Smartphone gaming: Lenovo potrebbe entrare nel segmento con il marchio Legion

27 Dicembre 2019 19

Lenovo potrebbe decidere di entrare nel settore degli smartphone dedicati ai videogiocatori: la notizia non è ancora del tutto confermata, ma la recente attivazione di un nuovo account Weibo ufficiale del produttore alimenta tale ipotesi. Si tratta in particolar modo di quello dedicato al marchio Legion, che identifica i PC e le periferiche da gioco di Lenovo.

L'account non fa mistero di volersi occupare di smartphone gaming, ma non conferma espressamente il lancio di un terminale Legion destinato a collocarsi in tale segmento. Per il momento il contenuto dei post di concentra su alcuni video gameplay tratti da King of Glory e PUBG Mobile, senza fornire anticipazioni sull'eventuale terminale.


L'ipotesi è comunque verosimile: Lenovo non sarebbe la prima azienda produttrice di PC e periferiche gaming che prova ad esplorare una nicchia del mercato smartphone rivolgendosi agli appassionati di vidoegiochi. Basti pensare a Razer che ha rilanciato il settore presentando il primo Razer Phone o ad ASUS che con ROG Phone 2 ha creato il paradigma del dispositivo destinato a chi ama coltivare la propria passione per il gaming anche in mobilità.

Purtroppo gli indizi sul progetto ricavabili da fonti ufficiali terminano per il momento qui. L'altro piccolo dettaglio al riguardo era contenuto nel post con il quale l'account Weibo ufficiale di Lenovo ha salutato l'estate scorsa l'arrivo della piattaforma Snapdragon 855 Plus, in quel periodo scelta da diversi produttori di smartphone gaming come la soluzione ideale per i propri terminali - il primo ad utilizzarla è stato proprio ASUS con il ROG Phone 2.

Gli smartphone da gioco restano un prodotto di nicchia, ma rappresentano al tempo stesso un tentativo di rilanciare le vendite dei modelli di fascia alta nei mercati maturi, in cui è sempre più difficile offrire ai consumatori nuovi stimoli per cambiare il terminale. Il tempo dirà se anche Lenovo sarà della partita.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 505 euro oppure da ePrice a 561 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea

Non c’è vantaggio.
Forse, e dico forse in quanto non possessore di quello smartphone, Asus con ROG ha dato un senso grazie al “corredo” di accessori dedicati.

Attualmente li vedo adatti a chi gioca a PUBG o COD. Però onestamente non ritengo sufficienti le features proposte da questi “gaming phone” per giustificarli nel mercato...

Ritornoalfuturo

Ho visto Oneplus 6t a 299 da mediaeMedi...ne vale la pena ? Come batteria quante ore di display ?

Dark!tetto

Tanto per prendere quello più gettonato chge è COD mobile, ma livelli di dettagli e fluidità che su uno smartphone fanno impressione, quello che manca è un sistema di input fisico se vogliamo anche se han fatto un ottimo lavoro. Nonostante ciò sul mio pocophone (che usop solo per giocare ormai) la CPU e GPU non superano il 50% mai, a 60fps e dettagli al massimo. C'è anche da cambiare il pensiero del gamer occasionale secondo me, io vedo più sensato pagare il gioco che perder tempo dietro ad un pey to win. Preferirei pagare 10€ per giocare a CoD che giocare con un gioco dove se spendi sei più forte di chi non spende e magari mi devo sorbire pubblicità a manetta. Insomma dietro i giochi impegnativi ad oggi non girano abbastanza soldi per le softwarehouse di un certo livello.

Io invece penso che sia di entrambi la colpa. Non esistono giochi per Android e iOS esosi di potenza computazionale. Ma questo è dovuto anche all'assenza di hardware predisposto per far girare questi titoli. Quindi ritorno a dire che prima ci deve essere la predisposizione di ARM, Qualcomm, Samsung Exynos, Huawei Hisilicon, ecc... per produrre hardware per smartphone da Gaming. Al giorno d'oggi anche avendo un gioco per Android o iOS che necessita di grande potenza, il gioco girerebbe allo stesso modo su un Asus ROG phone 2 che su un OnePlus 7T PRO.

Dark!tetto

Non è un problema di GPU, ma di parco titoli. Ce ne sono veramente pochi che in ogni caso puoi benissimo giocare su quelli non-gaming. Semplicemente perchè negli anni hanno lavorato sulle prestazioni più che su altro, quindi il problema tecnicamente non sono gli smartphone da gaming, ma quelli non gaming overpower. IMHO fa bene Asus a puntare sul rendere l'esperienza più appagante con display più reattivi, accessori dedicati, batterie maggiorate e qualche chicca tipo gli air trigger, ma ancora non c'è sta grande differenza.

Jon Knows

https://media2.giphy.com/me...

LAM

Smartphone da gaming oggi è il videogioco plasticone che avevamo a casa una volta

bda94

Bello il logo rubato da Mercedes

Dea1993

io non riuscirei a tirarlo fuori dalla tasca in luoghi pubblici ahahahah

Dea1993

nessun senso... al massimo si potrebbe pensare che gli smartphone da gaming, oltre ad essere inutilmente tamarri (e francamente non ci andrei in giro con la maggior parte di questi smartphone), potrebbero avere un sistema di raffreddamento piu' avanzato, cosi' da raffreddare meglio il soc durante lo stress.
ma se anche fosse, quanti giochi realmente ti consentono di sfruttare bene il gaming? la maggior parte sono giochini che girano anche su smartphone di fascia media di diversi anni fa (per dire, con il mio xperia X, anche con uno schermo fullhd, posso giocare a cod mobile e altri titoli "grossi" e famosi), non credo ci siano giochi che non girano su un vecchio snapdragon 650 con 3gb di ram... gli altri giochi spesso sono abbastanza ingiocabili con i soli controlli touch, e serve un controller fisico per giocare bene, ma a quel punto giocare dallo schermo del telefono e' scomodo e per niente pratico... ma quando devi collegare uno schermo, un controller, ecc... perde il senso giocare su un telefono, tanto vale prendere un pc o una console.
secondo me sti telefoni vanno bene solo per chi ha soldi da buttare e vuole fare il "figo" con smartphone tamarri

Stefano Ferri

E continuiama con sta pagliacciata.

xpy

Se solo le funzioni gaming fossero interessanti, ad esempio non sarebbe male una funzione tipo samsung dex però improntata sul gioco

xpy

Il problema non sono ne le cpu ne le gpu , l'oculus quest monta uno snapdragon 835, il problema è che non ci sono abbastanza giochi decenti perché un mercato del genere abbia senso

Supreme Benz

Per non parlare di design tamarro orripilante interfaccia grafica anche peggio, padelloni e mattonelle. Basta guardare il rog phone 2... mi chiedo se qualcuno ha veramente il coraggio di farsi vedere con quel robo in mano

Finché gli smartphone da gaming non saranno supportati da i produttori di SoC producendo processori con GPU doppie in stile nVidia Ti, gli smartphone "da gaming" non hanno senso di esistere.

Super Rich Vintage

Gli smartphone gaming hanno i led rgb che aumentano le prestazioni in gaming e fa figo11!!1!1!!!

Ciccio

Io ti scrivo da un Asus ROG 2 e tu dirò,dopo 3 mesi di utilizzo circa,e venendo da un OnePlus 6T,nel campo gaming non noto nessuna differenza.In pratica solo il software può farti credere di fare qualcosa ma alla fine su Android non ci sono giochi che sfruttano tutto ciò.Inoltre se leggi in giro il raffreddamento a ventola interno si dice che sia solo una funzionalità per fare figo ma inutile.Non credo che il mio prossimo Smartphone sarà di nuovo 'dedicato' al gaming.

Edoardo Motta

In teoria per qualche funziona software o hardware espressamente dedicata al gioco.
In pratica hai spesso più contro che pro, in primis aggiornamenti ridicoli, linea che può piacere o no.

Ok, ma il senso degli smartphone da gaming qual'é se poi le prestazioni sono le stesse di altri smartphone non definiti da gaming con medesimo processore. Ad esempio io gamer gerche dovrei preferirei un Asus Rog Phone 2 ad un OnePlus 7T PRO?

Huawei Mate Xs ufficiale: in Italia a 2.599 euro | Video Anteprima

Recensione Samsung Galaxy Z Flip, il futuro ha questa (doppia) faccia

24H con Samsung Galaxy S20 Ultra: e il gioco si fa serio

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO