Xiaomi Mi 10 e 10 Pro 5G estremi: 16 GB di RAM e primi scatti del sensore da 108 MP

05 Febbraio 2020 150

I prossimi top di gamma Xiaomi, Mi 10 e variante Pro 5G, stanno facendo molto discutere e sembrano destinati a rappresentare una svolta per il colosso cinese.

Con tutta probabilità vedremo dei prezzi più alti rispetto agli standard di Xiaomi, con Mi 10 Pro 5G che arriverà a sforare il tetto dei 1000 euro. Cifre che però sembrano poter trovare parziale giustificazione nelle caratteristiche dei dispositivi, capaci di porli ai vertici del settore. Insomma, se sale la qualità, sale anche il prezzo.


E a proposito di hardware di alto profilo, oggi il CEO di Xiaomi Lei Jun ha creato sul proprio profilo Weibo un sondaggio in cui invitava l'utenza ad esprimersi circa la quantità di RAM e di memoria interna che avrebbe preferito trovare sul prossimo "flagship". Le opzioni erano sei, e andavano da 6GB + 128 GB, fino a ben 16GB di RAM e 512GB di memoria interna.


La configurazione più estrema permetterebbe al dispositivo (possiamo immaginare sia esclusiva del Mi 10 Pro 5G) di "guardare negli occhi" Galaxy S20 Ultra, la punta di diamante della famiglia S20 (che però nella configurazione massima dovrebbe arrivare anche a un 1TB di spazio interno, oltre a montare uno schermo con refresh rate a 120 Hz rispetto a quello a 90HZ atteso sugli Xiaomi).

I risultati del sondaggio sono interessanti perché mostrano come la maggioranza di chi vi ha partecipato preferisca (30,000 preferenze) una soluzione più "bilanciata", con 8GB e 256GB di storage, probabilmente per avere comunque caratteristiche importanti senza però andare ad incidere eccessivamente sul prezzo. Tuttavia la seconda opzione più votata è stata proprio la più estrema, quella con 16GB di RAM e 512GB di memoria interna: il che significa che in Cina, almeno in riferimento al campione di possibili acquirenti che hanno preso parte al sondaggio, c'è disponibilità ed interesse verso un prodotto con caratteristiche di vertice, anche se questo comporterebbe inevitabilmente un prezzo superiore.


Un altro aspetto su cui Xiaomi ha spinto fin dall'inizio, oltre al processore di ultima generazione Snapdragon 865 che sarà montato su entrambi i terminali, è quello della fotocamera, che avrà un sensore principale da 108 MP.

Sempre su Weibo ci arrivano i primi assaggi di quello che potrebbe essere il comparto fotografico (comprensivo in totale di quattro sensori, tra cui uno di zoom) dei due top di gamma. Questa volta a postare è il vicepresidente di Xiaomi, Lu Weibing, che pubblica due foto del cortile della nuova sede Xiaomi: la prima scattata probabilmente in modalità "normale", mentre la seconda sembra mostrare le capacità dello zoom ottico 5x oppure la risoluzione offerta dal sensore principale da 108 MP, che permetterebbe di espandere l'immagine conservando però un buon livello di dettaglio.


Di seguito, per completare il mosaico, vi ricordiamo le caratteristiche che probabilmente troveremo sugli smartphone, con particolare attenzione rivolta al fatto che al di là delle scelte di branding, la compatibilità con le reti 5G sarà comune ad ambedue i modelli:

  • Mi 10:
    • display OLED da 6,5" con refresh rate a 90Hz
    • Snapdragon 865
    • 8/12GB di RAM
    • 128/256GB di memoria interna
    • 4 fotocamere, sensore principale IMX686 + 20MP + 12MP + 5MP
    • connettività 5G
    • batteria da 4.500mAh con ricarica rapida a 40W (30W wireless, 10W inversa)
  • Mi 10 Pro - differenze rispetto a Mi 10
    • ricarica veloce a 66W (40W wireless)
    • 4 fotocamere: 108MP + 48MP + 12MP + 8MP
    • 16GB di RAM
    • 128/256/512GB di memoria interna

Gli smartphone dovrebbero essere svelati ufficialmente l'11 febbraio, lo stesso giorno ma con qualche ora di anticipo rispetto all'evento Unpacked di Samsung, con una presentazione esclusivamente online per via dell'emergenza legata al Coronavirus, che ha avuto ripercussioni su molte grandi aziende, tra cui Xiaomi, anche sul fronte della produzione.

Xiaomi Mi 10 è disponibile online da Unieuro a 899 euro. Per vedere le altre 4 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 08 aprile 2020, ore 06:21)

150

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
X Wave

Che povero, provo compassione a leggere questi commenti in un blog dove ci si scambia opinioni fra appassionati di tecnologia. Fai pena, fatti ina una vita!

Magnitudine

Per te è inutile la vita, vuota come la tua testa. La tua risposta è una cag@ta ed ora visto che l'hai detta e fatta prenditi a schiaffi così ti svegli, forse.

Spongevic007

Non ho assolutamente detto che lo Zoom debba essere fondamentale! Ho solo elencato una caratteristica di questo smartphone, (può piacere o meno) per rispondere a chi si esalta a mettere a confronto una "Panda" con una "Ferrari"! E comunque ho elencato ben altro che il semplice zoom che può servire o meno in base alle esigenze..... ma è meglio averlo piuttosto che fare come google che dice ai propri acquirenti che sul pixel non mettiamo lo zoom o la grandangolare perchè "TANTO NON SERVE"....! Per certi utenti non è importante solo avere gli aggiornamenti regolari, ma anche altro....

ziobiscia

Zoom fondamentale! Tutti che vogliono fotografare obiettivi lontani con lo smartphone....forse più per maniaci e guardoni che per amanti della fotografia

Mako

il discorso è che poi crei delle api che possono sfruttare tutti, che queste api poi vadano a sfruttare il chip dedicato è compito di chi crea il chip

X Wave
Ala

Mmhh.. se moltiplicano la larghezza di banda a supporto del processore.. processore che sarà un 865.. (ad es per 720p@960fps reali).. potrebbe avere un senso, dipende da come viene utilizzata e a quale costo :)

Magnitudine

Certo, ovvio, concordo. Ora siccome ha 16 gb e costa .... pare che il problema sia tutto lì. Sempre a cercare la cosa negativa invece che guardare all'aspetto positivo e realisticamente dire "non lo voglio perché a) non mi interessa b) non me lo posso permettere"
Italiani medi con la tendenza al basso, trend consolidato dell'ultimo ventennio.

Magnitudine

Ma non è vero e mi spiego : con 4 gb se apri diverse app ed inizia a saltare da una all'altra troverai che il sistema te le chiude e si riaprono da capo. Mentre con 8 gb te le ritrovi ancora dove le hai lasciate. Provare per credere.
Questo significa maggior fluidità che non ha nulla a che vedere con il software che certo non può fare miracoli.

Magnitudine

Mah, se li avessi provati forse ti renderesti conto della differenza mentre così chiaccheri a vanvera così come hanno fatto tutti quelli con commenti simili al tuo.

Piersabato Della Valle

Forse 649€ è il prezzo più "a fuoco" effettivamente per iniziare.

Alucard

Di solito ai prezzi cinesi di listino vanno aggiunti 70-80 euro in più per quelli ufficialmente importati.
Ritengo valide le tue stime, per me il mi 10 normale potrebbe costare anche qualsina in più, tipo 649....cmq sarebbe un buon prezzo di listino contando che dopo un mese o due iniziano a calare (mi note 10 ora stà sui 440 euro)

Capitan Barbossa

Si lo credo anche io, ok aumentare i prezzi ma non penso arriveranno a 1000 euro o si partirà da 700 per il mi10 normale

Spongevic007

Che commento da esaltatone super competitivo...!! Ok il discorso che 16GB di ram possano essere eccessivi.... ma ti permettono con il lungo andare di avere sempre un ottima fluidità di utilizzo del sistema anche quando ai magari 200GB di file nello smartphone.... vista la capacità di 512GB!! Con il "bellissimo" Pixel 3a a fascioni ti scordi di salvare tutti quei file! E non dire che hai il google foto per fare il backup infinito delle foto su cloud, che quello lo puoi fare anche da questo Mi10......! Per non parlare della fotocamera....che lo zoom di questo Mi10 te lo sogni sul Pixel 3a....!

marcoesse

non so' se è stato scritto:
"Xiaomi Mi 10 sarà il primo smartphone a usare memoria RAM LPDDR5
Micron Technology ha annunciato di aver avviato la produzione in serie del primo chip DRAM LPDDR5 a bassa potenza al mondo progettato per il mercato degli smartphone di fascia alta...."
miui . it/2020/02/06/xiaomi-mi-10-ram-lpddr5-micron/

Gabriele Diex

Sono inutili 8 giga di ram, figuriamoci 16 hahah. La cosa, bella è che c'è gente che abbocca e vede i numeroni e si smutanda per comprare sti presunti top e poi scoprono che un pixel 3a con snap 67p e 4 giga di ram e 1 fotocamera da 12 megapixel gli mangia in testa con i suoi 5.6 pollici hahah

Spongevic007

Così sarebbe troppo bello! Ma è pura Utopia! fossero veri quei prezzi di partenza che hai citato, i 558 Euro solo aggiungendo il 22% di iva arrivi a 680 Euro... poi mettici tutte quelle tasse di importazione e varie ed eventuali....Si fa un attimo ad arrivare a 799 Euro in negozio...

marian_12

Quindi se la apple assembla gli iphone in Cina significa che sono cinesate? Xiaomi è un brand cinese in tutto, i telefoni vengono progettati da loro e per molti versi hanno delle caratteristiche orientali (vedi miui con icone simil ios come piace a loro), se la apple assembla li non significa che stia sullo stesso livello. Stesso discorso per i pixel.

Piersabato Della Valle

Sì, capisco l'aumento dei costi, ma per ora resto fiducioso che non supereranno i 1000€.
Poi, se succederà, valuteremo il da farsi.
Io penso che la Strategia è prendersi le quote di Huawei, e il settore "Premium" lo puoi attaccare solo aumentando i prezzi e perfezionando prodotti che già qualitativamente parlando erano molto alti.
Il Note 10 ad esempio ( lo dico da possessore ), come qualità costruttiva è veramente il migliore mai fatto da Xiaomi, ma senza dubbio. Materiali, Design ( anche se ispirato ), cura dei dettagli non sono da medio gamma.
Ovviamente però Xiaomi riduceva i prezzi dandoti un compromesso: ti tolgo la certificazione IP, ti tolgo la ricarica wireless, il SoC Medio-Alto ma non Top, però ti metto un ottimo Display Amoled, delle Ottime Fotocamere e una batteria Top.

Alchemist

Non so dirti il prezzo del mi note ha spiazzato anche me, il lo avevo dato a 459€ , ora se seguiranno la politica del alzare i prezzi i mi 10 Normale 4g potrebbe costare facilmente 699/749€ nella versione base, alla fine fra RAM ddr5, ufs 3.0, carica rapida da 48w , la wireless e il display prodotto da Samsung, il prezzo ci sta ,la versione pro secondo me sarà facilmente a 899€, per superare i 1000€ penso servirà la versione da 16 GB di RAM e 512, quella anche a 1100€ sarebbe ok dato che la controparte Samsung cona stessa configurazione dovrebbe stare a poco sopra i 1500€

Piersabato Della Valle

Si, il Mi Note in Italia partiva da 599€, però sinceramente non ricordo il prezzo cinese.
Anche a me sembra strano che li facciano partire uguale ( Anche se davvero mi sembra possa cambiare "solo" il SoC ed il Refresh Rate di davvero rilevante, in quanto poi anche esteticamente sono quasi identici ) però ho letto così.
Penso che, considerato che anno scorso Mi 9 è partito da 499€ è realistico un 599€.
Solo che poi, ragionando sul listino prezzi del Mi Note 10, allora dovrebbe essere ancora più alto.
Io comunque sono abbastanza sicuro che non andranno oltre 699€ ( per la versione Base ), dopo sarebbe difficile giustificare una spesa così alta se non fanno uno smartphone davvero completo.
Resto convinto però che difficilmente Xiaomi porterà uno smartphone da oltre 1000€.

Alchemist

Non vorrei dire una cavolata ma il mi note 10, costava convertendo senza tasse da euro a yuan tipo 459€ qui è arrivato a 599, quindi se il mi 10 costa 550€ saranno minimo 699€

Piersabato Della Valle

Non so quanto possa essere attendibile, ma ho letto che in Cina ( al 90% secondo questo sito, avevano delle immagini ) i prezzi saranno di 4200 CNY ( 558€ ad oggi ) per la versione base, fino ad arrivare a 5200 CNY ( 690€ ad oggi ) per il 16Gb di Ram e 512 di memoria interna.

Ora, se queste fonti sono attendibili, io immagino un rincaro dovuto alle tasse che porterà il Mi 10 base a costare 599€, fino ad arrivare al Mi 10pro equipaggiato al top che dovrebbe costare 799€.

Piersabato Della Valle

Io ho visto che in Cina dovrebbero essere commercializzati al prezzo di 4200Yuan il normale e 5200 il pro.
Corrispondono ad un prezzo che va dai 560 ai 699€.
Io penso proprio che possiamo aspettarci un 599€ per la base, e la versione top costerà 799€.

Massimo 1968

Saranno cinesate ma il mio mi 9t pro non lo scambierei con nessun altro smartphone presente sul mercato.
Sia a livello hardware che software.
Ma poi che senso ha parlare di cinesate quando tutti i device arrivano da quelle parti?

Crash Nebula

Finora xiaomi non ha mai fatto top gamma.

Jinno

Finora nessun Xiao Mi top di gamma ha mai avuto certificazione ip68 e su Mi 10 nemmeno è stato annunciato

Zioe

E come fai a dire che manca?

francesco tramontana

Comunque passi il 5g ma non vedo per quale motivo Xiaomi dovrebbe aumentare di molto i prezzi delle versioni normali e non credo che aumentino il prezzo fino a 1000 euro se non per le versione con 512 gb del pro che la concorrenza di certo non regala e non regalerà di certo nel 2020 (iphone e samsung in primis) e non parliamo di quella cifra infatti ma in questo caso ci starebbero anche tutti vedi il prezzo del note + 5g che non è certo fresco fresco

Capitan Barbossa

Madò quanta confusione che c'è tra prezzi e caratteristiche sia del mi10 normale che versione pro! Sbrigateli ad uscirli maled4tti!!

Francesco Venturini

ma quanto vogliono aspettare dico io...

Jinno

La strategia di Xiaomi è quella di offrire un prodotto con caratteristiche migliore possibile con un prezzo molto concorrenziale rispetto ai concorrenti. Il MIUI non è male, meglio di EMUI. Però gli smartphone davvero interessanti sono i medio / alto di gamma. I Top di gamma Xiaomi, a parer mio ancora non raggiungono lo stesso livello degli altri concorrenti

Jinno
Karma Diamond

Mi spiace dirlo ma il sistema di iOS è molto più raffinato e adatto a un sistema mobile rispetto a quello di android: comunque le app di iOS non sono immediatamente freezate ma hanno una finestra di tempo per consentire di finire le loro operazioni (es. lancio il backup di google foto, chiudo l'app e il backup finisce fino a concusione).

Oltretutto iOS riduce le dimensioni della ram utilizzata di N volte tanto quando un app va in background, cosa che su android non aviene e mantiene lo stesso valore di ram utilizzata che sia in foreground o background: per un sistema desktop sicuramente android avrebbe i suoi vantaggi in termini di multitasking ma su un dispositivo mobile per me non ha senso e fa sì che richieda un eccessivo quantità di memoria inutilmente per eseguire le medesime cose.

Viktorius

Ho un amico con uno xiaomi redmi 6, non più nuovo ormai. Mi sono sorpreso quando ho visto che il mese scorso, gli sino arrivate le patch di novembre o dicembre (non ricordo) e soprattutto la miui 10 con android 10. Mentre io, con un honor play, modello di fine 2018, che è quasi un top di gamma, sono ancora fermo alle patch di novembre 2019 (che intanto sono diventate trimestrali) e forse non vedrò android 10

Giovanni

Hardware dedicato potrebbe essere una soluzione. Il problema è che poi si rischia di fare la fine dei vari hardware dedicati che, avendo il supporto di soli alcuni dispositivi, non venivano considerati dalla maggior parte dei developer. Tanta ram e potenza su hardware general purpose invece secondo me è la via da seguire. A meno che Google non obblighi i costruttori ad avere un tot di hardware dedicato all'IA sui telefoni; in quel caso allora i vari developer sarebbero certi che quanto programmato sarebbe compatibile con una vasta platea di dispositivi

mike

Non puoi mettere allo stesso livello smartphone e pc, hanno architetture diverse che lavorano differentemente.
Lo sviluppo di Android purtroppo mentre va avanti aumenta anche la voracità di memoria RAM, purtroppo va così per via dell'architettura armi,

Riddorck

In condizioni normali di utilizzo hai ragione, ma se già inizi a stressarlo un po', secondo me con 4GB di RAM avresti un accenno di lag

Claudio

Google è arrivata a 6 giga....

Gabriele

a voler ben vedere già con 4Gb gira tutto più che dignitosamente se il sw è ben ottimizzato

Claudio

Se te li trovi allo stesso prezzo di altri.... Inutili o meno li hai.

Claudio

Assurdo per certo produttori....

T. P.

vero! ma quella mi aspetto che mi era sfuggita in prima battuta! :)

Paolo Giulio
T. P.

sicuramente per quelli di alcune generazioni!
dubito per tutti...

Paolo Giulio
T. P.

dimmi anche tu che hai pensato a questo mentre lo scrivevi! :)

https://i.pinimg.com/236x/dd/5e/84/dd5e843b76bd042842c022baa0d68711.jpg

Spongevic007

Questo Mi 10 è davvero molto bello! Ha un rapporto dimensionale tra i vari componenti davvero bilanciato! Se è davvero così è una tentazione! Solo che varrà la pena cambiare smartphone tra 2 o 3 anni per poter sfruttare il 5G! Altrimenti No sense! Con il mio Mate 20 pro mi trovo davvero bene anche a livello di fotocamera!

Mako

non c'è bisogno di più potenza, ma di unità di calcolo dedicate, vedi il visual core di google

Orlaf

Su S10 ad esempio l'orologio e l'icona della batteria sono spostati di poco verso sinistra, e questa soluzione non da neppure fastidio durante la visione di video (il foro centrale purtroppo si mette fra le balle).

Cambiate smartphone ogni anno? Riprova Mate 20 Pro: 18 mesi e non sentirli

TCL 10 Pro, 10 Lite e 10 5G a 399€: attacco alla fascia media | Anteprima

Recensione Galaxy S20: la nuova idea di compatto per Samsung

Recensione Huawei P40 Pro: nuovo riferimento per la fotografia mobile