Xiaomi Black Shark 3 Pro, prima vendita in Cina posticipata di 10 giorni

10 Marzo 2020 2

Xiaomi Black Shark 3 Pro è in leggero ritardo: la prima vendita flash si sarebbe dovuta tenere in Cina il 17 marzo, invece ora la data prefissata è il 27, sempre di marzo. Xiaomi l'ha annunciato sul social network cinese Weibo spiegando di non avere abbastanza scorte in magazzino - non abbiamo conferme esplicite, ma è facile ricondurre il fatto all'attuale emergenza sanitaria, di cui la Cina è uno degli epicentri. In ogni caso, i 10 giorni di posticipo dovrebbero essere sufficienti a rimpinguare le scorte. Coloro che hanno piazzato un preordine riceveranno comunque il dispositivo in orario.

Black Shark 3 Pro è la versione "top" dell'ultimo arrivato del brand di smartphone gaming del colosso cinese: è imponente, con un display dalla diagonale di ben 7,1" con risoluzione 2K, e prevedibilmente ha una batteria più capiente del modello non Pro - 5.000 mAh contro 4.720. Lo smartphone vanta anche due speaker frontali stereo, jack audio da 3,5 millimetri e alcune soluzioni costruttive innovative - le batterie sono in realtà due, tra l'una e l'altra trova posto la motherboard. Sul dorso dello smartphone sono presenti due tasti trigger fisici.

Black Shark 3 Pro è disponibile con 8 o 12 GB di RAM (l'archiviazione interna è sempre pari a 256 GB) a un prezzo pari a 606 o 644 euro. Per il momento non abbiamo informazioni precise sul rilascio in Italia/Europa.

Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da TIM Retail a 269 euro oppure da eBay a 369 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tino

In parte la giustifico anche la dimensione del display su uno smartphone da "gaming"... perché giocare su un display da 6 pollici è a dir poco scomodo

Mario I/O

Visto che i tablet non vendevano più, adesso li chiamano smartphone.

Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: provatelo, prima di giudicarlo

In vacanza con tre Oppo Find X5: confronto foto e... il risultato non è scontato

Recensione Black Shark 5 Pro: ottimo gaming phone, ma quanto costa!

Recensione Realme GT Neo 3: ricarica impressionante, bastano 15 minuti