Samsung sfida l'occhio umano: fotocamere da 600MP sugli smartphone del futuro

21 Aprile 2020 218

64MP per la fotocamera di uno smartphone vi sembrano esagerati? E cosa dire allora del sensore da 108MP che Samsung ha realizzato in collaborazione con Xiaomi? Inutile allora dirvi che il prossimo obiettivo intende andare oltre, ben oltre. 600MP vi basterebbero?

L'introduzione di questo articolo è volutamente provocatoria, visto che la notizia è di tutt'altro tono. E' Samsung a fare il punto della situazione sui sensori d'immagine in un editoriale di Yongin Park, che dell'azienda è responsabile proprio del business dei sensori. Il manager parte dal presupposto che la mobile photography è ormai parte integrante delle nostre abitudini quotidiane e dal fatto che il cuore delle fotocamere degli smartphone è ciò che "trasforma la luce in dati digitali", ovvero il sensore d'immagine.

Stando a Samsung siamo ancora ben lontani dal limite tecnologico, così come dal livello di risoluzione dell'occhio umano, stimato in circa 500MP. Tra i 108MP dell'ISOCELL Bright HM1 e i 500MP del nostro occhio c'è un bel gap da colmare, insomma. Ovviamente - lo sappiamo benissimo - la qualità di una foto non è data (soltanto) dal numero di pixel, ma da tanti altri fattori (software incluso, Google Pixel ci insegna). In più, sensori d'immagine da centinaia di milioni di pixel mal si adatterebbero alle scocche sempre più sottili degli smartphone odierni:

  • inserire sensori d'immagine con sempre più MP sugli smartphone richiede pixel sempre più piccoli
  • pixel sempre più piccoli rischiano però di catturare meno luce, restituendo immagini sfocate e di scarsa qualità
  • il punto cruciale per i sensori d'immagine negli smartphone è dato dunque dalla ottimizzazione del rapporto numero di pixel / dimensioni di ciascun pixel. Si pensi ad esempio al passaggio dalla tecnologia Tetracell a quella Nonacell: da un array 2x2 la tecnologia ha permesso di arrivare ad una struttura 3x3, in cui 9 pixel da 0,8μm svolgono la stessa funzione di un unico pixel da 2,4μm. Esistono anche sensori d'immagine con pixel da 0,7μm, dunque ancora più piccoli di quelli adottati nella tecnologia Nonacell.


LE SFIDE DI SAMSUNG

Samsung non dice che presenterà un sensore da 600MP: semplicemente spiega come la sua attività di ricerca stia puntando verso questo valore, che rappresenta l'andare oltre la risoluzione dell'occhio umano. E' più una sfida tecnologica che una futura proposta commerciale, che rientra in un quadro più ampio che potrà prevedere, in futuro, innovative soluzioni nei campi dell'IoT, dell'automotive e dei droni.

Sfida che riguarderà anche le lunghezze d'onda: uscire dal range compreso tra i 450 e i 750nm significa uscire da ciò che l'occhio umano è in grado di vedere, ma significa anche poter applicare soluzioni innovative in campo medico (si pensi alla luce ultravioletta o agli infrarossi) e della ricerca. Per non parlare dei sensori d'immagine su cui Samsung sta lavorando per "registrare odori o sapori". E non si tratterebbe nemmeno di un concetto del tutto nuovo: già da tempo gruppi di ricercatori stanno sviluppando tecnologie capaci di trasmettere al nostro cervello "informazioni sugli odori" attraverso impulsi elettrici.

Credits immagine d'apertura: Pixabay


218

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mirko

Usi la camera oscura?

ste

Me li ricordo eccome, e te lo ripeto se mi parli di dettagli, profondità di campo, rumore il 1020 pisciav@ in testa a tutti (808 escluso), ma la gestione dei colori era penosa, prendi qualsiasi foto dei luimia il giallo e il verde erano troppo preponderanti in molte situazioni.

max76

Tu continui a non ricordarti le foto ridicole che facevano gli iphogne e gli Android dell' epoca rispetto ai lumia, ma vabbè...amen..

ste

Invece me li ricordo, perché ai tempi ero malato e passavo d aun telefono all'altro, ti cito quelli ho avuto a memoria tra il 2012 e il 2014, (s2, lumia 800, n808, htc one x, lumia 920, bbq10, iphone 5, s3 lte-a, xperia v, lumia 620, padrone mini z1c, lumia 1020) e questi sono solo quelli che ricordo bene, e i colori delle foto dei lumia erano inguardabili, il verde e il giallo non erano mai neanche lontanamente vicini alla colorazione corretta, ma poi basta andare a prendere qualsiasi confronto dell'epoca, sui dettagli, almeno per quanto riguarda il 1020, niente da dire ci mancherebbe, ma sul resto...

max76

Io ho avuto il 920 prima e 950xl poi....tu non ti ricordi i telefoni Android e gli iphogne dell' epoca che foto dem*erda che facevano...

ste

Affatto io possedevo il 920, e ho preso solo nel 2015 il 1020, come resa cromatica facevano pietà

Vittorio599gtb

Con il blocco delle pubblicità su telefono multiplayer diventa veramente inusabile, si crea una specie di piano dove dovrebbe essere presente il video pubblicitario, che però non carica e quindi si vede tutta la schermata sbiadita e in cui non si può tappare su nulla. Che putridume

max76

Rispetto alla concorrenza dell' epoca il 1020 e tutti i top di gamma delle varie serie Lumia erano quelli che giravano fuori le foto migliori come crominanza & bilanciamento del bianco

ste

I colori sono una cosa la definizione dell'immagine è un'altra. Pure il lumia 1020 tirava fuori colori aberranti ma su nitidezza, dettagli, crop, rumore è stato incontrastato (n 808 a parte) fino p20 pro

max76

Ovvio che stravince contro Huawei... Huawei monta matrice RYYB!!

max76

Bingo!

TheChild

"2.2kg, vai a vedere le immagini del prodotto e vedrai che all'epoca era molto compatto"

Il che lo rende un PC ormai fuori dal mondo

"Ho praticato fori nella scocca, pulito le heatpipe con prodotti apposta e utilizzato la arctic mx-4, è pressochè fanless"

Si modifiche proprio alla portata di tutti

Si chiama accanimento terapeutico il tuo

maffo

2.2kg, vai a vedere le immagini del prodotto e vedrai che all'epoca era molto compatto.

Ho praticato fori nella scocca, pulito le heatpipe con prodotti apposta e utilizzato la arctic mx-4, è pressochè fanless. (prime95 raggiunge i 94° poi si stabilizza sugli 86)

Questo è quanto, mi spiace tu non voglia crederci

Loreee

ahahaha

ste

Azzata, io ho la rx100 m5a sensore da 1" da 20 mpx, non so s20 ma p30 come definizione e qualità d'immagine sono li, come colori stra vince la fotocamera chiaramente

ste

C'è sempre l'affinamento dei processi produttivi.

ste

Con tutta l'elaborazione sw che fanno gli smartphone non ci sarebbe differenza, e poi sarà un caso che tutti i migliori cameraphone abbiano utilizzato questa tecnica? Che sia supersampling o pixel binning.

ste

A te non interessa, e nemmeno a me sinceramente, ma se mi servisse una sola vta nella vita meglio avere qualcosa in più che in meno non credi? Poi non pensare con tutta l'elaborazione sw che fanno ormai gli smartphone sarebbe impossibile notare uan foto fatta in supersampling o binning da una non.

ste

Il discorso secondo me è diverso, preferisci una super gn0cca che f acon te una sola posizione o una un po meno gn0cca che sia la rappresentazione femminile del kamasutra?
Perché ad oggi dire che le foto fatte dai migliori cameraphone facciano schifo be è solo per partito preso.

darthrevanri

parli te che ricicli l'iphone 6

comatrix

https://uploads.disquscdn.c...

fedeZen

Ehi gringo, non cambiare discorso :)
Secondo il mio ragionamento una fotocamera nasce per fare foto, e basta.
Uno smartphone nasce per altro, le foto servono per catturare momenti e nel 99% dei casi viene utilizzata in modalità punta e scatta.
Se uno è appassionato di fotografia e gli piace smanettare con i settaggi e fare foto professionali, è giusto che compri un apparecchio dedicato e non pretenda questo tipo di profondità di setting da una fotocamera Smartphone.

Fafner

Considerano le figure assai magre che stanno mietendo con l'S20 Ultra farebbero meglio a concentrarsi a fixare e migliorare quel che c'è e sbandierano come rivoluzionario invece di queste ridicoli garette a chi mette assieme più pixel.

Sarebbe vero se attualmente fossero realmente a 7 nm invece sono a piu del doppio secondo la misurazione del gate. Sono anni che fanno misurazioni a caso

lore_rock

In pratica un HDTroll!

lore_rock

Un classico xD

lore_rock

Quello é Multiplayer (sito sempre peggio, pure lui)

lore_rock

Sicuramente é poetico

lore_rock

A mia memoria ricordo che più si saliva e più si rischiava di buttare il cd o il dvd

lore_rock

Ok e la cosa mi torna.
Facciamo un passo indietro:
Cosa da un risultato migliore a parità di pixel, un sensore con fotositi più grandi o un sensore più con fotositi più piccoli?
Se ho capito qualcosa, senza far intervenire altri fattori, é migliore la prima condizione.
Ho parlato di vari fattori che possono peggiorare la qualità del segnale catturato dal singolo pezzo di sensore, quello che mi chiedo é se frazionando maggiormente un sensore si vada si a catturare più informazioni ma anche a creare singole informazioni più sporche, il che vorrebbe dire sommare informazioni meno dettagliate rispetto a fare una somma di minor componenti ma più precisi.
Sicuramente mi andró a fare un paio di ricerche, però ho visto la recensione su DDay proprio di s20 ultra e a un certo punto dice “ L’uso di un sensore con pixel così piccoli per lo zoom mostra tutti i suoi limiti nella fotografia notturna, dove subentra anche qualche errore di demosaicizzazione, pixel colorati che vengono poi amplificati dall’algoritmo di interpolazione.” mostrando diversi “pallini” viola su uno sfondo uniformemente giallo

Maverick

No. Secondo il tuo ragionamento non dovrebbe esistere nemmeno l'RX100, eppure piccolissima é capace di turar fuori scatti eccezionali.

Maverick

Non sono d'accordo, un se sensore da 1" e cin 20/24mpx scatterà meglio di questa roba da 600mpx. Con tanto di scommessa

Marco Longobardi

non sono molto d'accordo con te, c'è da premettere che non mi interessa avere zoom sul telefono, preferisco avere pochi pixel, ma più grandi per avere una gestione migliore della luce.
inoltre, come dici, il problema principale è geometrico, non tecnologico, sensori piccoli come quelli di uno smartphone non ti daranno mai la tridimensionalità di un m4/3, figurati di un ff e per me è una cosa a cui non si può sopperire

TheChild

", in uno spazio contenuto, "

Ma siamo seri su

Hai un portatile che non è un portatile

Enorme, scalda, farà chissà che rumore e la batteria dura 30 minuti

Faber

Anni fa andavano le velocità dei masterizzatori 10x-20x-40x-100x. Non servivano a nessuno ma tiravano il mercato.

Lu

Questa ossessione per i megapixel non la capisco proprio. Se devo stampare le mie foto su un lenzuolo allora ben vengano (e non userei uno smartphone). Tuttavia se faccio la foto alla lista della spesa e mi pesa 50MB è solo dannoso.

maffo

Saranno energivori ma, in uno spazio contenuto, ho quello che serve (batteria inclusa).
La spesa si è aggirata sui 300€ da sommare agli 800 del PC.
Sono 1100€ per 9 anni, conosco chi in questi anni è già al terzo PC da 1000€ ciascuno.
Penso di tenerlo altri 2/3 e sono davvero soddisfatto

Hermes Conrad

Continuerò a fare fotografie a pellicola, come sto facendo da più di tre anni ormai...

Adri949

No words

PassPar2_

È certo poi facciamo i telefoni più grandi ci mettiamo una ventola dissipatore batteria da tre kili.

Eugenio Volcov
Eugenio Volcov

Veramente questo problema ce l'hai solo tu a quanto pare..

almeno qualcuno non vittima del marketing è rimasto.
non capisco come possa aver fatto presa sulla massa il pixel binning. E' per questioni fisiche una cacata pazzesca giusto per citare l'altissimo

zlatan regna

Di sicuro non ci stanno pensando quelli di apple

Zioe
Gieffe22

Continui a non capire minimamente come funziona il binning. Esiste una cosa chiamata google per studiarlo, e gli articoli a riguardo sono meglio di quanto possa spiegare un ciarlatano come il sottoscritto.

In soldoni. I pixel scelti dal binning sono i migliori del gruppo (che sia da 4 o da 9 nel caso di samsung), a questo si aggiunge la correzione colorimetrica oltre che l'eventuale selezione.

lore_rock

Io non capisco questa cosa.
Si parla di risultati a piena risoluzione? No, si parla di interpolazione sfruttando tante piccole informazioni messe insieme.
Ma perche dovrei mettere insieme una miriade di piccole informazioni invece di tante informazioni più definite?
Oltretutto mi pare che dica una cosa sensata un altro utente quando dice che ogni “pixel” (fotositi) deve essere isolato da quello adiacente e questo ne riduce la superficie complessiva, in più se non sbaglio tra “pixel” adiacenti si vanno a creare interferenze, quindi mi sembra assurdo credere che 1/1000x1000 siano migliori di 1/10x10

Marco

Il senso?

Gieffe22

Senti pensala pure come vuoi e basta.

Finora ne hai solo sparate di ogni colore, sei stato smentito e risentito su ogni caso tu abbia detto. Io non posso continuare a sbattere la testa contro uno che non sa manco di cosa parla credendo di saperlo. Non prenderla come critica personale, semplicemente la prossima volta fatti venire il dubbio su cosa dice qualcun altro, soprattutto se è uno dei pochi ad andare contro una massa di pecore che non sanno la materia e che vi dice che i produttori non sono scemi.

B!G Ph4Rm4

Ahahaha boh ok

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua

Recensione Poco F2 Pro: vale davvero la pena? Confronto con Realme X50 Pro

Live Batteria Wiko View 4 (5.000 mAh): terminato alle 23.00 con il 47%

Android 11 Beta 1 arriva sui Pixel, presto su Find X2, Mi 10 e F2 Pro. Le novità | VIDEO