HiSilicon Kirin 820: dettagli ufficiosi sul prossimo SoC di fascia alta Huawei

18 Marzo 2020 9

Inizia a delinearsi in maniera piuttosto precisa il quadro di HiSilicon Kirin 820, successore dell'ottimo Kirin 810 presentato lo scorso giugno. Le indiscrezioni a riguardo si rincorrono già dall'inizio del mese, ma nelle ultime ore uno dei leaker più famosi e autorevoli sul social cinese Weibo ha svelato ulteriori informazioni che vale la pena riportare. In sintesi:

  • Processo produttivo: 7 nm
  • CPU: basata su core ad alta potenza Arm Cortex-A76
  • GPU: Arm Mali-G77
  • ISP (Image Signal Processor) e NPU (Neural Processing Unit, quella che spesso viene definita anche "coprocessore AI") di nuova generazione
  • Modem con supporto alle reti 5G

Le specifiche dei primi due punti sarebbero quindi identiche a quelle di Kirin 810. Le precedenti indiscrezioni erano un po' più spinte: si parlava infatti di processo produttivo a 6 nm e core ad alta potenza Cortex-A77. Rimane comunque un upgrade molto corposo lato GPU, visto che si passa a una addirittura più recente della G76 adottata nel chip top di gamma Kirin 990 annunciato lo scorso anno (ma resta da vedere quanti core saranno implementati), e naturalmente lato connettività - anche se qui non abbiamo specifiche precise di cosa sarà supportato e cosa no. Al momento non si sa quando la società controllata al 100% da Huawei rilascerà informazioni ufficiali sul chip.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 367 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Comitato_no_Disqus

Dovete guardare meno TV...

Mattexx

Per fortuna sono ormai pochi quelli che si fidano ancora dei cinesi ci spiano attraverso i device che ci hanno venduto e ci infettano con i loro virus creati in laboratorio, loro hanno fatto una quarantena drastica tenendo sotto chiave tutte le persone per contenere al minimo le perdite invece il resto del mondo avrà molte più perdite e quando sarà finito tutto questo la loro predominanza numerica di persone sarà ancor più sproporzionata.

Rodrigo Oliveira

Siate un po' più precisi quando scrivete certi articoli, non ha la stessa GPU del 990, il 990 monta la mali-G76, e poi anche se fosse sono sicuro che non sarebbe comunque la stessa GPU, perché purtroppo non metterebbero mai una mp16 in un soc inferiore al 990.

TheChild

che utilizza brevetti USA soggetti a ban

TheChild

Dipende
Alcuni brevetti ARM contegno a loro volta brevetti usa per poter funzionare
Dipende dai casi
Devono usarne altri.

Comitato_no_Disqus

ARM è inglese, ma la formulazione precisa del ban (il divieto di avere rapporti commerciali non riguardava solo le aziende basate negli USA, ma anche quelle estere che includevano tecnologia americana nei loro prodotti)

www.hdblog . It/smartphone/articoli/n511582/huawei-arm-rapporti-continuano-licenza-cpu/

Ricordavo male

giangio87

E perchè? ARM e' una società inglese avente proprietà giapponese.

AceDuff

ARM è inglese, non americana.

Comitato_no_Disqus

Ma in teoria anche arm dovrebbe bannare huawei, mi sbaglio? Non sono soggetti anche loro alle restrizioni usa?

Recensione Xiaomi Mi 10 Pro 5G, audio super e video 8K ma il prezzo sale

#HDonAir faccia a faccia con Samsung: le nostre e le vostre domande

Migliori smartphone fino a 200 euro: ecco i top 5 da comprare | Marzo 2020

Recensione Samsung Galaxy S20+: quel che serviva, senza strafare