Huawei: perché il prezzo dei top gamma cresce. Mate Xs in perdita

10 Aprile 2020 111

Ce ne lamentiamo ogni anno: il prezzo degli smartphone di vertice continua a salire, gradualmente e inesorabilmente. I pieghevoli, poi, suscitano quasi più stupore per il prezzo di listino che per i loro form factor inediti e l'ingegnerizzazione delle cerniere.

 Il CEO di Huawei, Yu Chengdong, oltre ad aver spiegato le ragioni per cui P40 Pro (che abbiamo da poco recensito) non monta uno schermo a 120 Hz, è stato interrogato dalla stampa cinese proprio su questo argomento.

Ha illustrato come il prezzo dei top gamma sia in fondo facile da spiegare: basti pensare che un sensore del comparto fotografico della nuova serie P40 può arrivare a costare, lui solo, più di 100 dollari, e i sensori non sono cresciuti solo in qualità, ma anche in quantità.


E non è finita qui: il manager ha anche precisato che proprio nel caso del dispositivo più costoso del catalogo Huawei, il pieghevole Mate Xs2.599 euro di listino, le vendite sono in perdita. Nello specifico, da quando Huawei ne ha avviato la commercializzazione a febbraio, le perdite sono state quantificate in una cifra che oscilla tra i 60 e i 70 milioni di dollari. E questo nonostante sul mercato cinese sia andato immediatamente sold-out (proprio come la prima iterazione, il Mate X, che in Europa non è mai arrivato), benché si possa ipotizzare che le unità disponibili da subito non fossero un numero elevatissimo.

Ma questa brutta piega presa dagli eventi con tutta probabilità non avrà colto di sorpresa Huawei. Si tratta di un rischio calcolato. Il settore dei pieghevoli al momento resta una nicchia, e la barriera è costituita soprattutto dai prezzi impossibili per il mercato consumer. Lo sa Huawei, lo sa anche Samsung. Ma se in futuro diventerà un importante terreno di scontro, allora gli investimenti per sviluppare questi primi dispositivi, acquisire e consolidare il know-how, ma anche il fatto di affermarsi da subito come un riferimento nell'immaginario collettivo potranno ripagare. E proprio chi sviluppava gli smartphone dai prezzi vertiginosi arriverà prima degli altri a realizzare modelli sempre più accessibili.

VIDEO

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Cellularishop a 649 euro oppure da Media World a 699 euro.

111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
simone

Ah ...

giackMO

Ma che dici?
è tutto da vedere, non mi pare che esista gente che prevede il futuro.
E comunque huawei non fa solo telefoni pieghevoli...
Per di più, come dicevano in molti sopra, il prezzo del mate xs è giustificato benissimo dal fatto che è un nuovo tipo di prodotto... anche le tv negli anni '60 costavano un sacco. Quando poi più gente ha iniziato a comprarla, il prezzo è sceso...
Come dicevi te "Quando Huawei ordina dei componenti non ne ordina 10 di numero ma milioni e milioni di pezzi", è sicuramente vero in generale, il punto è che se non ne vende così tanti, come nel caso del Mate xs, che al momento è un nuovo tipo di prodotto, l'economia di scala non funziona tanto bene e ovviamente il prezzo sale

giackMO

Comunque, posso dire?
Siete abbastanza antipatici voi che dite "io trovo impensabile spendere più di 300 euro per un telefono"... ma sarà che ognuno ha le sue esigenze e se vuole spendere i suoi soldi può farlo liberamente?
Boh mi pare incredibile lamentarsi per questa cosa. Ma se uno ci lavora col telefono... ma se uno anche non ci lavorasse ma volesse solo fare il ganzo col telefono pieghevole, potrà farlo?
Io non capisco questo senso di superiorità dilagante, fatevi i fatti vostri.
Se uno non si può permettere i top di gamma amen, si prende i medi!
Come andare da Gucci e pretendere che ti diano la roba a poco...non funziona così, il prezzo segue il mercato e c'è una cosa che si chiama segmentazione...

Volpino

Una volta completata l'impresa di portare tutte le app sul loro store, non è cambiato nulla tranne che ti devi guardare youtube da browser

simone

Quindi alla fine dei conti...non è cambiato niente di macroscopico..

Volpino

Che io sappia, per i telefoni Huawei cambia solo che al posto dei GMS usano i servizi huawei (HMS), appunto perché Google non può più vendere il suo software a Huawei.
Quindi gli sviluppatori dovranno adattare ALCUNE app (quelle che per funzionare si appoggiavano sui GMS ) agli HMS.
Il sistema operativo resta Android, quindi il lavoro è notevolmente più breve, e non paragonabile neanche per scherzo alla situazione dei Windows phone...
In realtà però la situazione sul ban è poco chiara, perché tipo Microsft, nonostante sia tanto americana quanto Google, può continuare a vendere il suo software ai pc Huawei, perché a quanto pare ha fatto richiesta...sembrerebbe che google invece avesse tutto l'interesse a staccarsi da Huawei

bebitrau

Bho io onestamente non capisco tutta l'indignazione...
lo dicono chiaramente anche nell'articolo:

" Il settore dei pieghevoli al momento resta una nicchia [...] Ma se in futuro diventerà un importante terreno di scontro, allora gli investimenti per sviluppare questi primi dispositivi, acquisire e consolidare il know-how, ma anche il fatto di affermarsi da subito come un riferimento nell'immaginario collettivo potranno ripagare. E proprio chi sviluppava gli smartphone dai prezzi vertiginosi arriverà prima degli altri a realizzare modelli sempre più accessibili."

Si tratta di realtà nuove, e "futuristiche"... se andate a vedervi i volantini di venti anni fa, i telefoni più scaci costavano un occhio della testa, proprio perché non erano ancora diffusi!
Chiaro che appena si creerà un mercato per questo tipo di prodotti, i prezzi caleranno...

Loris Miccoli

20 anni fà però...adesso è il prezzo di un s20

X Wave

1,400.00 Lire sono 700.00 Euro

Claudio Biesuz

Allo stato attuale, huawei non può più usare Google (e tutto ciò che è legato ad essa), quindi gli ultimi top gamma con le gapps sono la serie mate 20, e P30.
Un pò di tempo fa hanno presentato il mate 30 senza gapps (anche se ci sono diverse guide per installare, sembrano funzionare, ma a scadenza, ossia dopo un tot di tempo hanno problemi per via degli aggiornamenti delle app, ma subito dopo ne esce un'altra e così via), poi qualche tempo fa è stata la volta della serie P con il P40, anch'esso senza gapps ma da subito supportato ad averle sempre attraverso una guida (e da vedere per quanto tempo funzioni).
Ma, tralasciando le strade alternative per avere Google, huawei ovviamente ha preso la sua strada, creando (o meglio già c'era, ma era molto scarno, e perlopiù con app dedicate all'oriente) il proprio store "AppGallery" e l'HMS (Huawei Mobile Service) l'alternativa a GMS di Google, quindi sta arricchendo il proprio store, incentivando gli sviluppatori (che non devono riscrivere da zero, in quanto si basa sempre su Android, quindi niente a che vedere con il Windows phone che era completamente diverso) economicamente rispetto a Google, e con la possibilità che le proprie app arrivino anche in oriente (lì dove Google non c'è, quindi anche il play store), di conseguenza raggiungere miliardi di persone, quindi guadagni, inoltre c'è una app (che funziona solo su mate 30 e P40) che si chiama TrovApp, che serve proprio a trovare quelle app (non tutte ancora, o meglio non tutte funzionanti) che non sono ancora presenti su AppGallery, orelevandole da altri store tipo ApkPure.
Facebook, whatsapp ecc, funzionano tutte, la grande mancanza attualmente sono le app bancarie, si potrebbe andare "via web", ma a quanto ho capito, alcune banche "obbligano" l'uso del cellulare, e quindi è un problema...
Non funziona YouTube (le alternative non mancano), maps sembra funzionare ma è impossibile loggarsi (ma anche qui le alternative non mancano, tipo here, un pò di tempo fa avevano annunciato una partnership tra huawei e Tom Tom come navigatore integrato nei prossimi Device), Android auto ovviamente non va ma suppongo che in futuro faranno qualcosa di simile (sempre con Tom Tom).

Insomma, la strada è lunga, tortuosa e in salita, ma d'altronde l'hanno già percorsa per arrivare dov'erano prima del ban, scalzando prima apple, e sicuramente avrebbero anche superato Samsung...
Non resta che aspettare, e vedere che succede, se riescono saranno una alternativa a Google e Apple, se non riescono, sopravviveranno senza problemi, grazie al loro mercato interno, ma in occidente (per colpa di "qualcuno" che ha messo su sto polverone, senza ancora dimostrando con prove tangibili le accuse fatte a Huawei) perderemo un'azienda, che ultimamente ha innovato molto, spingendo anche gli altri (che magari si erano un po' "rilassati" per via del loro marchio, innovando poco o niente)...

simone

Auguri anche a te! Scusa ma poi non ho seguito molto bene la questione del ban. Allo stato attuale cosa cambia per Huawei? Sta comunque vendendo in EU giusto?

Loris Miccoli

Non ci credo manco per la minc..a che Huawei è in perdita, se andate sul forum già ce ne sono una decina che l'hanno acquistato. Poi per l'aumento dei prezzi è sempre stato così, non dimentichiamoci che 20 anni fa un Nokia lo pagavi 1.400.
000 lire.

Claudio Biesuz

Be, come hai detto te, Apple ha molto appel, che si è conquistato negli anni, huawei non è moltissimo che è in "gioco", eppure (ban a parte), era riuscita a ritagliarsi una bella fetta di mercato, anche perché fa degli ottimi terminali, ed è riuscita nel tempo a fidelizzare i propri clienti, ora con il Ban, se non si risolve nulla, o piano piano sparirà dall'occidente (in pochi riescono a rinunciare alla gapps), oppure farà un proprio ecosistema (chiaramente completo di tutti i servizi e app che tutti usano e che ne hanno bisogno) cercando di emergere (nuovamente) percorrendo la strada di Apple, vedremo...

Personalmente, amo la tecnologia, quindi ben vengano "nuove soluzioni", e soprattutto a noi consumatori, una sana competitività tra brand, può portarci solo vantaggi!

Buona Pasqua!

simone

Ma magari aspettando prezzi migliori o promo. Ma la gente che in negozio va pronta a spendere mille euro al 85% solo per iPhone secondo me. Non dico sia giusto ma io vedo che chi spende quei numeri lo fa in maniera specifica... non c’e trippa per gatti

Claudio Biesuz

Mmm

Prima del ban, mi sembra che huawei si stava mangiando tutti, Apple compresa, e i suoi terminali top di gamma vendevano molto bene, con cifre intorno ai 1000€, quindi non sono assolutamente d'accordo, lo dicono i numeri!

Poi il cerebroleso Trump, ha deciso di bloccarla proprio per questo motivo, in quanto alla storia della minaccia alla sicurezza nazionale, non ci crede nessuno, perché o lo è e vengono portate prove inconfutabili, affinché tutti possano difendersi da tale minaccia (e non solo gli USA), ma a quanto pare le motivazioni date agli altri stati da Trump non convince nessuno, o non lo è, e lascia che la tecnologia vada avanti, ammettendo di non "averlo più lungo", ed è proprio questo il problema di Trump (e degli americani in generale, che si sentono superiori a tutti)!

Karellen

Quello che volevo dire è che in generale l'evoluzione di un prodotto passa per l'affinamento della produzione portando anche alla diminuzione dei costi. Comunque la tv che ho in soggiorno è costata un migliaio di euro una decina di anni fa, ed è un 37" full hd a lampada, direi che non era una novità all'epoca ma comunque adesso il costo è molto più basso. Prendi come altro esempio il mercato PC, nonostante non siano una novità ma siano comunque in costante evoluzione diminuiscono comunque di prezzo (spesso offrendo di più a pari fascia come l'inserimento di una scheda grafica discreta). Ma lo stesso è anche vero per le macchine fotografiche, le auto, il mondo hi-fi, un po' tutto quello che mi viene in mente. Gli smartphone sono una cosa diversa, tendono ad essere sempre più importanti e la gente è disposta a spenderci sempre di più come conseguenza, ed i produttori sono ben contenti di aumentare i costi di molto offrendo poco di più.

andrea97

Negli anni 60 era una novità, non so se capisci la differenza
Hai in mente quando una cosa è nuova e anche se costa tanto la vendi? Ecco, la TV negli anni 60

Karellen

Infatti una televisione negli anni '60 costava varie volte uno stipendio medio, adesso costano molto meno per cui sono lentamente peggiorate.

