Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Samsung Galaxy A71 5G certificato TENAA, Bluetooth e 3C: manca solo la data

22 Marzo 2020 29

Il Galaxy A71 5G torna al centro dei rumor, grazie ad un nuovo passaggio presso uno dei classici enti di certificazione, il TENAA, che oltre a conferma alcune caratteristiche emerse nelle scorse settimane aggiunge qualche dettaglio in più in attesa dell'annuncio ufficiale che sembrerebbe essere sempre più vicino.

CERTIFICAZIONE TENAA

L'ente di certificazione cinese conferma che il Galaxy A71 5G adotterà una batteria da 4.370 mAh con ricarica rapida a 25W (11V, 2,25A). Probabilmente occuperà la maggior parte dello spazio interno dello smartphone che avrà dimensioni di 162,6 x 75,5 x 8,1 mm ed un peso di 185 grammi.

Nessuna informazione per quanto riguarda la diagonale del display ed altri dettagli, come il design e il posizionamento della fotocamera anteriore da 32MP. Finora, stranamente, non sono ancora stati pubblicati dei press render più o meno ufficiosi. Sappiamo comunque che il processore sarà un Exynos 980 di Samsung con modem Shannon 5G, 8GB di RAM e memoria espandibile.


Galaxy A71 5G integrerà una fotocamera principale da 64MP, probabilmente affiancata da una ultrawide da 12MP, una macro da 5MP ed sensore per il rilevamento della profondità di campo da 5 MP. La documentazione del TENAA conferma anche la porta USB di tipo C, il jack audio da 3,5 mm, Bluetooth 5.0, Wi-Fi ac e Android 10 con OneUI.

CERTIFICAZIONE BLUETOOTH

Dopo la certificazione della Wi-Fi Alliance, nelle scorse settimane è arrivata anche quella del Bluetooth SIG, dove lo smartphone è stato identificato non solo dalla sigla SM-A7160 - già scoperta in passato -, ma anche dal nome commerciale. Ricordiamo che lo smartphone si differenzierà in maniera sostanziale dal Galaxy A71 già in commercio, che abbiamo già avuto modo di recensire nelle scorse settimane.

Il passaggio presso il Bluetooth SIG conferma il nome Galaxy A71 5G

Il principale punto di rottura tra i due dispositivi è rappresentato dal SoC, visto che lo Snapdragon 730G di A71 non è in grado di supportare la connettività 5G. Per questo motivo la casa sudcoreana ha scelto di equipaggiare A71 5G con una delle sue soluzioni realizzate in casa, ovvero il chip Exynos 980.

Questo dovrebbe offrire prestazioni di buon livello, ma resta sempre l'incognita dei consumi: non sappiamo quanto sarà efficiente questo SoC realizzato a 8nm, specialmente considerando che dovrà gestire il dispendio energetico aggiuntivo causato dall'accesso alla rete 5G. Attendiamo di provarlo con mano per fugare ogni dubbio.

Immagine di apertura: Galaxy A71

CERTIFICAZIONE 3c

Nei giorni scorsi è arrivata per Samsung Galaxy A71 5G anche la certificazione 3C la cui documentazione fa riferimento al modello SM-A7160 e conferma la presenza della ricarica veloce a 25W.


VIDEO

NOTA: Articolo aggiornato al 22 marzo con certificazione TENAA

Samsung Galaxy A71 5G è disponibile online da eBay a 539 euro.
(aggiornamento del 28 febbraio 2024, ore 12:50)

29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pinzatrice

Il problema del 5G a livello consumer è che è ancora troppo immaturo. Questa corsa ad inserirlo a tutti i costi sui terminali, sia di fascia alta che media, non la capisco proprio. Molto meglio l'approccio Apple, che resta da parte fino a quando una tecnologia non è davvero matura e utilizzabile al 100%.

Poi va beh, il 5G è una rivoluzione non tanto per le velocità, ma per l'infrastruttura di rete, la latenza, la capillarità, la possibilità, in un futuro, di utilizzarlo per costruire la smart city ideale con veicoli perennemente connessi (IMHO sarà un disastro, ma cercando di fare un'analisi oggettiva questi sono i piani).

Sui telefoni proprio la differenza non c'è... Anzi, c'è, la batteria che si scarica come sul Galaxy Core del 2009.

Laevus

Sono felicemente passato da due operatori con 4G+ (Tim e Vodafone) a due con 4G cappato a 30mbps (Iliad ed Ho), pagando esattamente la metà. Sinceramente non ho assolutamente sentito la differenza, non c'è il salto fra 3G e 4G.
Ben venga il 5G per tutte le sue applicazioni realtime e la copertura capillare, ma per il resto... Meglio pagare di meno

centrale

In verità sarà venduto in tutto il mondo con Exynos, e comunque meglio questo processore che uno Snapdragon non top di gamma

Desmond Hume

Bene così cala A71 4G.
Se proprio voglio un 5G non prendo un samsung con 5G monco NSA.

Famedoro Cuordipietra

Per il 5G hanno dovuto ridurre la batteria. E non parliamo di un telefono dalle dimensioni contenute.

ydlale

La Samsung continua considere i consumatori europei di seconda seria

Scemo 2.0

Ora il 4g è più efficiente del 3g, tenerlo disattivato non ha senso a meno che non ti prenda bene

Artorias

La versione snap è praticamente un battery phone in confronto alla versione exynos, quest'anno c'è una differenza enorme

Sandruz

"processore sarà un Exynos 980"

SCAFFALONE!

Rolan432

Vodafone, però ci sono casi in cui va lenta in questi giorni, Wind e iliad invece viaggiano veloce in ogni condizione, praticamente con 6 € hai la miglior rete disponibile(sopra i 200mega) Tim invece lentissima, tipo 4 Mega, naturalmente tutto dipende da dove vivi.

Ralph

Con che operatore?

GianlucaA

Occasione perso per farlo con snap 765.
Vedendo la porcata che hanno fatto con gli s20exynos sicuro anche questo non ha le antenne installate

l.nice

Beato te, io manco davanti l'antenna

GTX88

Esiste anche ragionare

Rolan432
Ulster

Esiste il wi-fi

Pinzatrice

Purtroppo il 5G sui terminali consumer è ancora dannatamente immaturo. Modem che non lo supportano ancora pienamente, autonomia diminuita alla grande... Non vedo il senso di portarlo sulla fascia media con A71.

Magari mi sbaglio, ma rispetto al lancio del 4G questo lo vedo un po' più travagliato. Penso che, per avere un terminale maturo e pienamente utilizzabile, sarà necessario aspettare gli inizi del 2021, se non la metà dell'anno.

Sono proprio curioso di sapere cosa farà Apple questo autunno, perchè bene o male i problemi sono gli stessi per tutti.

GTX88

Cioè non navighi con il telefono?

Nuanda

Nessuno, ho visto questa mattina il vedo di Gesualdo e pure Mi10 fa c@gare in autonomia, dice che con il 5g attivo di scarica solo guardandolo con gli occhi ed anche con il 5g disattivato ha un battery drain importante...il 5g per adesso é solo una bella sola da questo punto di vista...

Girolamo

Non so il mi 10, ma ho seguito il live batteria dell'ultra ed è stato a dir poco scandaloso per una 5000mah, ma i soliti fanboy ne sono rimasti soddisfatti.

teda

Penss che persino lo xiami mi 10 5g fa schifo come autonomia

lucas

Ma non mi serve!

Girolamo

“Portentosa quanto S20 Ultra 5G”?

https://uploads.disquscdn.c...

GTX88
ghost

E come per il 4g basta aspettare i modelli dell'anno prossimo per avere autonomie accettabili

lucas

Io infatti il 4g lo tengo disattivato perchè non mi serve, figuariamoci quanto potrà essermi utile il 5g...

Denis Ripperz Pojer

Aspetto quelli a cui non va mai bene niente...
Senza polemica eh ma quali sono i terminali 5G con buona autonomia?

Desmond Hume

Speriamo che l'autonomia sia portentosa quanto S20 Ultra 5G

Clavicola

Perfetto, manca solo la certificazione scaffale, che avverrà al lancio del prodotto.

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad 6S Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI