Xiaomi Mi 10, nuove conferme sul prezzo elevato: deve competere con gli altri top

10 Febbraio 2020 399

Per anni Xiaomi è stata una delle aziende di riferimento per tutti coloro che cercavano un top di gamma dal prezzo contenuto, ma le cose sembra che stiano per cambiare.

Con la serie Mi 10, infatti, è molto probabile che l'azienda riposizioni le sue proposte di fascia alta su prezzi di listino decisamente più elevati, ben al di fuori di quelli attesi dai fan. Questa possibilità è già emersa negli scorsi giorni sotto forma di rumor e ora viene ribadita ulteriormente da alcune dichiarazioni rilasciate su Weibo da Lu Weibing (General Manager di Redmi) e Lei Jun (cofondatore e CEO di Xiaomi), dalle quali emerge come la gamma Mi sia ormai pronta a competere con concorrenti come iPhone e i Mate di Huawei non solo per specifiche e qualità costruttiva, ma anche sotto l'aspetto del prezzo.

Weibing evidenzia infatti come le serie Mi e MIX siano ormai da considerarsi di fascia premium e che Xiaomi nel suo complesso sta cominciando a rimuovere tutte le limitazioni al prezzo che per anni hanno caratterizzato i suoi prodotti. Questo non significa che non ci sarà più un'alternativa top con prezzo concorrenziale: questa potrà essere ritrovata all'interno dei dispositivi realizzati sotto il brand Redmi, come ad esempio il nuovo smartphone di fascia medio/alta Redmi K30 5G (e, a proposito, Weibing ci suggerisce che la variante Pro è in arrivo). Assieme a queste dichiarazioni, Weibing aggiunge un poster che mette a confronto le prestazioni dello Snapdragon 865 - in arrivo su smartphone Xiaomi e Redmi - con il concorrente 990 5G (probabilmente il Kirin 990 5G annunciato lo scorso settembre).

Lei Jun rincara la dose con un commento al collega, in cui conferma nuovamente che il prossimo Xiaomi Mi 10 e la variante Pro saranno smartphone premium il cui prezzo non verrà limitato in alcun modo (interessante come entrambi parlino di questo aspetto), dal momento che si tratterà di dispositivi in grado di offrire la miglior esperienza d'uso. Insomma, le premesse per il raggiungimento della fatidica soglia dei 1.000 euro - con almeno una delle varianti più accessoriate - ci sono tutte.


Probabilmente questo è l'ultimo passo in un percorso di rinnovamento che è cominciato a metà 2018, quando Xiaomi ha debuttato ufficialmente sul mercato azionario, diventando quindi una delle tante società che devono rispondere alle aspettative degli azionisti e non solo.

Una tappa fondamentale di questo processo è stato lo scorporo di Redmi da Xiaomi, necessario affinché tutti i prodotti a basso valore aggiunto (come i dispositivi di fascia media e bassa) potessero continuare ad esistere secondo la filosofia precedentemente adottata da Xiaomi, permettendo a quest'ultima di effettuare la transizione verso un modello di business più remunerativo.

Questo passaggio di consegne virtuale dovrebbe concretizzarsi proprio con il lancio della serie Mi 10, atteso per il 13 febbraio in Cina e il 23 a Barcellona.


399

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Rinaldi

Bye bye haters! https://uploads.disquscdn.c...

Adri949

Ste paste calatele la sera dopo mangiato

Fabrizio Rinaldi

RSSC uomo bug, tipico essere pieno di pregiudizi.

Mister chuck revenge

Lol

Fabrizio Rinaldi

Ahahah! che commenti da mafiosi!

Roberto Martuscelli

Si però stai rilassato dillo a tua sorella ;)

Adri949

Si però stai più rilassato...

giorgio

guarda 699 per un telefono con un software azzoppato,e le classiche performance fotocamera, preferisco un oneplus 7 pro a 345 euro o un huawei p30 pro a 545 euro usati naturalmente, tanto il vomito che ormai ho, di sentir parlare di top di gamma xiaomi. per carità

Roberto Martuscelli

Non è un problema mio, io ho schiacciato rispondi sotto il messaggio di Sailand, si sarà incasinato il sito, comunque dal contenuto del messaggio (ho usato le parole "sacrifici" e "compromessi", prtesenti nel messaggio di Sailand) si sarebbe dovuto dedurre a chi fosse indirizzato.
P.s. al secondo spazio non potrei rinunciare per nessuna ragione al mondo, capisc'a'mmè ;)

Roberto Martuscelli

MA cosa tocca sentire, sti Xiaomi haters ormai sono ridotti malissimo, neanche le supposte di maalox funzionano https://media2.giphy.com/me...

Adri949

Beh se volevi rispondere a sailand, hai sbagliato allora, visto che hai risposto a me e infatti non capivo il perché. Per il secondo spazio, bello eh, mai usato.

Roberto Martuscelli

Si ma ancora stiamo aspettando questi famosi bugs.. Android auto su un Mi9 farebbe testo? gli altri bug che citi non li ho sull'Mi8 con la stable, non sarà per caso un bad flash (possibile anche in caso di OTA)? provato a fare un flash pulito?

Roberto Martuscelli

Io con la OTA ho ZERO bugs

Roberto Martuscelli

Con 699 o poco più ci prendi la variante per ricchi, a bye bye concorrenza, un tel come il Mi10 pro 12/512 di QUALSIASI altro brand parte dai 1200 sghei, e neanche bastano.

Roberto Martuscelli

link delle offerte di questi telefoni seri, grazie https://media3.giphy.com/me...

Roberto Martuscelli

Xiaomi Mi10, con un piccolissimo sforzo riesci a prendere pure il Pro

Roberto Martuscelli

Si scusa volevo dire Galaxy S, per gli Huawei dico "forse" perché non è una cosa definitiva la rinuncia alle Gapps, e con Trump di mezzo non si sa mai.

sailand

Tutti i samsung si chiamano galaxy, compresi i medio gamma e huawei già ha dovuto rinunciare alle gapps, non è una ipotesi per il futuro.

Roberto Martuscelli

Alla fine Xiaomi sorprende ancora una volta, portarsi a casa un telefono come l'Mi10 pro a (in versione 8/256) a 658 euro credo sia qualcosa di pazzesco!

Roberto Martuscelli

Anzi tutto statt buon' tu perché la mia risposta era per Sailand, secondo.. ma che cappio stai dicendo? second space è una funzione ESCLUSIVA di Xiaomi, magari qualcuno la copierà però per ora.. non so se abbia ancora in esclusiva il clonaggio delle app, mentre per il MIUI transfer il solo nome credo dimostri che sia un prodotto Xiaomi.
P.s. sono utente Xiaomi dal 2014, e da allora ho smanettato con ogni ROM/MOD Recovery possibili, ma il punto vero è che la MIUI è l'unica vera esperienza in ambito Andorid che è vicina ad iOS, eliminandone molte limitazioni (odio iOS per certi versi), quindi come si fa a parlare di compromessi o sacrifici?
P.s. a fess s ric a o paes tuoie, r'e part mie s ric a PUCCHIACC, e dà molta più soddisfazione, è quasi onomatopeico :)

Roberto Martuscelli

La serie Galaxy NON è un medio di gamma, eppure fino a quando ci ho avuto a che fare strabordava di bloatware, una delle personalizzazioni Android più pesanti mai viste.
E' vero che parliamo di aria fritta ed alla fine la verità stava nel mezzo, prezzi (in cina) da 526 a 618 dollari per il Mi normale (quindi un regolare aumento e niente più), mentre il Pro nonostante si distacchi verso l'alto mi ha davvero stupito, un tale telefono che costa da 658 a 790 è una specie di miracolo di elettronica, altro che piccoli compromessi, e per inciso Oneplus secondo me può competere eccome con Samsung ed Apple, inferiore in alcuni comparti me molto meglio in altri, inoltre Huawei non la terrei fuori gioco solo perché "forse" dovrà rinunciare alle Gapps, hai visto mai che non si riveli un vantaggio alla fine.

marcoesse

lo sapevo :) te l'ho messo apposta, ma quì non lo sanno...

GTX88

Lo sapevo già

sailand

Sarà pure esatto ma non è una mia affermazione ne un mio ragionamento quindi non è una obiezione pertinente.
Che poi probabilmente stiamo parlando dell’aria fritta visto che le indiscrezioni danno un prezzo più alto di mi 9 ma ancora nettamente conveniente rispetto ad altri e inferiore ai mille euro (che ribadisco non ho mai nominato.
Samsung pieno di bloatware? Nella mia limitata esperienza non è vero, ma convengo che, specie sui medio gamma, abbiano software inutilmente troppo pesante. Ma è altrettanto vero che, fuorigioco huawei per il ban, solo samsung ed Apple siano rimaste ad avere smartphone veramente al top. Sony, lg, oppo/oneplus e altri magari fanno smartphone di fascia alta, magari più convenienti, ma non reggono il confronto coi due. Resterebbe google da considerare ma il suo sistema di vendita li fa essere ancora qualcosa di non direttamente paragonabile ad altri marchi.

Adri949

Wagliò stai sereno. Non venirmi a spiegare com'è la miui dato che possiedo Xiaomi da 4 anni. Detto ciò, ottima ui ma le funzioni che dici sono comuni a quasi tutte le rom cinesi. E no, se ric "a fess 'man e criatur". Statt buon

Roberto Martuscelli

Non mi sorprenderebbe affatto, però dal pro mi aspetto un prezzo decisamente più alto, perché di differenze ce ne sono parecchie, credo che sia proprio il pro l'elemento di rottura di cui tanto si parla, anche perché a parte l'865 il Mi10 normale non è che faccia questo gran salto di qualità rispetto ai modelli precedenti, alme o non piu di quanto sia lecito attendersi da una nuova release.

Roberto Martuscelli

Ma di che diavolo di sacrifici vai blaterando? La MIUI se impostata bene è la personalizzazione meno invasiva dell'intero panorama Android, e poi ha caratteristiche UNICHE alcune delle quali veramente geniali e che non hanno riscontri nelle altre ROM, vedi dual app e secondo spazio, ma anche MIUI transfer che è condivisa con altri marchi cinesi tanto è interessante, qui si parla come se la MIUI fosse una palla al piede, mi viene in mente un proverbio napoletano a proposito: ”a pucchiacc' n'man a e criatur' "

sailand

Esatto cosa? Leggi sopra.
Rotture? Msa già da solo basta e avanza ma ci sono pure altri servizi da disattivare per non inviare troppe info in cina.
P.s. il mio tab s2 ha ricevuto un aggiornamento di sicurezza l’anno scorso e cioè dopo 4 anni, vedremo se il mio xiaomi riceverà aggiornamenti per altrettanto tempo.

sailand

Io non ho parlato di 1000 euro ma genericamente di prezzo elevatol, ovvio che se c’è ancora convenienza economica il ragionamento non si applica.
Eppure sono stato chiaro: “quanto altri top gamma”,

sailand

Comunque altrove leggo che sia in prevendita su eBay a 499. Vero che non ci si può fidare di un singolo annuncio eBay ma altrove le voci sono molto più tranquillizzanti lato prezzi.
A questo punto ipotizzo che il prezzo crescerà rispetto ai predecessori ma manterrà comunque un po’ di convenienza rispetto alla concorrenza.

Roberto Martuscelli

Qui molte persone vedo che non hanno capito molto della situazione: volete il buon vecchio rapporto prezzo/qualità degli Mi? prendete un Redmi, ormai sarà come comprare un Xiaomi con la stessa filosofia fino al 2019, i prodotti marchiati Xiaomi da quest'anno si trasformeranno in qualcosa che non avrà più i limiti imposti da prezzi troppo aggressivi (strategia iniziata col Mix e poi proseguita con gli ultimi modelli del Note), ma al contempo rimarranno molto convenienti rispetto a Samsung ed Apple, ed anche a Huawei.
Per chi rimpiange ciò che offriva la serie Mi (fino al 9) lo si ritrova perfettamente nella serie Redmi K, ora mica starete a piangere perché il vostro telefono non avrà più la scritta Xiaomi.. o si? il logo Redmi è pure più carino.
Mica avrete pensato che Xiaomi volesse abbandonare quel segmento che tanto l'ha portata in alto? del resto lo hanno fatto anche altre marche, tipo Huawei (Honor) o Oppo (OnePlus, poi scissasi dall'azienda principale), ma anche in ambiti tipo quello automobilistico, sono le classiche strategie per cercare di far svincolare un marchio dall'immagine di prodotti economici o semieconomici, delegando un sottomarchio a brandizzare tali prodotti, in realtà cambia poco o nulla.

Roberto Martuscelli

esatto

Andrea Dalla Serra

Non ha più senso per la cifra di 1000 euro uno Xiaomi... Ritornerò in Samsung o in Sony!

Davide Levaponti

Ok, chiedo scusa ho scambiato il mi 10 col mi note 10

Volpe Grigia

Scusami se posso apparire polemico, però qualche virgola sarebbe gradita per comprendere il tuo messaggio.

Adri949

Ah certo, in questo senso si

sailand

Se, appunto. Un piccolo sacrificio in nome della convenienza ci sta ma se a prezzo degli altri top di gamma che senso ha? Lo stesso per altri piccoli compromessi della miui.

sailand

Da possessore di xiaomi posso dire che uno xiaomi di prezzo elevato proprio non mi interessa! Ma perché mai dovrei pagare quanto altri top di gamma e avere tutte le rotture di sfere della miui? Non ha proprio senso. A quel punto o un iPhone o un Samsung.

Simona Go

nemmeno io ho i problemi descritti, però capita che non compare il sensore di sblocco se sono in chiamata o altre cose strane ogni tanto. Per quello che ho pagato è bellissimo il mi9T però ha tanti difetti che ne giustificano il prezzo più basso rispetto ai top

Cloud387

Dalla Cina è tutto a voi studio...Aspettiamo il prossimo produttore economico.

Adri949

Prendi i redmi o i pocophone, non mi sembra cambi molto

Adri949

Eh?

Adri949

Se imposti bene all'inizio non ne hai

Capitan Barbossa

Sono tarati mentalmente! C'è poco da fare! È giusto criticare Xiaomi quando se lo merita ma è anche giusto dire le cose come stanno! E se la qualità a quanto pare è stata aumentata molto non ci si può lamentare di eventuali aumenti di prezzi! Per coerenza si dovrebbe criticare chiunque ma alcuni haters lo fanno solo su Xiaomi

Capitan Barbossa
Dj fefe

Non capisco come 600 euro per Huawei e Oppo o OnePlus vadano bene, poi arriva xiaomi e si parla di garanzia cinese, come se gli altri marchi non lo fossero
Se sfornano un prodotto che vale i soldi che chiedono, ben venga...

Dj fefe

In realtà il prezzo cinese è minore ai 500 euro...qui arriverà intorno ai 600, puoi mettere tutte le tasse che ti pare, ma a 1000 non ci arriva.
Anche altri siti italiani riportano meno di quello che dicono loro

marco talenti
Capitan Barbossa

Xiaomi@today dove riportano sempre i leak più veritieri! Per inciso è stata confermata anche la stabilizzazione sia ottica che elettronica sul sensore principale e il supporto al formato HEIF, video 8k e zoom 50x

Capitan Barbossa

24H con Samsung Galaxy S20 Ultra: e il gioco si fa serio

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: bene lo Snapdragon ma si poteva fare di più

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video