 5.1, GPS (L1 + L5), NFC, USB Tipo-C
  • Audio: doppi altoparlanti Super Linear
  • Sensori: impronte digitali sotto al display
  • Batteria: 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida Super mCharge a 30W | su Meizu 17 Pro anche Super Wireless mCharge a 27w e ricarica inversa
  • Dimensioni e peso:
    • 160 x 77,2 x 8,5mm
    • 199 grammi | 219 grammi per Meizu 17 Pro
  • Sistema operativo: Android 10 con personalizzazione Flyme 8.1
Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 543 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

No, ma forse ne arriva uno per il peso e capacità batteria...

Sarebbe...?
E' più reattivo perchè deve fare meno cose.
Tutti a criticare prima di provare, insomma.

Antonio

La correlazione tra scalare a 0.5 o eliminare una animazione, e il refresh rate di un display sarebbe...?

Marco

Arriverà da noi?

Funziona anche su Xiaomi Note 7, su un Alcatel S1 e altri, praticamente tutti.

Zioe

Così su due piedi dico che hai un samsung

Zioe

Ci sarà un aggiornamento per ridurre il display?

Concordo, se è possibile scegliere tra 90 e 120 scelgo i primi, al massimo 120Hz li imposterei se giocassi a qualche gioco che ne necessita particolarmente

Perchè frantendi, parlo per forse per convincere qualcuno?
Boh...

Lorenzomx

"Inutili" per te, non generalizzare

Lorenzomx

In Cina Meizu si sta riprendendo con gli aggiornamenti (in Europa sono sempre scandalosi). Ma ha perso completamente la mia fiducia e non ne comprerei uno adesso

Roundup

Il primo ed ultimo aggiornamento

efremis

Sì sì, si notano eccome (scrivo da un Realme X2 Pro).

Avete provato a entrate in modalità sviluppatore e eliminare un pò di animazioni inutili?
Io lo faccio sempre e ottengo una elevata reattività dello schermo.

King Bowser

Mi chiedo perchè? I 90hz sono il perfetto connubio tra fluidità e autonomia.. Sti 120hz sono solo esagerati

IRNBNN

90hz si notano...anche 75hz riducono l'effetto strisciato quando si scorre. 120hz sono il top ma come ben sappiamo la batteria ne risente abbastanza.

IRNBNN

Almeno il refreshrate si nota come differenza nel quotidiano. Invece mettere 5 fotocamere una peggio dell'altra non ha senso.

Desmond Hume

I cinesi sono teneri quando si fiondano in massa sugli specchietti per le allodole nella speranza di imbabbionare i fanatici della scheda tecnica.
Forse è finita la moda delle 5 fotocamere tra cui le utilissime macro & profondità per far numero ora si fiondano sul refresh rate.

efremis

Apprezzabile l'aggiunta software, anche se 90 Hz sono già un buon compromesso.

Ricarica rapida e super rapida: i migliori smartphone 2020 a confronto

Recensione Motorola Edge: quando l'autonomia fa la differenza

Recensione Huawei MatePad Pro: senza GApps ma con tanto carattere

Samsung Galaxy S20 Snapdragon vs Exynos: tutta la (nostra) verità