Samsung: il mercato non è ancora pronto agli smartphone multi-piega, noi però sì

13 Febbraio 2020 55

Samsung è presente nel settore dei pieghevoli con due smartphone: con il discusso Galaxy Fold, e da pochissimo anche con il Galaxy Z Flip. Il colosso coreano è da sempre un riferimento nel settore per quanto riguarda la tecnologia impiegata negli schermi, e quelli flessibili non fanno eccezione. Subito dopo l'evento Unpacked il nuovo presidente della divisione mobile Roh Tae-Moon (nominato a gennaio), in un'intervista al Korea Herald ha fatto chiarezza sulle idee di Samsung per l'immediato futuro dei pieghevoli.

Nello specifico, alla domanda che chiedeva se Samsung avesse intenzione di arrivare presto sul mercato con un dispositivo "multipiega", ha dichiarato che sebbene già dispongano di tutta la tecnologia necessaria per produrre "telefoni che si piegano anche più di una volta, ciò che realmente è importante è il tipo di valore offerto ai consumatori".

E ha aggiunto:

Anche disporre di un ecosistema pronto per ospitare contenuti e servizi studiati destinati ai pieghevoli è un fattore cruciale: rilasceremo nuovi dispositivi pieghevoli a tempo opportuno, quando ci sarà un numero sufficiente di servizi adatto a questo tipo di smartphone. 
Render realizzati da Letsgodigital a partire da un brevetto depositato da Samsung

Al momento in Samsung, quindi, pensano che non serva complicare ulteriormente (andando magari ad aumentare il prezzo) un tipo di dispositivo che agli occhi del pubblico sembrerà comunque ancora per un po' di tempo una novità, qualcosa di insolito. Renderlo ancora più "alieno", con pieghe ulteriori e design troppo complessi da leggere e da spiegare, al momento non aiuterebbe il pubblico a familiarizzare con questi prodotti, anzi. La strada da percorrere semmai è quella verso una semplificazione dei prodotti e delle tecnologie impiegate, andando gradualmente ad abbattere i prezzi.

Non solo: un altro aspetto decisivo sarà lo sviluppo a livello software di contenuti e servizi capaci di valorizzare il form factor, e non di farlo percepire come un limite.

73.6 x 167.3 x 7.2 mm
6.7 pollici - 2636x1080 px
117.9 x 160.9 x 7.5 mm
7.3 pollici - 2048x1536 px

Quello dei pieghevoli è un segmento particolare, una nuova nicchia che si posizione al di sopra dei top gamma per quanto concerne i prezzi, ma al di sotto per quanto riguarda le caratteristiche tecniche. I pieghevoli sono dispositivi estremi, che per ottenere una caratteristica peculiare - la possibilità, appunto, di piegarsi - ne sacrificano altre.

Ora ci troviamo in una fase delicata, in cui è importante essere presenti sul mercato per "educare" il pubblico (mentre al contempo se ne raccoglie il primo feedback) all'esistenza di questi nuovi form factor e legarsi a questo tipo di innovazione da protagonisti, sviluppare tecnologie sempre più affidabili e pratiche guardando a un futuro dove "la piega" non sarà più un'esclusiva, ma una soluzione replicabile a costi inferiori e dunque su fasce più ampie e popolari di mercato.

Samsung Galaxy Z Flip (clicca sull'immagine per le caratteristiche e la nostra anteprima)

D'altra parte che Samsung stia coprendo più o meno tutte le possibilità immaginabili in materia di pieghevoli lo sappiamo dai numerosi e talvolta stravaganti brevetti che ha depositato in questi anni, anche se poi le cose hanno preso "un'altra piega", e per ora a diventare prodotti effettivi sono state le due soluzioni più naturali, ovvero quella proposta da Fold e quella a conchiglia di Z Flip. Ma abbiamo visto anche bozzetti di display estendibili, oppure tripli display a ventaglio, o ancora smartphone che si piegano come tovaglioli il cui design aveva addirittura preceduto quello del Fold

In compenso sappiamo anche che per la prossima generazione di Fold dobbiamo aspettarci un form factor simile, ma due cambiamenti sostanziali e interconnessi: uno schermo rivestito da uno strato di vetro utlrasottile come quello di Z Flip e la presenza di S Pen, che sarà possibile proprio perché non si correrà più il rischio di incidere il display (come avverrebbe se fosse di plastica) facendone un normale impiego.

Insomma, Samsung è pronta ad innovare ma sa bene di non dover far il passo più lungo della piega.

VIDEO


55

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Finalmente un pieghevole che ha senso, 2022? 2023?

Andrea Z.

passi da giganti? l'unico minimo passo fatto è stato il vetro flessibile invece della plastica, qualche graffio in meno ma i difetti iniziali sono ancora tutti presenti.

teda

Tecnologia che sta facendo passi da giganti in poco tempo .. in futuro avremo delle belle sorprese

theMANoftheFate_

Non è lo smartphone di cui abbiamo bisogno, ma quello che (non) ci meritiamo.

theMANoftheFate_

Samsung z origami

theMANoftheFate_

Samsung dovrebbe fare una tripla piega ad s20 ultra ed eliminare le parti in eccesso, e fare un simil palm phone dipendente da un phablet ma autonomo come un apple watch (con la scelta dell'utente: usarlo come smartphone o come accessorio per lasciare lo smartphone a casa)

Francesco

A me non piace e non ha neanche senso. Se voglio guardare qualcosa dal telefono la guardo dal mio e se lo schermo è piccolo mi compro un tablet o uso un computer portatile tutto qua.

Adri949

Non vedo dove sia la forzatura. A casa lo tieni come un normale smartphone, quando devi metterlo in tasca lo chiudi ed è più comodo. È un più, mica un obbligo

Frankbel

No, poiché la piega crea punti angolosi mentre se lo arrotoli tutti i punti rimangono di classe C2.

Tiwi

ormai x il passaggio ci vuole poco..una volta sistemata la piega, se ne possono fare anche 2 :D

Tony Carichi

I suoi vestiti però non si spiegano.

edd

Samsung Galaxy Fisarmonica

è il contrario.
tu hai un esigenza, lo compri.
tu non hai quell'esigenza, non lo compri.

è come dire che ti obbligavano a comprare il tv curvo. a me la curvatura non serviva perchè avevo bisogno di vederlo da piu angolazioni, ne ho preso uno piatto.

allo stesso modo se reputi che questo smarthpone possa agevolare le tue attività lo prendi, se pensi che ti dia fastidio prendi altro

Giorgio

Infatti Iphone è lo smartphone più venduto per il ragionamento che fai te, dovrebbe già essere così eppure nn lo è

Giorgio

Il vetro che si piega ancora nn esiste e si vede benissimo in qualsiasi video che rimane una sorta di solco/piega

Riddorck

Secondo me sarà un device per un target molto ristretto, magari business.
Mi viene in mente un architetto che mostra i progetti aprendo il suo "smartphone" (?) in un tablet 10 pollici, o cose del genere

Fede25

Concordo, il lavoro fatto è incredibile. Questo Z Flip riesce a far sembrare il Fold preistoria a neanche un anno di distanza.

Riddorck

This is the future

Riddorck

Secondo me quest'anno presenteranno solo il Fold 2 e l'anno prossimo innoveranno con Z Flip 2 (?), Fold 3 (?) e un terzo pieghevole con un nuovo form factor

Riddorck

Non puoi ignorare l'enorme salto fatto da Galaxy Fold e Z Flip, ed è passato un solo anno. Immagina tra 2/3

Angelo Mantellini

credo che tendono a chiudersi questi cosi se li metti in tasca.
poi, vero che avra' un vetro, ma credo che sara' meno resistente ai graffi, visto che rimarra' chiuso.
ma non mi hai convinto. se in passato gli oggetti ci hanno influenzato sul come usarli, non vuol dire che i prossimi devono fare lo stesso.

Nei video di prova (vedi MKBHD) dicono esplicitamente che si sente (molto).
Però la direzione è giusta.

Apocalysse

Non credo che nello Flip lo senti in quanto c'è un vetro e non una plastica di protezione !

Xpertus

Mythbusters

Macco26

Sono d'accordo con te. Era per fargli capire che se si vuole qualcosa di più sottile tocca scendere a compromessi, e anche pesanti: batteria piccina, CPU giocattolo etc

daniele

Un altra cosa bella di questi pieghevoli è che ci saranno più versioni per diversi utilizzi, oggi tutti abbiamo lo stesso telefono, dal business man alla casalinga, cosa di per se strana visto l'utilizzo completamente differente che ne fanno, con i pieghevoli questa cosa cambierà, torneremo a compare un dispositivo che sicuramente è più vicino alle singole esigenze.

Davide G.

Mi piace il fatto che Samsung sia fermamente convinta su questi dispositivi. Da Galaxy Fold a Z Flip hanno fatto un bel lavoro dal punto di vista costruttivo (sebbene preferisca il form factor del Fold). A questo punto, credo che si debbano concentrare anche sulla riduzione del peso. Forse il magnesio sarebbe un ottimo materiale per questa categoria di dispositivi. Dopotutto, l'impatto (positivo) che ha avuto e sta avendo sul peso di alcuni laptop è notevole

marco

Ma davvero paragonate il razr a questo Samsung ! . Lo z flip ha un processore top fotocamere top Ram top display top con protezione in vetro software studiato per il display pieghevole !

MatitaNera

Noi chi?

Tizio

Gusti.
Tolto il fatto che sia ancora troppo in beta, avrei comprato il fold.
L'idea di avere un tablet, all'interno del telefono, lo avrebbe reso il mio dispositivo ideale.
Con un solo smartphone che ti sta in tasca puoi fare a meno di un tablet.

Poi per carità, non siamo in molti ad apprezzare in tablet da 8 pollici, vedendo anche cosa propone il mercato.

Darkat

Vero, attualmente si, ma il passo tra Fold e Z Flip in meno di 1 anno è stato impressionante, Samsung ha fatto un lavoro eccellente, chissà il prossimo anno cosa farà, il bello di questi dispositivi è questo: finalmente si può tornare ad innovare veramente, a migliorare le tecnologie e non a fare finta di fare le rivoluzioni con i mini aggiornamenti delle componenti. Comunque tutti quelli che l'hanno provato dicono che nonostante sia ben visibile e si senta al tatto, la piega quando si toocca sul Flip è abbastanza ridotta rispetto a Fold e Razr e la sensazione è davvero di qualità, non che te la fa dimentica ma che ti permette di usarlo senza farti arrabbiare per la sua presenza, al contrario degli altri (Motorola non ha la minima speranza, deve cercare di svuotare i magazzini il più velocemente possibile)

Macco26

Ok, però almeno questo ha 3300 mAh. Non come il Razr che ha una batteria lillipuziana...

Giorgio

Bisogna accettare di avere una piega al centro del display che oltre ad essere brutta la senti ogni volta che ci passi il dito, per il resto è carino

rsMkII

Sai com'è, gli smartphone ci hanno obbligati ad usare una tastiera a schermo (e ti ricordo che inizialmente nessuno voleva usare tastiere touch), per dirne una. Ogni singolo device che esista ti forza in un qualche modo a usarlo in un certo modo, è così per tutto...
Detto questo, non mi pare che forzi a fare nulla. Fino a prova contraria (non dico lo z Flip in particolare ma il suo form factor in senso generale), potresti anche tenerlo aperto in tasca, un giorno. Anzi, mi sembra che le dimensioni esagerate degli smartphone di oggi forzino molto di più l'utente ad adattarsi a loro (vedasi tutti i pantaloni che non si possono più mettere, vedasi quelli che vanno con il borsello, vedasi quelli che non possono più usarli con una sola mano, ecc.)

Darkat

Guarda che non hanno sostituito quel form factor, verranno realizzati come modelli paralleli, sono modelli per tipologie di utenti diversi, quello del Fold è molto interessante ma era stato realizzato con troppe rinunce e problemi, vedremo nel Fold 2 che sarà presentato ad agosto/settembre

Darkat

Secondo me Z Flip sarà un successo, hanno davvero corretto tutti gli errori del Fold, durante la presentazione hanno spiegato il meccanismo antipolvere e granelli integrato, è assurdo, hanno fatto un lavorone, e ha convinto tutti i giornalisti (al contrario del Fold e del Razr), quindi ottimo così, speriamo che il Fold 2 abbia belle sorprese, sopratutto che non costi più 2000 euro

loscalpello

Quei simpaticoni in quella serie TV americana, non ricordo il nome ma c'era il tipo baffuto, quello siculo d'origine ( Tony Belleci mi sembra ), il nippo-americano Grant " qualchecosa", l'occhialuto compare del baffuto e per finire la tipa, rosso/bionda

Orlaf
Samsung: il mercato non è ancora pronto agli smartphone multi-piega, noi però sì

Hanno rielaborato la citazione di Batman?

Angelo Mantellini

come dire...un oggetto che mi obbliga un certo modo di utilizzo...
mi sembra una forzatura.

Jianjo

Indipendentemente dalla maturità dei prodotti, hanno perlomeno imboccato la strada giusta per quanto riguarda i form factor! Mi chiedo cosa si erano fumati per realizzare quell'obrobrio del fold.

rsMkII

Il tuo ragionamento non fa una piega!

Giuseppe

c'è chi è riuscito a piegarlo 8 volte partendo da un foglio grande quanto un hangar! xD

Hereticus

???

Super Rich Vintage

Non mi piegherò mai a questo nuovo form factor, non voglio essere "educato", il vecchio form factor rigido ha ancora tanto da dare.

Zioe

Ma se non sapete manco farne mezza di piega ahahahahahah

rsMkII

Se lo arrotoli tecnicamente hai infinite pieghe! XD

rsMkII

Parlando dello Z Flip, molti dicevano che è scomodo aprirlo e richiuderlo tot volte al giorno. Ma secondo me non è il modo giusto di approcciarne l'utilizzo. Mi spiego: se siete persone costantemente in giro, tirate fuori dalla tasca il telefono per fare foto al volo, rispondere a messaggi ecc, allora posso capire senza dubbio il vostro punto di vista. Se invece parliamo di una persona che (come immagino moltissime) passa molto tempo in un singolo luogo (che sia un ufficio, un viaggio in macchina, una sala studio, biblioteca o semplicemente in casa), non c'è assolutamente bisogno di ripiegarlo ogni volta, anzi! Nel mio caso, ad esempio, il telefono passa quasi l'intera giornata appoggiato (che sia un tavolo, che sia in macchina, non fa differenza). Quindi nel mio caso d'uso (e in quelli sopra riportati), basta usarlo come un normalissimo smartphone. La piega non si utilizza! Il vantaggio enorme di quel form factor, però, è che quando devo infilarlo in un borsone o in tasca, diventa sì più spesso ma soprattutto più compatto, dato che il fattore che maggiormente limita i movimenti (penso ad esempio alla tasca) è la lunghezza. Insomma, come per tutte le cose, non mi pare il caso di criticare un prodotto che semplicemente non fa al proprio caso d'uso. Ci sono (e ci saranno) molte versioni alternative (anche smartphone normali, eh). Il bello dell'avere un form factor particolare è che per alcuni, quelli realmente interessati, diventa istantaneamente un best buy già solo per l'usabilità. Gli altri, beh, apprezzeranno altri prodotti. Io ad esempio trovo insensato per il mio utilizzo il Fold tradizionale...

momentarybliss

occorre dimunire lo spessore però, per non ritrovarsi con un mattone tra le mani

Frankbel

Se lo pieghi a fisarmonica anche molto di più.

mi piace un casino l'idea, speriamo entro qualche anno arrivi qualche modello

24H con Samsung Galaxy S20 Ultra: e il gioco si fa serio

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: bene lo Snapdragon ma si poteva fare di più

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video