Tolemy

https://edition.cnn.com/2018/11/30/tech/samsung-china-tech-theft/index.html

Non sto mica parlando di fantasie, si sa benisssimo che é stata BOE.

Casualmente hanno pure gli stessi problemi, ma guarda che caso.

andrea97

Punti di vista diversi

Fabrizio Belcastro

Io non so cosa tu intenda x limitazioni, cmq è ovvio che se vuoi l'ultimo modello devi essere disposto a spendere.
Io x principio non spendo più di 400 euro x un cell,pur non avendo problemi di budget

andrea97

P30 su Amazon costa 380 euro comunque
So è vero. Ma sono entrambi dei telefoni con limitazioni comunque
Io personalmente preferisco prendere i top di gamma attuali

Fabrizio Belcastro

Basta orientarsi su top di gamma dell'anno precedente.
A 300€ c'è il mi-9,a circa 360 si trova il p30.
Le uniche eccezioni sono Samsung e I-Phone,che mantengono il valore dei top di gamma più a lungo.

Fabrizio Belcastro

C'è tanta gente in giro con telefoni costosi, che si veste dai cinesi e non possono permettersi di andare a mangiare una pizza

andrea97

Secondo me no, a 400 euro ci sono tante limitazioni e soprattutto puoi contare veramente su pochi top di gamma a quel prezzo
Io ho avuto nell'ultimo anno:op6t, s10, p20 pro e ancora op6t
L'ultimo oneplus si è rotto e ho preso un mi9t pro perché volevo risparmiare qualcosa
Certo non è un ottimo telefono, ma se spendi qualcosa di più ti prendi un telefono decisamente migliore

Fabrizio Belcastro

Secondo me già spendere oltre 400 euro per un telefono, comincia a diventare una esagerazione, considerando che quasi tutti gli smartphone dopo un paio d'anni (anche prima)cominciano a dare problemi.
Se non fosse x i pagamenti a agevolati dai gestori,o i finanziamenti, l'80% delle persone i top di gamma se li sognerebbero, in quanto costano più del loro stipendio.

andrea97

Credo che tutti sappiano il significato di utile, essenziale per la sopravvivenza di un azienda
È logico che il costo effettivo dei componenti di un telefono non è il prezzo di vendita
Ma ci sono molte altre spese dietro a un telefono oltre i componenti

DeVe

e sono d'accordo con te...ma l'ho scritto perchè conosco diverse persone, anche colleghi over 40, che comprano l'iphone, non per magari, l'ecosistema apple, o altre motivazioni, ma semplicemente perchè è l'iphone...e fai vedere che hai l'iphone...come ho colleghi che comprano il mac e non lo sanno usare, a parte le email, ma quando vanno dai clienti e vedono il mac, pensano che sia molto professionale e guadagna credibilità...sono rimasto allibito da questi ragionamenti, ma ti posso garantire che nel mondo c'è chi vive così...di apparenza...

baldanx2

Con lo stesso criterio ogni oggetto tecnologico avrebbe dovuto raddoppiare il prezzo in 10 anni (SPOILER: non é successo), oltretutto questo non tiene conto del brand. Se per voi ogni euro speso corrisponde ad un tot di valore reale corrispondente nell'oggetto che stai comprando, vivete in un mondo vostro

andrea97

Cosa pensi che più componenti aggiungono più cala il prezzo?
Io mi rifiuto di spendere più di 600 euro per un telefono, preferisco qualche rinuncia che vedere il mio conto in banca piangere

andrea97

Questa idea che se hai un telefono da 1000 euro e passa dai un immagine diversa è una gran cagata, può andare se magari hai 15/16 anni
Dopo quell'età no

baldanx2

Certo, come no, cosí funziona......che disgrazia......

Fede Mc

certamente, ma non credo gli interessi.. è semplicemente un prodotto "halo" ma che non avrà rilevanza commerciale ancora..

andrea97

Un top 5 anni fa costava 700 euro all'uscita, ora se costasse ancora così significa che l'evoluzione dal 2015 è pari a 0
Quindi i mille euro di costo sono giustificati

matiu2

non mi sembra nemmeno così complicato capire che a 2600 (in europa senza google poi) ne venderai pochissimi.

Fatti la domanda, datti la risposta dicevano.

matiu2

benissimo, direi che hanno fatto una mossa azzeccata allora... vendite (e produzione) scarse, e pure in perdita.

vai così

Roberto Rocco

Ma è vero che huawei finanzia il partito della meloni?

simone

Eh che a me sembra, parlando con la gente che non segue la tecnologia o non è interessata o in generale la gran parte dei consumatori, che uno che vuole spendere per un cellulare cifre importanti vicine ai 1000€ lo faccia esclusivamente per iPhone. Altrimenti chi non vuole spendere cifre, perché non può o non interessato prende un altro telefono di altra marca. Ma affinché uno spenda cifre alte per un telefono è necessario che questo abbia una mela. Non dico sia giusto o sbagliato, è solo la mia lettura del mercato e del immenso valore del marchio Apple. Di conseguenza Huawei o peggio ancora altri cinesi meno conosciuti risultano perdenti in partenza con l’idea di telefoni ad alto prezzo, perché non hanno un marchio che lo sostenga.

Desmond Hume
baldanx2

"Perché il prezzo dei top cresce ogni anno?"

Perché é pieno di c0glioni che li comprano lo stesso https://uploads.disquscdn.c...

Bellerofonte

Caro Yu Chengdong, non voglio speculare sulle tue difficoltà quindi, non compro!

Robby

Huawei ha finito di vendere in europa , chi se la cag...a più in europa secondo voi? NESSUNO.
Qua mi sembra un volersi aggrappare sugli specchi per giustificare L'ASSURDO prezzo del Mate XS, possono uscire anche con mille terminale che tanto non c'è più trippa per gatti.
Poi basta con la balla che a loro alcuni componenti costano un tot , che tanto non e vero!
Quando Huawei ordina dei componenti non ne ordina 10 di numero ma milioni e milioni di pezzi , quindi la balla che a loro il comparto fotografico gli costa più di 100 dollari non ci crede nessuno.
i costi reali li conoscono soltanto loro e di certo non lo vengono a dire a noi, altrimenti come li giustificherebbero certi prezzi assurdi no!

Teomondo Scrofalo

Ci si paga lo stipendio...

Teomondo Scrofalo

Con Huawei ci si paga lo stipendio....

Teomondo Scrofalo

Sopratutto con tutti quei schiavi a disposizione....

Luca Runza

Tecnologie rubate a chi? Ti ricordo che Mate X e Galaxy Fold furono presentati nello stesso lasso di tempo, però Huawei non li ha messi in commercio mentre Samsung si e poi li ha ritirati perché si rompevano. Comunque hanno due tecnologie diverse, con un sistema di cerniere diverse, ma che sono state sviluppate nello stesso periodo.

Mr. G

Il mercato non decide proprio una cippa. I desideri del mercato sono manipolati dal marketing.
Sai dirmi qual è la funzionalità aggiunta di un OLED curvo (che costa di più) rispetto a uno flat? Oppure a cosa servono 5 sensori quando un Pixel 4 fa meglio di S20 ultra e se la batte con P40 Pro?

Pinzatrice

Ho citato l’S5 e, parlo da persone che lavora nel settore, ripararlo era un incubo per ogni cosa che non fosse una batteria. Un miliardo di volte meglio S10.

Comunque il discorso non fa una piega, ma c’è un ma grosso come una casa: nessuno obbliga a comprare un top di gamma.

Chi comprava top di gamma 4 o 5 anni fa oggi potrebbe tranquillamente comprare un fascia media restando e perfettamente soddisfatto. Il top di gamma è un plus, una volta era un qualcosa di obbligatorio per avere un telefono decente.

DunKel
Fede64

E' la R e D che richiede alti numeri di vendita

Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra: Live Unboxing e prime impressioni | Replay

Galaxy S21, variante Plus e Ultra ufficiali: caratteristiche, immagini e prezzi Italia

Android 11: quali smartphone si aggiorneranno e quando

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G