Galaxy Z Flip di Samsung mostrato in alcuni brevetti con tre fotocamere esterne

03 Maggio 2020 9

Galaxy Z Flip, secondo foldable di Samsung arrivato sul mercato lo scorso febbraio, ha una doppia fotocamera esterna posta accanto ad un piccolo display Super AMOLED da 1,06". Probabile, tuttavia, che la società coreana avesse pensato anche ad una configurazione a tre sensori per il comparto fotografico.

Questo, almeno, è quanto si evince da un paio di brevetti richiesti da Samsung lo scorso gennaio e pubblicati da qualche giorno nel database della WIPO (World Intellectual Property Office). Brevetti che, come sempre, servono per lo più a proteggere "idee" e non è detto che vengano mai utilizzati. Difficile pensare, infatti, che questi possano riferirsi ad un nuovo modello del Galaxy Z Flip dove, presumibilmente, si punterà sopratutto ad aumentare le dimensioni del display esterno cercando di renderlo più funzionale rispetto a quello attuale. Più plausibile, invece, che qualche novità possa arrivare dalla versione con supporto alle reti 5G che Samsung dovrebbe lanciare entro la fine dell'anno.

I due brevetti Samsung mostrano ipotesi diverse: una configurazione delle fotocamere in orizzontale e una in verticale

La prima soluzione è simile a quella adottata nel modello finale ma con tre sensori posti orizzontalmente accanto al flash ed al display che sembra addirittura più piccolo. La seconda, invece, ha i tre sensori in verticale ed un display decisamente più ampio quasi il doppio rispetto al quello attuale. Il resto del design è del tutto invariato. Galaxy Z Flip, ricordiamo, ha una fotocamera principale da 12 MP dual pixel con apertura f/1.8 ed una secondaria con un sensore, sempre da 12MP, ma con ottica grandangolare a 123° e apertura f/2.2.

Per quanto riguarda il resto delle specifiche, Galaxy Z Flip ha un display Infinity Flex da 6.7" con risoluzione FHD in rapporto 22:9 e supporto HDR10+. A differenza di tutti gli altri display pieghevoli visti fino ad oggi, Samsung ha utilizzato un rivestimento Ultra-Thin Glass che lo rende molto più resistente ai graffi. Nel display è integrata una fotocamera frontale da 10 megapixel con apertura f/2.4. Il processore è uno Snapdragon 855 Plus.

Nei giorni scorsi, tramite un aggiornamento firmware, sono arrivate nuove funzionalità per la Flex Mode, ora supportata anche da YouTube.

VIDEO

Samsung Galaxy Z Flip è disponibile online da atpservicepomezia a 1,069 euro oppure da Media World a 1,299 euro. Per vedere le altre 14 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 16 luglio 2020, ore 18:17)

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
il_saggio

Hai visto l'autonomia del Razr in confronto al Flip? Secondo me no.
Il Flip ha una batteria da 3300 mah, mentre il.Razr da 2510 mAh, se non è un sacrificio questo...

matiu2

Onestamente non penso che avrebbero sacrificato più di tanto, vedo che Motorola in qualche modo c'è riuscita

il_saggio

Se avessero messo uno schermo più grande, avrebbero sacrificato l'autonomia.
Z Flip ha uno schermo esterno per notifiche e per usare la fotocamera, per tutto il resto lo si apre :)

Vincenzo

Visto dal vivo, macchinoso nell'apertura per un uso giornaliero, scomodo perchè ormai si tende a guardare il display e non solo le notifiche. Insomma bello, futuristico ma secondo me siamo ancora lontani dall'usabilità comoda. Preferisco di gran lunga il form factor del fold, lì almeno se lo apri hai un mini tablet.

ormonello

eh insomma la cam interna se usi skype o similari serve.. anche se fai il display esterno più grande

Tezio Caio

Il bello é che con uno schermo esterno di dimensioni adeguate non c'é bisogno della fotocamera anteriore e si riuscirebbe a ottenere qualcosa di diverso come meizu pro7 (display dietro ma la selfie cam la aveva comunque) e zenfone 6,Galaxy A80 e huawei shot X (telecamera ruotante di 180° )

Dovrebbero farlo da massimo 6 pollici (da aperto)
E con uno schermo esterno migliore.
Sarebbe una gran figata

palladicuoio

Esatto, un po' più grande, eliminando il buco in mezzo al display principale. A quel punto è perfetto.

matiu2

l'unica cosa da migliorare veramente è lo schermino esterno, la sola cosa che invidio al motorola razr

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua