Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Meta annuncia la crittografia end-to-end e altre novità su Messenger

07 Dicembre 2023 3

Meta ha annunciato oggi che sta implementando la crittografia end-to-end predefinita per tutte le chat e le chiamate personali su Messenger e, di conseguenza, Facebook. Ciò significa che le chiamate e i messaggi tra utenti saranno completamente crittografati di default, rendendoli illeggibili a chiunque altro, inclusa ovviamente l'azienda di Zuckerberg.

Meta ha affermato che la crittografia end-to-end è una parte importante del suo impegno nel proteggere la privacy degli utenti e sostiene che per migliorare questa tecnologia ha lavorato a stretto contatto con esperti esterni e accademici.

Per chi non la conoscesse, parliamo di una forma di crittografia in cui solo i mittenti e i destinatari dei messaggi possono decifrarne il contenuto. Ciò significa che Meta non può vedere le informazioni presenti sia per quanto riguarda i messaggi sia per le chiamate degli utenti, pur facendo da tramite con la sua tecnologia.

Ci vorrà ancora del tempo per vedere la sua applicazione, ma una volta che l'aggiornamento sarà reso disponibile Messenger chiederà agli utenti di impostare un PIN che potrà essere utilizzato nel caso in cui si abbia bisogno di recuperare i messaggi su un nuovo dispositivo in futuro.


Ma non è l'unica novità enunciata nella pubblicazione ufficiale, infatti, Meta sta anche introducendo una serie di funzionalità di privacy e sicurezza su Messenger. Tra queste troviamo.

  • Modifica dei messaggi: ora è possibile modificare i messaggi inviati fino a 15 minuti dopo l'invio.
  • Messaggi a scomparsa: i messaggi a scomparsa ora durano 24 ore dopo l'invio.
  • Controllo delle ricevute di lettura: ora è possibile decidere se mostrare o meno agli altri quando si è letto un messaggio.
  • Aggiornamenti di foto e video: miglioramenti alla qualità delle immagini, nuovi layout e controlli per rispondere o reagire alle foto e ai video.
  • Messaggistica vocale: velocità di riproduzione dei messaggi vocali a 1,5x o 2x, possibilità di riprendere l'ascolto di un messaggio vocale da dove si era rimasti e possibilità di continuare ad ascoltare un messaggio vocale anche quando si esce dalla chat o dall'app.


Per quanto riguarda i miglioramenti alla qualità delle immagini sopra citati, Meta dice che sta attualmente testando la condivisione di media HD con un piccolo gruppo di tester prima di lanciarla.

Con quali tempistiche arriveranno queste novità? Meta fa sapere che le nuove funzionalità di privacy e sicurezza saranno disponibili per tutti gli utenti di Messenger nei prossimi mesi. C'è però una modifica di cui vi abbiamo parlato solamente qualche giorno fa, che troverà introduzione entro la metà di dicembre. Di che si stratta? Dello stop all'integrazione tra Messenger e Instagram, una scelta presa, a quanto pare, per evitare conseguenze normative nell'Unione Europea legate al Digital Markets Act (DMA).


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro De Filippo
J0k3r_IT

il social di zucchina e crittografia end-to-end nella stessa frase sono un ossimoro.

T. P.

https://media3.giphy.com/me...

Tecnologia

Recensione Eureka NER E10s: aspirazione ciclonica e senza sacchetto | VIDEO

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 4 esclusive in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO