Mercato smartphone: Q3 '19 positivo grazie a Samsung e Huawei | Canalys e IDC

08 Novembre 2019 84

Aggiornamento 08/11

Il mercato smartphone è tornato a crescere: dopo i dati forniti da Canalys (articolo originale a seguire), ecco arrivare altre conferme, questa volta da IDC. Secondo la società di ricerca, l'incremento sarebbe dello 0,8%, con 358,3 milioni di unità spedite in tutto il mondo (NB: si tratta di stime, e per questo motivo i valori riportati dalle varie aziende possono non coincidere del tutto).


Sono i Paesi emergenti a spingere il mercato - India in primis, ma anche la Cina, che si sta preparando al Singles' Day dell'11/11. In breve, secondo IDC:

  • Samsung: +8,3% | 78,2 milioni di smartphone
  • Huawei: +28,2% | 66,6 milioni
  • Apple: -0,6% | 46,6 milioni
  • Xiaomi: -3,3% | 32,7 milioni
  • Oppo: +4,1% | 31,2 milioni

Articolo originale - 31/10

Eravamo rimasti a 368 milioni di smartphone venduti nel Q2 2019, -1,7% (dati Gartner) rispetto all'anno precedente. E così anche nei trimestri precedenti, con valori percentuali in negativo nel primo trimestre (IDC, Gartner e Canalys) e in tutto il 2018 (QUI la nostra analisi complessiva). In altre parole: da diverso tempo il mercato è in stagnazione/calo. Il terzo trimestre 2019 porta però con sé una sorpresa, piccola, sì, ma certamente significativa: il trend verso il basso si interrompe, e il settore segna un timido +1% rispetto al Q3 dell'anno precedente e tocca 352,4 milioni di smartphone spediti (contro i 348,9 milioni del Q3 2018).


SAMSUNG

Al primo posto troviamo Samsung, forte di un trimestre (lato IM e smartphone) in ripresa grazie al buon andamento delle vendite di Galaxy Note 10 e della sua versione Plus (QUESTA la recensione del modello da 6,3", QUI invece quella del 6,8").

L'azienda sud coreana cresce di 11 punti percentuali, spedendo nell'ultimo trimestre 78,9 milioni di smartphone contro i 71,3 milioni del Q3 2018. La quota di mercato sale del 2%, raggiungendo il 22,4%. La sfida per Samsung - dice Canalys che ha lavorato sullo studio - è ora il 5G, soprattutto riguardo la necessità di anticipare Qualcomm per portare i modem di nuova generazione sugli smartphone di fascia media.

HUAWEI

Ban o non ban, Huawei cresce, e lo fa a un ritmo sostenuto: +29%, con 66,8 milioni di smartphone spediti e un market share che passa dal 14,9% del Q3 2018 all'attuale 19%. Non è una novità il successo dell'azienda cinese: solo pochi giorni fa era stato annunciato il traguardo dei 200 milioni di smartphone spediti, e gli ultimi risultati finanziari sono più che positivi. Grande merito va comunque al mercato interno, dove cresce del 66% su base annua e tocca quota 41,5 milioni di smartphone spediti. Un dato significativo, che ci consente di stimare nel 66,8% il peso che il mercato domestico ha sull'economia di Huawei.


APPLE E XIAOMI

Rispettivamente terza e quarta forza del mercato, entrambe registrano un segno meno nelle spedizioni: -7% Apple, -3% Xiaomi. Le quote di mercato si assottigliano (12,3% e 9,2%, nel Q3 2018 erano 13,4% e 9,6%), così come il numero di smartphone spediti: nel terzo trimestre di quest'anno, l'azienda di Cupertino ha raggiunto quota 43,5 milioni (dato che va a completare i risultati fiscali appena pubblicati), mentre Xiaomi si è fermata a 32,5 milioni (entrambe in calo: nel Q3 2018 erano rispettivamente 46,9 e 33,4 milioni).

OPPO

Chiude la classifica prima della voce finale "Altri" Oppo, su del 6% con 32 milioni di smartphone spediti nel trimestre e una quota di mercato del 9,1%, in crescita di mezzo punto percentuale rispetto al Q3 2018.


84

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vive

50 cent party esiste, alcuni sono davvero pagati, altri sono utenti random su internet che si fanno trascinare e sono inconsciamente arruolati.

Fatto sta che quando succedono eventi del genere (un qualsiasi paese contro una qualunque cosa cinese) si scatena il putiferio nei loro social, e la notizia viene sempre strumentalizzata per dare l'immagine della povera Cina bullizzata dall'occidente. Il Partito é molto furbo e agisce dietro questi sistemi piuttosto che esporsi direttamente.

Luca Lindholm

Propaganda del governo?
Ma credete davvero che funzionari del Partito vadano a dire cosa comprare a ciascuno??

MatitaNera

Ma anche xiaomi è cinese

Gino

Un disastro Apple

Gino

Un tracollo verticale per apple

CAIO MARIOZ

No, entrambe le tabelle sono relative alle unità vendute, prima in valore assoluto e poi in percentuale

Daniele Pintus

Il ban è a Huawei mica a Xiaomi. Se devono sostenere chi è stato bannato sosterranno Huawei mica Xiaomi... lol

MasterBlatter

peccato qui si parla di unità vendute e non di fatturato

Egidiangelo
Azz

-7 sul market share, -0,6 sulle unità vendute

MatitaNera

Uuuuu. Sto dicendo, per fare la rivalsa perché solo Huawei comprano?

Benjamin

Apple -25,6% dal 2017...... azzz tantissimo

RocketRacoon

Xiaomi vive anch'essa di mercato interno. Se comprano più huawei Xiaomi venderà di meno

MatitaNera

Si ma perché a scapito di xiaomi?

Vive

Comprano tutti telefoni Huawei. (anche tramite propaganda del governo)

Daniele

Supporto a huawei passando a smartphone del loro marchio per far vedere che la sostengono. Un gesto simbolico nazionalista e patriottico pro Cina e contro USA

MatitaNera

Quale sarebbe la "risposta" dei consumatori cinesi al ban?

Vive

Il calo di Xiaomi é dovuto al mercato cinese dove stanno tutti passando a Huawei (in risposta al ban), altrimenti nei mercati occidentali sono in crescita. Per certi versi lo stesso vale anche per Apple.

Tecnono

Total logico. Fai sempre il pieno!

ALEXA23

huawei pur con il ban va alla grande , ma nel 2020 calerà

Bruce Wayne

comunica realmente il fatturato cosa che i cinesi non fanno

Hole

Apple non comunica più i dati di vendita.

Bruce Wayne

grazie li regalano pur di non far comprare Apple

Bruce Wayne

Dati che hanno ben poco valore, l'unica cosa che conta è l'utile netto che per i cinesi se non ci fossero gli aiuti di stato sarebbe negativo

Darkat

In Oppo non viene conteggiata Oneplus

Andrej Peribar

Io leggo sette.

controlla tu stesso (immagine)
https://uploads.disquscdn.c...

Andrej Peribar

Io leggo sette.

controlla tu stesso (immagine)
https://uploads.disquscdn.c...

Zoro

mi stupisce il calo di Xiaomi.... si vede che la crescita di Huawei toglie principalmente ad altri marchi cinesi.

Others e Total impressionanti, vedrò di risparmiare e prendere un loro smartphone

CAIO MARIOZ

Perché i dati di Apple sono così diversi?
È l’unico produttore per cui non si può mai sapere quali stime siano affidabili
(-0.6% è leggermente diverso da -7%)

Aristarco

ahhh ok, comunque anche la mia era una battuta

Cepu non ti laurea, a quanto ne so, ma ti aiuta a superare gli esami con professori privati, niente di così strano.
Comunque lui ripeteva un meme degli ultimi tempi, di un ufficiale dell'aeronautica alla RAI.

rsMkII

E pensare che si occupa anche di vendere carburanti! Insomma, una forza inarrestabile...

Bad Mad Lad™

Questo https://uploads.disquscdn.c...

Aristarco

cepu?

Comitato_no_Disqus

Others pro max 512, è un vero must have

Stefano

che modello mi consigliate di Others?

ydlale

Oppo non è oneplus

Daniele Gigantino

Il J3 2016 ancora funziona?

teob

Da quando vendono smartphone senza gapp ??? Mi pare poco ...

Troglodita

Grazie alle mie due lauree

MatitaNera

Vai avanti

teda
salvatore esposito
Hal Twister

Quello di Apple è il miglior - 7% di sempre. Cmq migliorabile - 8/-9.

Troglodita

Ed anche grazie alle 600.000 unità di smartphone vendute da Sony.

dicolamiasisi

difficile da credere...io aspetterei il prossimo anno per valutare le vendite di huawei

dicolamiasisi

grande OnePlus

Gabry

o si è rimesso a funzionare il telefono e Ho non aveva nessun problema ;)

salvatore esposito

e quindi nonostante il ban, huawei continua a crescere e Apple continua a calare...

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente