Galaxy S20, S20+ e Ultra: qual è il più resistente?

10 Marzo 2020 10

Quando i nuovi top di gamma, come la famiglia S20, da rumor e render che erano diventano oggetti concreti, siamo abituati a vederli da ogni angolatura, in quelle inquadrature studiate per assecondarne le linee e valorizzarne i dettagli, come nelle nostre anteprime e recensioni.

E poi c'è l'altra faccia della medaglia: quella scheggiata, piegata, esplosa, bruciata. Assieme ai test, infatti, arrivano gli stress test: quello di JerryRighEverything è un rito di iniziazione per ogni smartphone che si rispetti, e S20 Ultra a quanto pare ne è uscito benone. Meno bene è andata invece sul lato della riparabilità, con un altro appuntamento immancabile, quello con la "chirurgia" di iFixit. E diciamo che finora gli altri due se la sono cavata perché tutta l'attenzione l'ha catalizzata lui, la punta di diamante.

Ma non poteva durare a lungo, ed ora anche i due modelli più piccoli sono stati messi - letteralmente - sotto torchio. Obiettivo, scoprire qual è il più resistente della nuova famiglia S20. SquareTrade per dimostrarlo ha sottoposto i nuovi Galaxy S20, S20+ e Ultra a una serie di test: quello di caduta, di piegatura, la prova subacquea e addirittura una sorta di centrifuga.

Risultato: fascia di prezzo e resistenza vanno di pari passo. Il più fragile è il modello base, S20, e di un buon margine. 81 punti lo posizionano infatti nella fascia di rischio medio-alto, laddove sia S20+ con i suoi 71, sia S20 Ultra con i suoi 70 sono largamente in quella del rischio medio (va precisato che il risultato è tanto migliore quanto più è basso).

La vera differenza quindi si gioca tra S20 e i suoi fratelli maggiori, che sono invece divisi da un solo punto.


E rispetto alla serie S10, invece? Basta recuperare la prova che avevamo commentato un anno fa. S20+ fa meglio della versione Plus e dei suoi 73 punti, s20 Ultra ovviamente non ha un vero termine di paragone, e S20 fa invece peggio del modello "base" che aveva totalizzato come la versione più grande 73 punti. E viene battuto anche dal piccolo S10e (cui recentemente abbiamo dedicato una prova speciale a un anno di distanza), sebbene fosse il più fragile del trio, con 76 punti.

Una precisazione: ricordatevi di che tipologia di dispositivi stiamo parlando, e cosa questo implica in termini di qualità costruttiva. In generale, gli smartphone di fascia alta tendono a fare largo uso del vetro, e gli ultimi nati di Samsung non fanno eccezione: chiaramente questo risulta poi in certe fragilità strutturali.

VIDEO


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NaXter24R

Se finisce per B ha Exynos, tutti gli altri son Snapdragon. C'è anche un'altra versione ma è per altri mercati

NaXter24R

Se finisce per B ha Exynos, tutti gli altri son Snapdragon

Federico

Non mi è chiaro come possano dare il massimo del punteggio ai materiali di quello che poi risulta essere il peggiore del test.

Alessandro

Io sto usando quelle che hanno fornito Apple e Samsung

Snapdragon

Vedi su sammobile, comprarlo import a quella cifra è coraggioso devo dire! Complimenti!

Maverick

Qualcuno sa dirmi la sigla modello dell'S20Ultra Snapdragon?

Depas

Classifica inutile, basata su un evento che puo’ statisticamente dare qualsiasi risultato.
Sono tutti fragili, anche due cadute nella stessa zona possono avere due impatti diversi.
E vale per tutti i telefoni, teneteli con una cover e lasciate perdere ste classifiche fake

Depas

Sicuro per loro è un investimento donare qualche scatola di mascherine

https://uploads.disquscdn.c...

MartinTech

OT
Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino
grazie Xiaomi

fonte:
https://www.newsweek.com/chinese-company-donates-tens-thousands-masks-coronavirus-striken-italy-says-we-are-waves-1491233
https://uploads.disquscdn.c...

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua

Recensione Poco F2 Pro: vale davvero la pena? Confronto con Realme X50 Pro

Live Batteria Wiko View 4 (5.000 mAh): terminato alle 23.00 con il 47%