Honor V30 Pro 5G: cam con filtro RYYB e AnTuTu conferma alcune specifiche | Foto

25 Novembre 2019 11

Aggiornamento

Non potevano mancare le immagini dal vivo di V30 Pro in versione 5G. E' dunque possibile apprezzare il doppio foro nel display (angolo in alto a sinistra) che ospita la fotocamera, così come il design della scocca posteriore con le tre cam posizionate verticalmente.


Articolo originale

Honor si prepara a lanciare i suoi prossimi top di gamma nel corso di un evento che si terrà domani 26 novembre. Protagonisti della scena saranno i nuovi Honor V30 Pro 5G e la sua variante standard, i quali continuano a mostrarsi attraverso il materiale pubblicitario condiviso dalla casa cinese su Weibo e grazie al passaggio sulle classiche piattaforme di benchmark.

L'immagine che fa rifermento alla matrice RYYB; trovate il breve video in Fonte

Nel corso delle ultime ore, Honor ha pubblicato una serie di brevissimi spot dedicati alla famiglia V30. Tra questi ne troviamo uno - riassunto dall'immagine qui sopra - che ci suggerisce l'adozione del filtro RYYB sulla fotocamera principale dei V30 (non è chiaro se sarà limitato alla variante Pro o se sarà presente su entrambi), al pari di quanto proposto da Huawei con i suoi top di punta del 2019, ovvero quelli appartenenti alle serie P30 e Mate 30.

Ricordiamo che il filtro RYYB sostituisce quello tradizionale RGGB, rimpiazzando i pixel verdi con quelli gialli, in modo da catturare più luce e offrire prestazioni di scatto migliori in condizioni di scarsa luminosità. Sino ad ora questa tecnologia è stata riservata esclusivamente ai prodotti di fascia più alta di Huawei, ma sembra che ora sia pronta per sbarcare anche sugli smartphone di punta di Honor.

Insieme a questo interessante dettaglio arrivano anche nuove conferme per quanto riguarda la scheda tecnica di Honor V30 Pro 5G. Grazie ad un passaggio su AnTuTu scopriamo che la risoluzione del display continuerà ad essere FullHD+ (più precisamente 2.400 x 1.080 pixel), che sarà presente un taglio con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna e che sotto la scocca troveremo il SoC Kirin 990 5G, la variante più potente tra quelle presentate di recente. Il punteggio ottenuto su AnTuTu è pari a 476.480 (in linea con quanto fatto registrare da Mate 30 Pro); ricordiamo che parliamo della più recente versione 8 del benchmark, la quale ha nuovamente cambiato le scale di riferimento rispetto alla 7. Per finire, i rumor sembrano confermare che V30 Pro 5G sarà equipaggiato con una fotocamera anteriore da 32 MegaPixel, una batteria da 4.200 mAh e offrirà il supporto alla ricarica rapida a 40W.

Insomma, si tratterà senza dubbio di un dispositivo molto completo e interessante, almeno per quanto riguarda il mercato asiatico. Resta infatti da capire quale sarà il suo destino in occidente, visto che le vicende relative al ban imposto dagli USA sembrano prospettarci un nuovo caso Mate 30, giunto solo di recente in Europa in quantità limitate.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danilo Fortunato

Esatto... Hai centrato il punto... La massa chiede un formfactor preciso, cioè grande schermo e dimensioni contenute, quindi il più possibile full-screen, e piano piano tutti i produttori stanno cercando di andare in quella direzione, seguendo anche vie diverse. È ovvio che questa ricerca, riesce meglio alle grandi aziende come Apple e Samsung, che hanno grandi fondi da investire, e logicamente i più piccoli arrivano dopo. Ci sono anche altri casi però, ora non ricordo se oppo o xiaomi (o altri brand cinesi), uscirono con la fotocamera pop up, e l'anno scorso anche qualche Samsung di fascia media la montava, ma non ho mai sentito dire che l'hanno copiata, evidentemente non avrebbe giovato alla loro figura..

Supreme Benz

Si, ha giocato in anticipo immettendo sul mercato (europeo) un prodotto fino a quel momento inesistente...
E allora? Se un produttore mi offre un prodotto buono e nuovo che poi sia ispirato ad altri telefoni a me frega 0, l'importante è che non sia una spudorata copia, ma dimmi, come altro avrebbero potuto farlo? Quadrato? Rettangolare? Magari triangolare? Ah ma la mia azienda del cuoricino l'ha pensato per prima!1!1!1!...

Io quando compro un prodotto vado su quello che mi offre come interesse o come novità a prescindere se fatto dalla apple, samsung, honor, huawei ecc ecc (soldi permettendo)

Demetrio Marrara

Doppio foro + rettangolone = vomito.

MacheteKowalski

Sta moda di tagliare o bucare i display passerà vero?
VERO?

kaius

Nono. Honor ha giocato in anticipo immettendo sul mercato prima di tutti un telefono bucato, ma è stata Samsung a presentarlo per prima durante un suo evento. Per non parlare del fatto che Samsung è stata la prima, e l’unica fino ad ora, con display amoled forati

Danilo Fortunato

Bha... In realtà il primo foro sul display era su Honor V20... Poi le cose fatte per la massa devono per forza essere tutte uguali... O meglio, sembrare tutte uguali...

Capitan Winchester

Probabile, alcuni scatti di p30 pro in condizioni di scarsa luce hanno una evidente tendenza al giallastro quindi credo sarà lo stesso con questo Honor se monterà il sensore RYYB

Zioe

No solo i troll

marco

Anche questo farà foto gialle/verdi di notte?

S.M.93

Originalissimo

kaius

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente