Mercato smartphone: l'Europa cresce, restano le incognite Huawei ban e Brexit

25 Novembre 2019 37

Il mercato smartphone sta registrando numeri positivi: già lo si era visto con i dati Canalys e IDC relativi al mercato mondiale (Q3 2019), e a maggior ragione lo si può dire per l'Europa, che la stessa Canalys definisce come il traino dell'intero settore in quest'ultimo trimestre. Un bel salto in avanti rispetto al "mercato dormiente" del Q2.

Il Vecchio Continente ha infatti superato la regione Asia Pacifico, risultato tutt'altro che scontato (+8% contro il 6%), e il periodo luglio-agosto-settembre 2019 viene considerato il migliore trimestre della storia europea.

I GRANDI TEMI

L'Europa attira i produttori cinesi

L'Europa ha dimostrato di attrarre diversi produttori, specie dalla sponda cinese (Xiaomi, OnePlus, Oppo, Realme, Vivo). Non solo Huawei, anzi: proprio i divieti in corso imposti dagli USA stanno offrendo alla concorrenza opportunità di crescita per guadagnare quote di mercato. Ad ogni modo, se la società di Ren Zhengfei mostra una prevedibile flessione in Occidente, altrettanto non può dirsi per l'Europa Centrale e Orientale, dove proprio Huawei cresce - in termini di spedizioni - del 26% su base annua.

Brexit: magazzini pieni prima dell'incertezza

A incidere negativamente è invece la situazione britannica: la Brexit ha comportato soprattutto nella prima parte dell'anno un'accelerazione delle spedizioni di smartphone top di gamma (specie Samsung e Apple). L'incertezza su tasse, imposte e dazi post-uscita dall'UE ha spinto diversi produttori a riempire i magazzini per garantire un'offerta ad un prezzo adeguato.

5G: quando la frammentazione è un bene

Quante volte si è parlato male della frammentazione Android, con tante versioni dell'OS di Google disponibili sul mercato che creano confusione tra gli utenti e, a maggior ragione, gli sviluppatori. Non sempre la frammentazione è però un aspetto negativo: per il 5G europeo, ad esempio, può essere visto come un qualcosa di buono, capace di portare i produttori di smartphone a stipulare più contratti di collaborazione con i vari partner continentali. L'Europa, infatti, non è la Cina, né gli USA, e la diffusione di uno standard comune non è - e non sarà - una questione così rapida: la presenza di diversi sotto-mercati crea, appunto, frammentazione, ma se da un lato ciò comporta una dilatazione delle tempistiche, dall'altro aiuta i produttori a catturare nicchie di mercato.

UN PO' DI NUMERI

Samsung guadagna terreno, Huawei a crescita 0

E' Samsung il leader incontrastato del mercato europeo: 18,7 milioni di smartphone spediti nel trimestre, una crescita del 26% rispetto allo scorso anno e un market share del 35,7%. Il produttore sud coreano ha sfruttato nel miglior modo la stagnazione complessiva di Huawei che, se nella parte centro-orientale del continente è cresciuta del 26%, in quella occidentale è crollata del 17%. La quota di mercato è del 22,2%, in flessione rispetto al 23,9% del 2018.


Chi scende...

Apple e HMD Global sono le due realtà che mostrano un segno "-" davanti: -4% la prima, addirittura -21% la seconda. L'azienda di Cupertino detiene il 18,6% di quote di mercato con 9,8 milioni di iPhone spediti nel trimestre, mentre la società che detiene il marchio Nokia per dispositivi mobile passa dal 2,4 all'1,8% di market share scendendo sotto la soglia del milione di smartphone spediti.

...e chi sale

Il vero boom è di Xiaomi: +73% su base annua, quarta posizione con Apple nel mirino e 5,5 milioni di smartphone spediti, che si traduce in una quota di mercato del 10,5%. Si pensi che nel terzo trimestre del 2018 era solamente dello 6,5%.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 508 euro.

37

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Si, quest'anno la gamma A va decisamente meglio, ma da A50 in su. Anche A40 è discreto ma è già più gommoso. Poi i modelli inferiori presentano i soliti vecchi limiti. Si, la One io è già meglio della penosa vecchia touch wizard, mi ricordo quanto si inchiodava. Exynos deve essere migliorato, ma soprattutto ottimizzato. In più recensioni di recenti modelli Motorola che montano exynos ho letto che vanno molto meglio dei Samsung con lo stesso processore, segno che è presente un ottimizzazione di sistema più completa, anche grazie ad Android stock.

teda
Fabrizio

C'è poco da fare, nonostante i lag e i prezzi più alti dei concorrenti di pari livello, Samsung continua a mantenere quel nome altisonante che infonde sicurezza e senso di affidabilità agli utenti medi, qualsiasi fascia di prezzo, anche in quella bassa dove emergono tutti i limiti della ui e del exynos. Lo vedo anche da conoscenti ad esempio che nonostante miei consigli richiesti hanno acquistato comunque dei Samsung generalmente di fascia media e media bassa perché non si fidavano ad esempio di altri, persino ridevano all'idea di un Huawei di pari livello, poi restavano a piedi grazie al loro Samsung.

Fabrizio

L'effetto nostalgia per il marchio Nokia sta drasticamente calando e hmd non sta più proponendo dispositivi che sveglino interesse e che si pongano come vera alternativa, salvo i feature phone e qualche smartphone della fascia bassa come il 2.2. Dopo aver lanciato interessantissime proposte come il Nokia 8 Scirocco e il nokia 7 plus, due modelli stupendi e che si potevano imporre in maniera agguerrita contro i diretti concorrenti, poi hmd è scesa sempre più di livello con le sue proposte con pochissimi assi nella manica e poco interessanti. Ben venga Android One, ma ad esempio hanno presentato il nokia 7.2 che oltre al os e alle ottiche Zeiss non ha niente che lo faccia realmente risaltare rispetto gli altri. Processore fermo a quello del 7 plus, batteria adeguata al minimo indispensabile, nessuna particolarità che lo facesse risaltare e prezzo lancio di 359€, troppo fuori fuoco e troppo in ritardo rispetto ad alternative con lo stesso processore presentati almeno 6-7 mesi prima e con listino anche di 199€. Una vera delusione. Anche chi ne capisce pochissimo di elettronica di consumo, confrontandolo con altri modelli accanto in negozio, tende a lasciarlo sullo scaffale. Devono innovare ed esser più competitivi.

Loreee

E' Samsung il leader incontrastato del mercato europeo: 18,7 milioni di
smartphone spediti nel trimestre, una crescita del 26% rispetto allo
scorso anno e un market share del 35,7%.

Hal Twister

Sarebbe interessante sapere quanto vendono i marchi BBK.

MasterBlatter

Infatti sono anni che sono in calo

Frazzngarth

Apple produce ottimi prodotti ma sovraprezzati, pertanto sarebbe anche ora che perda quote di mercato.

Alessandro

Apple invece perde quote di mercato.
Produce ciarpame?
Le vendite non sono sinonimo di qualità né di qualità/prezzo.

Frazzngarth

noooo Samsung guadagna quote di mercato?

ma come è possibile se produce solo ciarpame?

MatitaNera

Beh se si fossero omologati forse avrebbero anche venduto...

Luca Lindholm

Sono rimasto deluso da HMD: con il Nokia 7 Plus avevano creato uno di quei dispositivi destinati a rimanere noto ai posteri... ma dopo han cominciato a omologarsi agli altri, perdendo quasi ogni peculiarità.
Rimane solo il Nokia 2.2 che almeno ha la batteria removibile.

MatitaNera

Diciamo pure che a chi compra facendo i numeri che sia Android One interessa meno di niente.

MatitaNera

L'impressione che Nokia si fosse un po' offuscata dopo l'avvio trova conferma dunque...

Capitan Winchester

Il boom di Xiaomi non mi stupisce, meritato! La situazione di Huawei non mi pare così drammatica nonostante il ban.. HMD global vera delusione.. Non stanno facendo niente di speciale per farsi apprezzare! Il resto é la solita minestra con Samsung che primeggia

Darkat

HMD è una società finlandese, che ha fondi cinesi, ma è 100% finlandese, con dipendenti finlandesi.

Darkat

Per Apple è molto semplice: lo scorso anno erano partiti con una stima di vendita troppo alta rispetto alla realtà, quest'anno al contrario sono partiti da una produzione ridotta e quindi le vendite "hanno superato le aspettative", come leggi in altri articoli. Ma all'atto pratico perde terreno da anni, ormai si stanno orientando ai servizi, la situazione di "Elite" non è più un'economia sostenibile attualmente, soprattutto considerando che sono veramente troppo lenti nell'adattarsi alle tecnologie

ghost

Per apple è un non problema basta che aumenti il prezzo degli iphone in base a quanto calano le vendite e sarà in positivo per sempre

fla

Come no. Hmd è della cinese Foxconn che detiene il marchio Nokia . Che poi a gestire la vendita abbiano fatto una società al 50% con la proprietà finlandese , non significa niente. Chi gestisce le vendite è in Finlandia di proprietà 50%cinese, marchio e produzione sono in mano alla Foxconn azienda cinese che produce anche per molte altre marche (è per esempio quella che produce gli iPhone per Apple). In pratica Foxconn a marchio Nokia vende i telefono tramite la controllata HMD.

Dave

Eheh, capisco bene cosa dici.

macosx

Se per Febbraio non avranno risolto nulla per il ban, credo proprio che la serie P40 farà la fine di mate 30, presente sul sito ufficiale ma non pubblicizzata perché avrebbero una shitstorm dal loro stessi utente medio che li difende a spada tratta sui social ma che nella loro immensa ignoranza non capiscono nulla.

sgru

az il numero di polli cala ed aumenta quello dei p0veri.

Giardiniere Willy

Mah, nokia è finlandese, hmd è finlandese.

Solo perché i dispositivi sono made in china non vuol dire che sia un rebrand cinese

Vive

L'ascesa di Xiaomi era inevitabile, e il timing con il ban di Huawei in US (che influenza indirettamente le vendite anche in Europa) é perfetto. In Spagna veramente tutti adorano Xiaomi, vedi loro prodotti ovunque.

Mi dispiace molto per HMD Global, che può essere una bella alternativa ai cinesi, ma da un anno a questa parte hanno preso una strada a mio parere non corretta, alzando i prezzi nonostante debbano ancora raggiungere una certa maturità a livello software.

Spark

Direi che HMD non ha avuto un grande impatto, evidentemente si sono tagliati le gambe con prodotti non all'altezza (o superati dalla concorrenza). Huawei soffre il ban, che ha buttato pubblicità negativa sui suoi prodotti condizionando la gente. Samsung non mi stupisco, dato che sto sentendo parlare bene della gamma A quest'anno. Altri produttori in crollo, ma nemmeno qui non mi stupisco: LG e HTC non pervenute, Sony sempre annaspando, Alcatel e Wiko hanno perso l'occasione e Asus si tiene in vita con i pochi prodotti come il ROG.

Xiaomi credo stia ereditanto la posizione di Huawei. Innegabile che sia il nuovo prodotto di fascia bassa per chi non vuole un Samsung e ha risorse limitate, o che vuole il prodotto in super offerta dall'operatore.

Di Apple non mi esprimo perché non si capisce mai nulla. Gli articoli del blog parlando di smartphone che per vendere così tanto, come minimo, le persone li comprano due volte, mentre in questi articoli sembra che stagnino in magazzino come fossero formaggi. Boh.

MasterBlatter

https://uploads.disquscdn.c...

vincy

Fra poco gli fanno pure la messa per i 5 anni dalla morte.

Quella di oggi è solo un rebrand cinese al pari di motorola

vincy

Il boom di xiaomi è dato dagli accordi commerciali con i grandi distributori sul territorio

Ciccio

Magari quando inizieranno a collaborare invece di minacciare con ipotetiche denunce e catastrofiche previsioni...insomma quando e se abbasseranno la testa..

Bruce Wayne

Questi articoli sarebbero da evitare.

Società come Canalys ti danno 4 immagini e un pdf con due parole in croce in MODO GRATUITO.

Quando invece si ha accesso ai dati veri si apre un mondo.

Arturo Smeraldo

Nokia ormai è morta,mettiamocelo in testa

ADM90

Huawei deve trovare un modo per aggirare il ban sennò le vendite di P40, P40 pro e P40 lite saranno un flop

Troglodita

Buona qualità in costruzione, ma a livello software stendiamo un velo pietoso.

Troglodita

Per mia esperienza, il problema di Hmd/Nokia è che piazza smartphone pieni di bug.

Troglodita

Non capisco come in quella classifica ci sia HMD Global, che piazza solo smartphone buggati!

Dave

Temo che HMD Global\Nokia sconti il fatto di vendere telefoni con caratteristiche pari o minori a quelli che vende Xiaomi, peccato lo faccia al doppio del prezzo di quest'ultima.

Super Rich Vintage

Male HMD Global ha presentato nuovi smartphone di buona qualità ma come posizionamento di prezzo si sono spinti troppo in alto. Bisogna capire se il 5 dicembre ci sarà il punto di svolta con la presentazione del fantasmagorico nokia 8.2 innovativo e con un prezzo onesto, se non sarà così sarà difficile il rilancio.

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente