Microsoft Surface Duo e Neo: brevetto esplora sistema di raffreddamento

25 Novembre 2019 34

Surface Duo e Neo sono stati annunciati entrambi a inizio ottobre (QUI i dettagli sullo smartphone Android pieghevole, QUI invece il nostro approfondimento sul dispositivo con Windows X). Manca ancora un anno al loro lancio, e restano al momento limitati i dettagli sulle tecnologie impiegate: qualche risposta potrebbe fornirla un brevetto depositato dall'azienda di Redmond a maggio 2018 e pubblicato pochi giorni fa, in cui si descrive un sistema di raffreddamento per dispositivi a doppio schermo, adatto quindi ai due modelli sopra citati.

Si parla di un sistema di raffreddamento simile ad altre soluzioni impiegate in ambito mobile, dove un sistema di tubi è in grado di raffreddare a vapore l'hardware interno. In questo brevetto datato 21 novembre 2019, Microsoft estende la camera a vapore oltre la cerniera che collega i due display, con l'obiettivo di raffreddare entrambe la porzioni. Ecco il sistema spiegato nelle due immagini a seguire.


Nel brevetto vengono esplorate varie possibilità dove si parla di un utilizzo intensivo del titanio per la realizzazione delle camera di vapore, tale da poter essere impiegato anche all'interno della cerniera.

Sebbene risulti interessante nella teoria, tale sistema di raffreddamento potrebbe trovare non pochi scogli nell'applicazione reale, visto che sia Surface Duo che Neo saranno dispositivi "teoricamente" caratterizzati da uno spessore molto limitato e risulterà interessante capire come Microsoft intenda gestire gli spazi interni tra hardware, batteria e sistema di raffreddamento.

Microsoft Surface Duo e Neo

Non è nemmeno sicuro che l'azienda voglia integrare tale sistema nella prima generazione di questi dispositivi, così il brevetto di cui sopra potrebbe magari trovare applicazione solamente a partire dalle prossime generazioni. Per quel che ne sappiamo, un sistema di raffreddamento non risulterebbe strettamente necessario, ma sicuramente aiuterebbe nel garantire prestazioni ottimali in ogni condizione d'utilizzo.

Verso la fine di ottobre si è parlato ancora di Surface Duo e Neo riguardo la possibile presenza di un modulo 5G. Sebbene non ci sia una data effettiva di arrivo sui mercati ma solamente un generico 2020, entrambi potrebbero arrivare in un momento in cui la tecnologia 5G sarà ancora scarsamente diffusa, almeno secondo le previsioni di Microsoft, motivo per cui il supporto LTE potrebbe essere più che sufficiente.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Orlaf

Domani comprano cicoria imperante laddove i melafonini megalitici destano rampanti i rampolli rampicanti.

MatitaNera

La certezza da dove ti arriva? Anche i Lumia li avevano presentati.

MatitaNera

Un buon riassunto.

Enrico Garro

Questi hanno presentato 6 mesi dopo il Fold due pieghevoli con display separato e che usciranno fra un anno. Auguri

Vash
MatitaNera

Ma va?

MatitaNera

Come no.

Ariano88

Sempre la stessa storia di una Vostra risposta che ha avuto un grande successo in questo momento perché non è stato possibile che la nostra gran parte dei telefoni da qui in poi con la tecnologia consumer che non sappiamo

Maximilian

Dovrebbe invece, fa schifo ed è da stupidi caproni con l'anello al naso

Spero fallisca

Maximilian

Ecco l'altro ign0rante

darthrevanri

Potevi anche non tornare se continui a trollare così

max76

Esatto

max76

L' hanno già presentato, quindi lo faranno.

max76

Forse non hai capito che non sarà il design definitivo.

max76

Qua a differenza dello smartphone "Andromeda" lo hanno presentato, quindi non andrà nel dimenticatoio..

Super Testo

Se fallisce è meglio, una caxxata in meno di Microsoft fra le palle

Vash

La solita balla Microsoft, fanno vedere di cosa sarebbero veramente capaci, e poi...... Dimenticatoio perpetuo.... Non fanno altro che affondare ogni buona idea che circola per inseguire unicamente il ritorno economico... Bah

Aristarco

Immaginavo

Squak9000

ma sapete a parte il design... le tecnologie e tutto il resto ecc... piaccia o non piaccia.

Io sono con iPhone7 e mi trovo molto bene (batteria a parte).

Intendo... la curiositá e l'aspettativa (se pur dubbia) é nel sistema operativo o come lo integreranno in entrambi i casi.

Uno è con Android... da vedere se ci sará qualche funzione speciale e l'altro mi pare di aver capito che é con Windows.

vediamo come integreranno il tutto...

parer mio, un FAIL al 99%...

Ma insomma, confido in quell'1%

(e sono ottimista)

Saturno

oddio, coi foldable ancora non pronti per il grande mercato, questi possono essere un'alternativa abbastanza pragmatica. Più che altro riducessero le cornici

MatitaNera

Saltuariamente

MatitaNera

Forse rispecchia il nulla

Aristarco

Tu li frequenti?

Max Severest

Infatti il design non rispecchia il prodotto che sarà in commercio l'anno prossimo.
Non ci sono nemmeno le fotocamere.

MatitaNera

è già vecchiotto a guardarlo ed uscirà tra un anno...

Ciccio

A me sembra un Nintendo 3ds....

Samuele Capacci

Se sto duo lo facessero un po' più rettangolare e slanciato lo comprerei, mi sto trovando bene con un altro dispositivo surface che possiedo

Darkat

È un dispositivo di passaggio, per far abituare gli utenti a questo tipo di form factor e contemporaneamente iniziare a spingere gli sviluppatori a creare applicazioni adatte. Non è una cattiva idea, per loro è un investimento per il futuro

Jon Knows

Lo vedremo o non lo vedremo?
Un dispositivo dal DUO destino.

MatitaNera

Secondo me non è nemmeno sicuro ce lo facciano quell'aggeggio

MatitaNera

o di Caracas?

MartinTech

porco mondo come gli è venuto di appiccicare due schermi insieme ma praticamente separati e spacciarli come foldable...assurdo da aziende di questo livello, manco nei peggiori bar di pechino.

NEXUS

spettacolari, non vedo l'ora arrivino. Qua almeno sei sicuro che il diplsay non si spacca da un momeno all'altro

Gaio Giulio Cesare

Uguale al galaxy ipad t-max fold

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente