iPhone 11 e 11 Pro ci spiano contro la nostra volontà? È solo il nuovo chip U1

06 Dicembre 2019 112

Negli ultimi giorni si è parlato di un possibile scandalo legato alla privacy di tutti gli utenti dotati di iPhone 11, iPhone 11 Pro e Pro Max (con quella batteria potrebbe spiarci per giorni!): pare che questi, e solo questi, possano accedere alla posizione GPS anche quando questa viene disabilitata. Il comportamento è stato rilevato da un esperto di sicurezza e, come avete notato, si tratta di un tema che non avete visto trattato tra le nostre pagine. C'è un motivo per tutto ciò.

Analizzando attentamente la notizia, c'era qualcosa che non quadrava: la scoperta poteva essere potenzialmente molto scomoda per Apple, tuttavia la casa di Cupertino ha reagito alla questione con un semplice "sì, ne siamo a conoscenza e non c'è alcuna irregolarità". Quindi, al fine di evitare inutili allarmismi, abbiamo atteso che fosse Apple stessa a dare una spiegazione più tecnica su questo comportamento; attesa che è stata ripagata.

Rispondendo ai colleghi di TechCrunch, la casa di Cupertino ha spiegato il motivo per cui i nuovi iPhone 11 e 11 Pro - e solo loro, ribadiamo - sembrino utilizzare i dati di posizionamento anche quando l'utente ha espressamente impedito alle app e al sistema di accedervi. Il responsabile di ciò è niente meno che il nuovo chip U1, ovvero quello dedicato alla gestione del sistema ultrawideband che troviamo solo sugli ultimi top di gamma.

Si è parlato del chip U1 anche nella recensione di iPhone 11 Pro. Clicca l'immagine per scoprirla

La tecnologia ultrawideband - stando a quanto riferito da Apple - deve sottostare a determinate leggi e regolamentazioni, le quali richiedono che questa venga disattivata in determinate aree. Il chip U1 accede quindi periodicamente ai dati della posizione in modo da capire se il dispositivo di trova in una di quelle zone off-limits, al fine di spegnere il sistema di trasmissione se necessario. Tutte le informazioni raccolte, come al solito, restano sul dispositivo e non vengono condivise in alcun modo. Insomma, nessun pericolo per la privacy.

Ricordiamo che la tecnologia ultrawideband permette agli iPhone 11 (anche al più abbordabile erede di XR) di migliorare la loro percezione dello spazio che li circonda. Al momento il suo utilizzo è limitato al miglioramento della condivisione dei file tramite AirDrop, ma presto dovrebbe diventare uno degli elementi chiave del nuovo sistema di localizzazione degli oggetti tramite tag, il quale dovrebbe arrivare con uno dei prossimi major update di iOS 13.

Nota: si precisa che disattivando completamente il GPS, vengono bloccate anche le richieste di accesso ai dati posizione da parte di U1

(aggiornamento del 25 gennaio 2020, ore 04:21)

112

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il Bannato

non comprare è il futuro!

teob

Perché solo siri ??? Google o Amazon perché no ??

Egidiangelo

Ahahahaha e le marmotte confezionavano la cioccolata

Raphael DeLaghetto

Anche non comprare è una feature

Tiwi

siamo alle solite..non è un problema, è una feature..ormai apple fa sempre cosi..

Depas

Nulla in confronto alla moltitudine di articoli che escono su google.
Da una parte abbiamo 300 impiegati tutti licenziati perché hanno ascoltato delle conversazioni anonime su siri, senza sapere da chi sono fatte.
Dall’altra abbiamo una multinazionale che vende miliardi di profili e lascia incustoditi dati personali nell’ordine delle decine di milioni

Egidiangelo

Rileggiti l'articolo siri ascoltato da apple

PistacchioScemo

CVD

Benny

Anchio l'ho notato e sul mio iPhone vedo solo pubblicità mirate anche se non le ho cercate dal telefono

GinoGinoPilotino

Meno male !

Castiel

Esatto.
Airdrop ha due modalità, puoi essere settato solo per le persone che hai tra i contanti o per tutti.
Se è settato per tutti vista la quantità di gente con gli iPhone in giro capita che quando vuoi inviare un file esca una lista di gente bella lunga che hai intorno.

Lo scopo di quel chip è appunto capire chi è la persona a cui vuoi mandare il file semplicemente capendo chi è la persona che hai al livello spaziale davanti a te. E mettendola in cima alla lista.

All'atto pratico è una cavolate (visto che si limita a mettere un nome in cima a una lista di contatti) ma in effetti richiede un bel pò di capacità tecnica una cosa del genere. Perchè il telefono deve avere un'idea spaziale di dove si trova, direzione, distanza dagli altri telefoni ecc.

In futuro inoltre permettere di trovare oggetti come le AirPods dicendoti esattamente dove sono.
Cioè se una ciffuetta sta sotto al divano muovendo il telefono potrai proprio vedere il numeri di metri o centimetri di distanza che si accorcia a mano a mano che ti avvicini.

Implementata bene sarà sicuramente utile in effetti.

Depas

Eh si molto peggio un programma che ti ascolta quando lo interpelli e che raccoglie quello che gli dice separandolo dal tuo profilo e lo fa analizzare a un algoritmo
rispetto ad applicazioni che tracciano ogni tua attività sapendo che sei tu a farle, mandandoti pubblicità localizzate e se sei sfortunato lasciando i tuoi dati alla mercé di chiunque come è successo qualche mese fa.

Ma vi informate sulle cose?

Depas

La prima celebre copiatura

TheFluxter

Esatto, perché ho tipo bisogno del meteo, del navigatore e cose inutili del genere. Che altrimenti mi tenevo il 3310 della Nokia

Egidiangelo

certo certo, scendi dal pero

Depas

Dubito

SignorVittorietto
SignorVittorietto
iTunexify

Essenzialmente si

Zeronegativo

perdonami, ancora non capisco, nel senso che ti aggiorna la lista automaticamente a seconda di come ti orienti, mettendo in alto quelli verso cui sei puntato?

iTunexify

Serve per esempio se sei in un posto con tanti iPhone & Co. ad avere evidenziato nella lista di dispositivi AirDrop disponibili quello a cui si sta puntando

Zeronegativo

Ok quello ci sta, quello che non capisco è realmente a cosa serve il chip u1

iTunexify

Idem, ma con l’iPhone su Instagram

iTunexify

Da quanto ho capito, la localizzazione gli serve non tanto per il funzionamento un sè, quanto per disattivare il chip in luoghi in cui questo tipo di connessioni sono vietate

Antonio Mariani

in effetti se hai assistant (o alexa) non puoi defilarti più di tanto

Egidiangelo

Se usi siri è peggio di tutte queste app messe insieme

Zeronegativo

ci ho pensato, ma dato che comunque sono profilato in ogni modo da big g tanto vale lasciarli accesi e usare i comandi vocali quando mi serve.

Antonio Mariani

a tal proposito ho collegato alla batteria del telefono la botola di avanti un'altro quando lo poggio ad un tavolo, basta premere un pulsante e scatta.

Antonio Mariani

togli gli accessi al microfono se vuoi evitarlo, bisogna sapere che il microfono dei telefoni ha una sensibiità davvero notevole, anche rispetto a certi microfonini digitali a buon mercato che fanno solo quello.

Antonio Mariani

successo e tutti potranno confermare...per me niente microfono alle app, solo quando lo voglio io.

Vash

Poi cia ed NSA ti ciulano il telefono mentre ti arrestano perché brucavi patatine nel giardinetto pubblico, ti fanno notare quanto è f1go il tuo nuovo iPhone (e te lo sbloccano col volto) e i tuoi dati privati e al sicuro nel tuo ex telefono diventano di dominio pubblico... Ahhhla democrazia, la adoro

Vash

Che u1 si interfaccia con GPS non è così ovvio, a meno che non si predisponga appositamente l'interfacciamento, meno che meno è così ovvio venirlo a sapere da terzi senza alcuna minima spiegazione nei tos di cui tanto parlate da parte di Apple... Se nessuno si accorgeva, si sarebbe andati avanti ad oltranza... Sarò malfidente io, che volete che vi dica...

dicolamiasisi

android rimane l'os piu sicuro...cit

Gigiobis

Se le persone li leggessero e comprendessero completamente quanto scritto, probabilmente non utilizzerebbero più prodotti tecnologici per la comunicazione/divertimento/lavoro/etc.

Cave Johnson

<quote>Tutte le informazioni raccolte, <g>come al solito</g>, restano sul dispositivo e non vengono condivise in alcun modo.</quote>https://www.hdblog.it/2019/08/02/apple-registrazione-siri-programma-stop/

Riccardo sacchetti

Purtroppo ho notato la stessa cosa anche io. E svariate volte. Non mi capita più da quando nego l'accesso praticamente praticamente a tutto e a qualsiasi app. Solo durante l'utilizzo.

L.Lort

infatti aveva ragione, erano loro ad andare da lui :P

Jugin M Erda

Ah beh anche Berlusconi diceva che non andava a put....

Depas

A me la roba più scandalosa che succede è il collegamento tra le app di amazon, you tube, google, instagram e facebook.
Al microfono che mi ascolta non ci sono ancora arrivato

Squak9000

articoli "cinema" per riempire le
pagine... tanto spettacolo per nulla.

Zeronegativo

non c'è bisogno di fare i complottisti, io ho personalmente sperimentato che parlando di argomenti totalmente scorrelati dalla mia abitudine porta il mio smartphone android a propormi, nel giro di qualche ora, articoli o prodotti legati alla discussione.

Zeronegativo

"Ricordiamo che la tecnologia ultrawideband permette agli iPhone 11 (anche al più abbordabile erede di XR) di migliorare la loro percezione dello spazio che li circonda. Al momento il suo utilizzo è limitato al miglioramento della condivisione dei file tramite AirDrop, ma presto dovrebbe diventare uno degli elementi chiave del nuovo sistema di localizzazione degli oggetti tramite tag, "

Più leggo questa frase, e più mi sembra una supercazzola.
Perchè deve aver "percezione dello spazio che lo circonda" per trasferire file?
E grazie al kaiser che con i tag sarà in grado di sapere con precisione il posizionamento nell'ambiente che lo circonda, è il compito dei tag quello.

Seriamente, non voglio far polemica, voglio che qualcuno mi spieghi il senso e l'utilità di questo chip senza i proclami di marketing.

Depas

Tanto se si parla di dati, potrete stare sempre sicuri che google è 10 volte più zozza di apple.
Che anzi per essere una multinazionale informatica, è abbastanza rispettosa dei dati degli utenti.
Invece per sapere cosa fa google coi dati basta guardare la sezione notizie di google.

eL_JaiK

Concordo. Da una settimana è inusabile..senza contare poi vabbè quando si scrive e si selezionano le parole suggerite, che papocchi che butta giù, ma questo è sempre stato così con quasi tutte le tastiere. Mah

momentarybliss

L'articolo si chiude così:
"Nota: si precisa che disattivando completamente il GPS, vengono bloccate anche le richieste di accesso ai dati posizione da parte di U1"

Marco P.

Probabilmente un problema di cache, ma fino a 2 mesi fa nessun problema.
Non capisco, da fastidio.. sembrano i forum di 20 anni fa

Marco P.

Certo, ma si tratta di cavolate.
Mi pare di leggere che l’U1 agisce su frequenze base usate da apparecchiature anche importanti, quindi è ovvio che si interfacci via GPS.

A nessuna base militare o stazione radio farebbe piacere ciò ahaha

Magari mi sto sbagliando, ma usa la banda fra 6GHz e 8Ghz, verosimilmente quelle di molte infrastrutture.

eL_JaiK

Eh ho testato anch'io vari browser ma non so che cacccchio succede. So solo che mi passa la voglia, leggo e basta! haha

The Child

fa tanti allarmismi inutili

The Child

Non è così facile.
Okey accetti i ToS, ma certe cose vanno dette esplicitamente.
Non è più come una volta

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza