Huawei Mate 30 Series e Watch GT 2: record di spedizioni

25 Novembre 2019 12

I Mate 30 e Watch GT 2 rientrano tra i più recenti prodotti di Huawei. Oggi, in occasione del lancio del tablet MatePad Pro, dei nuovi MateBook D 14 e 15 e dell'altoparlante smart Sound X, il produttore cinese ha fatto il punto sull'andamento delle consegne di tali smartphone e smartwatch a livello mondiale. Sono dati importanti, tenuto conto che proprio l'attuale top della gamma Mate, la sua variante Pro e quella 5G sono i primi a risentire in maniera diretta degli effetti dell'ormai ben noto ban imposto dagli Stati Uniti, che ha determinato in primo luogo l'impossibilità di integrare le app e i servizi Google.


Nonostante i limiti di una distribuzione che sta raggiungendo solo ora e in quantità limitate il mercato europeo - in Spagna il Mate 30 Pro è disponibile per l'acquisto esclusivamente tramite lo Space Store del produttore situato a Madrid - il CEO Richard Yu ha confermato che sono stati consegnati oltre 7 milioni di Mate 30 a livello mondiale (dato cumulativo per tutti i modelli della gamma) nei primi 60 giorni di permanenza sul mercato. Ciò si traduce in un aumento delle consegne pari al 75% rispetto a quelle registrate dalla precedente linea Mate 20 nello stesso intervallo di tempo - si ricorda che ai Mate 20 son serviti circa 4 mesi e mezzo per raggiungere il traguardo dei 10 milioni di pezzi (consegnati).

76.1 x 160.8 x 8.4 mm
6.62 pollici - 2340x1080 px
73.1 x 158.1 x 8.8 mm
6.53 pollici - 2400x1176 px
76.1 x 160.8 x 8.4 mm
6.62 pollici - 2340x1080 px
73.1 x 158.1 x 8.8 mm
6.53 pollici - 2400x1176 px
73.1 x 158.1 x 8.8 mm
6.53 pollici - 2400x1176 px
73.4 x 155.2 x 7.95 mm
6.21 pollici - 2340x1080 px

La famiglia Mate 30 al completo

Nel caso dello smartwatch Watch Active 2, presentato insieme ai Mate 30 a metà settembre e disponibile per l'acquisto nel mercato italiano a partire dal 7 ottobre scorso, l'azienda conferma che è stato raggiunto e superato il traguardo di oltre 1 milione di unità consegnate a livello mondiale. Anche in questo caso i risultati sono migliori rispetto a quelli ottenuti dal precedente modello - Watch GT - che ha impiegato tre mesi in più per raggiungere lo stesso obiettivo. Il fatto che Watch GT 2 sia basato su LiteOS, il sistema operativo proprietario sviluppato da Huawei, pone inoltre meno restrizioni alla commercializzazione nei mercati internazionali - di fatto non è dipendente dalle app e dai servizi Google.


In breve, un bilancio per ora positivo, pur con tutte le difficoltà che Huawei sta incontrando per distribuire i suoi prodotti a livello internazionale. Una situazione che nemmeno la recente proroga del ban, che vale esclusivamente in relazione alle infrastrutture di rete 4G ha permesso di superare. Per un riassunto di pregi e difetti del Mate 30 Pro e del Watch GT 2 vi rimandiamo ai nostri articoli: QUI quello sul top gamma di fine 2019, QUI quello di Watch GT 2.

VIDEO


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pietro

Si come i fan del marchio del resto :)

Stefano

I numeri sono impressionanti solo se interpretati in chiave occidentale. Ricordate che è in vendita unicamente in uno stato abitato da un miliardo e mezzo di persone... Un miliardo e mezzo. Sembra difficile da immaginare, ma quando si parla di Cina, per ogni mercato, si ha a che fare con numeri smisuratamente grandi. 7 milioni in 60 giorni non sono affatto un gran numero a livello "globale" se consoderiamo dove in realtà sono stati venduti (poiché assenti altrove)

Stefano

La stampa italiana per qualche motivo gonfia tutte le notizie positive riguardanti Huawei, tendendo a sminuire quelle negative

AndVice87

Si infatti qui nell'articolo esaltano il prodotto, ma è inevitabile che questo Mate 30 abbia dei problemi per qualsiasi mercato al di fuori della Cina!

ciro mito

Molti l'hanno comprato pensando fosse una lavatrice portatile

Pietro
Ciccio

Quindi la traduzione era:'distribuiti nel resto del mondo escluso USA e Europa",perché la frase 'distribuiti a livello mondiale' è volutamente fuorviante... È come dire :'un successo mondiale"..

AndVice87

Hanno detto che per l'Europa ne hanno mandati una quantità limitata in Spagna...! per il resto si trovano altrove tranne che in Europa e USA

Ciccio

Era per capire dove li han mandati tutti questi terminali che in giro non se ne vedono..

AndVice87

Se ti piace il brand....piuttosto ti consiglio il Mate 20 pro, oppure il P30pro...! Con quelli non hai problemi! Salvo problemi con i futuri aggiornamenti!....Ma per il resto funziona tutto... Servizi Google compresi....

AndVice87

E' Ovvio! si parano il Cu... tutti quanti! come lo spieghi all'utente medio che non può collegare il proprio account google perchè non funziona??..... per via del ban USA...
Bel telefono....da guardare ma non toccare! Io lo eviterei....

Ciccio

In Uk non lo si trova da nessuna parte e non è a listino di nessun operatore...

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente