DART e SUPERDART, la ricarica rapida secondo Realme

30 Dicembre 2019 2

Realme ha da poco chiesto la registrazione dei marchi DART e SUPERDART all'EUIPO (l'Ufficio dell'Unione Europea per la tutela della proprietà intellettuale). Alcuni di indizi portano a ritenerli riconducibili alla tecnologia per la ricarica rapida delle batterie degli smartphone.

Le domande di registrazione sono recenti - sono state depositate il 27 dicembre scorso e attualmente al vaglio dell'ente - e riguardano marchi che ricadono nella categoria 9, usata dall'EUIPO per quelli apposti, tra l'altro, ai caricatori di smartphone, tablet e portatili.

I loghi, con la piccola saetta inglobata nella lettera "A" (ved. immagini in apertura e a seguire), avvalorano l'ipotesi che saranno utilizzati per identificare prodotti (smartphone e/o accessori) in grado di sfruttare la ricarica veloce; purtroppo il marchio commerciale di per sé non è in grado di confermare quanto effettivamente sarà veloce - manca qualsiasi riferimento ai Watt.



C'è anche un altro interrogativo da sciogliere: si tratterà sempre delle stesse tecnologie VOOC e SUPERVOOC mutuate da Oppo - che potrebbero essere quindi oggetto di un semplice cambio di denominazione - oppure Realme che, si ricorda, opera ormai in completa autonomia rispetto ad Oppo, proporrà una sua versione rivista e migliorata? Anche in questo caso la documentazione depositata presso l'EUIPO offre pochi indizi per una risposta certa.

Allo stato attuale lo smartphone Realme con la tecnologia di ricarica della batteria più veloce è l'X2 Pro - impiega la SUPERVOOC di Oppo a 50W - mentre secondo recenti indiscrezioni il prossimo X50 supporterà quella a 30W. Il miglioramento della ricarica veloce ha rappresentato uno dei trend del 2019: i produttori cinesi sono stati particolarmente attivi introducendo versioni potenziate dei sistemi già usati in precedenza (si pensi, per restare in casa Oppo, alla SuperVOOC 2.0 a 65W) e puntando ad alzare ulteriormente l'asticella delle prestazioni (ved. ricarica a 100W di Xiaomi). La tendenza non si arresterà nei prossimi mesi e sembra che Realme voglia continuare ad essere della partita.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
efremis

Mio X2 Pro da 0 a 100 in 28 minuti praticamente. Pazzesco

Jon Knows

https://media2.giphy.com/me...

Huawei Mate Xs ufficiale: in Italia a 2.599 euro | Video Anteprima

Recensione Samsung Galaxy Z Flip, il futuro ha questa (doppia) faccia

24H con Samsung Galaxy S20 Ultra: e il gioco si fa serio

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO