Tutto sullo scudo missilistico della NATO: cos'è, come funziona ed è davvero sicuro?

15 Maggio 2022 624

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il sottile filo su cui si inerpica il rapporto tra la Russia - fautrice di un'efferata guerra ibrida che sta insanguinando l'Ucraina - e il blocco occidentale è a un passo dallo strappo, ragion per cui negli ultimi tempi si sente nuovamente parlare del sistema di difesa missilistica della NATO, lo scudo anti-missili balistici edificato dall'Alleanza Atlantica per difendere i Paesi membri da potenziali minacce.

Un sistema che la Russia condanna sin dalla sua introduzione, in quanto potenzialmente in grado di annullare gli attacchi missilistici mossi dal suo fitto arsenale nucleare. Ma non tutti.

In questo articolo scopriamo cos'è lo scudo missilistico della NATO (con un focus sulla situazione europea), come funziona, su quali tecnologie si fonda e se è davvero in grado di assicurare la protezione promessa.

SOMMARIO

DI COSA SI TRATTA

Circa dodici anni fa, nel 2010, la NATO decise di implementare un programma di protezione missilistica territoriale chiamato Ballistic missile defense (BMD) per portare avanti la sua missione primaria: assicurare la libertà e la sicurezza dei Paesi membri. Lo scudo, dunque, è un sistema difensivo e permanente, ufficialmente operativo dal 2016, composto da risorse finanziate da tutte le nazioni e da contributi volontari di alcuni Paesi alleati.

Si tratta di un progetto che rientra in un più ampio programma di attività di monitoraggio e difesa della NATO, chiamato Integrated Air and Missile Defence (IAMD), che annovera, tra le sue colonne portanti, proprio la divisione deputata alla difesa contro possibili attacchi di missili balistici.

Per estensione e potenza, il contributo maggiore al sistema di difesa missilistica della NATO è apportato dagli Stati Uniti, munita di una ricca rete di sistemi e programmi che sono stati estesi anche in Europa all'interno di un programma denominato European Adaptive Approach (EPAA). Pur essendone una sua appendice, lo scudo del Vecchio Continente non è tuttavia vasto e capillare come quello di Washington, considerato invece un sistema difensivo "totale".

I missili balistici sono una tipologia di missile di grandi dimensioni lanciati oltre l'atmosfera, che seguono una traiettoria inerziale nella fase iniziale, con i propulsori attivi, e che ricadono sull'obiettivo sfruttando la forza di gravità e seguendo una traiettoria parabolica. In fase di discesa sono rapidissimi, raggiungono velocità che oscillano tra i 24.000 e i 27.000 km/h, e sono in grado di colpire anche a migliaia di chilometri di distanza. Al contrario dei missili da crociera, i missili balistici non sono precisi. Tuttavia hanno tuttavia un raggio d'azione estremamente ampio, che li rende idonei al trasporti di testate nucleari (con effetti distruttivi devastanti).

DOVE SI TROVA IL SISTEMA

La divisione europea del sistema di difesa missilistica della NATO ha il suo centro di comando in Germania, nella base di Ramstein e si affida ai satelliti spaziali, a una rete di radar di avvistamento e a sistemi di intercettazione dislocati in un’ampia area che copre alcuni territori dell’Alleanza.

Osservando la cartina geografica del Vecchio Continente e restando nell'ambito del contributo statunitense, troviamo un sistema radar di avvisamento a Kurecik, in Turchia, due siti Aegis Ashore americani in Romania e in Polonia (quest'ultimo ancora in fase di completamento) e quattro navi Aegis in Spagna, nella base navale di Rota. L'Italia e la Francia dispongono di sistemi missilistici di tipologia SAMP/T, che intercettano le minacce aree e i missili balistici tattici a corto raggio, mentre i Paesi Bassi e la Germania sono dotate dei Patriot, sistemi di difesa terra-aria a lunga gittata considerati tra i più efficaci al mondo.

COME FUNZIONA

Quando un missile balistico viene lanciato verso l’Occidente, nella prima fase intervengono i satelliti per l'avvistamento precoce, che intercettano la traccia infrarossa della minaccia e inviano un messaggio alla base di Ramstein. In quella sede viene analizzato il segnale proveniente dai satelliti e, se la minaccia venisse confermata, le informazioni verrebbero istantaneamente trasmesse agli altri centri di comando.

Nella seconda fase entrano gioco i radar, sensori specializzati che identificano la traiettoria del missile e la tracciano. Alcuni sono basati installati a terra, come gli americani N/TPY-2, altri invece si trovano sulle unità navali antimissili.

Successivamente, è necessario procedere con la distruzione del missile nemico: questo avviene per mezzo degli intercettatori, sistemi navali o terrestri incaricati di puntare e abbattere le minacce. L’obiettivo principale è quello di abbatterlo al di fuori dell’atmosfera per scongiurare eventuali rischi, una possibilità consentita ad esempio dai sistemi delle navi Aegis.

Se il missile intercettato si trova invece all’interno dell’atmosfera, o se si identificano detriti in caduta libera, bisogna affidarsi a sistemi che lavorano ad altitudini inferiori, come il SAMP/T System utilizzato da Italia e Francia o il Patriot System usato invece dalla Germania, dall’Olanda e dagli Stati Uniti. Questi sistemi "puntano" il missile fino al suo ingresso nel loro raggio d’azione e lo annientano.

LO SCUDO PROTEGGE DA QUALSIASI TIPO DI MISSILE?

Gli esperti sostengono che lo scudo della NATO, guardando in particolare all'Europa, non sia infallibile, e soprattutto non sia in grado di intercettare qualsiasi minaccia e tipologia di missile. I missili ipersonici ad esempio, come Zircon, il modello presentato di recente dalla Russia, possono viaggiare anche nella stratosfera a 11mila km/h. Per questo motivo, da Bruxelles sta emergendo la necessità di ricorrere a un ombrello nucleare per l’Europa capace di far fronte alla potenza militare di Mosca, forte di un arsenale di 6.255 testate nucleari (le forze di Stati Uniti, Regno Unito e Francia messe insieme).

Non solo: a intimorire sono anche "sciami" di missili balistici scagliati all'unisono sull’Europa, che sarebbero difficilmente frenabili poiché il Vecchio Continente non dispone di un sufficiente numero di radar: oltre a quello della Turchia, ci si può affidare soltanto al radar terrestre di scoperta a lunghissimo raggio del North Yorkshire, in Inghilterra, che fa parte di una catena di sensori simili presenti anche a Cape Cod in Massachussets, Denali in California e Thule in Groenlandia.

COS'È TWISTER

Di recente, a balzare agli onori della cronaca è stato anche Twister (Timely Warning and Interception with Space-based Theater), un progetto potenzialmente in grado di cambiare le sorti difensive della NATO, in particolare per l’Europa, che ha ottenuto il semaforo verde del Consiglio dell'Unione Europea nel 2019 ma che potrebbe diventare operativo non prima del 2030. Con il nuovo programma, lo scudo NATO si arricchirebbe di intercettori in grado di annientare anche la minaccia ipersonica: oltre a caccia, missili balistici e da crociera, l'intercettore europeo endo-atmosferico multi-ruolo che è alla base di Twister arriverebbe a ostacolare anche i temuti missili ipersonici.

VIDEO

Altre fonti consultate per la realizzazione di questo articolo:

https://it.insideover.com/difesa/a-che-punto-e-lo-scudo-antimissile-europeo.html

https://aerospacecue.it/scudo-missilistico-nato-difendersi-missili-balistici-bmd-iamd-guerra/35574/

https://www.thesocialpost.it/2022/03/14/che-cose-lo-scudo-missilistico-della-nato-e-come-funziona-in-caso-di-attacco-a-uno-stato-membro/?amp=1

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Phoneshock a 255 euro oppure da Amazon a 391 euro.

624

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
J0k3r_IT

qui si parla di USA e di Russia che sono in due continenti diversi ma i primi hanno missili ovunque non a casa loro (solo loro!)

Antonio63333

Se è per questo la Germania ha missili russi puntati contro Berlino a 4 minuti da decenni, quindi dovrebbe invadere la Russia?

max76

A chi hai chiesto?...a Biden o a topo Gigio?

MarcoCau

Ti risulta che gli USA abbiano già nel loro arsenale dei missili ipersonici? a me no, dunque da quel punto di vista sono più avanzati.

MarcoCau

Nello specifico del PIL non sono d'accordo. Basti pensare a quello che hanno fatto i Talebani in Afghanistan.
Poi, pensi davvero che se gli Ucraini non avessero ricevuto una mole esagerata di armi iper tecnologiche dagli USA, la Russia non avrebbe già conquistato tutto il territorio? Ormai questa è una guerra per procura fra USA e Russia, non fra Ucraina e Russia.

Giovanni Alfano

Un Paese che ha un pil inferiore a quello dell'Italia, non può mettere in scacco nel lungo periodo l'intero occidente. Dopo 1 mese ha finito le risorse persino contro la sola Ucraina. La Russia spaventa perchè ha l'atomica, in una guerra tradizionale non ha alcuna speranza.

Felipe Campos ™

Non c'è nessun trattato, nel caso trovalo se ne sei capace, sono le solite balle da filorussi, una nazione, tra l'altro, che ha fatto della menzogna la propria ragione di vita.

Felipe Campos ™

Russi e tecnologia, sono due rette parallele.

Sheldon Cooper

Il tuo QI di 300 punti basta per tutti, per fortuna che esisti.

Sheldon Cooper

Il tuo QI del 300% basta per tutti, per fortuna che esisti.

Vash 3rr0r

Dipende dall'invasore: se fossero i tedeschi o gli svizzeri ad occupare la Lombardia sarei il primo in fila a prendere il nuovo documento d'identità. Scherzi a parte, in Russia erano davvero convinti che gli ucraini erano a maggioranza contenti di tornare sotto l'ala Russa. Secondo me la verità sta nel mezzo: probabilmente molti erano anche favorevoli ad una corrente politica filorussa ma INDIPENDENTE. Conosco molte persone ucraine, qui in Italia a cui l'idea non dispiaceva, ma di certo non è una occupazione militare quello che desideravano.

supermariolino87

Tu apriresti le porte di casa a qualcuno che ti vuole derubare e ammazzare o ti barricheresti dentro, armato come puoi e chiameresti subito le forze dell'ordine?
La soluzione per fare le cose diversamente c'era ed esiste da secoli e si chiama diplomazia, ma quei zoticoni che si credono migliori degli altri non possono che fare una brutta fine, perché non contano un ca77o e hanno la mentalità da bullo.

Ikaro

Disse lui con le schede di bioblu e comedonchisciotte aperte... :D

Gandalf

Potete stare Tranquilli. E si sa che fato ha avuto Tranquillo.

Vash 3rr0r

Hanno fatto l'enorme sbaglio di credere che gli ucraini gli aprissero le porte di casa. Hanno sbagliato ed è giusto che anche loro paghino.

swampmonster25

Si certo, ma la Cina non possono attaccarla, nemmeno indirettamente, mentre la Russia si.
E se Mosca fosse spianata lo sarebbe pure l'america e ben altro.

swampmonster25

No, è se credi che rimuovi la logica dal pensiero.

supermariolino87

O si chiama tattica del dolore perché si sono tirati la zappa sui piedi?

tulipanonero1990

Se usi il termine credere rimuovi la logica dall’equazione. Il lessico è importante.

kasperbau

L'unico crimine vero é quello che fai rifiutandoti di usare il tuo già modesto QI.

Vash 3rr0r

Ci sono solo tante ipotesi in merito. Personalmente credo davvero alla storia di una qualche malattia e che gli fosse rimasto poco tempo per una manovra come questa. Probabilmente anche la pandemia ha influito: magari volevano iniziare prima.

Sheldon Cooper

Capisco solo che tu non capisci niente, perchè i criminali come Hitler e Putin vanno fermati, perchè da soli è evidente non si fermano di certo, dopo la Cecenia, la Siria, dopo la Siria l'Ucraina e dopo l'Ucraina a chi tocca. SVEGLIA GENIO 1!!1!11!!1!1!

sopaug

mi riferivo allo sproloquio sulla NATO. Se siamo a questo punto è proprio perchè qualcuno tipo te era convinto che non avesse più motivo di esistere. L'occasione fa l'uomo ladro.

swampmonster25

Si vabbè.

Aristarco

Non io la parola stessa, se dici tv significa tv, se dici media, allora è.un altro discorso

Aristarco

Che è una c4zz4t4 come ammesso pure da putin

Aristarco

Non io la parola stessa, se dici tv significa tv, se dici media, allora è.un altro discorso

swampmonster25

IL peso che decide chi le usa, mica tu.

swampmonster25

E dall'altra parte raccontano che gli ucraini sono nella còccò.
Ma tu credi agli uni e non agli altri.
Io non credo a nessuno e mi sembra più sensato.

MarcoCau

In tempi non sospetti, tipo 6 mesi fa, devo averlo scritto che dovevamo preoccuparci dei missili ipersonici Russi. Putin ha invaso l'Ucraina proprio adesso, perchè per la prima volta è in vantaggio tecnologico su USA ed Europa. Al momento non ci sono sistemi in grado di intercettare i missili ipersonici, missili che posso trasportare anche una testata nucleare tattica. E' stato quello il semaforo verde per gli intenti dello Zar.

Sandro

Basta calcolare quanto sia in -10% pro capite per russo e quanto sia la perdita pro capite per europeo per capire se ti sbagli (invariato forse, ma invariato rispetto al de profundis pandemico e con l'inflazione reale al 15%). Quest'anno il PIL doveva salire dell'8% e l’inflazione scendere al 3% eh...

Del resto è intuitivo: la guerra economica danneggia tutti ma danneggia di più i Paesi ricchi, non chi cade dal basso.

Su la Russia hai ragione che sia un'economia arretrata e con diseguaglianze orribili. Non hanno saputo investire i soldi fatti con le materie prime in attività produttive. Può darsi che l'isolamento gli costringa a farlo.

Resta il fatto che loro hanno cibo ed energia garantiti per i prossimi anni, noi no.

Se dovessimo arrivare a razionalizzare il cibo e la corrente cosa dirai? Ah ma il pil russo è sceso del 10%, stiamo vincendo?

piervittorio

La guerra è tra Cina ed USA, la Russia di Putin è stata manipolata dalla Cina come strumento (fallito) di destabilizzazione dell'occidente, che ha invece risposto compatto.
Fosse stata una guerra tra USA e Russia, a quest'ora Mosca era spianata.
Ma agli USA della Russia giustamente fottesega.

Sandro

Senza materie prime il pil con cosa lo fai? Con i dipendenti pubblici?

camo

Eh sì. Anche budapest, visto che Orban sta legiferando troppo filorusso. Mandiamo lì i carrarmati a denazificarli. Non mi è chiaro però se la cosa funziona solo one-way, quindi solo se i carrarmati sono russi o anche in caso siano, tipo, francesi. Ho già chiesto ma su questo non sono chiarissimi...

derapage

Quindi L'Europa avrebbe avuto il diritto di radere al suolo e conquistare Kaliningrad visto che la Russia da lì ha tutte le capitali a tiro in tempi tra 2 e 5 minuti....

camo

Direi che è un po' semplicistica come visione. Il punto è che il tallone della moneta oggi è una serie di fattori macroeconomici che, certo, dipendono dalle materie prime energetiche. Ma è vero anche il contrario, ovvero che non bastano le materie prime energetiche per avere produzione e valori macroeconomici che diano garanzie, la Russia per esempio ha un PIL ridicolo. Nel momento in cui la Russia va per un pil al -10% nel 2022 e la UE sostanzialmente invariato è facile capire chi ci abbia smenato di più. Certo, quello energetico è un problema che la UE avrebbe dovuto sistemare 20 anni fa, i mezzi non mancano. Questa è una colpa gravissima.

Andrea

cacchio gas e petrolio noi ce li avremmo anche, non per essere autosufficienti, però ce li abbiamo e siamo stati i primi, o tra i primi, ad avviare centrali nucleari. Dobbiamo ringraziare e chiederne conto alla politica dello scempio che hanno compiuto fin dagli anni '60.

J0k3r_IT

Io non ho detto questo: puoi stampare senza inflazione finché non eccedi la capacità produttiva ovvero se hai le materie prime. Lei abbiamo? No.

Andrea

come non darti ragione :-)

tulipanonero1990

Hai mai studiato storia? Hai idea delle tempistiche delle campagne militari? Io non parlo di propaganda, io parlo di foto e video in cui si riconoscono i modelli in uso e sono robe anacronistiche. La famosa “roba buona” che terrebbero da parte, quella si che è propaganda. I Mosin usati dalle truppe delle regioni ribelli sono un fatto. Gli ucraini non hanno fretta perché il tempo è dalla loro, perché correre a cacciarli quando il tuo nemico vede aumentare le spese per ogni giorno che passa e perde la media di 300 soldati al giorno? L’Ucraina è terzo mondo, economicamente, a volte ce lo dimentichiamo, troppo ha fatto e sta facendo. Concordo nel non cedere al fascino della “complessità” ma non cadiamo nemmeno in ragionamenti da sempliciotti su.

J0k3r_IT

Primo evita di fare il supponente, secondo non ti basta "leggere" devi CAPIRE e nello specifico le implicazioni macroeconomiche dell'erosione del dollaro come valuta di riserva ovvero per gli scambi di prodotti energetici.

L'euro si sta svalutando, così il dollaro mentre le valute di paesi emergenti ovvero che scambiano con la loro valuta gas, petrolio, materie prime si stanno rivalutando.

La fine del dollaro come valuta di riserva significa che gli USA non potranno più scaricare l'inflazione nel mondo con gli enormi deficit così come fanno da 50 anni. E' la fine di un epoca.

Andrea

Perdonami ma non capisco di quale colpo di stato stai parlando? che prove hai per scrivere questa cosa? Gli USA, come la Russia, sono presenti in moltissimi stati nel mondo per i più disparati motivi. Per farti un esempio: La Russia è presente in Italia dal dopo guerra, oggi forse un pò di meno. La Russia è MOLTO presente, insieme alla Turchia ed alla Cina, nel nord Africa, quindi molto vicino alle coste della Sicilia. Cosa dovremmo fare noi? dovremmo sentirci minacciati ed attarli di conseguenza. Ma non voglio difendere gli USA perchè non sono proprio dei santerelli...

halo

Leggere,
Leggere per evitare di scrivere cretinate.
Informati sul mercato del lavoro in russia.
Paese sviluppato solo militarmente, forse, per il resto un carrozzone che sostiene un'economia gestita da pochi e con diseguaglianze immorali.
Il tutto assecondato da un popolo succube e arretrato tarato dal regime sovietico a obbedire senza fiatare.
La culla del medioevo del terzo millennio.

camo

Già che mi dici che la moneta può essere stampata come fossero gli esercizi di geometria spiega bene quanto tu capisca di economia. Onde evitare fraintendimenti: non sto dicendo che la Russia abbia perso la guerra, quella spero non si verifichi mai. Sto dicendo che quella che sopra hanno chiamato la "guerra economica" li vedrà messi molto male andando avanti così.

J0k3r_IT

io non mi "schiero" ritengo la guerra sbagliata ma visto l'operato sempre più provocatorio degli USA unica via per la Russia di evitare di essere minacciata con missili a 4 minuti da Mosca.

J0k3r_IT

cosa ci fanno gli USA già dal 2014 in Ucraina? Chi diavolo solo per ordire e coordinare il colpo di stato nel confine russo? Onestamente mi sono rotto dei disastri che causano ogni volta chi si crede gli sceriffi del mondo.

L'Italia SE avesse fatto i suoi interessi avrebbe dichiarato neutralità, mentre in passato avrebbe impedito a Francia e UK (con la collaborazione degli USA) di rovesciare Gheddafi e causare un disastro in Libia. Li si doveva intervenire.. invece noi da sempre facciamo sempre gli interessi degli altri a danno dei nostri!

camo

Le stime per il pil russo 2022 parlano di un -10%, quello UE sostanzialmente inviariato. Poi se vuoi pensare che una zona, quella UE, che insieme è il primo pil mondiale sia più a rischio di uno stato dove già adesso sono alle cozze va bene, fai pure, non sarò io a infrangere il tuo sogno della rossa primavera.

Juza

Quindi i tedeschi hanno democraticamente votato il partito nazionalsocialista perché erano una manica di pazzi e non perché erano stati ridotti alla disperazione dai vincitori della prima guerra mondiale

Andrea

che gli USA siano arroganti e perseguino i propri interessi non c'è dubbio, però quanto vorrei che la nostra classe politica abbia fatto e faccia lo stesso per l'Italia.
In ogni caso la guerra è nata perchè Putin si vuole accaparrare le risorse STRATEGICHE per il presente ed il futuro che il Donbass ha! Altro che nazifascisti! E' un pò come se il Sud Tirolo voti un referendum sulla sua indipendenza e vengano loro forniti armi dall'Austria in ottica di un' annessione a quest'ultima. Come minimo un governo che si rispetti non può tollerare una tale decisione => l'nvio dell'esercito è perfettamente legittimo per sedare ogni animo bellicoso di indipendenza

camo

si certo, c'era la marmotta che incartava la cioccolata nelle terre "già sue".

Articolo

Netflix, tutte le novità in arrivo a luglio 2022

Video recensione

Xiaomi Smart Band 7: resta una delle migliori in circolazione | Recensione

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a luglio 2022

Scienza

Le lune più interessanti del nostro sistema solare